stefano_

posizionatore per tavola girevole

15 messaggi in questa discussione

salve a tuttim,

avrei la necessita di realizzare una piccola tavola girevole non ho problemi ne di precisione ne di velocita basta che io possa decidere il numero di divisioni,

ci dovrebbe essere qualcosa di pronto " posizionatore ? " al quale collego un motore stepper imposto il numero di passi e dò lo start giusto ?

Mi consigliate qualche link ?

 

grazie infinite.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

ciao

quanta precisione ? quanto precisa le ripetibilità ? quando manca l'alimentazione elettrica come ritrova le posizioni ? che classe di sicurezza occorre ?

Quote

i dovrebbe essere qualcosa di pronto " posizionatore ? "

si esistono ma quelli che conosco non hanno il motore stepper

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

ciao lelos, non ho dato queste indicazioni perche non mi importa, devo semplicemente far ruotare un pezzo che va scansionato con uno scanner tridimensionale, quindi appoggio il pezzo sulla tavola ed una volta dato lo start la tavola deve fare il numeri di divisioni preimpostato ( che ovviamente deve poter essere variato)

precisione e ripetibilita va bene tutto da 0.01 a 1mm o anche più per assurdo basta se imposto 10 divisioni faccia 10 divisioni dopo se una divisione fa 30 gradi ed una ne fa 35 non mi importa.

Il problema è che il tutto dovrebbe essere il più semplice ed economico possibile, quindi magari un posizionatore ed un motore passo passo, stop

l'utente sceglie il numero di divisioni e preme start.

 

 

grazie.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Puoi farlo semplicemente con un banale asincrono trifase(opportunamente ridotto),un encoder incrementale 24VDC(magari a 360 impulsi giro=1 per grado) ed un piccolo controllore con un HMI(per esempio un LOGO8 e un KTP400) in cui impostare quanti gradi ad ogni ciclo deve effettuare.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Si, so di questa possibilità ma già parliamo di Motore riduttore Encoder plc ed hmi !!! 

Credevo/speravo ci fosse qualcosa di specifico per questo compito !!!

grazie

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Ci sono servi come, ad esempio, i Mitsubishi (ma anche di altre marche) che comandi in posizione con un semplice treno di impulsi; il numero di impulsi corrisponde alla posizione, la freqeunza alla velocità, il motore è già provvisto di encoder ed il drive gstisce il tutto. Se poi usi anche un PLC della sessa marca ti basta passere 2 parametri, velocità e posizione, e fa tutto lui.

Non dai nessuna indicazione in ordine alla coppia che ti necessita, però da quello che scrivi penso che non debba essere molto grande.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Ciao Livio bhe considera che il peso da ruotare è intorno ai 200/300 gr e velocità e acc non hanno nessuna importanza !!!

quindi confermate che non c'è nulla di bello è pronto ?

so a grandi linee quelli di cui si necessita ma "sprecare" un plc e un hmi per questo è proprio un peccato !!

al limite prendo un plc visualizzato tipo kernel o simili .....

 

grazie

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Secondo il mio modesto parere devi iniziare dalla realizzazione della meccanica del piatto rotante e del sistema di demoltiplica, applicare un motore adatto, e un sistema di conteggio dei giri sul motore, prima della demoltiplica, in modo da aumentare la risoluzione.

Naturalmente la trasmissione dovrà essere piu stabile possibile (per esempio a cinghia dentata o a vite senza fine)

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Non ho parlato di meccanica per quella non è un problema,

comunque grazie dell'Info !

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Si conosco,

grazie dell'informazione

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Con quelle dimensioni potresti effettivamente considerare uno stepper.

Però ti rimane sempre ilproblema del conteggio degli impulsi che dai al motore.

Non ho letto di che risoluzione necessiti, potresti aver anche bisogno di demoltiplicare; ammettendo che ti basti al risoluzione di 1° potresti usare un motore da 360 steps, che esistono in commercio. Però hai sempre il problema di avere un qualche cosa con cui imposti il numero di passi o di divisioni corrispondenti al tuo divisore.

 

Puoi provare a vedere tra i produttori di drive per stepper, se hanno qualche cosa di simile ad un posizionatore, che però dovrebbe azzerarsi ogni 360° o per conteggio o, meglio con un sensore di zero (così annulleresti eventuali errori)

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Era proprio quello che cercavo ...... ma ero sicuro di trovare qualcosa di pronto, invece ........

proverò a cercare .

grazie

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Ma  un sistema "pronto" con posizionatore integrato e che azzeri il conteggio automaticamente ogni X passi  lo trovi nel link che ha indicato Nicola Carlotto ne ho usati parecchi e questa funzione c'è l'hanno . però rimane il fatto che per modificare le quote ti devi o attaccare con pc o interfacciarti con HMI , e non sono propriamente economici😰....

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Si infatti,

grazie a tutti

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui


Connettiti adesso