News

La nuova scheda di sicurezza PMCprotego S3 amplia la soluzione di Safe Motion integrata nell'azionamento PMCprotego

La nuova scheda di sicurezza PMCprotego S3 amplia la soluzione di Safe Motion integrata nell'azionamento PMCprotego di Pilz - sempre il feedback più sicuro dedicato all'azionamento!



La nuova scheda di sicurezza PMCprotego S3 aggiunge alla soluzione di Safe Motion integrata nell'azionamento ulteriori funzioni di controllo di sicurezza del movimento ai sensi della norma EN 61800-5-2. Grazie a queste funzioni è ora possibile configurare in anticipo una reazione all'errore specifica a seconda dell'applicazione in modo flessibile e personalizzato utilizzando il tool di engineering PASmotion. I tempi di inattività sono così ridotti al minimo e gli impianti possono raggiungere la massima produttività nonostante i più diversi requisiti di sicurezza. Si garantisce così un elevato livello di disponibilità degli impianti.

Queste nuove funzioni di Motion Monitoring includono la direzione del movimento controllata in sicurezza (SDI-M), movimento step controllato in sicurezza (SLI-M), velocità controllata in sicurezza (SLS-M) così come l'arresto operativo controllato in sicurezza (SOS-M), la posizione controllata in sicurezza (SLP-M) e il range di velocità controllato in sicurezza (SSR-M).
Grazie a queste nuove funzioni PMCprotego S3 garantisce più flessibilità in fase di engineering.

Funzioni di sicurezza con comunicazione sicura e la flessibilità è garantita
La comunicazione veloce e sicura con PMCprotego S3 avviene via Ethernet real time SafetyNET p RTFL. Ciò consente la comunicazione trasversale di tutti gli azionamenti dell'applicazione dotati di una scheda di sicurezza. Le uscite della scheda di sicurezza SafetyNET p RTFL possono così essere utilizzate anche virtualmente: questa flessibilità d'impiego riduce l'onere legato al cablaggio e, di conseguenza, i costi legati all'hardware.

Riduzione di attività e costi grazie al pacchetto completo aperto
Via SafetyNETp è possibile collegare questa soluzione integrata nell'azionamento direttamente al sistema di controllo compatto configurabile PNOZmulti 2. Detta soluzione è inoltre aperta verso i più comuni tipi di motore e sistemi feedback e supporta la comunicazione standard vie EtherCAT e Profinet. I clienti hanno così a disposizione un pacchetto completo aperto che include una soluzione di sicurezza per gli azionamenti e un sistema di controllo di sicurezza che può essere integrato con la massima semplicità nelle applicazioni già esistenti. Questa apertura offre ai costruttori la massima flessibilità e riduce costi e attività.

Messa in servizio rapida grazie al tool di engineering
Per la messa in servizio rapida il tool di progettazione PASmotion offre, oltre alla parametrizzazione della scheda di sicurezza, anche la configurazione dei servo-drive e del sistema di Motion Control, tutto in un unico applicativo. Nel tool di engineering gli utenti possono configurare rapidamente le "proprie" funzioni grazie a moduli certificati: Quest'ultimi possono essere collegati e raggruppati in modo semplice e gli ingressi e le uscite possono essere liberamente assegnati in modo individuale. E' anche possibile mappare, relativamente alle funzioni di sicurezza, gli ingressi e le uscite virtuali via SafetyNET p RTFL ed altresì gli ingressi e le uscite fisiche nell'editor grafico. Gli utenti possono così contare su una soluzione personalizzata dedicata agli azionamenti e sulla massima flessibilità e intuitività a livello di configurazione. Tutto ciò si traduce in un risparmio di tempi e in una messa in servizio rapida.

Tutto per l'azionamento da un unico fornitore
Pilz offre l'engineering completo e i servizi anche per le soluzioni del settore PMC (Pilz Motion Control) per impianti nuovi e già esistenti (retrofit). Il pacchetto completo Pilz, da un unico fornitore, consente di ridurre i tempi per l'intera configurazione degli azionamenti. Ciò agevola notevolmente la messa in servizio degli impianti, ad esempio nell'industria dell'imballaggio che richiede il coordinamento sicuro di numerosi assi. I costruttori e gli utilizzatori finali delle macchine possono contare su soluzioni complete rapide e specifiche che riducono tempi e costi e consentono quindi di aumentare la produttività.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 12 ottobre 2021
News

Unità di collaudo e componenti per idrogeno

Dal 1979 Interfluid distribuisce componenti per l'automazione industriale nelle 3 divisioni dedicate ai componenti e sistemi per la pneumatica,...

Ottimizzazione di sistemi complessi di produzione e distribuzione di energia

Il futuro prossimo della produzione di energia è caratterizzato da una sfida tecnica di primo piano: mantenere e migliorare il benessere raggiunto...

Tecnologia SOS: in soccorso delle applicazioni critiche (e non solo)

"Il vero progresso avviene quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano disponibili per tutti" H. Ford. Con lo stesso spirito SUCO Group ha...

Una transizione a basso impatto con i convertitori ad alta Power Quality

I target della transizione ecologica richiederanno molti impianti ad energia rinnovabili che a loro volta richiederanno altrettanti sistemi di...

Soluzioni complete e all'avanguardia per aria compressa e gas industriali

Atlas Copco è una multinazionale con sede a Stoccolma, in Svezia, con clienti in più di 180 paesi e circa 40.000 dipendenti. Fin dalla sua...

Hydrogen Economy: la visione di Bosch Rexroth

Bosch Rexroth crede fortemente nella transizione energetica guidata dall'impiego dell'idrogeno, e nel ruolo che questa risorsa gioca per il futuro...

La misura di portata dell'idrogeno

L'utilizzo dell'idrogeno come vettore energetico non è più solo teoria ma è diventato oramai un argomento centrale nel quotidiano sia pubblico che...

Ventilatori ATEX PBN per impianto abbattimento post scrubbe

L'idrogeno sta diventando sempre più oggetto di discussione come possibile vettore di energia del futuro nella lotta ai cambiamenti climatici. Ma il...

La cogenerazione è parte integrante della strategia climatica di Conceria Cristina

Pianificare una strategia climatica è sempre più necessario per le imprese che vogliono aumentare la propria competitività. Mondo della finanza,...

SCADA e HMI, perché accelerano la Digital Transformation

Il mondo dei sistemi di automazione e controllo dei macchinari industriali, con particolare rilievo per le componenti SCADA e HMI, è al centro di un...

Le 7 proposte del Coordinamento Free per l'Italia a 2030: le opportunità di sviluppo per la cogenerazione

Nel corso del 2021 il Coordinamento Free ha promosso l'approfondimento di alcune tematiche legate alla transizione ecologica e alle opportunità...