Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
ettoreff

Unire In Una Sola Linea Due Contatori Energia Elettrica

Recommended Posts

ettoreff

ciao a tutti

non so se è la sezione giusta, eventualmente mi scuso subito e prego gli amministratori di spostarla.

in pratica sto per acquistare una casa che attualmente ospita due famiglie con due contatori separati per l'energia elettrica. (uno da 5 e uno tradizionale da 3.2)

Per evitare di pagare le spese fisse dovute al fatto di avere due contatori, volevo capire se era possibile unire le due linee elettriche in una sola in modo da semplificare la gestione e risparmiare anche qualcosina sui costi fissi.

si può fare? è semplice da farsi per un normale elettricista?

ogni vostro consiglio in merito è benaccetto

grazie a tutti per il vostro prezioso aiuto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riccy

Credo dipenda più che altro da come è organizzato l'impianto e se la parte che è sotto il contatore da 3,3 è in grado di sopportare un aumento di potenza (in termini sia di protezioni elettriche che di sezione dei cavi)...ma sono controlli che solo un elettricista può fare...

Share this post


Link to post
Share on other sites
reka

secondo me non ci son molti problemi, alla fine avrai solo la limitazione che sulla parte di impianto che era servito dal 3kW non potrai sfruttare i 4,5... ma non è detto magari.

comunque un elettricista dovrebbe poterlo fare senza troppi stravolgimenti se l'impianto non è antico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
archimede57

Tecnicamente non puoi raggruppare due contatori alimentando una sola linea, perché i due contatori monofase possono essere alimentati da due fasi diverse e quindi faresti un bel corto circuito! La soluzione migliore è quella di unificare le due forniture in una sola fornitura, qualora il tuo immobile venga accatastato come unica unità immobiliare, ora catastalmente dovrebbe essere diviso in due unità separate. Unificando la fornitura le due franchige verrebbero unificate e tu avresti la possibilità di chiedere una fornitura da 6,6 kW monofase senza pagare la quota potenza che normalmente viene chiesta nei casi di aumento potenza. Sappi però che se fai una unificazione di franchige e in futuro vorrai dividere ancora la fornitura non lo potrai più fare, dovrai pagare interamente il nuovo allaccio. Domanda. Se non hai difficoltà utilizzo perché non cessi una delle due forniture senza rimozione del gruppo di misura? Un ciao a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites
archimede57

Scusate: avevo inteso unire due contatori, vale solo la seconda parte del post ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
fraandco

io lascerei i 2 contatori e i 2 impianti: più comodo di cosi'...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Tecnicamente non puoi raggruppare due contatori alimentando una sola linea, perché i due contatori monofase possono essere alimentati da due fasi diverse e quindi faresti un bel corto circuito! La soluzione migliore è quella di unificare le due forniture in una sola fornitura, qualora il tuo immobile venga accatastato come unica unità immobiliare, ora catastalmente dovrebbe essere diviso in due unità separate. Unificando la fornitura le due franchige verrebbero unificate e tu avresti la possibilità di chiedere una fornitura da 6,6 kW monofase senza pagare la quota potenza che normalmente viene chiesta nei casi di aumento potenza. Sappi però che se fai una unificazione di franchige e in futuro vorrai dividere ancora la fornitura non lo potrai più fare, dovrai pagare interamente il nuovo allaccio. Domanda. Se non hai difficoltà utilizzo perché non cessi una delle due forniture senza rimozione del gruppo di misura? Un ciao a tutti

Quoto...

Share this post


Link to post
Share on other sites
reka

sì ma lui vuole fare l'opposto, eliminare un contatore..

Share this post


Link to post
Share on other sites
fraandco

fisicamente non c'e' ostacolo di prendere i fili del montante in uscita dal contatore e spostarli sotto l'altro (previo disarmo durante le operazioni): teoricamente è consentito mettere max 2 montanti per contatore

poi c'e' il discorso legale: i 2 appartamenti devono costituire una unica entità immobiliare

l'altro contatore a quel puntolo disdici come fornitura (ma non lo farei rimuovere)

Share this post


Link to post
Share on other sites
vincenzo-i89

fisicamente non c'e' ostacolo di prendere i fili del montante in uscita dal contatore e spostarli sotto l'altro (previo disarmo durante le operazioni): teoricamente è consentito mettere max 2 montanti per contatore
Non ho ben capito il post... Comunque da un solo contatore o dispositivo di misura si deve uscire con un solo conduttore da ogni morsetto, poi è possibile installare al massimo 3 DGL (dispositivi generali di linea). La lunghezza dei conduttori che collegano il contatore a questi DGL deve essere inferiore ai 3 metri.
E' spiegato molto meglio nella RT CEI 0-21 pag.36-37 art.7.4.4 http://www.ceiweb.it/doc/norme/12333.pdf
Saluti :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
fraandco

metti un quadro centralino a meno di 3 mt in modo da unificare gli impianti

Share this post


Link to post
Share on other sites
ettoreff

grazie ragazzi

mi avete chiarito le idee, la mia intenzione è quella di eliminare le spese fisse di uno dei due contatori e mantenere però la stessa potenza.

ora i contatori attuali sono abbinati a due fornitori diversi, enel e enel energia mercato libero mi pare.

devo innanzitutto portarli entrambi sotto lo stesso tetto e poi chiedere che vega unificata la fornitura, magari mantenendo l'attuale composizione dei due contatori.

correggetemi se ho detto delle castronerie eh :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites
fraandco

no basta che ne distacchi uno e usi solo l'altro

Share this post


Link to post
Share on other sites
leleviola

Basta che fai staccare la fornitura di quello che non ti interessa o che ha la fornitura in kw che non ti interessa e fai mettere centralino con un interruttore generale dal tuo elettricista nei tre metri dal contatore dal quale riparti con 2 linee che alimentano le 2 forniture attuali degli impianti separati. Non puoi partire con 2 linee separate direttamente dal contatore di un'unica fornitura, una delle due linee di sicuro è piuttosto lunga non ha alcun genere di protezione di corto circuito perciò dev'essere protetta entro i tre metri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...