News

L'industria logistica incrementa l'utilizzo di automazione robotizzata dopo la pandemia

Il white paper di ABB evidenzia il ruolo della robotica e dell'automazione nell'affrontare le sfide e le opportunità accelerate dal COVID-19, tra cui la carenza di manodopera e la crescita della distribuzione multicanale e dell'e-commerce.



Nove aziende di logistica e trasporto su 10 indicano che le loro operazioni sono state influenzate negativamente dalla pandemia.



ABB offre quattro soluzioni di automazione chiave per aumentare la resilienza operativa della logistica con un'automazione flessibile: prelievo degli articoli, pallettizzazione, sistemi robotizzati di stoccaggio e prelievo e smistamento. ABB ha pubblicato oggi il suo white paper sul futuro dell'industria logistica, "The new norm: How COVID-19 has accelerated the switch to robotic automation", che descrive in dettaglio come la pandemia stia guidando gli investimenti nella robotica e nell'automazione nell'industria logistica, con la pandemia che accelera le tendenze a lungo termine del settore, come la carenza di manodopera, la crescita della distribuzione multicanale e l'aumento dell'e-commerce.

Il documento esamina il settore della logistica nell'era post COVID-19 e le tendenze che impattano l'industria e fornisce indicazioni su come le aziende possano aumentare la flessibilità delle loro attività con la robotica e l'automazione per diventare più forti e resistenti. Il rapporto è stato commissionato a seguito di un sondaggio globale delle aziende di logistica e trasporto condotto da ABB, con il 91,5% degli intervistati che ha dichiarato che le loro attività sono state pesantemente colpite dal COVID-19. Quando la pandemia è iniziata all'inizio del 2020, le aziende hanno dovuto improvvisamente affrontare un aumento della domanda di una vasta gamma di beni causata da una massiva esplosione degli ordini online e delle consegne a domicilio. Allo stesso tempo, le aziende hanno dovuto compensare l'assenza del personale causate da fattori come l'autoisolamento e le misure di allontanamento sociale. Di conseguenza, è stato necessario riadattare i loro processi interni, orientandosi sempre più verso la robotica e l'automazione.

"Il rapporto mette in evidenza i profondi cambiamenti nel settore della logistica, rendendo evidente l'accelerazione dell'automazione robotizzata nel settore. I clienti della logistica si stanno rendendo conto che l'adozione di soluzioni di robotica e automazione può aggiungere un valore reale alle loro attività, consentendo loro di soddisfare rapidamente le mutevoli richieste dei consumatori e del mercato e giocando un ruolo fondamentale sulla sicurezza dei dipendenti, in termini di protezione della forza lavoro dal rischio di infezioni e nell'automazione dei lavori più rischiosi", afferma Marc Segura, Group Senior Vice President Managing Director Consumer Segments & Service Robotics di ABB. "Le nostre soluzioni modulari integrano perfettamente le nostre tecnologie per fornire prestazioni migliori e sono facilmente replicabili in tutti i siti e in tutte le aree geografiche".

Anche prima della pandemia di COVID-19, sia il settore della vendita al dettaglio che quello della logistica si stavano allontanando dagli acquisti convenzionali legati ai negozi, poiché un numero crescente di consumatori si è riversato su Internet per acquistare i beni di consumo. Le vendite su Internet nell'UE sono cresciute del 30% tra aprile 2019 e aprile 2020, con tassi di crescita simili negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Cina, con conseguente aumento della domanda di automazione del magazzino, compresa la robotica. Gli investimenti nell'automazione del magazzino dovrebbero crescere a un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 12,6% entro il 2023, con una domanda eccezionalmente forte per i robot che raccolgono e approntano i materiali, notando un CAGR del 98,7% . Inoltre, i cambiamenti nelle politiche commerciali globali, la natura mutevole della domanda di prodotti personalizzati da parte dei consumatori e l'aspettativa di consegne il giorno successivo o addirittura lo stesso giorno stavano già portando gli operatori lungimiranti a ripensare i loro approcci.

Il nuovo white paper di ABB evidenzia come la robotica e l'automazione possano davvero aiutare le aziende a sostenere la loro forza lavoro, ad aumentare la produttività e a gestire il passaggio alla distribuzione omni-canale e a capitalizzare la crescita dell'e-commerce. Le soluzioni modulari di ABB integrano perfettamente le tecnologie più avanzate e offrono già prestazioni migliorate in ambiti chiave: prelievo di articoli, pallettizzazione, depallettizzazione, ripallettizzazione, sistemi robotizzati di stoccaggio e prelievo, singolarizzazione e smistamento. Questo aiuta le aziende del settore logistico a migliorare l'efficienza, la flessibilità e la produttività delle loro operazioni. Il white paper inoltre elenca anche cinque passi per le aziende nel caso in cui queste decidano di adottare la robotica e l'automazione e presenta casi di studio di aziende che hanno efficacemente incorporato l'automazione nelle loro attività.

Le tendenze e le sfide del settore, così come le soluzioni offerte dalla robotica e dall'automazione saranno discusse al summit virtuale PackLog.Now di ABB giovedì 7 ottobre, con la partecipazione dei clienti del settore dell'imballaggio e della logistica. I leader del settore parleranno delle sfide chiave per l'industria, mentre i partecipanti avranno la possibilità di discutere con gli esperti di ABB su come le tecnologie di automazione robotizzata possano contrastare questi problemi nell'industria del packaging e della logistica.


ABB (ABBN: SIX Swiss Ex) è una società tecnologica leader a livello globale che porta energia alla trasformazione della società e dell'industria per realizzare un futuro più produttivo e sostenibile. Coniugando i software al suo portfolio prodotti nei campi dell'elettrificazione, della robotica, dell'automazione e del motion, ABB amplia i confini della tecnologia per elevare sempre più le prestazioni. Con una storia di eccellenza iniziata oltre 130 anni fa, il successo di ABB è guidato da 105.000 dipendenti di talento in oltre 100 paesi. www.abb.com

ABB Robotics & Discrete Automation è all'avanguardia nella robotica, nell'automazione di impianti e nei servizi digitali, con un'offerta di soluzioni innovative per un'ampia gamma di settori, dall'automotive, all'elettronica, alla logistica. Fra i maggiori fornitori mondiali di robotica e automazione, abbiamo venduto oltre 500.000 soluzioni robotiche. Aiutiamo clienti di tutte le dimensioni ad aumentare la produttività, la flessibilità e la semplicità e a migliorare la qualità del loro lavoro. Supportiamo la transizione verso la fabbrica connessa e collaborativa del futuro. ABB Robotics & Discrete Automation impiega più di 11.000 persone in oltre 100 sedi in 53 Paesi. go.abb/robotics.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 15 ottobre 2021
News

Prodotti per la refrigerazione e il condizionamento con tecnologie d'avanguardia

LU-VE Exchangers (Uboldo, VA, Italia), AIA/LU-VE Sweden (Asarum, Svezia), Air Hex (Alonte, VI, Italia) e Fincoil LU-VE (Vantaa, Finlandia) sono le...

Router certificato ATEX e Sim industriali con connettività sicura e affidabile per l'automazione industriale

Le soluzioni M2M e Internet Of Things sono oggi il cardine per le moderne soluzioni in rete. Nel settore dell'automazione industriale il concetto di...

Dalla semplicità alla complessità

VEGA completa il proprio portafoglio di sensori per processi igienicamente critici con nuovi sensori di pressione e interruttori di livello. La...

Ventilatori affidabili per il settore chimico

Come per la farmaceutica, il comparto chimico esige sistemi di termoregolazione molto sofisticati e affidabili. Temperature fluttuanti, infatti, sono...

Partner affidabile nella protezione contro il fulmine

La protezione contro il fulmine, soprattutto in ambienti con rischio di esplosione, è una parte fondamentale per la sicurezza degli impianti,...

Nuovo misuratore clamp-on per aree pericolose

FLEXIM è un'azienda tedesca con anima tecnologico innovativa nata negli anni Settanta nell'ex Germania dell'Est. Dopo la caduta del muro di Berlino...

Vanguard: un rilevatore di gas tossici e infiammabili unico nel suo genere 100% WirelessHART

In un periodo in cui cresce l'attenzione per la sicurezza degli impianti e del personale e in cui la società sta stimolando le aziende verso un...

Per Aree pericolose: WAGO-I/O-SYSTEM 750 XTR

Con la serie di prodotti 750 XTR, WAGO offre una soluzione che amplia la gamma di utilizzo per macchine e sistemi in relazione alle condizioni...

Nasce DATASENSING: visione, sensori e dispositivi di sicurezza per l'industria 4.0

L'automazione industriale si basa sulla rilevazione della presenza, posizione o qualità di un oggetto, in qualsiasi settore produttivo e logistico....

Ørsted, falck renewables, bluefloat energy e scottish association for marine science

Ørsted, falck renewables, bluefloat energy insieme a scottish association for marine science per studiare gli effetti ambientali dell'eolico...

Le 7 proposte del Coordinamento Free per l'Italia a 2030: il contributo dell'energia da biomasse

Nel corso del 2021 il Coordinamento Free ha promosso l'approfondimento di alcune tematiche legate alla transizione ecologica e alle opportunità...