Jump to content
PLC Forum

ig.farne

Inchiostro stampante Epson

Recommended Posts

ig.farne

Salve a tutti,

Ho una stampante Epson DX 4800; essa ha 4 cartucce di inchiostro, una per il colore nero, una per il colore blu, una per il colore magenta ed una per il colore giallo.

Da tempo le 3 cartucce dei colori erano esaurite e c'era inchiostro solo nella cartuccia del nero (stampavo solo pagine di testo e disegni in bianco e nero).

Ora anche il nero è finito e questa mattina sono andato a comprare una cartuccia originale Epson "Black T0611" del nero (euro 9,99) . L'ho messa nella stampante ed ho lanciato la stampa di un disegno in bianco e nero.... Niente, la stampante non stampa e mi dice di sostituire anche le altre 3 cartucce del colore esaurite. Ma prima di sostituire la cartuccia del nero, mi stampava anche con le cartucce del colore esaurite!!!

Nel manuale di utente "on line" non si fa cenno a questa situazione. Dice solo di sostituire le cartucce esaurite.

Qualcuno può dirmi se c'è una procedura per stampare in bianco e nero anche con le cartucce del colore esaurite? (La cartucce esaurite sono in sede, non l'ho tolte dalla stampante).

Grazie in anticipo per le risposte. Ignazio.

Link to post
Share on other sites

DG.M

la soluzione migliore è quella di usare un sw come suggerito oppure se la cartuccia non ha il chip semplicemente togli e rimetti le cartucce, io facevo così sulla mia vecchia stylus photo 700. Ogni volta che l'accendevo faceva l'odiata pulizia delle testine ed una volta ho appuntato le stampe a colori che avevo fatto..2!!! Poi allarme cartucce finite, a forza di pulizia testine mad.gif

Considera anche che se la lasci a secco per troppo tempo poi non funzionano più le testine, ma in questo caso consiglio la sostituzione con stampante a cartuccia con testine incorporate: io ho una hp così e la ricarico finchè le testine non si guastano, in ogni caso le cartucce della epson senza testine non costano meno delle hp con testine.. Che furto!!!

Link to post
Share on other sites
ig.farne

mimmux+10/11/2007, 13:35--> (mimmux @ 10/11/2007, 13:35)

Se ho ben capito il programma sscserve.exe permetterebbe di gestire le cartucce di inchiostro al di fuori delle intenzioni della Epson, secondo cui l'acquisto (e sostituzione) delle cartucce esaurite, anche se non le si utilizza, è obbligatorio. Secondo me questo è un modo per farsi pagare completamente la stampante che, all'acquisto sarebbe sottocosto, ed il cui prezzo viene tenuto artificiosamente basso allo scopo di incentivarne la vendita - sennò a prezzo intero chi se la compra ?!?! (come dire, tanto l'acquirente per farla funzionare dovrà obbligatoriamente comprare le cartucce di inchiostro, a prezzo stratosferico ed in questo modo pagherà la parte restante del prezzo di acquisto). Questa la chiamano politica di marketing, ma secondo me è una scorrettezza commerciale.... a Roma si chiama sòla....

Comunque, avendo urgenza di stampare dei disegni, oggi sono andato ad acquistare le altre tre cartucce originali del colore in un supermercato qui a Roma, che è aperto anche la Domenica. Questo non toglie che nel prossimo futuro studierò bene come funziona il programma suddetto, e, se non ci sono controindicazioni per la stampante (tipo alterazione, in modo irreversibile, del firmware della stampante, con conseguente successiva degradazione delle sue prestazioni, in altre parole devo essere sicuro che poi la stampante funzionerà ancora e bene), lo utilizzerò senz'altro.

Comunque mago_di_oz e mimmux, vi ringrazio delle risposte. Ignazio.

Link to post
Share on other sites
mago_di_oz

cool.gif Ok , adesso che hai le cartucce nuove , installa il SW e fai il "freeze" del livello... perche' il SW originale ti dice che sono scariche gia' al 60% ..... e il restante 40% non lo puoi usare .. lo stesso per la pulizia , falla con quel SW . non con l'originale Epson ... tranquillo non succede nulla ... usi soltanto tutto l'inchiostro , e poi con il "freeze" le puoi ricaricare da te.....

biggrin.gif

Link to post
Share on other sites
mago_di_oz

cool.gif Perche' una volta che hai "freezato" il livello , per la stampante sono sempre piene , anche scariche , e le puoi ricaricare in 2 min con le siringhe..... wink.gif

poi il SW e' solo un driver piu' completo di quello Epson , non e' che cambi qualcosa a livello HW ..... rolleyes.gif

Edited by mago_di_oz
Link to post
Share on other sites
geoline

Esatto, e considera che la Epson è di gran lunga la PIU' SERIA!!

Appunto quello che era il loro scopo. biggrin.gif

Link to post
Share on other sites
DG.M

Io ho dovuto ricomprare la stampante all'inizio del 2004, ma mi son ben guardato da comprare Epson.

La mia vecchia epson aveva una precisione nel caricamento della carta FENOMENALE, ma tutto il resto non lo rimpiango. Dopo pochi mesi già stampava con righe bianche orizzontali, ed a nulla sono valse pulizia testine ed assistenza ("è una questione di risoluzione di stampa!!! mad.gif ). Le cartucce costavano un botto, e non includevano le testine. Ora ho una hp che stampa con una qualità sorprendente, ma allo stesso prezzo delle cartucce epson ho anche le testine: le carico fino a che queste non si guastano. Al contrario della epson se rimango senza colore posso continuare a stampare, se rimango senza nero posso stampare con un nero ricavato mischiando i 3 colori; non fa pulizia delle testine quasi ad ogni accensione sprecando una marea di inchiostro inutilmente, e soprattutto non ci sono chip che impediscono la stampa quando la stima molto pessimistica del livello delle cartucce dice che queste sono esaurite. Con la epson di prima le toglievo e le rimettevo, con la epson nuova o trovo il sw per gestire i livelli o sono costretto a sostituire le cartucce. Chissà se le nuove epson sono anche allergiche alle validissime cartucce pelikan, che ho usato per anni sulla vecchia epson?

Link to post
Share on other sites
ig.farne

mimmux+12/11/2007, 21:43--> (mimmux @ 12/11/2007, 21:43)

Mimmux, vorrei chiederti tre cose,

1) come si fa a sapere se una cartuccia di inchiostro è corredata di testina o no; nella fattispecie le 4 testine della stampante Epson DX4800 hanno le testine incorporate o no?

2) quanto tempo massimo deve intercorrere tra una stampa e la successiva affinché non si secchi l'inchiostro nelle testine? E se l'inchiostro si secca, è obbligatorio sostituire le testine o c'è un metodo più semplice ed economico tipo "pulizia fai da te" con cotone ed alcool?

3) Se si utilizza il programma sscserve.exe è possibile effettuare la pulizia delle testine secondo le proprie necessità, ad esempio una volta al mese?

Ti ringrazio anticipatamente delle risposte. Ignazio

Link to post
Share on other sites
nll

La presenza o meno delle testine nella cartuccia dell'inchiostro è una soluzione tecnica del costruttore della stampante, quindi non sarà possibile all'utente la scelta di una cartuccia con o senza testina.

L'assenza della testina nella cartuccia porta la cartuccia stessa a costare meno (sia a listino, sia come street-price), non è vero che costano lo stesso: a parità di contenuto e qualità d'inchiostro le Epson originali costano meno delle HP.

Per questioni di marketing per molto tempo non è stato possibile trovare cartucce compatibili per le HP e la ricarica è stata più difficoltosa (nelle Epson prima della presenza del Chip d'azzeramento le riempivi tranquillamente e senza particolari trucchetti te le ritrovavi piene, mentre per le HP già da tempo se andavi ad esaurimento completo dovevi usare un trucchetto per farle credere che avevi inserito una nuova cartuccia).

Per sapere se nel modello che citi Epson ha adottato le testine sulla cartuccia o sulla stampante è bene che visiti direttamente il loro sito, oppure dai un'occhiata direttamente alla cartuccia, se ha tutti i contatti elettrici per comandare la testina di stampa per la formazione della goccia (se non vado errato dovrebbero essere 16, che nella HP trovi su due file di 8 per il nero e 32 per i tre colori, variamente disposti)

La pulizia delle testine lelle Epson non avviene ogni due pagine, ma ad ogni accensione della macchina (non può sapere se l'hai tenuta spenta un minuto, un'ora, un giorno, o un anno) e all'occorrenza (quando la densità dell'inchiostro è tale da richiederlo). Purtroppo la pulizia delle testine sulla stampante ha un costo tale che sovente è meglio acquistare una nuova stampante. L'uso di inchiostri compatibili può accelerare l'ostruzione delle testine, del resto il costo delle cartucce può giustificare comunque l'uso delle compatibili, piuttosto che le originali, ma le aziende solitamente preferiscono usare le originali, perché la fermata del lavoro a volte costa più che la stampante stessa.

La pulizia delle testine non è un fastidioso optional, ma è una necessità, quindi anche se potesse essere soppressa, è bene non approfittarne. Se la stampante ricorre troppo spesso alla pulizia delle testine c'è da verificare che l'inchiostro non sia vecchio, o non si stia utilizzando un inchiostro "compatibile" che tanto compatibile non è.

Molto spesso (cambio stampante quasi ogni anno) conviene attendere le promozioni, perché è possibile risparmiare acquistando una stampante nuova già dotata di inchiostri originali, piuttosto che acquistare le stesse cartucce e si gode pure della garanzia di due anni sul nuovo acquisto!

Le stampanti dismesse le ho regalate sempre ad amici (bell'amico che sono io, loro non sanno dello scherzetto che gli ho fatto tongue.gif e mi dicono pure grazie!)

Link to post
Share on other sites
DG.M

E' una scelta che fai prima di comprare la stampante.. Mi sembra che in genere nelle epson le testine siano nella stampante e non nella cartuccia, nelle canon varia (a volte nelle cartucce, a volte incorporate, a volte sostituibili dall'utente ma un giorno ho chiesto i prezzi: 50 euro stampante, 67 cartucce con testine), nelle hp e lexmark le testine sono incorporate con le cartucce.

Questo ricordo è da prendere con le molle...Mi sembra di aver comprato una volta un paio di cartucce nero originali per la mia vecchia epson stylus photo 700 e di averle pagate 90000£, e di averle prese proprio perchè in offerta! In ogni caso basta andare in un negozio e chiedere prezzi e contenuti, il gioco è fatto! E' per questo che in fase di acquisto non ho preso una canon, le cartucce del colore mi sembra che tra tutti i colori contenessero 5ml..o 7... Nella mia vecchia epson la cartuccia conteneva 14ml, nella hp che ho ora 19 e costa circa 20 euro. Le stampanti più economiche montano una cartuccia che costa più o meno uguale ma che contiene 9ml di inchiostro, per questo ho preferito comprare una stampante di fascia più alta di quelle baracchette piccoline che montano la cartuccia 26 e 27.

Ho acquistato una bottiglietta da 100ml di inchiostro per le ricariche e l'ho pagata 17 euro (forse tanto, chissà) ed ho ricaricato il nero mi sembra 9 o 10 volte dopodichè si sono guastate le testine. Ho fatto una quantità di stampe incredibile e di buona qualità, poi le successive 2 o 3 cartucce che ho comprato sono durate molte meno ricariche (forse 2 o 3) ma comunque non ho speso più che comprare le cartucce originali di molte stampanti. La cartuccia del colore se si guasta non la compro, costa 35 euro (la stampante 89), comunque l'ho ricaricata un po' di volte e sono quasi 4 anni che ce l'ho. La epson che avevo stampava i caratteri "pelosi" già da nuova, in modalità bozza soprattutto si notavano righe bianche (larghe 1mm) e non sono servite pulizie di testine ed assistenza. Non ricordo precisamente che cartucce comprassi, mi sembra che all'inizio preferissi le originali, poi le pelikan, poi quando ho visto che le stampanti costavano "poco" ho rischiato a ricaricare il nero. L'ho caricata 6 volte, mi sembra, poi è defunta...preventivo "ad occhio" in un negozio di fiducia, 70 euro di testine. Ad un mio amico qualche anno prima alla epson per questo "preventivo" hanno chiesto 40000£ sad.gif Un altro mio amico ha ancora una stylus color 640 e per un periodo l'ha fatta andare con l'inchiostro delle stilografiche, funziona ancora adesso biggrin.gifbiggrin.gifbiggrin.gif

Non so in 4 anni come sia cambiata l'offerta ma se devi comprarla nuova fai un giro per listini e negozi e valuta costo capienza e presenza o meno delle testine nella cartuccia..

Una ragazza un giorno mi ha chiamato perchè le hanno offerto una stampante usata a 25 euro...Lexmark...ovviamente senza inchiostro smile.gif

Link to post
Share on other sites
DG.M

Aggiorno la situazione, devo comprare una stampante e ieri ho dato una occhiata all'offerta in un negozio a caso.

Epson: 7.4ml, 10 euro le cartucce originali. Se si trovano compatibili, si riesce a farle riconoscere col SW indicato in questa discussione? E qualcuno conosce inchiostri compatibili che non danneggino le testine?

Canon: 11ml nero, 16 euro. Compatibili non ne ho viste.

HP: scandalosissima: le nuove stampanti montano le cartucce 21 e 22 o 350 e 351 (se non sbaglio) ma ci sono ad es 5ml tra tutti e tre i colori (22, la 21 non c'era e non ho potuto controllare) per 16 euro. Cartucce praticamente scariche in partenza. Nella mia (57) i tre colori fanno 17ml e costa 35 euro, nelle 27-28 mi sembra contengano 8ml tra tutti e tre i colori (25e), 9ml nero (15e). Potrei anche arrendermi a comprare una stampante HP, ma secondo voi quante volte si riesce a ricaricare? C'è il pericolo che le testine siano studiate per far passare a malapena qualche ml di inchiostro e poi guastarsi?

Inoltre non ho visto più stampanti entry-level come 4 anni fa, è anche vero che ho girato solo due negozi ma questa è stata l'impressione.

Avete qualche consiglio?

Grazie

Domenico

Link to post
Share on other sites
PieroMike

Salve a tutti,   
Chiedo a chi ne sa di più se è a conoscenza di questo problema sulla mia B-300:
Nonostante pulizie varie, sostituzione di cartuccia, ed una verifica da parte di un centro assistenza Epson, la stampante stampa NERO ciò che dovrebbe essere stampato in ROSSO.
Sul test print le righe appaiono sempre NERO.
Mi dispiacerebbe buttarla via perchè ancora tutti gli altri colori stampano alla perfezione.
Grazie per chi vorrà darmi una mano.

Piero


 

Edited by PieroMike
duplicato
Link to post
Share on other sites
Casimiro Sarluca

s) Vietato pubblicare lo stesso messaggio più volte.
Vietato accodarsi alle discussioni di altri utenti, anche con apparente eguaglianza del problema.

 

Vedi Regolamento

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...