Jump to content
PLC Forum

messimo

Progettazione Centralino, Ho Fatto La Scelta Giusta?

Recommended Posts

Elettroplc

A volte bastano due accessori di cablaggio e delle morsettiere idonee su guida din per avere un ottimo impianto...e spesso non si usano per risparmiare 10 euro.

Link to post
Share on other sites

Livio Orsini
..e spesso non si usano per risparmiare 10 euro.

Purtroppo è vero, altro che miopia. :toobad:

Link to post
Share on other sites
Valerio5000

Forse sono io che ho interpretato male il tuo post con la foto del quadro (anche se ad occhio mi sembra proprio che i cavi vari siano più piccoli dei cavi montanti) ma cosa significa "i montanti sono da 6mm e i componenti collegati con il 4mm" ? Che all'interno del quadro hai collegato con cavo da 4 tutti i componenti vari ? In questo caso secondo me dovevi rimanere all'interno del quadro solo con sezione del 6mm e solo dal quadro alle varie "utenze" usare il 4mm come linea portante. Anche perchè è perfettamente inutile entrare in un differenziale e/o magnetotermico con una sezione e poi uscirne con una diversa se devi rimanere all'interno del quadro, cosa ben diversa se per esempio entri con il 6mm ed esci con il 4 perchè quest'ultima è una linea portante già sezionata.

Io per regola uso solo il 6 mm dal contatore e in tutto il quadro

Edited by Valerio5000
Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Io ho il 10mm2 come montante, e il 6mm2 per il cablaggio dei quadri.

<<<<Se le relazioni della ib<iz e della It2 sono rispettate si può cablare anche con 4mm2, ma in questo caso adotterei il 6mm2>>>>

Semmai, era meglio adottare moduli 2P MTD serie DS Abb e una morsettiera ripartitrice.

Comunque, è meglio di molti "accrocchi" certificati che si vedono in gro.

Come avevo detto, con poche decine di euro si possono adottare gli accessori del caso, come le barrette di cablaggio a pettine, morsettiere duida din e pountali si possono adottare cablaggi con un alto grado di affidabilità e si evitano i ponticelli, di cui avevo scritto.

Anzi, apro un OT, spero di non essere noiso o banale, comunque leggete fa sempre bene:

Ora non ricordo l'articolo della cei64.8, mi pare il 525.? il rpedetto detta che in occasione del maquillage o ponticelli di cablaggio tra i moduli, bisogna considerare che il moresetto del moduilo singolo - sia idoneo per accettare la sezione univoca dei due conduttori associati ad esso nella esecuzione dei ponticelli,e di converso deve essere idoneo a sopportare la corrente Ib che della linea dettata di ponticelli.

Esempio: E' sovente avere una batteria di moduli MT o MTD a 2p in linea, mettiamo 6. Il primo di essi - di norma quello dsi sinistra, è la partenza della linea a ponticelli cablati, ed è anche quello che detiene tutta la corrente di linea di quella batteria, epr questo motivo trovo rigoroso valutrare in certi casi l'esecuzione di questa tecnica.

Nei sistemi a barre con pettini mobili di Abb e BTicino - ma pootrei indicarne an che altri, l'alimentazione delle barre si esegue sempre al centro per sintesi logica, e i pettini di cablaggio si ripartiscono sempre i pettini a destra e a sinistra di questo punto.

Nella realtà, molti - anzi moltissimi "centralini" - sono cablati con ponticelli cablati a cavo, e nel csso del primo modulo, i morsetti di ingresso dovranno sopportare tutta la corrente di linea, e se la resistenza di contatto sarà diversa dal valore ottimale, questo componente potrebbe surriscaldarsi.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.



×
×
  • Create New...