News

Telecamere e sicurezza: occhi dentro e fuori casa

Controllabili tramite smartphone e completamente integrati con l'ambiente, i nuovi dispositivi permettono di monitorare i nostri spazi. Nel rispetto della privacy.



Che si tratti di un appartamento o di una casa indipendente, che si viva da soli o in famiglia, la propria comfort zone è tra le mura domestiche. Mura che custodiamo gelosamente, aprendole alle persone di cui ci fidiamo. E quando non siamo lì, vogliamo essere sicuri (appunto) che nessuno le violi. Viviamo però una piccola grande contraddizione: custodiamo gelosamente la privacy della nostra casa, ma vogliamo sapere chi si muove nei suoi dintorni. Le care, vecchie, relazioni personali sono la nostra prima rete di sicurezza. Quando partiamo per qualche giorno, o per le vacanze, affidiamo le chiavi ai parenti o al vicino di turno: per innaffiare le piante, recuperare la posta, dare da mangiare al gatto o verificare eventuali danni nel caso che un blackout crei problemi al frigorifero. Oggi, le tecnologie di smart home permettono un maggiore controllo, diventando i nostri occhi dentro e fuori casa quando non ci siamo, monitorando quello che succede.

Un primo sguardo
Parlare di sicurezza domestica risulta sempre un po' complicato, perché evoca immagini poco rassicuranti, come intrusi pronti a violare la nostra privacy e a coglierci alla sprovvista. Senza pensare di dover trasformare la casa in una fortezza, capire cosa succede intorno a noi può darci maggiore sicurezza e tranquillità. Una sicurezza non solo per se stessi, ma anche per i vicini (scoprire di non essersi accorti di un'infrazione nell'appartamento accanto non è certo rassicurante). Oltre ai sistemi di allarme, un primo passo verso una maggiore sicurezza può essere quello di valutare l'installazione di telecamere: non una sala video con decine di schermi come nelle ville dei grandi miliardari, certo, quanto dispositivi poco ingombranti posizionati in punti strategici che, connessi al nostro smartphone, possono diventare i nostri occhi.

Dentro e fuori
Sentirsi a casa significa sentirsi sicuri, ma nessuno vuole un allarme che risuoni ogni volta che passa il cane del vicino. Sistemi di videotelecamere come quelli di Netatmo sono in grado di distinguere tra persone e animali, attivandosi solo in caso di rilevamento di sconosciuti davanti alla proprietà. L'uso di infrarossi poi, consente di avere immagini anche di notte. Se si vive in una casa indipendente (ma anche se si possiede un balcone), si può valutare l'installazione di telecamere esterne, che oltre a essere dotate di visione notturna hanno faretti che permettono di illuminare la casa (un ambiente illuminato può fungere da deterrente e ovviamente consente di vedere se qualcosa non va). Senza dimenticare, poi, le sirene che si attivano in caso di intrusi. Con una impostazione corretta delle preferenze si possono evitare inutili rischi e seccature, come quello di "scatenare l'inferno" per ogni singolo passante o quando il gatto decide di esplorare il giardino o il terrazzo. Gradiranno anche i vicini.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 15 aprile 2021
News

"UL Recognized", "UL Listing" - Qual è la differenza?

L'"omologazione UL" è un'importante e nota omologazione di prodotto. Che ci siano diverse omologazioni "UL" ("Underwriters Laboratories") è però...

AB festeggia i primi quarant'anni e rilancia la sfida della sostenibilità

Sono passati quarant'anni da quando un giovanissimo Angelo Baronchelli, specialista del settore elettrotecnico, cominciava la sua avventura...

Come stabilire la taglia di un cogeneratore in base ai profili di carico

Per effettuare il dimensionamento del cogeneratore è necessario disporre dei dati di consumo orari di un interno anno, per fare in modo che...

Energia: comunità energetiche, da ENEA soluzioni e modelli innovativi

Promuovere modelli innovativi e replicabili di gestione delle comunità energetiche attraverso strumenti hi-tech, nuove collaborazioni con enti locali...

Salute e sicurezza sul lavoro, siglata la collaborazione tra Inail e ANIMA

Anima Confindustria e Inail hanno sottoscritto un accordo di collaborazione per lo sviluppo di attività congiunte per la tutela della salute e della...

Misuratori di portata: quale scegliere?

Sul mercato sono disponibili molti modelli di misuratori di portata che si avvalgono di tecnologie di misurazione diverse, in risposta alla crescente...

Primo trimestre 2021: segno più per tutti i comparti

L'indagine statistica di Assoclima relativa al primo trimestre 2021 evidenzia risultati più che soddisfacenti per la maggior parte dei prodotti sia...

Premio di Laurea GB Ferrari: ABB, in collaborazione con Università di Genova, premia talento e visione del futuro

ABB, in collaborazione con l'Università di Genova, dà il via alla quarta edizione del Premio di Laurea GB Ferrari. Un riconoscimento, del valore...

La comunicazione interna di E.ON: un'interessante case study per gli studenti dello IULM

Come spesso ricordiamo, E.ON non mira ad essere solo un fornitore di energia ma anche una forza pulsante il cui obiettivo è creare un futuro...

Agatos sviluppa un nuovo impianto a biometano nell'alto Lazio

Agatos SPA acquisisce un veicolo societario titolare di un preliminare per l'acquisizione di un sito idoneo nell'alto Lazio con il quale...

Nuovo regolamento europeo sull'Artificial Intelligence

Il nuovo quadro normativo sull'Intelligenza Artificiale (AI), presentato da Margrethe Vestager, Vicepresidente della Commissione Europea, sarà...