Jump to content
PLC Forum


Consumo Trasformatori Elettronici


pacob
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti, volevo porre una domanda:

1. E' possibile utilizzare un trasformatore elettronico da 12V con potenza 35 - 105W con una lampadina alogena da 12V 20W

2. Quale sarà esattamente il consumo in termini di Watt? Quello massimo del trasformatore oppure i 20 Watt della lampadina?

3. Utilizzando un dimmer, abbassando l'illuminazione (luce soffusa) si ottiene un consumo inferiore oppure non cambia nulla?

Grazie a tutti per le risposte e perdonatemi l'ignoranza...

Link to comment
Share on other sites


1) no, solitamente gli elettronici hanno bisogno di un carico minimo per funzionare

2) il consumo di qualsiasi alimentatore di qualsiasi apparecchio è sempre pari alla potenza assorbita, più le perdite (l'efficienza del 100% non esiste)

3) consumerà anche meno, ma di sicuro non tanto da notarlo in bolletta. Probabilmente in qualche anno di uso intenso recuperi il costo del dimmer.

Link to comment
Share on other sites

Non è che io le chiamo perdite, è che lo sono: se il dispositivo si scalda un pò durante l'utilizzo, ed è normale che lo faccia, quella sarà energia dispersa, che viene prelevata dalla rete elettrica, ma che non arriva mai ad alimentare la lampada.

Comunque si, è così.

Link to comment
Share on other sites

Quindi il consumo sarà uguale a quello della lampada (20w nel mio caso) più quelle che chiami perdite?

No il consumo sarà pari a 20W, ma solo una parte di questa potenza è trasformata in radiazione luminosa, il rimanente se ne va in calore.

Esempio, se una lampada è data per efficienza pari al 60% significa che solo 12 W si trasormano in energia luminosa, gli altri 8W si trasformano in calore.

Poi di quei 12 W, se è una lampada ad incandescenza, alogena o a scarica di gas ("fluoescente") solo una parte va ad illuminare dove serve, perchè la radiazione è omnidirezionale.

Con lampade a LEDs invece quasi tutta la radiazione è concentrata dve serve.

Link to comment
Share on other sites

Grazie per la disponibilità, ti chiedo un'ultimo consiglio, ho provato il trasformatore elettronico e la lampadina si accende; ora siccome tu mi hai detto che i trasformatori elettronici solitamente hanno bisogno di un carico minimo per funzionare, lo lascio funzionare così o potrei avere qualche problema in seguito? Grazie ancora!!!

Link to comment
Share on other sites

No il consumo sarà pari a 20W, ma solo una parte di questa potenza è trasformata in radiazione luminosa

Si, ma questa è l'efficienza della lampada, lui chiedeva lumi sull'efficienza del trasformatore ;)

ora siccome tu mi hai detto che i trasformatori elettronici solitamente hanno bisogno di un carico minimo per funzionare, lo lascio funzionare così o potrei avere qualche problema in seguito?

Io seguirei le istruzioni del produttore.

Se il produttore dice di caricarlo almeno con 35W, significa che garantisce il corretto funzionamento solo a partire da questo carico minimo.

Se hai bisogno di un trasformatore per una sola lampada, so che Relco ne fa uno che supporta fino a 60W di carico, mi pare, di dimensioni molto contenute (circa 10 cm di altezza, circa 3 di larghezza).

Non so se sia dimmabile, però.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...