Vai al contenuto

beonardo

Collegamento con cavo seriale

Recommended Posts

beonardo

Da tempo faccio uso del Forum di elettronica, questa è la prima volta che scrivo su questa sezione e spero di essermi rivolto alla sezione giusta. 

Il cavo seriale di collegamento del vecchio PC ad un vecchio tornio a controllo numerico è stato maciullato dal carrello elevatore,ora trovandomi nella necessità di doverlo sostituire mi sono informato in rete ed ho scoperto che si tratta di un cavo seriale per interfaccia RS232. 

La domanda che mi pongo e che vigiro è quale sezione debbono avere i fili e se con l'aumento della sezione del filo corrisponda un piu facile trasferimento dati.

Grazie

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Livio Orsini

La lunghezza di un cavo per protocollo elettrico RS232 è limitata a circa 10m in funzione del baud rate (cito a memoria, ma l'ordine di grandezza dovrebbe essere corretto), quindi la resitenza elettrica ha poca influenza sulla qualità del segnale.

Il parametro che maggiormente influenza la trasmissione dei dati è la capacità parassita del cavo; minore è il valore di capacità per metro, miniore è il degrado degli impulsi.

Io mipreoccuperei di più della qualità del cavo usato, che deve essere un multipolare schermato.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
beonardo

Signor Livio, anche su questo argomento i suoi consigli e delucidazioni mi saranno utili alla soluzione del problema e ad allargare le mie conoscenze.

Un cordiale saluto e tante grazie

Beonardo

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Livio Orsini

Sul forum ci si considera amici e colleghi, quindi il tu ed il nome senza attributi sono la normalità:smile:

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
beonardo

Ho acquistato un cavo per protocollo elettrico RS232 della lunghezza di 8 MT, lunghezza tanto quanto quello vecchio e ad esso figurativamente molto simile.

Quello vecchio ha otto fili dei quali solo 4 sono utilizzati e tutti saldati sui pin superiori di una femmina a 9 pin ed uno sulla carcassa della stessa

Alle femmine di quello nuovo ho saldato i fili nella stessa posizione rilevata da q 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
beonardo

Ho acquistato un cavo per protocollo elettrico RS232 della lunghezza di 8 MT, lunghezza tanto quanto quello vecchio e ad esso figurativamente molto simile.

Quello vecchio ha otto fili dei quali solo 4 sono utilizzati e tutti saldati sui pin superiori di una femmina a 9 pin ed uno sulla carcassa della stessa

Alle femmine di quello nuovo ho saldato i fili nella stessa posizione rilevata da quello vecchio ma il risultato purtroppo è stato che il segnale può essere trasmesso dal controllo numerico al PC, ma quello piu importante ,cioè passare i dati dal PC al controllo numerico non avviene. Ho ricontrollarto piu volte l'esattezza dei collegamenti ( che fossero uguali a quelli delle femmine del cavo vecchio ) tutto a posto , ma il risultato è stato medesimo.

Allora per non rimanere inoperoso ho pensato di ricomporre il vecchio cavo ( vecchio di 14 anni). Ho tagliato la parte maciullata dalle ruote del carrello . ed ho eseguito delle giunte ovviamente saldate. cosi il cavo si è ridotto a MT 6.

Siccome mi ero portato il pc appresso a controllo numerico per avere a disposizione la presa di corrente del saldatore, nella prova di efficienza il cavo l'ho arrotolato. Risultato i dati viaggiano nei due sensi.

Però riportato il PC al posto iniziale ( il cavo sebben ridotto di un metro circa arrivava ancora ) amaramente e con sconcerto ho dovuto constatare che   i dati viaggiano solo a ritroso. Per finire con il cavo vecchio se arrortolato ( ho fatto piu di una prova steso, arrotolato) i dati viaggiano nei due sensi, se steso solo in uno, dalla macchina al PC. Dicono che la notte porti consiglio, ma mi pare di essere davanti a un muro insormontabile.

Ciao

Beonardo

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Livio Orsini

Non è che si capisca molto delle prove che hai fatto.

Mi è sembrato di capire che se il cavo è arrotolato la trasmissione funziona, mentre se è disteso la trasmissione funziona in un solo senso.

 

Se le cose stanno così è una chiara indicazione di un contatto fasullo su di un pin del connettore.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
beonardo

 

58a597e88c98e_Nuovaimmagine(1).jpg.fdc65a70c5c74ab78bf0da54a04b75ec.jpgQuesti  sono collegamenti come vedi c'è un'inversione fra il pin 3 e il 4 il segnale dovrebbe viaggiare dal PC alla macchina e viceversa invece viaggia solo viceversa e cioè dalla macchina al PC Un'ennesima prova che probabilmente sta a dimostrare la validità della tua tesi di mancanza di contatto di un pin e che asvendo staccato il pin 4 del PC ( presa a detra ) il segnale viaggia sempre dalla macchina al PC ma non viceversa. Proverò cercare in altri negozi femmine di altra marca sperando che i contatti siano di diametro leggermente inferiore alle attuali per un miglior contatto. Grazie ancora

Beonardo

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
padiego

buongiorno Beonardo,

mi sembra strano che una seriale 232 utilizzi questa piedinatura. io al lavoro uso spesso (con la sempre maggiore difficoltà a reperire PC con seriale fisica) il collegamento Null Modem: 5 con 5 (massa), 2 su 3 e 3 su 2, utilizzando cavo audio schermato. potrebbe però non funzionare per la sua applicazione. 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Livio Orsini

rs232_pinout.jpg.ad177940eeaa13409b06d34a1913e8da.jpg

 

Come puoi vedere dalla foto devi incrociare 2 con 3, il 5 è per collegare la massa.

Gli altri sono segnali di controllo. Se effettivamente sono collegati controlla bene sui connettori che hai smontato perchè le funzioni sono particolari, specie quello del pin 1 (DCD).

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
beonardo

Boon giorno Livio. IL cavo vecchio aveva questi collegamenti ed io non ho fatto altro che ripeterli su quello nuovo.

Il cavo vecchio era 12 anni che veniva usato per il trasferimento di dati da un vecchi PC al tornio senza alcun problema . Ciò fin tanto che il mio vecchio datore di lavoro ( piccolo artigiano) non passasse sul cavo con il carrello.

Il caso volle che succedesse il fatto durante una mia visita di cortesia . Al che mi offrii di farne uno nuovo. Qui ha inizio la storia.

In questi dodici anni l'elaboratore della macchina è stato sostituito ma il cavo è rimasto lo stesso e fino allo spappolamento effettuato dalle ruote del carrello. Tra l'altro i dati che vengono trasmessi sono trasformati in programma per il tornio da un mio programma in visual basic che ho fatto a titolo grazioso 18 anni fa quando acquistarono ( il tornio gia usato), cosi mi sento emotivamente anche coinvolto. Comunque per ora abbiamo portato il Computer su di un carrello li vicino alla macchina, e con il vecchio cavo arrotolato i dati vanno nei due sensi, nei giorni a venire proverò  i collegamneti che mi suggerisce sul cavo nuovo.

Grazie ancora

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Domenico Maschio

Da quello che riesco a vedere nella foto postata da Beonardo sono invertiti i fili sui pin . Come giustamente segnato il pin 1 è quello di sinistra mentre il 5 è quello di destra . Se è cosi i fili sono errati . Probabilmente hai visto la spinetta dal lato saldature e non dal lato presa . Devi collegare i pin 2-3-5 (2 e 3 invertiti )

Ciao

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
beonardo

Il problema è stato risolto effettuando i collegamenti con fili incrociati su  pin 3 e 2 anziche 3 e 4 ed utilizzando i rispettivi pin 5 anziche 1. Copmunquel il cavo vecchio funziona inviando i segnali nei due sensi con i collegamenti incrociati 3 e 4  e utilizzando i rispettivi pin 1 solo se arrotiolato. Se steso consente solo il transito dal controllo numerico al pc ma non viceversa.

Non so capacitarmi di questa stranezza. Vi ringrazio dei vostri premurosi e utili suggerimenti un cordiale saluto

beonardo.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Livio Orsini
Quote

i segnali nei due sensi con i collegamenti incrociati 3 e 4 

 

Se sei proprio sicuro dei collegamenti, l'unica spiegazione che il cavo arrotolato permetta un accoppiamento induttivo; però è proprio tirata per i capelli.......:smile:

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso


×