Video - Biomasse

Video Webinar Il sistema di upgrading di AB - BIOCH4NGE®. Analisi di un caso applicativo

Un sistema compatto, modulare, versatile e altamente performante, in grado di recuperare e convertire i gas da digestione anaerobica (biomasse, WWT e FORSU) in biometano per l'alimentazione dei veicoli, adatto all'immissione in rete o facilmente trasportabile su gomma. - Settori applicativi - BioCh4nge e caratteristiche - Service - Trend futuri - BioCh4nge 12 Lombardia

Video Webinar Processi di digestione anaerobica con mix di biomasse per produzione biocombustibili e biocarburanti

- Il ruolo del metano nel panorama energetico italiano - Usi finali del gas naturale in Italia nel 2018 - Contributo % delle diverse fonti alla produzione di elettricità in Italia nel 2018 - La digestione anaerobica: una fonte inesauribile e sostenibile di metano - Impianti di biogas nel settore agro-zootecnico sul totale in Italia nel 2018 - Il nuovo contesto di riferimento europeo

La tecnologia HYST al convegno ITER: una nuova risorsa economica per l'Italia

La HYST è il primo sistema di separazione puramente meccanica della biomassa. Ha impatto ambientale nullo e vastissime potenzialità applicative in numerosi settori industriali, in particolare quelli dell'alimentazione umana, dell'alimentazione animale e della produzione di bioenergie. La sua efficacia quale strumento nella lotta alla carenza alimentare, ha spinto l'associazione a promuovere il progetto umanitario Bits of Future: food for all, mirato allo sviluppo sostenibile in Africa attraverso la diffusione e l'utilizzo in loco degli impianti HYST.

Prospettive sulla produzione ed uso razionale del biogas in Piemonte: criticità e opportunità

Panoramica sulla sostenibilità ed efficienza dell' energia da biomasse.

Trinum e Turbocaldo: concentriamo il sole con la massima efficienza

Gli impianti solari termodinamici, noti anche come impianti solari a concentrazione, sono una tipologia di sistemi che sfruttano, come fonte energetica primaria, la componente termica dell'energia solare attraverso tecniche di concentrazione e relativo accumulo. Trinum e Turbocaldo, sistemi a parabola di circa dieci metri quadrati, che inseguendo il sole ne riflettono i raggi; il primo per la produzione di energia elettrica (1kWe) e termica ( 3 kwt) e il secondo per la produzione esclusiva di energia termica. TURBOCALDO H24 - di recente realizzazione- integra il sistema con una caldaia a biomasse che garantisce la produzione continua di energia termica.