Jump to content
PLC Forum

Bose

Predisposizione Tv 65" Da Appendere Attaccare Al Muro

Recommended Posts

Bose

Ragzzi ho un problema, dietro il muro della tele che è da 10 cm, c'è la cassetta Pucci, quindi devo stare sopra la cassetta e quindi la staffa in orizzontale, devo metterla a circa 160 cm da terra.

I fischer si mettono solo sulla staffa in orizzontale giusto?

Quella che poi terra la tele, i binari in verticali si posizionano/avvitano dietro la

Tele e poi si appende su questa barra orizzontale giusto?

Non devo fissare nient'altro al muro o sbaglio?

Link to post
Share on other sites

Valerio5000

Di solito si fissa solo la barra orizzontale che è quella che effettivamente sorregge il tutto. Di solito.

Link to post
Share on other sites
elettromega

ciao io faccio così per i cavi non di alimentazione, decoder hdmi ecc , scatola 503 in alto scatola 503 in basso canalina 60x40 a unirle ,nb tappare i buchi della canalina con del nastro prima di incassare

Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi

.....ma se dall'altra parte c'è la cassetta dello scarico........ dove le metti le cassette e le canali.....

Link to post
Share on other sites
Bose

Ciao Maurizio, scusa se ti rispondo adesso, ma volevo fare prima il tutto e poi farti vedere, ecco le predisposizioni.

Dite che sono fatte bene?

Downloader

Praticamente la staffa in orizzontale la metto 17/20 cm sopra la cassetta pucci proprio per non bucare i tubi, le due staffe in verticali le avvito dietro la tele, e poi la appendo su questa staffa in orizzontale, cosa dite?

Edited by Bose
Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi

ecco le predisposizioni.

...io non riesco a vederle...... non so' se è un problema mio.....

Link to post
Share on other sites
Bose

9093e84ec7a57c7fb9b4960e5cf02917.jpg


Ci sono riuscito, scusatemi tanto, comunque va ruotata, è in verticale la foto, ma va vista in orizzontale.

Grazie e scusate ancora.

Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi

Ci sono riuscito,

Finalmente ! ! ! :roflmao:

Io direi che va benissimo, hai avuto la fortuna di riuscire a combinare gli ingombri.

Link to post
Share on other sites
Darlington

oppure questi apparecchi non scaldano?

Scaldano, si, e tanto anche.

Ma in moltissimi casi le feritoie dietro non sono indispensabili al raffreddamento in quanto ci sono aperture sia sopra che sotto in modo che ci sia la circolazione d'aria per convenzione naturale.

Alcuni plasma (che scaldano molto più degli LCD a parità di dimensioni), hanno anche un set di ventole che aiutano a smaltire il calore.

Link to post
Share on other sites
Bose

Si Maurizio. Ho avuto fortuna e ho sfruttato tutto, spero che mettendo la staffa di sostegno in orizzontale sopra la puzzi non mi alzo troppo con le tele, perché come ben sparai non è la staffa in orizzontale che fa l'altezza da terra, ma dipende dove agganciano dietro le staffe in verticale.

Comunque sono contento, o almeno spero, di aver ottenuto l'effetto quadro come la foto che vi ho allegato.

GraZie

Link to post
Share on other sites
Valerio5000

Scaldano, si, e tanto anche.

Ma in moltissimi casi le feritoie dietro non sono indispensabili al raffreddamento in quanto ci sono aperture sia sopra che sotto in modo che ci sia la circolazione d'aria per convenzione naturale.

Alcuni plasma (che scaldano molto più degli LCD a parità di dimensioni), hanno anche un set di ventole che aiutano a smaltire il calore.

Tanto è vero che sin da quando uscirono ho sempre parlato male dei TV al plasma in favore dell'LCD/LED.

Mi raccomando a lavoro finito quando dovrai attaccare la staffa visto il peso di un TV a 65'' ad usare tasselli generosi e adatti alla parete (foratini classici forse?)

Edited by Valerio5000
Link to post
Share on other sites
Roby57

Scaldano è vero ma vuoi mettere la visione su un plasma da 50/65 pollici con un led/lcd?

Edited by Roby57
Link to post
Share on other sites
maxpala2003

La tecnologia plasma o lcd o ancora a led non è direttamente proporzionale alla qualità dell'immagine. Quelle citate sono solo tecnologie usate per "illuminare" i pixel, a parità di potenza impegnata il led risulta essere la scelta migliore seguita dal lcd e per ultima il plasma. La qualità video dipende essenzialmente dal processore e dal tipo di risoluzione che si riesce a processare. Ovviamente un monitor plasma con contrasto 10000:1 sarà migliore di un led da 5000:1, ma di solito è il contrario proprio perché con il plasma è più difficile ottenere buoni risultati.

Link to post
Share on other sites
Darlington

I plasma sono quanto di più simile al CRT si possa ottenere, si ha l'innegabile vantaggio che un pixel nero è un pixel spento e non un pixel oscurato con dietro una fonte luminosa, come invece succede con gli LCD.

La resa dei colori di un qualsiasi plasma la ho sempre trovata nettamente superiore ai vari LCD (su immagini vere, non sul set di immagini pompate ad arte che fornisce il produttore da riprodurre mentre la tv è in esposizione al negozio). Per contro i plasma hanno alcuni svantaggi, che comunque in buona parte sono stati risolti o attenuati con l'uso di alcune tecnologie.

Dire che la qualità video dipende dal processore, è un pò come dire che la tenuta di un'auto dipende dalla centralina anziché dal telaio. :)

In conclusione... io rimango su CRT, ma se mi obbligassero a cambiare, passerei al plasma

I led li lascio a chi ritiene più importante lo spessore di sei millimetri e zero cinque, alla qualità effettiva dell'immagine... :rolleyes:

Link to post
Share on other sites
maxpala2003

Stiamo andando fuori argomento e ci inoltreremo in un campo troppo vasto per poterlo liquidare cosi.

Quando parliamo di qualità di immagine non parliamo di arte, non è una cosa soggettiva come vedere un quadro che può piacere o meno, il nostro cervello non ha la sensibilità necessaria per "vedere" certe differenze. Sono sicuro che se prendo uno schermo led e uno plasma e li collego allo stesso processore e regolo lo stesso contrasto e trasmetto la stessa immagine solo una macchina si accorge della differenza. Trovo che sia quasi stupido dire che una tecnologia è meglio di un'altra rispetto alla qualità di immagine, sei mischiamo anche il crt cioè matrice attiva perdiamo di vista il concetto.

Per riprendere l'esempio automobilistico, il processore è il motore che spinge l'auto, lo schermo è la carrozzeria, la parte che si vede e più grande e più il motore deve essere potente per spingerla, il contrasto o detto in un altro modo la differenza tra il buoi e la luce, è la velocità che vogliamo raggiungere, maggiore velocità uguale a motore (processore) più potente, infine la definizione che è paragonabile alla distanza che vogliamo percorrere a parità di peso carrozzeria (dimensioni schermo) e velocità (contrasto). La tecnologia con la quale illuminiamo i pixel è paragonabile al tipo di materiale che usiamo per costruire la carrozzeria, più è pesante più sforzo farà il motore per raggiungere certe prestazioni.

Scusate o.t.

Link to post
Share on other sites
minore

ritornando in tema, io avrei fatto al contrario:

la cassetta pucci appesa a muro in salotto e l'LCD sopra la tazza del cesso

(non è polemica sulla tecnologia, quanto su quello che poi viene trasmesso)

Link to post
Share on other sites
reka

gli ultimi plasma prima della dismissione erano molto meno energivori dei primi.. hanno consumi medi che se la giocano con gli lcd e i led non dimmerati..

Link to post
Share on other sites
Darlington

il nostro cervello non ha la sensibilità necessaria per "vedere" certe differenze

Ma la differente resa dei colori, si vede eccome; anche con tutte le regolazioni di questo mondo non ho ancora trovato un LCD che non restituisse colori smunti.

Se vai a giocare con la saturazione o con le varie modalità dinamiche, si passa da colori fin troppo pastello a colori eccessivamente carichi che pare vogliano saltare fuori dallo schermo da un momento all'altro, quindi ancora più snaturati di prima; e parlo di apparecchi recenti, di grandi dimensioni e che non costano neanche poco, non di tv 12" united o kennex..

Con un plasma la differenza (in meglio) è notevole, almeno parlando della resa del colore.

Link to post
Share on other sites
Valerio5000

Ma una volta non c'era il problema che il Plasma si scaricava dopo un po di tempo ? Il Plasma non soffriva delle immagini lasciate per ore e ore identiche ?

Link to post
Share on other sites
maxpala2003

Si è vero gli schermi al plasma sono garantiti per circa 25000 ore di funzionamento, dopo il gas contenuto nella matrice inizia a perdere le sue proprietà, qualche anno fa era allo studio un sistema per ricaricarli, ma che io sappia nessuna azienda lo ha mai commercializzato, in fondo non hanno interesse a prolungare la vita dei loro prodotti.

Per quanto riguarda la sovraimpressione delle immagini, per quello che ne so, è un fenomeno che affliggeva i sistemi a retroproiezione perché la lampada scaldando andava a "bruciare" il quadrante posteriore. Anche i vecchi sistemi di tvcc che utilizzavano i monitor a tubo catodico avevo questo disturbo, per non parlare dei primi pc, apposta furono inventati gli screen saver.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.



×
×
  • Create New...