Jump to content
PLC Forum


Motore Schietti - La credulità della gente non conosce limiti


batta
 Share

Recommended Posts

Su Internet trovo sempre più spesso link che portano a questo fantomatico motore Schietti.
Di questo motore esistono, mi pare, due diverse versioni:

1) una sfera cava che si riempie di acqua per farla affondare. Una volta arrivata sul fondo si pompa aria in modo da far uscire l'acqua, e si sfrutta il lavoro durante la risalita della sfera.

2) sfruttare la pressione atmosferica per far risalire l'acqua. La caduta dell'acqua poi genera energia. Questo pseudoinventore propone poi di mettere il sistema in una camera pressurizzata, in modo da poter far salire l'acqua ben oltre i 10 metri.

 

Non sto a spiegare perché nessuno di questi sistemi possa funzionare. Siamo a livello di quel mulettista che un giorno mi disse: "Ma perché non attacchiamo al muletto una ruota con una dinamo che, quando mi muovo, ricarica la batteria?"

Quello che mi sorprende è la moltitudine di persone che rispondono in modo positivo sui link di questo motore Schietti, sostenendo l'ipotesi di boicottaggi perpetrati ad opera delle industrie petrolifere, che non vogliono che si sviluppi energia dal nulla!!!
 

Ora mi pare che questo Domenico Schietti stia cercando di raccogliere fondi per la realizzazione del suo motore.
Che dire, se ci sono persone così sprovvedute da donare denaro per una **** simile, forse si meritano, almeno un po', di essere fregate :(

 

Link to comment
Share on other sites


Riccardo Ottaviucci
Quote

"Ma perché non attacchiamo al muletto una ruota con una dinamo che, quando mi muovo, ricarica la batteria?"

un po' quello che dissi anche io a proposito dell'auta elettrica, il cui alternatore avrebbe ricaricato la batteria creando il moto perpetuo....solo che io avevo 7 anni....:roflmao:

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
Quote

un po' quello che dissi anche io a proposito dell'auta elettrica, il cui alternatore avrebbe ricaricato la batteria creando il moto perpetuo....solo che io avevo 7 anni.

 

Riccardo io alla tua età ho fatto una pensata forse anche peggiore.

Volevo collegare una dinamo ad un motore elettrico che la facesse ruotare e contemporaneamente facesse muovere anche un'automobile.

Tentai anche di costruirmi un modellino usando 2 dinamo da bicicletta: una come motore e l'altra come generatore. Chissà come mai non mi riuscì mai di fa funzionare l'accrocco; poi persi interesse e più tardi capii che non poteve funzionare.

 

Quote

Ora mi pare che questo Domenico Schietti stia cercando di raccogliere fondi per la realizzazione del suo motore.

 

me lo ha segnalato proprio venerdì scorso mio fratello che, essendo odontotecnico, mi ha chesto se ci fosse un minimo di fondatezza in queste teorie.

 

Io ho sempre il dubbio se queste persone, siano solo dei banali truffatori, o invece credano veramente nelle loro teorie.

Tempo addietro anche su PLCForum c'era un tizio che spergiurava che un "motore magnetico" fosse il futuro della trazione.

 

Link to comment
Share on other sites

Angelo Migliaccio

Bloccano su fb tanti cxxxxri ma anche ideologi di vario genere o semplicemente perché stai sulle pxxxx di QLCN ma non i truffatori

Link to comment
Share on other sites

Pecunia non olet, i fuffari come Schietti investono soldi in inserzioni sponsorizzate (ad ogni post tale Schietti sostiene di aver investito tutto il suo patrimonio per far conoscere al mondo il suo rivoluzionario motore; evidentemente gliene sono rimasti abbastanza per spammare le sue inserzioni, ma non a sufficienza per costruirne un prototipo funzionante, mah!), e pertanto se ne guardano bene dal bloccare chi paga.

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

https://domenico-schietti.blogspot.com/2016/05/motore-schietti-energia-per-tutti-no.html?m=1

 

Non sapevo di questa roba, ho riportato la spiegazione dell’autore.

Effettivamente è raccontata molto bene, confonde molto bene anche le acque, insomma le cose non sono sempre semplici come sembrano, è facile cadere nel tranello.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...