Jump to content
PLC Forum


plextor70

Lavaggio Circuito Frigorifero Con Azoto (Procedimento)

Recommended Posts

DavidOne71
ho la possibilità di avere compressori usati a disposizione, avendo un amico che fa la raccolta differenziata di ferro e altri materiali ferrosi e non, che poi manda al nord dove viene riclicato, quindi siccome ha come frigoriferi e altri elettrodomestici tipo cimitero, posso fare quello che voglio, pagandolo con un prezzo irrisorio, 1 bottiglia di vino che faccio io in casa, e 2 pacchetti di sigarette

 

e lo dici adesso?

 

ho anche sotto mano questo modello udite udite udite, 105G6730

 

dopo quello che hai detto... buttalo sotto è perfetto!

io non starei a diventare matto a pulire ecc fai un bel vuoto e via andare

ho guardato bene è troppo grande :toobad:

Link to post
Share on other sites

plextor70

e grosso vero Davidone? lo immaginavo, ne risente il condensatore essendo troppo grosso. :(

Link to post
Share on other sites
plextor70

intanto oggi gli ho fatto un bel lavaggio al circuito con farfalla, come suggerito da frigorista, con trielina e azoto, e non vi dico cosa e uscito fuoti, l'olio sembrava crema alle nocciola, ho spurgato il circuito aspettando che la trielina uscisse limpida, poi una bella soffiata con azoto a bassa pressione, e ho saldato il filtro disidratatore nuovo, adesso manca solo il compressore per rimetterlo in vita, ma quale? ne ho due sotto mano, uno e il 102G4620 e l'altro 105G6730, il suo che era montato era un 102G4720, che vi devo dire, non so che fare!!!

Link to post
Share on other sites
Frigorista modena

Plextor infatti non mi devi insegnare, è così e basta.

Lo so che è scomodo sostituirlo, per questo lascio perdere i frigo di casa, poi non è vero, e lo puoi chiedere a un frigorista che lo fa di mestiere, che un capillare ripulito o soffiato è uguale a un capillare nuovo, ti assicuro che spesso li puoi pulire soffiare sturare fare quello che vuoi ma poi monti il compressore nuovo e puff ti scoppia dj nuovo.,

Poi cerio se vuoi tentare come tante volte tento io quando non posso cambiarlo è un altro discorso, al 99% va bene anche lasciare il capillare vecchio, ma a me non interessa il 99% ma l'1%, perché se scoppia di nuovo il compressore o si brucia, ho perso tempo e denaro per un componente che mi costerebbe massimo 6 euro.

Link to post
Share on other sites
Frigorista modena

Per quello che riguarda il filtro lo dovevi saldare insieme al compressore, perché nel frattempo decidi che cosa mettere ti avrà assorbito umidità quindi è come se non ci fosse.

Devi mettere insieme compressore e filtro e poi subito fare il vuoto.

Link to post
Share on other sites
plextor70

allora, gli ho montato il TLS6F della danfoss che avevo disponibile, gli ho fatto un bel vuoto con pompa da 90 litri al minuto bistadio, di circa 15 minuti, il circuito non perde, ho fatto la prova con la saponata, infatti il vacuometro non scende, ho caricato 220 gr di R134a, in stato liquido, a compressore spento, smontato fruste e ecc..... ho acceso il congelatore, e toccando le pareti del congelatore, ha iniziato a formare la brina, ho misurato con pinza amperometrica nei cavi di alimentazioni del compressore e segna 0,8 amper, per adesso sembra funzionare bene, sono soddisfatto per ora.

Edited by plextor70
Link to post
Share on other sites
plextor70

grazie frigorista, mi sei stato di molto aiuto, un grazie anche a davidone, come anche altri membri del forum, sono riuscito da neofita nel campo, di fare una cosa non accessibile per tutti, ognuno con il proprio mestiere, è sono molto contento di questa mia riuscita, voi dite che sono già un frigorista?  :superlol:  scherzo, per ogni mestiere bisogna dedicare passione e tempo, ed io ho fatto solo un piccolo passo avanti, spero di avere la possibilità di continuare, che a mio avviso per tutti i giovani, diventare tecnici del freddo è un lavoro veramente interessante, spero che i giovani di oggi comprendono cosa significa mestiere, e non pensare sempre alla classica poltrona in pelle............. :clap:

Link to post
Share on other sites
Frigorista modena

Non mi hai detto se hai cambiato il filtro o hai lasciato il filtro che hai montato uno o due giorni prima del compressore e quindi si è riempito di umidità

Link to post
Share on other sites
DavidOne71

:clap:

Pero se funziona va visto a lungo termine

 

ho fatto un bel vuoto con pompa da 90 litri al minuto bistadio, di circa 15 minuti,

 

ok che l'hai lavato e soffiato ma 15' sono nulla, si deve parlare di ore :toobad:

per la prossima :smile:

Link to post
Share on other sites
plextor70

frigo il filtro disidratatore lo sostituito, 1 giorno prima, che pero' ho tappato i fori, ma ovviamente non c'entra nulla, perchè se il circuito non e sott'ovuoto l'umidita e normale che ci sia, pero' ti posso dire, che la pompa di vuoto buttava vapore, quando poi non ho visto piu' vapore mi sono fermato.

 

Si davidone, grazie del suggerimento, la prossima volta faro di meglio, il congelatore funziona, la spia rossa si e spenta da un pezzo, e accesa solo la verde, controllando all'interno l'evaporatore ho notato che la brina si e diffusa in tutto l'evaporatore, ho già inserito birra e bevande varie, e vedo che tutto procede bene, poi staremo a vedere cosa succede nei prossimi giorni, vi terro' informati comunque. A proposito, vi volevo domandare una cosa, ho notato che la classica argentana non salda bene sul ferro dei bocchettoni del compressori, ma solo fra rame e ottone bronzo, ho dovuto acquistare il castolin in lega d'argento per poter saldare i tubi del compressore e del condensatore, e non vi dico quanto 1 bacchetta lo pagata, 20 euro, argento al 55% ho forse mi hanno fregato?

Link to post
Share on other sites
WMbitFox

Quante raccomandazioni precauzioni consigli ... io in genere lo faccio x divertirmi ... ad esempio senza sapere ho provato
a caricare il circuito frigo con del gas x accendini occhio .-) utilizzatene poco e con accortezza x scoprire che funziona che e' una meraviglia!

Fare il vuoto con pompe bistadio e chi ha i soldi per comprarle .-) io utilizzo un piccolo compressore Aspera con olio motore.

Il lavaggio accurato dell'evaporatore e del condensatore cambio filtro ecc. tutte cose che x un piccolo frigo non servono.
Mentre x frigoriferi industriali il discorso cambia di molto perché l'efficienza l'affidabilita' la sicurezza ha un ruolo predominante.

E' vero che l'olio si ossida ma servono varie ore .-) un piccolo trucco x fare il vuoto  (specie con il propano) sta nel farne uscire un po'  e poi chiudere utilizzando giunti a cartella .-) non vi consiglio di saldare un circuito dove c'e' metano .... anche se con poco gas ... la botta e' piccola ( ci ho provato in esterno con le dovute precauzioni ... e sono ancora tutto intero ...............
..............comunque io saldo anche le bombole di Gpl quindi sappiate che non sono affidabile .-)

Ricordate inoltre che nei compressori va in circolo un po' d'olio quindi in generale quando si verifica che l'evaporatore e' pieno d'olio si e' verificato un problema in genere si tappa il capillare ... comunque se ne tagliate un pezzo non succede nulla il frigo va ugualmente .... forse un po' meno efficiente ( in genere dopo che lo modifico va sempre meglio) e' per questo che non serve un lavaggio super ... mentre e' fondamentale non lasciare residui di sporco particelle metalliche ecc. perché se si tappa il capillare .... buona notte al secchio!

Poi fate degli esperimenti provate a cambiare l'evaporatore ... controllate sempre le pressioni di Max e di Minima e ricordatevi che i piccoli elettrodomestici sono macchine molto semplici .-))

 

Dimenticavo se vi scoppia piu' di un motore ........... .-) .......lasciate perdere & dedicatevi ad altro !

Link to post
Share on other sites
Frigorista modena

Beh ci sono due modi di fare un lavoro, a regola d'arte o approssimativamente.

Il frigo ha di bello che al 99% dei casi se lo fai approssimativamente, come tu hai elencato una lunga serie di consigli su come farlo, funziona lo stesso, e probabilmente anche a lungo, mentre farlo a regola d'arte costa di più e dura probabilmente lo stesso tempo.

 

Quindi coglioni quelli che spendono centinaia di euro per una Pompa da vuoto (accidenti non ci avevo pensato ad usare un vecchio compressore...!!!) o tagliare a casaccio pezzi di capillare, quando nei conti della lunghezza il banconiere ti ha fatto perdere minuti preziosi cercando di accoppiare il più preciso possibile la potenza del compressore alla potenza dell evaporatore, consultando tanti manuali di caratteristiche tecniche per far combaciare un risultato e ha addirittura tagliato il capillare con la tolleranza di un centimetro, ma l'avrà fatto sicuramente per fare scena e potertelo ricaricare un po' in fattura, costa talmente poco poveretto.

 

Per l'olio compressore hai ragione, chissà perché tutte le norme e sui manuali d'installazione dei compressori (a proposito, perché le mettono ancora le istruzioni di montaggio dentro le scatole? Fanno perdere un sacco di tempo a leggerle, e si sa che il tempo è denaro per perderlo in queste sciocchezze, anche se ogni volta che le leggo anche dopo tanti anni mi rendo conto che continuo a sbagliare qualcosa) c'è scritto che quando si monta il compressore questo può stare aperto prima di essere saldato ai tubi per pochissimi minuti, sarà un altro complotto di quei cattivi sostenitori della regola d'arte?

 

Sicuramente, per non parlare dei filtri, effettivamente a cosa servono se ci pensiamo bene?

Sia che lo cambi o lasci il vecchio, il frigo funziona lo stesso, anzi a cambiarlo hai solo casini, devi fare bene la brasatura altrimenti il capillare non tiene ecc ecc, meglio lasciare il vecchio, però prima gli sì dà una lucidata perché in fattura sicuramente si scrive che è stato sostituito, un buon 20 euro come minimo si portano a casa per la pizza gratis al sabato sera.

Pecunia non olet come diceva Vespasiano padre al figlio.

Anzi a una cosa servono, nei momenti di noia ci si soffia dentro come un ocarina o un clarinetto, se ti vuoi divertire in un esperimento sociale fai una prova, nei corsi lascia un filtro su un banco e vedrai che gli studenti saranno presi da un irresistibile voglia di metterselo in bocca per soffiare.

Perchè ricordiamoci che la vita è tutto un enorme complotto...occhio alle spalle...

Link to post
Share on other sites
Fulvio Persano

Ciao WMbitFox e benvenuto.

 

 

Questo è un forum tecnico, dove si dispensano interventi, suggerimenti e pareri prettamente tecnici !
Questo per dirti di intervenire in maniera quanto più possibile tecnica e,se possibile,professionale, evitando suggerimenti che di tecnico hanno poco e niente.

Grazie.

Link to post
Share on other sites
Mimmo80

Ciao a tutti voi esperti 

Sono Mimmo un termoidraulico e un neofita sul campo refrigerazione. 

Sono qui a chiedervi un consiglio per un problema serio che ho creato sul mio frigorifero dove avevo un problema sul compressore inchiodato.

Tolto il vecchio e messo il nuovo, ma nella fase di saldatura per paura di scaldare troppo ho messo degli stracci bagnati ma inavvertitamente mi è entrata acqua nei tubi, poca cosa sicuramente. 

Fatto vuoto e ricarica,  ma ecco che non raffredda e il compressore si sente a tratti un rumore un po' più forte del normale. 

Poi ho pensato fosse il filtro intasato e quindi l'ho tolto, ma niente ancora.

So'di aver fatto un casino, perché la refrigerazione è molto delicata ma chiedo a voi prima di buttarlo,  come posso rimediare??

È vero che esiste un prodotto molto efficace per lavare il circuito frigo??

Grazie mille anticipatamente .

Edited by Mimmo80
Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Mimmo per favore apri una nuova discussione tutta tua, grazie.

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.


×
×
  • Create New...