Jump to content
PLC Forum


Adsl: Filtri O "splitter"? - Datemi un consiglio.


LB81
 Share

Recommended Posts

Ho attivato da poco l' ADSL, e per il momento sto navigando con il modem collegato al filtro tripolare che mi è stato fornito dalla Telecom, allo stesso filtro è collegato un telefono.

Dato che ho un impianto in serie, e la presa dove è collegato il modem è l'ultima dell'impianto, per evitare problemi provvedo sempre a staccare gli altri telefoni, in questo modo è come se la linea arrivasse direttamente all'ultima presa; al quale sono collegati il telefono e il modem per mezzo del filtro.

Vorrei evitare di trasformare l'impianto da serie in parallelo con l'utilizzo di filtri tripolari per ogni presa da utilizzare, inoltre questi filtri mi creerebbero dei problemi d'ingombro proprio dove lo spazio è poco.

Ho sentito parlare degli "splitter", se ho capito bene lo splitter va inserito a monte dell'impianto, la linea che arriva dalla centrale entra nell'apparecchio e ad un'uscita si collega la linea che va ai telefoni, ad un'altra uscita si collega il modem. Nel mio caso, dovrei collegare all'ingresso dell'apparecchio il doppino che arriva nell'appartamento, ad un'uscita ci collego la linea che alimenta tutte le prese in serie (con i telefoni), mentre la presa dedicata al modem (da aggiungere) la devo collegare all'apposita uscita dello splitter.

Il mio dubbio è questo: Dato che lo splitter andrebbe installato a monte della prima presa, sono costretto a rivolgermi alla Telecom?

Ciao e grazie per la pazienza. :)

Edited by LB81
Link to comment
Share on other sites


Ma tu lo splitter gia' c'e' l'hai?

Altrimenti lo compri da Telecom e te lo fai istallare da loro .Chiama il 187 e chiedi i prezzi e il tempo di attesa .

ciao

Link to comment
Share on other sites

No, lo dovrei comprare, ma dato che sono in grado di installarlo (non è difficile) vorrei evitare di pagare la Telecom per l'installazione; e poi conoscendo i tempi di attesa...

Certo, se non posso cavarmela da solo perchè c'è una legge che lo vieta dovrei chiamare per forza il 187 e richiederne l'installazione.

Comunque, in moltissimi impianti la prima presa non esiste, in una villetta ho visto un impianto in parallelo costituito da più prese rj, ognuna delle quali fa capo ad un doppino che arriva in una cassetta di derivazione comune. La Telecom ha collegato tutti i doppini direttamente al cavo che ha posato per l'allacciamento; senza fare storie. In questo modo tutte le prese sono collegate direttamente alla linea che arriva dalla centrale, e non ci sono fusibili. In questo caso non esiste la prima presa.

La Telecom, dalle mie parti, non interviene direttamente per eseguire questi piccoli lavori, ma dà l'appalto a delle ditte private che fanno un pò di testa loro; speculando sui prezzi.

PER Blu Elettrico: I telefoni sono quattro, ma c'è anche la suoneria elettromeccanica; non so se il filtro reggerebbe. Vorrei considerare anche l'aggiunta futura di altri telefoni.

Ciao e grazie ancora. :)

Edited by LB81
Link to comment
Share on other sites

Mi avete fatto venire un dubbio ...

io entro con la linea telecom in un comunissimo filtro (splitter?), da un lato vado al centralino telefonico da cui poi mi diramo con 7 telefoni e con l'altra uscita vado al router ADSL da cui vado a 4 prese dati.

Quando ho comprato quel "filtro" ho spiegato la cosa, ma il tipo in effetti non ne capiva molto, e mi ha dato quella scatoletta bianca che normalmente và collegata nella presa a muro e poi esce e và al telefono ed al modem ADSL.

E' corretto l'impianto? Non ho mai avuto problemi, però non sò che differenza c'è fra filtro e splitter ... è la stessa cosa?

Link to comment
Share on other sites

io con un comunissimo filtro adsl alimento 2 telefoni, un fax, due suonerie elettromeccaniche.

e' ormai in funzione da due anni e non ha mai dato problemi

x andrea . tieni presente che il centralino rappresenta un carico singolo, anche se poi alimenta 100 telefoni.

il tuo impianto cosi' com'e' va' bene.

ivano65

Edited by ivano65
Link to comment
Share on other sites

Blu Elettrico

Ciao

Il filtro in genere "regge" un telefono solo (o un centralino come giustamente scriveva ivano65) uno splitter è un filtro che si mette a monte e serve per filtrare i telefoni.

Saluti

Link to comment
Share on other sites

La differenza tra "splitter" e "microfiltro" adsl e' che il microfilto ha solo un filtro passa basso per l'impianto telefonico , la linea adsl (per il modem ) e' in parallelo all'ingresso .Lo splitter invece e' costituito da un filtro passa basso per la linea tel. e un filtro passa alto per l'adsl.

Lo splitter e' ,quindi piu' preciso e resistente ai carichi elettrici variabili : apparecchi telefonici non di qualita' ,circuiti con impedenza caratteristica diversa,ecc.

Avevo suggerito a LB81 di rivolgersi a Telecom solo per rispettare la manomissione dell'impianto fino alla prima presa.

ciao

Link to comment
Share on other sites

Ma lo splitter quanti telefoni "regge"?

E quando la prima presa non c'è, come nell'esempio della villetta, come ci si regola?

Ciao. :)

Edited by LB81
Link to comment
Share on other sites

Ottima soluzione, anche mio zio ha optato per un centralino, trattandosi di una villetta di nuova costruzione. Ha utilizzato dei materiali Urmet, e ha installato anche un videocitofono. Nel mio caso sceglierei uno splitter, anche perchè il mio impianto è in serie e non vorrei modificarlo del tutto. Gli splitter si vendono anche nei punti 187, oppure hanno a disposizione solo i filtri?

Ciao. :)

Link to comment
Share on other sites

Blu Elettrico

Ciao

Del resto hai notato che se mancano i filtri e se arriva una bussata al telefono la linea adsl al modem cade ?quindi è utile anche il passa alto per il modem

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...