Jump to content
PLC Forum


Luce neon si accende in ritardo


del_user_231994
 Share

Recommended Posts

del_user_231994

Buonasera a tutti, da un paio di mesi ho una luce a neon che si accende un po' in ritardo. Secondo me, il problema è da imputare al reattore. Ho ragione ? Grazie a chi mi fornirà aiuto 

Link to comment
Share on other sites


quanto ritardo ?

potrebbe essere una permanenza della ionizzazione del gas sul tubo, ma anche una dispersione che tende a mantenere in tensione il reattore, anche capacitiva

Link to comment
Share on other sites

del_user_231994

Il tubo lo ho cambiato un mese e mezzo fa , quindi penso che non sia quello il problema. Proverò domani a cambiare  lo starter e dopodiché se il problema persiste, il reattore(spero di no perché dovrò  svitare tutta la plafoniera dal muro :wallbash:)    . Ho dei reattori conservati da mio padre . Posso scegliere uno qualunque? Scusate la domanda ingenua

Link to comment
Share on other sites

ho proprio letto sbagliato, invece di ritardo all'accensione, ho letto ....... persistenza allo spegnimento, mi scuso, cambia starter come suggerito da patatino666. a meno che non sia senza starter (rapida), allora serve ina carta alluminio adesiva sulla lampada per aumentare la ionizzazione del gas

 

a seconda della potenza della lampada, se è una lampada da 40 W (36W) o 58 W, quindi reattore adeguato alla potenza,

Link to comment
Share on other sites

Il reattore di solito è raro che si guasti, se la lampada fatica ad accendersi di solito il primo colpevole è lo starter, che dovrebbe essere sostituito per buona prassi ogni volta che si cambia il tubo esausto.

 

In alternativa potrebbero essere i filamenti del tubo, durante questi venti secondi di attesa vedi le estremità del tubo diventare arancioni?

Link to comment
Share on other sites

del_user_231994
Quote

Il reattore di solito è raro che si guasti, se la lampada fatica ad accendersi di solito il primo colpevole è lo starter, che dovrebbe essere sostituito per buona prassi ogni volta che si cambia il tubo esausto.

 

Perché lo starter bisogna cambiarlo ogni volta che il tubo è esausto

Link to comment
Share on other sites

lo starter (che una volta era a gas) oggi è elettronico, se a gas o elettronico, a seconda delle accensioni si "esaurisce" o si rompe

Link to comment
Share on other sites

Quote

Perché lo starter bisogna cambiarlo ogni volta che il tubo è esausto

 

 

Perché anche lui ha una durata di vita limitata, non è eterno. E' una piccola ampolla al neon con dentro un contatto bimetallico.

Link to comment
Share on other sites

  • 7 months later...
del_user_231994

Riprendo questa discussione per dire che ho lo stesso problema  ai due neon installati nel mio garage. Questa volta è presente il condensatore di rifasamento per ridurre i carichi induttivi. Ho provato a sostituire i starter ma il problema si ripresenta . Secondo voi, come posso risolvere il problema? . Grazie a chi mi aiuterà

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...
del_user_231994

Ragazzi , ho seguito il consiglio di @ivano65, ho comprato dei tubi a led t8, ho collegato rimuovendo reattore  e starter, mi sono dimenticato di collegare lo starter a led, ci vuole per forza di cose? . Nello schema illustrativo non è indicato .Grazie a chi mi risponderà e chi mi farà comprendere l'utilità .    Una buona notte e un buon anno  a tutti

PS : Da ormai un anno sono inscritto al forum,  voglio ringraziare  tutti voi  che mi avete  dato una mano   e dissolto tutti i miei dubbi  ,  mi sento parte integrante di questa grande famiglia

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...