Vai al contenuto

Iraz

Impianto elettrico domestico e scatto differenziale improvviso

Recommended Posts

Iraz   
Iraz

Buongiorno a tutti,

sono Roberto e vorrei esporre il mio problema.

Come in molte discussioni che si leggono sono pure io afflitto dal problema del differenziale che interviene e stacca la corrente in casa.

 

Il mio impianto è nuovo (circa 2 anni), fornitura base di 3kW per un appartamento in uno stabile di due condomini di 7 e 6 appartamenti (con ingresso garage comune)

l'impianto è  composto da:

-contatore Enel (vabbè, diciamo che parte a valle di questo il mio impianto)

-differenziale bticino G723H/25 Ac da 25 A e Idn=0.03A

-magnetotermici (per "prese" FA881C16 da 16A, "luci" con FA881C10 da 10A, sganciatore minima tensione F80SV1 accoppiato a magnetotermico garage da 10A, "caldaia" da 6 A)

-trasformatore per campanello F90s8 da 8VA

-portafusibili F321N da 32A

 

Aggiunti in secondo momento

-magnetotermico per impianto clima da 16A

-magnetotermico per induzione da 16A

 

Data questa configurazione ad oggi continuo ad avere problemi di stacco del differenziale.

All'inizio (prima di disturbare tecnici, elettricisti,...) ho metodicamente staccato una per volta le utenze in modo da escludere eventuali guasti ai vari apparecchi (quindi ho provato staccando il forno, poi la lavastoviglie,....)

 

ho notato poi che i distacchi accadono quasi sempre durante i giorni feriali attorno alle 7 del mattino. Da questo ho cominciato a pensare ad un problema alla linea e  ho "accusato" il cantiere di fronte a casa mia.

 

Comunque oggi devo risolvere il problema e dato che mi troverò a litigare con l'elettricista che ha fatto l'impianto (mi ha risposto che ha già cambiato un differenziale che prima era troppo "conservativo" e che quindi non è un problema dell'impianto) vi chiedo se potete cortesemente darmi una mano per risolvere questo problema.

 

Aggiungo che per riarmare il differenziale devo necessariamente disarmare i magnetotermici "prese" e "luci" per poi riarmarli dopo aver riarmato il differenziale stesso.

 

Ringrazio chiunque possa darmi una mano od un consiglio.

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Elettroplc   
Elettroplc

Potresti chiedere al tuo elettricista se ha posato un differenziale immune ai transienti - ovvero ad alta immunità..?

Se sì,  prendiamo una strada, se la risposta è non ne prendiamo un'altra...

Non è facile trovare l'arcano con una descrizione letterale così, e nemmeno se fosse più dettagliata.

A mio avviso, si tratta di una batteria di rifasamento che si aziona in zona, con l'espediente 1 - ovvero differenziale immune dovresti risolvere,  il suo ritardo di intervento volontario a 100milli-secoondi lo rende idoneo a questa tipologia di installazione con queste problematiche.

Diversamnte, un filtro EMC volante posto appena a valle del Gem potrebbe filtrare la rete tanto da consentire - perlomeno - di capire se il problema deriva dalla rete medesima o da un elettrodomestico o parate di impianto utente.

 

Un filtro EMC volante da 16A/20A od anche 20A, si trova usato a poco...fare una prova non costa nulla, anzi  -  stabilisce perlomento dove indirizzare l'indagine.

 

 

Saluti.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Iraz   
Iraz

Innanzitutto ringrazio per la risposta.

il differenziale che ho ora è quello che ho scritto prima ( bticino G723H/25 Ac da 25 A e Idn=0.03A ) che non mi pare ad alta immunità.

La cosa che oltretutto non mi quadra è che leggendo un po' questo forum ho trovato indicazioni per la CEI 64-8 dovrei avere due differenziali e qui la cosa non mi piace (l'impianto è del 2014).

Per cui di questo elettricista mi fido poco ma purtroppo avendo acquistato la casa da un costruttore finita devo avvalermi di questo elettricista che ha installato l'impianto.

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Carlo Albinoni   
Carlo Albinoni

Di solito questi problemi sono una combinazione di cause esterne (disturbi sulla linea) e di cause interne (troppi apparecchi sotto lo stesso differenziale).

 

In effetti i carichi sotto lo stesso povero unico sono un po' tanti.

 

Quote

Diversamnte, un filtro EMC volante posto appena a valle del Gem

 

Scusa, se questo filtro si guasta, ti porta in tensione tutte le masse e nulla interviene....

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Elettroplc   
Elettroplc
Quote

Il mio impianto è nuovo (circa 2 anni), fornitura base di 3kW per un appartamento in uno stabile di due condomini di 7 e 6 appartamenti (con ingresso garage comune)

 

Eh, leggo solo ora del fatto che sei in un bel complesso di appartamenti. La V3 cap 37 - è entrata in vigore nel 2011 e prevede almeno due differenziali che servono due parti distinte di parte elettrica.  Chi ha costruito - o iniziato la DIA prima dell'entrata in  vigore della norma poteva terminare nel rispetto dei termini  inirenti la  normativa antecedente.

 

Quote

 

Scusa, se questo filtro si guasta, ti porta in tensione tutte le masse e nulla interviene....

Ne esistono di diverse configurazioni con colelgamento a Terra ad induttanza isolato dal nucleo  in modo comune, oppure con condensatori colegati...di fatto, anche un disturbo sulla rete si può scaricare sui diversi filtri Emc dei vari elettrodomestici...dell'unità aimmobiliare.

Se il nostro plcforum potesse chiedere ai vicini di casa  - se hanno avuto il medesimo inconveniente...

Dal catalogo BTicino ....

Quote

Mi pare che l'elettricista abbia inserito quello corretto - ovvero la serie H (HPI) - immune ai transienti tipo AC....e fin qui ha osservato la soluzione ideale..

A questo punto, mi concentrerei - per esperienza - sul piano ad induzione...

 

Solo un burst  di disturbo lungo  più di 100 milli/secondi ..fino a 300 milli/secondi...può  rilevare il problema anche con il differenziale HPI:

 

Saluti, facci sapere...

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Carlo Albinoni   
Carlo Albinoni
Quote

Ne esistono di diverse configurazioni con colelgamento a Terra ad induttanza isolato dal nucleo  in modo comune, oppure con condensatori colegati...

 

Bisogna che il costruttore, anche facendo riferimento a quelche norma, garantisca che è esente da guasti verso terra. Le conseguenze, altrimenti, potrebbero essere serie.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Elettroplc   
Elettroplc

Verifico le specifiche..ma mi apre una condizione statisticamente al pari di un altro probabile guasto ad un elettrodomestico.

In questo post, forse la causa è da attribuire ad una parte di impianto od un elettrodomestico specifico...

Il differenziale pare serie HPI...

 

Quote

 

Quote

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Carlo Albinoni   
Carlo Albinoni
Quote

Verifico le specifiche..ma mi apre una condizione statisticamente al pari di un altro probabile guasto ad un elettrodomestico.

 

 

Ma un elettrodomestico per questo si installa a valle degli interruttori differenziali, ma questo filtro verrebbe installato a monte degli interruttori differenziali.

Se ipotizzassimo che i guasti sono eventi improbabili o trascurabili, potremmo omettere differenziali e buona parte di quant'è scritto nella norma impianti.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Elettroplc   
Elettroplc

Probabilmente, mi sono spiegato male, riformulo:

Gli scatti  senza apparente motivo razionale dei differenziali, sono ormai un nutrito numero statistico...per questo motivo è necessario capire da dove iniziare l'analisi - ovvero se si tratta di disturbi provenienti dalla rete elettrica, oppure se si tratta di uno sporadico difetto di qualche elettrodomestico o parte di impianto. E' bene ricordare che, i disturbi provenienti dalla rete - impulsivi e unidirezionali - si possono scaricare sui filtri EMC che tutti gli elettrodomestici certificati hanno a borsdo macchina. In questo modo, il differenziale di zona può intervenire in modo irrazionale per un difetto indiretto non differibile all'impianto. Non è sempre detto che, come spesso accade, che un intervento del differenziale sia mera colpa del solito installatore maldestro, il differenziale è lì per assolvere una funzione. 

Per questo motivo, avevo preposto di installare a valle del Gem un filtro EMC volante ...per valutare se,la cuasa dipendeva dalla qualità della rete o era un problema intrinseco dell'impianto...solo con le parole è difficile capire da dove nasce l'inconveniente. Io penso che ..se non si tratta della piastra ad induzione, sia un apparato che un condomino aziona al mattino, nei giorni feriali. 

Se anche il differenziale serie HPI BTicino si aziona, questo significa che il treno di corrente differenziale supera i 100 milli-secondi, tempo di ritardo intenzionale, potrebbe anche essere un problema di isolamento di qualche elettrodomestico.

 

La Arcotronics - per rimanere in tema -ha in catalogo degli ottimi filtri, sono solo ingombranti..mentre il loro costo è limitato.

 

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
olometabolo   
olometabolo

Ma banalmente non potrebbe essere il diferenziale ad avere un problema ?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Elettroplc   
Elettroplc

Probabile, ma pare sostituito, quindi due ..mi sembra  strano...

Quote
Quote

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Iraz   
Iraz

L'elettricista ha sostituito il differenziale (non ricordo il modello, ve lo indicherò a breve).

Per chi ipotizzava una problema al piano induzione: ho staccato pure lui tramite suo magnetotermico ma i problemi si manifestavano comunque.

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Elettroplc   
Elettroplc

Bel problema...mi viene in mente solo l'ipotesi del "condomino attiguo" che attiva qualche apparecchio al mattino...??

Un eventuale disturbo sulla rete dovrebbe causare altri inconvenienti ad altrui...

 

Quote
Quote

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Elettroplc   
Elettroplc

Ci puoi dire se il cantiere è ancora esistente ed in opera e a che ora si attiva ...parrebbe la causa più probabile...

 

Quote
Quote

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Iraz   
Iraz

L'elettricista ha sostituito il differenziale (non ricordo il modello, ve lo indicherò a breve).

Per chi ipotizzava una problema al piano induzione: ho staccato pure lui tramite suo magnetotermico ma i problemi si manifestavano comunque.

 

Il cantiere è ancora attivo

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Elettroplc   
Elettroplc

Ok...in cantiete di utilizzatori che creano spike sulla rete ve ne sono molti..secondo me accade quando ruotano il sezionatore generale al mattino.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Elettroplc   
Elettroplc

Ok...in cantiete di utilizzatori che creano spike sulla rete ve ne sono molti..secondo me accade quando ruotano il sezionatore generale al mattino. Forse devi aspettare il termine del cantiere se non puoi posare un filtro sulla linea montante del tuo impianto. 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso


×