apolato

EVENTI DI PROGRAMMAZIONE INIM + TRIANGOLO GIALLO

9 messaggi in questa discussione

apolato   
apolato

Ciao a tutti,

 

perdonatemi ma sono nuovo nel mondo inim, dopo aver risolto la parte relativa all'installazione ora sono alle prese con la configurazione ed ho qualche problemino.

Desidero chiedervi aiuto per realizzare queste configurazioni:

 

1) Sirena interna, smarty/gib collegata ad OC di centrale con relè visto l'assorbimento oltre il limite OC, si vuole che questa OC sia attivata solo in condizione di allarme quando lo scenario applicato è quello totale. Non si vuole temporizzare la durata del suono ma solo gestirne l'attivazione.

 

2) Ho un lettore di prossimità configurato come area garage (tempo di ronda 5 min) senza nessuna macro, appoggio la chiave, entro in tempo di ronda, quando appoggio chiave su altro lettore (nel mio caso tastiera alien), ho programmato che la chiave può disinserire in modo completo, tengo la chiave appoggiata e scorro nel display le varie modalità, eseguo disinserimento completo (lettore abilitato al disinserimento completo) ma allo scadere del tempo di ronda l'area soggetta a ronda si riattiva comunque! Dove sbaglio? Ho letto della funzione ronda speciale di panter, serve anche in questo caso lavorare con una funziona simile?

 

3) Ho il triangolo con il punto esclamativo acceso in tastiera alien, dal registro eventi rilevo sempre l'anomalia guasto linea telefonica. Effettivamente la PSTN non è collegata ed è tutto affidato al NEXUS. Da programmazione alla voce NEXUS ho eliminato tutte le voci relative alla PSTN ma la segnalazione permane. Come devo fare per eliminarla? Rileggendo le altre discussione Panter suggeriva di collegava di collegare +12v e massa ai morsetti della PSTN, polarità indifferente, non esiste quindi modo per rimuoverlo da software?

 

Grazie in anticipo per l'aiuto.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
apolato   
apolato

Domanda numero 3 risolta! È sufficiente disabilitare il controllo da qui:

 

Immagine.jpg
image uploader

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
antonio82ba   
antonio82ba

Buonasera. Per la domanda N. 1 devi collegare il positivo al contatto no del relè sirena e il negativo a una oc.

In ImpiantoSmartliving>Eventi>Applicazione scenario>Totale devi abilitare la stessa oc in uscite; in questo modo quando si attiva il rele sirene ci sarà il positivo sulla sirena ma mancherà il negativo; questo ci sarà solo quando è attivo lo scenario totale..

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
apolato   
apolato

Grazie mille @antonio82ba!! Pensavo di doverla gestire con una I/O ma così come da te descritto è veramente molto più veloce e semplice.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
antonio82ba   
antonio82ba

Figurati. Risolto per la ronda? 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Panter   
Panter
Quote

Domanda numero 3 risolta! È sufficiente disabilitare il controllo da qui:

 

Francamente non capisco come fai a considerare risolta la n. 3, dal momento che quel controllo non c'entra niente con la disabilitazione del controllo linea telefonica ....anzi, dato che serve per non permettere l'Inserimento! 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
apolato   
apolato

Ciao @Panter, provenivo da un triangolo giallo fisso sulla tastiera alien, facendo quella modifica è diventato lampeggiante (ho zone escluse), dopo il tuo commento l'ho tolta ed è rimasta lampeggiante (ho sempre zone escluse). Ne deduco quindi, come da tuo commento, che la causa fosse altro. Ad ogni modo attendo di rimuovere le zone escluse.

 

@Panter per favore riusciresti ad aiutarmi per il punto 2? Grazie in anticipo.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Panter   
Panter

Il triangolo giallo segnala un guasto e/o una esclusione di zona o del comunicatore da utente, e il modo, fisso o lampeggiante, devi studiarlo nel manuale e contemporaneamente sperimentando.

 

Riguardo la chiave Ronda, ...anche qui devi studiare e sperimentare, ma ti dico subito che una chiave ronda devi usarla solo come funzione ronda e basta.

Per usare le macro di chiave devi usare una chiave diversa opportunamente programmata. Macro e funzione ronda sono incompatibili.

Infatti se la funzione ronda deve agire su una o più aree, essa risulta essere abilitata solo su quelle aree e quindi non è possibile usare una macro di Inserimento TOTALE e Disinserimento TOTALE se la chiave è abilitata solo su alcune aree. E' una questione di logica anche se non ben chiarita nel manuale.

Inoltre, se la chiave è programmata come Ronda il Disinserimento va effettuato da codice su Tastiera (la Alien nel tuo caso), oppure da altra chiave abilitata (cosa sconsigliata, in quanto con una chiave sottratta si può disinserire l'intero impianto). 

--------------------

Per quanto riguarda la funzione RONDA Speciale che pubblicai nel forum, ...l'ho studiata per simulare la funzione Ronda in un sistema condominiale dove ogni condomino deve poter disattivare per un tempo x le protezioni esterne comuni ai condomini, ma non è adatta per un impianto singolo.

Per capire la differenza occorre precisare come funziona la funzione Ronda Inim:  

- alla prima attivazione, la/le aree abilitate si Disinseriscono per poi re-inserirsi al termine del tempo di ronda a meno che non venga effettuato un Disinserimento Totale o Parziale da codice su Tastiera o da chiave abilitata ad eseguire macro..

- alla successiva attivazione, mentre il tempo di ronda è ancora attivo, la/le aree si Re-inseriscono per rimanere definitivamente Inserite al termine del tempo.

 

Appare evidente che in un sistema condominiale, se un condomino attiva la Ronda e un altro condomino attiva anche lui la Ronda, le aree si re-inseriranno facendo attivare l'allarme al traansito. 

Quella che ho chiamato RONDA Speciale, può essere attivata da Radiochiave o Chiave senza che queste sia programmate come Ronda inim e funzionano tramite eventi programmabili che al primo comando attivano il tempo di ronda speciale disattivando le aree e ad ogni successivo comando viene azzerato solo il tempo di ronda. Ciò non procura danno al resto dell'impianto in quanto gli accessi agli appartamenti dei singoli condomini saranno comunque protetti e gestiti separatamente.

 

Come si può evincere la Ronda Speciale non è adatta al tuo caso e dovrai gestire la Ronda inim con chiave diversa da eventuale chiave abilitata su macro, oppure dovrai gestire la funzione ronda con evento programmabile adatto allo scopo (ma non programmando la chiave come Ronda). Chiaramente devi avere le idee chiare su quello che vuoi ottenere. 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso