Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
marcooo

Dimensionamento cavi quadri prese e compressore

Recommended Posts

marcooo

Spiego brevemente, un mio cliente ha preso un capannone in affitto di circa 250mq e non c'è nemmeno una presa. 

Abbiamo deciso insieme di installare a parete qualche quadretto prese di sua proprietà che ha smontato dal vecchio capannone (sono pari al nuovo).

Il capannone ha una fornitura da 15Kw ed ovviamente c'è il suo centralino di partenza (che non ho controllato) e il suo quadro elettrico che sembra ben fatto, ovviamente per quel poco che c'è installato ora.

Installerò 5/6 quadri prese (sono dotati di magnetotermico differenziale da 4x16A) e partirò con una linea dal quadro elettrico, considerando che la lunghezza totale della linea è circa 70 metri e che la somma delle potenze collegate ai quadri prese è 10kw (al massimo contemporaneamente ci sarò un assorbimento di 5kw) ho pensato di installare un interruttore da 20A sul quadro generale.Per quel che riguarda il cavo da stendere, passerà in dei tubi corrugati sotto traccia (15 metri) e il resto del percorso sarà in canala zincata chiusa.

Le informazioni che vi ho dato non sono sufficienti per determinare il tipo di cavo da installare ma indicativamente avrei pensato di stendere un fg7 5x4, può andare anche considerando la cdt?

Non sono previsti ampliamenti di nessun tipo.

Devo anche dimensionare interruttore e linea dedicata per un compressore trifase da 7kw. Ho pensato ad un interruttore da 16A, lunghezza linea 60m, il 2,5mm è sufficiente giusto? 

I passaggi di queste linea sono gli stessi dell'altra.

Mi sono un po' documentato per fare questi calcoli, spero di non aver scritto sciocchezze...

Ringrazio per la disponibilità! Buona domenica!

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Elettroplc

Partiamo con ordine..

Quote

Installerò 5/6 quadri prese (sono dotati di magnetotermico differenziale da 4x16A) e partirò con una linea dal quadro elettrico, considerando che la lunghezza totale della linea è circa 70 metri e che la somma delle potenze collegate ai quadri prese è 10kw (al massimo contemporaneamente ci sarò un assorbimento di 5kw) ho pensato di installare un interruttore da 20A sul quadro generale.Per quel che riguarda il cavo da stendere, passerà in dei tubi corrugati sotto traccia (15 metri) e il resto del percorso sarà in canala zincata chiusa.

 

Con un MT da 20A  ( con potere di interruzione di 6kA) tetrapolare gestisci una potenza - intesa come protezione termica - di 10kW con Ib di 18,04A (in realtà questo dato è la potenza apparente, ovvero potenza utile + potenza reattiva; poco importa, tieni presente questo dato. Con una protezione come un C20A  hai un intervento per sovraccarico con una Ib pari a 1,4 volte la correte nominale (28A) .  Mentre la curva C ti assicura un intervento della protezione magnetica per correnti di circa 6 volte la nominale. Sceglierei, io - una curva D. Con un 6mm2 ed una curva D rispetti anche il dato di integrità del cavo come la "It2"; è la sollecitazione termica che  può sopprotare in caso di corto circuito.

La protezione MT da 20A protegge la linea e non gli utilizzatori. considerando la Ib e la cdt 2%  per 70 metri, è necessaria una coduttura in cavo con sezione pari a: 6 mm2

Non conviene sezionare la tratta di 70 metri con porzioni di sezioni differenti da declassare  tratta per tratta, conviene  installare la conduttura unica di sezione univoca.

Dalla dorsale, che dovrai scegliere come posare e con qiuali criteri, eprché hai una parte in tubo traccia ed un'altra in canalina, io opterei per una conduttura tutta in canalina con cavo FG7 4x 6mm2 - con posa in passerella E1 - temperatura ambiente 30°. Non ti consiglio neppure di entrare ed uscire dai morsetti della protezione quadro C16A - con la sezione di 6mm2 dalla canalina per poi passare di quadro in quadro. Dalle canaline, potresti derivare in verticale al quadro di zona da una scatola di derivazione posata sotto la canalina. Con il 6mm2, sopperisci anche alle tratte derivate che dovrai adottare dalla canlina al quadro, non so quanto è alto questo capannone, ma la tratta di 70 meetri e 60 mentri è solo quella del perimetro in quota per la montante, poi ci sono le dorsali. Se derivare da una scatola posata su canalina ti sembra troppo laborioso, puoi posare una scatola sopra i centralini/presa FM, da queste derivi la linea montante, anche se allunghi un po la linea. Devi valutare cosa è meglio o più facile per te. Con la sezione di 6mm2 dovresti essere in ordine anche con degli aggiustamenti come quelli che ho descritto.

 

 

 

Poi, 

Quote

Devo anche dimensionare interruttore e linea dedicata per un compressore trifase da 7kw. Ho pensato ad un interruttore da 16A, lunghezza linea 60m, il 2,5mm è sufficiente giusto? 

Con un compressore da 7 kw (12,6A) in trifase 400 Vac   e 60 metri di linea con una cdt ammessa del 2% , credo tu debba scegliere una sezione di almeno 4mm2. Anche in questo caso, meglio un curva D16A. Il compressore - ha sempre forti correnti di spunto all'avviamento e questo è un dato rilevante. Per questo, ho consigliato la curva D.

 

Ricapitolando, ti consiglio di adottare posa a canalina  traforata - esterna e  chiusa. Di adottare protezioni con curva D e Ik di 6kA, cavo multipolare FG7 di  6mm2 nel primo caso e 4mm2 nel secondo.

 

Ho scelto la curva D per non incorrere  in probabili interventi della protezione  magnetica  in caso di sovraccarico transitorio elevato di un utilizzatore. Non ci sono solo le sezioni da scegliere, ma anche altri aspetti da valutare, sempre e comunque rilevanti.

 

Mi pare di avere detto tutto, il mio parere è questo.


Saluti.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ilsolitario

Considerando che la potenza è superiore a 6Kw.. che la dimensione è superiore a 200Mq... per modificare(nel tuo caso ampliare) o realizzare l'impianto ti serve un progetto da seguire realizzato da ingegnere o perito abilitato... essendo luogo di lavoro serve pure la valutazione fulmini.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
reka

perchè non fai solo una linea prese dimensionata per 32A (anche se non sono previsti ampliamenti è inutile rischiare)   e usi una presa anche per il compressore?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Nel mio intervento sono stato un po prolisso...ma era necessario chiarire anche altri aspetti oltre alla scelta della sezione.

Si potrebbe anche eseguire una linea da 32A come ha espresso Reka, però in caso di corto circuito  non avrai selettività in quella linea univoca, salvo che, non posi a protezione del compressore e di alcuni utilizzatori più critici dei fusibili, come fanno in molti impianti dove la continuità del servizio è fondamentale.

 

Calcola con esattezza la lunghezza della linea nel suo insieme anche con le tratte singole che servono i quadri di zona, perché è facile commettere un errore madornale seguendo solo la tratta della canalina in quota..

 

Quote

Considerando che la potenza è superiore a 6Kw.. che la dimensione è superiore a 200Mq... per modificare(nel tuo caso ampliare) o realizzare l'impianto ti serve un progetto da seguire realizzato da ingegnere o perito abilitato... essendo luogo di lavoro serve pure la valutazione fulmini.. 

 Non volevo dirlo io, ma lo ha fatto qualcun'altro...meglio. Infatti  è necessaria la progettazione ed installazione con DICO. Alla fine, sono 70 metri di linea con molti quadri di zona..non poco come  ampoliamento, non è una presa shuko in più per un PC.

 

Saluti.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Microchip1967

Verifica accuratamente se per caso il compressore è dotato di inverter.In questo caso nel 90% dei casi è necessario un differenziale di tipo B.Guarda bene sul manuale d'installazione del compressore

Share this post


Link to post
Share on other sites
reka

infatti io a livello industriale userei sempre interbloccate con fusibili.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ilsolitario

Potresti indicare le misure del capannone e l'ubicazione dei gruppi prese?? Se nel quadro ci fosse spazio dividerei i gruppi prese per migliorare la continuità e magari risparmiare pure sul cavo.. ( ovviamente dipende da quanto distano dal quadro). Non volevo essere scortese dicendo che necessita di progetto, qui da me ogni tanto qualcuno che ha fatto impianti oltre i limiti rilasciando regolare DICO è stato "trovato" anche se non conosco le eventuali conseguenze ,ricordo che la responsabilità penale è personale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dave2010

Perché non leggo mai nei calcoli di portata dei cavi la presenza di altri circuiti nella stessa canalina?

 

PS è la I2t non la It2 :D

 

il 6/8/2017 at 22:59 , ilsolitario scrisse:

Considerando che la potenza è superiore a 6Kw.. che la dimensione è superiore a 200Mq... per modificare(nel tuo caso ampliare) o realizzare l'impianto ti serve un progetto da seguire realizzato da ingegnere o perito abilitato... essendo luogo di lavoro serve pure la valutazione fulmini.. 

 

:thumb_yello:

Share this post


Link to post
Share on other sites
ilsolitario

Bella domanda..  l'importante è sperare che il progetto sia fatto bene ma ultimamente specie i nuovi abilitati tendono a fare il meno possibile :toobad:.. ovviamente però le parcelle quelle sono perfettamente dettagliate

Share this post


Link to post
Share on other sites
Microchip1967

il contenuto del progetto è descritto nella CEI 0-2. E nel caso in cui il progetto sia incompleto fare la segnalazione al collegio/ordine di appartenenza del professionsita

Questo anche a tutela di chi lavora correttamente e si sente dare del ladro.

Ovviamente non aspettatevi pero' progetti a 500 euro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...