Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
davideversari

Multiplex Su Porte Pic

Recommended Posts

davideversari

salve

ho un PIC 18f4523 al quale ho collegato sia un RTC DS3231 (I2C) che uno slot SD CARD (SPI)

purtroppo la SD ha 2 PIN del PIC in comune con l' RTC.

per non "perdere" il segnale e relativo settaggio dell' RTC mi sono visto costretto a fargli condividere i due PIN con la SD card, ed ho usato un DG413 (interr analogico 4 ch ) dove sono NC i 2 segnali I2c dell ' RTC, ed NA i 2 SPI della SDcard

all'occorenza l'RTC viene escluso dal PIC giusto il tempo per premettere alla SD di collegarsi ai PIN condivisi e lavorare.

finito si ricollega senza problemi

il tutto , provato funziona , se nonché non ho molto feeling con il DG413 ed ogni tanto non mi "commuta" correttamente; ho provato e riprovato, ho usato anche il MAX393 , pin to pin con il DG413, ma anche questo ogni tanto fa cilecca. questo implica ovviamente che il circuito si blocchi a fine lavoro SD non tornando all'RTC

premetto che programmo in MIKROBASIC e che la SD card o la collego SPI oppure .....non se collega !

avevo pensato anche ad bun modulo SD card I2C....ma preferirei proseguire con la prima idea....sempre sia possibile ed ortodossa la mia idea

qualcuno sa darmi un consiglio o un componente piu' idoneo a risolvere il mio problema ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Livio Orsini

Avresti dovuto usare uno specifico multiplexer digitale, possibilte della serie 74HCTxxx. Si comanda con un solo segnale digitale. A seconda del livello del segnale di controllo si attiva un canale piuttosto che l'altro.

In genere sono per 8 canali, ma i tipi memorecenti commutano 4 canali.

Con un multiplexer sei sicuro del funzionamento. E' un tipo di circuitazione in usao da quando esistoni i microprocessori. Si usa per far accedere più periferiche al medesimo bus.

Share this post


Link to post
Share on other sites
walterword

ci sono anche dei multiplexer mosfet a piu canali che funzionano bene

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Walter per sti lavori bisogna usare i componenti specifici. I mosfet che indichi tu, in genere sono per commutazioni analogiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites
walterword

Livio , a livello di progetto a blocchetti ....per creare un multiplexer 8x1 sono sufficienti un multiplexer 4x1 e un multiplexer 2x1 ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Oggi trovi facilmente in commercio quelli da 8 vie; credo ne esistano anche da 16 ma è un bel pezzo che non ne impiego e dovrei fare una ricerca.

Share this post


Link to post
Share on other sites
davideversari

salve a tutti,

tempo fa presi un po di campioni di 74HCt per studiarmeli e capire come funzionano.(sigle: 74HCT174.....151 157 367 595 165)

volevoper l'appunto dei multiplexer , flip flop ecc.

poi dando un occhiata ai datasheet ho visto che sono comunque componenti piuttosto complessi e che ce ne sono tantissimi e diversi tra loro.

anzitutto Livio mi dici che basta un solo segnale digitale per commutare i miei 4 ch analogici....un po come ho pensato di fare con il DG413....ma perlomeno nei modelli che ho disponibili

della famiglia 74HCT minimo vedo 2 segnali per multiplexare...almeno cosi' pare guardando le Truth table

puoi darmi qualche sigla del 74htc a cui pensavi che mi studio il datasheet e vedo se ci capisco finalmente qualcosa?

vorrei tanto cominciare ad usarli , mi sa che mi potrebbero essere utilissimi

grz

Share this post


Link to post
Share on other sites
walterword

Livio , era un esercizio ...lo so anche io che esistono MUX 8x1 ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Se guardi bene uno può essere fisso.

prova a fare una ricerca con la parola chiave "74hct multiplexer". Questo, ad esempio, ha 2 linee da 4 ingressi che commutano su 4 uscite. Ha 2 linee di controllo: il selettore che stabilisce quale canale d'ingresso sarà attivato, e l'output enable (/OE) che mando ao meno le uscite in 3state, così da poter mettere in parallelo più disposiitivi sulle medesime linee.

Share this post


Link to post
Share on other sites
walterword

se l'uscita del mux 4x1 lo metto in ingresso come selettore al mux 2x1 e prendo l'uscita del mux 2x1 , potrebbe essere un mux 8x1 ?

Per ogni combinazione dei 4 ingressi dati del mux 4x1 ci sono due combinazioni del mux 2x1 ....per cui come moltiplicatore di mintermini alla fine mi danno 8 combinazioni di ingresso ed una di uscita ....

cosa ne dici?

Share this post


Link to post
Share on other sites
davideversari

ciao,

ho letto il datasheet e mi sembra di capirci piu' di qualcosa

per il mio problema di mux ho messo a punto il MAX393 ....pare che funzioni; ho semplicemente messo un antirimbalzo hardware (poi optero' per quello software)

grz

davide

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Hai correto un errore con un altro errore.

Non ci devono essere rimbalzi se non hai contatti elettromeccanici.

Share this post


Link to post
Share on other sites
davideversari

sorry,

non ho specifica che stavo provando su demoboard con un pulsantino, gisuto per capire dove stavo sbagliando!

poj ho capito, qualcosa disturbava l'ingresso dello switch

il circuito definitivo adesso funziona, ho semplicemente messo un passa basso per tenere basso il segnale che aziona lo switch.

poi ho notato che il MAX393 ha delle specifiche troppo al limite per le tensioni a cui lavoro, ed sostituito con un MAX 4679, lavora anche con Vsupply di 2 Volt, incredibile la MAXIM

adesso ho testato oltre 5000 cicli di salvataggio su SD mantenendo la sincronia con l'RTC senza errori o blocchi del sistema.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Funzionerà anche, ma questo non toglie che hai usato un componente inadatto allo scopo.

ho semplicemente messo un passa basso per tenere basso il segnale che aziona lo switch.

:smilie_nono:

Non è per niente necessario. Se sei obbligato a questo dovresti controllare bene perchè c'è qualche cosa che non va.

Se c'è qualche cosa che non funziona a dovere è meglio trovare la causa, non curare gli effetti con....antidolorifici. :smile:

I guai hanno il brutto vizio di riproporsi nei momenti peggiori. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...