Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
eximius

Spie Relay E Pulsanti, Leggende Metropolitane?

Recommended Posts

eximius

Vi chiedo scusa se tocco, in parte, argomenti già trattati, ho dato un occhio ai vecchi post ma non ho trovato tutto quello che cercavo.

Devo realizzare l'impianto di illuminazione esterno di casa con 4 pulsanti che comandano un relay doppio (ciclico? commutatore? Non so il nome esatto ma in pratica ho due serie di lampade e vorrei accendere solo la prima serie al primo tocco, solo la seconda al secondo tocco ed entrambe al terzo).
Fin qua non ho problemi, almeno a livello teorico mi è tutto chiaro.

Se non che qualcuno ha deciso di complicarmi la vita sussurrandomi nell'orecchio: "perché non metti i pulsanti con la lucina?".

A questo punto qualunque tentativo di chiarimenti mi sta suggerendo complicazioni, in particolar modo se decido di NON portare il neutro all'interruttore, cosa che, se posso, farei a meno di fare... (attualmente interrompo la fase, come credo sia consigliabile).

Dunque:
1 - quattro spie (sui 4 pulsanti) sono troppe per un relay? Devo rinunciare a due? Mi spiacerebbe... Qualcuno dice "non più di due spie!" Altri dicono "fino a 10 è ok"...

2 - le due serie di lampade si compongono una di tre lampadine a basso consumo (3X23 watt) e l'altra di due faretti led (10+20 watt), è vero che è sconsigliabile mettere le spie con la sola fase (quindi SENZA portare il neutro all'interruttore) con questo tipo di lampade?

3 - Come si comporta la spia sul pulsante, in relazione all'accensione o meno della lampadina, del tipo di collegamento e della presenza del neutro, su un pulsante? Mi è molto chiaro su un interruttore ma non ho capito se su un pulsante con relay è uguale o diverso.

Spero di essere stato chiaro, un sentito ringraziamento a chi volesse fugarmi questi tre piccoli dubbi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Maurizio Colombi

Ciao eximius, benvenuto su PLCForum!

Allora:

se decido di NON portare il neutro all'interruttore, cosa che, se posso, farei a meno di fare... (attualmente interrompo la fase, come credo sia consigliabile).

puoi fare quello che vuoi, ma tutto il mondo (tranne qualche persona) porta il neutro ai pulsanti dei relè.......non complicarti la vita! :smile:

quattro spie (sui 4 pulsanti) sono troppe per un relay?

Attualmente ci sono spiette a led che non incidono molto sulla sensibilità della bobina. Se si tratta di un relé elettromeccanico non hai problemi, se si tratta di relé elettronico, potresti avere qualche problema di sensibilità della bobina. I costruttori di relé, mettono in commercio anche gli appositi accessori per ovviare agli inconvenienti dell'inserzione delle lampade spia di localizzazione sui pulsanti.

una di tre lampadine a basso consumo (3X23 watt) e l'altra di due faretti led (10+20 watt), è vero che è sconsigliabile mettere le spie con la sola fase (quindi SENZA portare il neutro all'interruttore) con questo tipo di lampade?

Sarebbe sconsigliabile fare questo, nel caso tu mettessi le lampade sull'interruttore, la bassa impedenza della lampada spia, potrebbe "ingannare" il carico, ma con un pulsante ed un relé di mezzo, inganneresti il relé (soluzione al punto precedente) :smile:

Come si comporta la spia sul pulsante, in relazione all'accensione o meno della lampadina

Dipende dal collegamento della "spietta":

Collegamento in "parallelo" (su entrambi i morsetti del pulsante) la spia è sempre accesa, tranne che durante la pressione del pulsante.

Collegamento con neutro dal pulsante e fase diretta dalla linea, la spia è sempre accesa anche durante la pressione del pulsante.

Collegamento con neutro dal pulsante e fase diretta dalla lampada, la spia è accesa, quando è accesa la lampada.

Edited by Maurizio Colombi

Share this post


Link to post
Share on other sites
eximius

Grazie della risposta e del benvenuto! :)

vediamo... il relè finder 26.08 è elettromeccanico... se si può sostituisco anche la spia dei pulsanti Gewiss che ho comprato con delle spie led e su questo dovrei essere a posto....

Per quanto riguarda le lampade a basso consumo non ho capito se è vero che il problema sussiste solo se NON porto il neutro, perché a sto punto lo porto e stop (la remora ce l'avevo perché in realtà quella parte di impianto l'avevo già fatta senza, ma pazienza lo aggiungo! Così risolvo il problema delle lampade basso consumo o devo in ogni caso mettere un pulsante e un relè di mezzo? In caso come si fa?

Ma quindi nei pulsanti si può interrompere il neutro al posto della fase? Perché so che per gli interruttori ciò è una eresia! :)

Quindi se non ho capito male con i pulsanti NON si può avere la spia accesa solo a lampadina spenta? va beh poco male...

Share this post


Link to post
Share on other sites
eximius

ah aspetta ma forse non ho capito, dicendo che tutti portano il neutro agli interruttori dei relè intendi che portano ANCHE il neutro o SOLO il neutro?

Share this post


Link to post
Share on other sites
elettromega

ciao eximius non tutti, io uso spesso una fase come comando perchè la fase devo eventualmente interromperla per un interruttore e me la ritrovo sempre pronta per fare il ponte al pulsante mentre il neutro devo tagliare il filo che va ad una eventuale lampada ^_^ e una giunta inutile in più non mi piace :toobad: per le spie tradizionali puoi mettere il condensatore tipo 026.00 finder , io con due spie senza condensatore ho avuto problemi, una era led :superlol: , sostituita con la tradizionale ha funzionato

Share this post


Link to post
Share on other sites
eximius

Però scusate, sto facendo esperimenti in merito all'accensione o meno della spia sui pulsanti portando ad essi sia fase (interrotta) che neutro e noto che:

1 se collego la spia alla fase entrante e al neutro la spia è sempre accesa

2 se collego la spia alla fase uscente e al neutro la spia si accende SOLO durante la pressione del pulsante

3 se collego la spia tra fase entrante e fase uscente la spia è sempre accesa TRANNE durante la pressione del pulsante

IN NESSUN CASO la spia può in qualche modo risentire della condizione della lampada comandata dal relè o sbaglio?

E' vero che se c'è di mezzo un relè non è possibile collegare la spia in modo che faccia da indicatore di accensione o da individuazione al buio?

Perché la pratica e la teoria suggerirebbero questo ma sento voci discordanti









Share this post


Link to post
Share on other sites
MeM-93

ciao, se vuoi che la spia si accenda insieme alla lampada devi collegarcela in parallelo, ovvero tra il neutro e la fase in uscita DEL RELé, se vuoi che sia spenta a luce accesa hai bisogno che il relè abbia un contatto NC,che interrompe la fase che poi va alle spie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...