Video - Atex

Video Webinar Fire protectives solutions for the food & animal feed industries

Nell'industria alimentare ci sono molti rischi di incendio ed esplosione per la presenza di polveri esplosive. Nel corso della prensetazione sono presentate alcune soluzioni per proteggere l'attrezzatura: mulini, filtri, cicloni ecc, rilevare un'accensione e proteggere le industrie di processo da costosi incendi ed esplosioni da polveri.

Video Webinar Innovazione e Industria 4.0 - La giornata lavorativa smart di un manutentore nel XXI secolo

Come si svolge la giornata tipo del manutentore al giorno d'oggi? Ecco come semplificarsi il lavoro quotidiano, e ottimizzare i risultati grazie ai diversi dispositivi ecom, brand di Pepperl+Fuchs. Esempio di un operatore nel campo della manutenzione industriale in un'area a potenziale rischio esplosione con Smartphone Atex.

Video Webinar Aspetti normativi della CEI EN 62305 in ambienti Atex

- Valutazione del rischio da scariche atmosferiche CEI EN 62305-2 - Progettazione ed installazione impianto LPS in presenza di zone Atex CEI EN 62305 3

Video Webinar Classificare con CEI EN 60079-10-1:2016 e senza CEI 31-35: si può fare?

- Norma CEI EN 6079-10- - Abrogazione della Guida CEI 31 35:2012 - Classificazione delle zone a rischio di esplosione - CEI EN 60079 10 1:2016 - Esclusioni dal campo di applicazione - Della manutenzione e della CEI EN 60079 10 1:2016 - Metodologia semplificata e/o utilizzo di codici industriali e norme nazionali: esempi

Video Webinar Ventilatori ATEX per Zone 1 e 21 - Il dilemma del "Malfunzionamento Prevedibile"

- Come acquistare un ventilatore ATEX per Zona 1 o 21 ed evitare sorprese dell'ultimo minuto - Requisiti Zona 1 o 21 - Il Malfunzionamento prevedibile - 2 modi di gestire malfunzionamento prevedibile

Video Webinar Fire & explosion protection in industrial processes

(in lingua Inglese) -Firefly AB company presentation -Firefly Preventive & Protective Systems -Spark Detection -Quick Suppression System -Applications

Sistemi Firefly di soppressione rapida dei principi d'incendio

La Firefly ha sviluppato dei sistemi di rilevazione e soppressione degli inneschi che possono portare ad un esplosione o a un incendio laddove ci sia presenza di polveri esplosive. La velocità d'intervento è fondamentale per evitare o ridurre i danni.

Video Webinar Il rischio elettrostatico negli impianti con pericolo di incidente rilevante

1.Rischio elettrostatico 2.Impianti con pericolo di incidente rilevante 3.Esperienza storica di incidenti rilevanti dovuti acariche elettrostatiche 4.Normativa e standard 5.Valutazione quantitativa del rischio elettrostatico 6.Misure per ridurre il rischio elettrostatico negliimpianti di processo 7.Conclusione

Video Webinar Documentazione tecnica per la manutenzione in zone ATEX

- 2014/34/UE D. Lgs. n. 85 del 2016 - Decreto n. 37 gennaio 2008 - Classificazioni luoghi ATEX - Verifiche -Manutenzione - Personale - Documentazione tecnica per la manutenzione in presenza di zone ATEX

Video Webinar Documentazione tecnica per la manutenzione in presenza di zone ATEX

- 2014/34/UE D. Lgs. n. 85 del 2016 - Decreto n. 37 gennaio 2008 - Classificazioni luoghi ATEX - Verifiche -Manutenzione - Personale - Documentazione tecnica per la manutenzione in presenza di zone ATEX

Video Webinar Soluzioni con dispositivi programmabili per il Petrolchimico in ambito Automazione e Strumentazione

Piero Bersanini S.P.A presenta in esclusiva le novità di tre brand destinate al settore Petrolchimico: Georgin, con la barriera a sicurezza intrinseca universale programmabile UI, Status, con il convertitore di temperatura universale programmabile SEM320/55 e Westermo, con una gamma di Switch ATEX.

Video Webinar Diagnostica predittiva ed efficienza nei motori posizionati in luoghi critici senza sensori.

Grazie ad Artesis da oggi è possibile monitorare i motori H24 7/7 posizionati in zone Atex o irraggiungibili, ricevendo istruzioni semplici (semaforo Verde, Giallo, Rosso) per la loro manutenzione con anche dettaglio delle inefficienze energetiche rilevate, senza applicare nessun sensore sul motore.

Il monitoraggio degli scaricatori di condensa

La combinazione di ultrasuoni e temperatura sono la chiave per l'ispezione degli scaricatori di condensa. La tecnologia SDT fornisce entrambi, per permettere agli ispettori di determinare la loro funzionalità durante la produzione di picco e in ambienti ad alta rumorosità. Il rivelatore ultrasonico SDT270 si adatta perfettamente a questa applicazione in tutti gli ambienti e per tutti i tipi di scaricatori grazie al suo sensore di contatto, ai suoi vari sensori magnetici, al termometro built-in con puntatore laser, anche in versione ATEX.