News

Sistema prototipale per l'integrazione del vettore idrogeno in microreti DC

in collaborazione con Fiera Idrogeno News

Ha inizio la collaborazione tre il Politecnico di Bari ed Energifera, che si è aggiudicata la fornitura di un sistema prototipale per il Politecnico. La tecnologia ad inverter introdotta da Energifera nel mondo della cogenerazione con la macchina TEMA verrà utilizzata per la gestione completamente automatica dell'integrazione del vettore idrogeno in microreti in DC.

Un importante traguardo per un idrogeno sempre più sostenibile ed un importante accelerazione verso la transizione energetica. IL PROGETTO

Il progetto consiste nella fornitura di un sistema prototipale che avrà lo scopo di permettere lo sviluppo e la verifica sperimentale di nuove funzioni di controllo per l'integrazione del vettore idrogeno in microreti in DC. In particolare, per esso, si svilupperanno funzioni in grado di assicurare il funzionamento stabile della microrete sia in parallelo che in isola e funzioni per la gestione ottimale dei dispositivi presenti in rete, con particolare riguardo all'ottimizzazione dei costi di produzione dell'idrogeno. Il sistema prototipale consentirà un'agevole e flessibile implementazione delle funzioni di gestione tecnico-economica della microrete.

TRACCIANDO LA ROTTA: OBIETTIVI E OPPORTUNITA'

I motivi che ci hanno spinto ad entrare in un settore come quello dell' idrogeno sono principalmente due:

Acquisire nuova conoscenza ed esperienza in un settore emergente e complesso, decidendo di approcciare anche solo parzialmente un progetto prototipale, per fare tesoro di quanto appreso ed entrare poi a pieno titolo conformemente ai nostri obbiettivi strategici futuri;
Pur essendo l'idrogeno solo un vettore, crediamo possa diventare una valida alternativa di stoccaggio alle già presenti tecnologie di big storage al litio o ad altre tecnologie che ad oggi non sono ancora sostenibili. Il sistema di trasformazione da energia elettrica a idrogeno e viceversa è presumibilmente meno efficiente rispetto alle tecnologie presenti sul mercato, ma, a nostro parere, non si può rimanere indifferenti ai problemi di riciclo o sostenibilità di una tecnologia come quella del litio, per questo crediamo che l'idrogeno possa fornire importanti alternative nel prossimo futuro.

VERSO NUOVI ORIZZONTI: LE OPPORTUNITA' FUTURE DEL PROGETTO

Angelo Soglia - CTO - Esco Solution Srl sottolinea il potenziale di Energifera di sviluppare una cogenerazione FULL H2 - "Tutta la gamma prodotti di Energifera, azienda del Gruppo Combigas, è pronta per l'idrogeno, il combustibile protagonista della transizione, con <

> di combustibile, oggi fino al 30% della miscela con prospettiva di aumento.

Post-fornitura, intendiamo esplorare ulteriormente questo ambito per evolvere verso una soluzione completamente basata sull'idrogeno, sviluppando una macchina di cogenerazione FULL H2. Rispetto a una FUEL CELL di caratteristiche energetiche equivalenti, una macchina alternativa a ciclo otto come quella Energifera offre un rendimento globale di trasformazione estremamente competitivo a costi di impianto significativamente inferiori. È fondamentale per noi rimanere in prima linea, analizzando con precisione e metodo le nuove tendenze del settore energetico, complesso e sfidante, al fine di minimizzare le incertezze e guidare decisioni basate su dati concreti."

Riccardo Ravaioli - Electrical Manager di Energifera Srl riconosce i benefici in termini di efficienza energetica e di supporto alla transizione ecologica del progetto - "Siamo lieti di essere parte di questo progetto, contribuire allo sviluppo di questa tecnologia ci rende partecipi di un cambiamento che ci porterà sicuramente ad essere primi protagonisti in un futuro sempre più verde.

La cogenerazione offre già ad oggi benefici in termini di efficienza energetica e di minori emissioni, ed un fondamentale sostegno alla transizione ecologica. Abbinare la nostra tecnologia con l'idrogeno, può essere ancora più vantaggioso, la lungimiranza del Gruppo e di Energifera è stata decisiva in questa scelta."

Questo ambizioso progetto tra Energifera e il Politecnico di Bari rappresenta un passo fondamentale verso l'adozione di soluzioni energetiche sostenibili e avanzate. La nostra partnership non solo evidenzia l'impegno congiunto nella ricerca e nello sviluppo, ma stabilisce anche un modello per l'innovazione nel settore energetico.

Attraverso questa collaborazione ci impegniamo a sviluppare tecnologie innovative che accelerano la transizione verso un futuro energetico responsabile, massimizzando il valore per i nostri stakeholder e contribuendo positivamente alla sostenibilità globale.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 27 maggio 2024

News

Emerson migliora il software del sistema di controllo per garantire una perfetta integrazione dei dati e un incremento delle prestazioni operative

L'aggiornamento del sistema di controllo distribuito DeltaV si caratterizza per una connettività estesa mediante protocolli basati su Ethernet e...

Edison e Webuild: alleanza industriale per lo sviluppo dei pompaggi idroelettrici in Italia

I due gruppi si impegnano a sviluppare in modo congiunto i progetti di accumulo idroelettrico nel Sud Italia di titolarità di Edison. Obiettivo:...

I nuovi compressori Danfoss per pompe di calore industriali e per il comfort riducono le emissioni e il consumo energetico

Danfoss presenta tre nuovi compressori per refrigeranti naturali e a basso GWP: VZN inverter scroll, PSH scroll e BOCK® semiermetico alternativo...

CER: bene tariffa premio e contributo in conto capitale, meno bene le regole complesse e i vincoli presenti.

La forma giuridica delle Comunità di Energia Rinnovabile (CER) più impiegata è quella dell'associazione, seguita dalla cooperativa Molti gli...

Compatti e facili da installare: i gruppi di pompaggio di REHAU si rinnovano con la nuova gamma Compact

REHAU aggiorna la gamma di accessori per la distribuzione con Compact Group, i nuovi gruppi premontati di rilancio e miscelazione per la gestione e la...

Andrea Bianchi riconfermato alla Presidenza di ANIE Automazione per il biennio 2024-2026

Digitalizzazione e sostenibilità rappresentano un volano per la crescita del comparto che nel 2023 ha superato gli 8 miliardi di euro di mercato...

Sostenibilità ambientale: riduzione delle emissioni CO2 e dei consumi di metano nella produzione di acqua calda di processo

Da Atlas Copco prodotti e soluzioni d'avanguardia per il recupero dell'energia termica dei compressori Al giorno d'oggi, per garantire la...

Rohde & Schwarz si conferma leader nei test di conformità dei dispositivi per i servizi mission critical del 3GPP

Rohde & Schwarz ha validato con successo i casi di test di conformità del protocollo push-to-talk per i servizi mission-critical definiti da Global...

Energia: Pichetto firma decreto per "condizionalità green" imprese energivore

Si completa il quadro delle regole per le agevolazioni rivolte alle aziende a forte consumo di energia elettrica. Il Ministro: "Garantiamo...

Siemens e Osai GreenTech per l'economia circolare - il meglio delle tecnologie di automazione industriale nel recupero dei metalli preziosi

Nell'economia lineare l'estrazione, la lavorazione e lo smaltimento dei metalli preziosi comportano un consumo smisurato di risorse naturali, generano...

ABB celebra il 90° anniversario dell'iconico marchio SACE

90 anni di innovazione e visione nell'elettrificazione Fondata nel 1934, SACE con le sue persone ha guidato lo sviluppo di tecnologie innovative per...