Vai al contenuto

tretretre

Cancello che si apre ma non si chiude

Recommended Posts

tretretre

Ciao a tutti, è il mio primo post sul forum ed è anche la prima volta che mi trovo davanti ad un cancello automatico!

Sono a scrivervi perché nella nuova casa in cui sono tornato da poco, c'è un cancello a due ante automatico BFT (credo molto datato) con automazioni oleodinamiche incassate a terra.

I vecchi proprietari mi hanno detto che il cancello era guasto. Io ho provato comunque ad aprirlo e funziona! Peccato però che non si chiuda senza dover sganciare il meccanismo!!! In maniera motorizzata si apre solamente.

Ho trovato questa Discussione che pare essere simile alla mia situazione.

A quanto pare potrebbe essere relé o condensatori.

Ora, io sono abbastanza a digiuno di tutto ma vorrei provare a risolvere il problema (se semplice) autonomamente.

Innanzi tutto non ho né istruzioni né modelli da dirvi perché non mi è stato lasciato niente dai proprietari.

Ho provato ad aprire la scatola della centralina e ho fatto 2 foto (nenache troppo decenti ma provvederò, nel caso possa servire, a fornirvene di migliori).

È possibile ricavare qualcosa da queste foto? Quali prove posso fare per tentare di riparalo senza spendere cifre esose?

Descrivo il comportamento del cancello facendovi anche qualche domanda.

Durante la fase di apertura (che funziona) se passo davanti alle fotocellule interne e esterne il cancello non si blocca, continua la sua fase di apertura. Dovrebbe bloccarsi, è giusto che continui la sua corsa oppure dipende da come viene  programmata la centralina?  Passandoci davanti non sento il rumore simile a un TAC classico delle fotocellule. Ma c'era parecchio rumore per cui domani farò di nuovo una prova.

Il comando di apertura lo do con la chiave e non con il radio comando (...che non mi ha lasciato :angry:). La serratura nel muro con chiave riporta 3 posizioni "A"  "  | "  "B".

La posizione "A" fa aprire il cancello  e sento il rumore del motore che si avvia.

Con cancello aperto, se dalla posizione centrale " | " porto la chiave di nuovo su  "A" il cancello rimane aperto e sento di nuovo il rumore del motore che parte ma il cancello non si muove (tenta forse di aprire il cancello nonostante sia già aperto? Oppure tenta la chiusura ma non riesce?).

Con cancello aperto se metto la chiave sulla posizione "B" NON succede niente. Niente rumore, niente chiusura, niente apertura, nessun movimento. Lo stesso vale se metto la chiave su B a cancello chiuso: non succede niente.

Da questi "sintomi" riuscite a darmi qualche dritta? Io non so riconoscere neanche quali siano i relé o i condensatori, ma sono disposto ad impegnarmi tanto!!

PS le scatone a terra nonle ho aperte se non per sbloccare il meccanismo e richiudere le anche del cancello a mano per poi allucchettarle con una catena...

grazie per la lettura e spero possiate aiutarmi.

 

2.jpg

1.jpg

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
ROBY 73

Ciao tretretre,

30 minuti fa, tretretre scrisse:

Ho provato ad aprire la scatola della centralina e ho fatto 2 foto (nenache troppo decenti ma provvederò, nel caso possa servire, a fornirvene di migliori).

È possibile ricavare qualcosa da queste foto?

allora come puoi vedere dall'etichetta sopra il primo relè trasparente subito sotto il trasformatore (pezzo grosso grigio) e a destra dei fusibili (verdi), la tua centrale è una Alcor N e qui trovi il manuale:

http://www.bft-automatech.it/prodotti1?format=raw&task=download&fid=18

mentre i motori dovrebbero essere i SUB, oppure una delle loro varianti con il rallentamento o altre caratteristiche come da tabella a pagina 9:

https://www.bft-automation.com/fileadmin/user_upload/commercial_download/SUB_-_120V_-_OPERATOR_-_MANUAL.pdf

Se c'è, posta una foto della targhetta dei motori per capire il modello preciso.

 

Ora detto questo, anche se dalla foto mi sembra di vedere il led "Phot" (fotocellule) acceso, visto che dici che non le senti scattare (ne devi sentire solo una e cioè la ricevente RX, quella con 4 fili), aprile e vedi di pulirle, probabilmente ci sono ragnatele o insetti vari all'interno che impediscono il passaggio del raggio infrarosso tra le due, casomai posta una foto delle fotocellule per capire il modello.

Una volta pulite, verifica che passando attraverso le fotocellule si spenga appunto il led "Phot"  e al disimpegno si riaccenda nuovamente, altrimenti prova a fare un ponte che rimanga stabile tra i morsetti 9 (comune) e 12 (contatto fotocellule).Se non dovesse funzionare così, allora il problema è un altro.

52 minuti fa, tretretre scrisse:

A quanto pare potrebbe essere relé o condensatori.

I condensatori quasi sicuramente no, visto che in apertura i motori funzionano.

I relè invece potrebbero anche essere, ma bisogna avere un tester e vedere se esce tensione tra i morsetti 3-4-5  per il primo motore e 6-7-8 per il secondo.

Quasi sicuramente un problema elettrico, comunque bisognerebbe verificare se senti le pompe dei motori che funzionano quando dai il comando di chiusura.

 

Per caso il lampeggiante funziona in entrambe i sensi di marcia?  Anche se non partono i motori in chiusura.

 

Poi dalle foto non riesco a capire se il dip-switch 2 è in ON o in OFF, come da manuale se fosse in ON la centrale non accetta altri comandi in fase di apertura, quindi per chiudere devi aspettare che si apra totalmente, praticamente quando il lampeggiante smette di funzionare.

Verifica ed eventualmente posta una foto più chiara del banco dip-switch (10 levette bianche su base nera).

 

Controlla anche se quando premi il pulsante del radiocomando o giri la chiave si accende il led Start per quel paio di secondi in cui dai il comando stesso.

 

Posta della foto migliori delle morsettiere in modo che vediamo cosa c'è collegato nella centrale.

 

Intanto iniziamo così, poi ci dirai cos'hai trovato in base a queste prove

 

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
tretretre

Roby73 grazie mille della risposta! Sono qui al cancello. Ho fatto ulteriori prove. Oggi il cancello si apre con la chiave e dopo un po' si CHIUDE da sé!!! Quando giro la chiave verso A si accende sulla scheda il led OP e il cancello si apre.

Quando giro la chiave su B non succede nulla al cancello. Né si blocca se è in fase di apertura né si apre né si chiude. Però sulla scheda si spegne il led stop.

Quando si apre (quindi chiave girata su A) si spegne il led stop e si accende OP.

 

mentre si chiude da sé dopo un tempo prestabilito, si accende CL. E SI SPEGNE STOP.

 

Quindi sembra funzionare tutto. L'altro giorno non si chiudeva.

Ma non c'è modo di farlo chiudere a comando magari girando la chiave su B?

 

Come già detto il radiotelecomando non ce l'ho.

 

 

IMG-20171012-WA0034.jpg

IMG-20171012-WA0033.jpg

IMG-20171012-WA0032.jpg

IMG-20171012-WA0031.jpg

IMG-20171012-WA0030.jpg

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
ROBY 73

Allora scusa se te lo chiedo :), ma prima di tutto ti sei scaricato il manuale dal link che ti ho postato nell'altro post precedente e magari meglio ancora stampato? 

Ti prego leggilo in modo che "parliamo la stessa lingua", altrimenti mi fermo qui, te lo chiedo perché una volta "ho perso" 20 giorni con un altro utente che non voleva capire di leggere il manuale e voleva solo la "pappa pronta".  Non è per non aiutarti, anzi mi fa piacere altrimenti non sarei qui, però vorrei un po' di collaborazione da parte di chi cerca aiuto :whistling:.

 

Detto questo, per fare la cosa più semplice ti conviene spostare il dip-switch 3 in OFF e usare la logica a 4 passi in modo che ad ogni impulso sul selettore a chiave in posizione "A", hai il comando di Apertura, Stop, Chiusura.

Inizia  così e poi vediamo se ti va bene la logica di funzionamento, comunque tenendo il dip 1 in ON avrai sempre la chiusura automatica attivata.

 

Attenzione che quando sposti i dip-switch non è detto che la centrale accetti la variazione, quindi se non vedi il risultato togli tensione alla centrale e poi la riattivi dopo qualche secondo.

 

Si potrebbe usare anche il selettore come vuoi tu e cioè girando su "A" il cancello si apre e girando si "B" si chiude, però vedo dalle foto che sui morsetti 13 e 14 ci sono già dei fili collegati, quindi dovresti seguire dove sono collegati dall'altra parte in modo da capire se ci siano altri componenti "sconosciuti".

 

Inoltre devi verificare se il filo blu collegato sul morsetto 11 che fa il comando di STOP va al selettore a chiave o su un altro tipo di comando, casomai posta anche una foto del selettore a chiave aperto con i morsetti ben visibili.

 

Poi, hai verificato e pulito le fotocellule?

 

Cominciamo così e poi vediamo.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Asdurbale
6 ore fa, ROBY 73 scrisse:

Allora scusa se te lo chiedo :), ma prima di tutto ti sei scaricato il manuale dal link che ti ho postato nell'altro post precedente e magari meglio ancora stampato? 

Ti prego leggilo in modo che "parliamo la stessa lingua", altrimenti mi fermo qui, te lo chiedo perché una volta "ho perso" 20 giorni con un altro utente che non voleva capire di leggere il manuale e voleva solo la "pappa pronta".  Non è per non aiutarti, anzi mi fa piacere altrimenti non sarei qui, però vorrei un po' di collaborazione da parte di chi cerca aiuto :whistling:.

Quoto. 

 

Anyway: 

Quote

Detto questo, per fare la cosa più semplice ti conviene spostare il dip-switch 3 in OFF e usare la logica a 4 passi in modo che ad ogni impulso sul selettore a chiave in posizione "A", hai il comando di Apertura, Stop, Chiusura.

Inizia  così e poi vediamo se ti va bene la logica di funzionamento, comunque tenendo il dip 1 in ON avrai sempre la chiusura automatica attivata.

Dal manuale mi risulta che il dip 3 sia il blocca impulsi mentre il dip 4 sia la logica 3/4 passi. 

Quindi 3 in off: con lo start puoi fermare il cancello mentre sta aprendo.

Con il 4 puoi fare il funzionamento descritto da Roby.

 

Quote

e usare anche il selettore come vuoi tu e cioè girando su "A" il cancello si apre e girando si "B" si chiude, però vedo dalle foto che sui morsetti 13 e 14 ci sono già dei fili collegati, quindi dovresti seguire dove sono collegati dall'altra parte in modo da capire se ci siano altri componenti "sconosciuti".

13 e 14 sono ponticellati perchè i dip 9 e 10 sono in off, questi ingressi sono quindi configurati come finecorsa che, essendo correttamente ponticellati, fanno accendere i led SWO ed SWC (come si vede nell'altra foto).

 

Quote

Inoltre devi verificare se il filo blu collegato sul morsetto 11 che fa il comando di STOP va al selettore a chiave o su un altro tipo di comando, casomai posta anche una foto del selettore a chiave aperto con i morsetti ben visibili.

Al morsetto 11 (STOP) è collegato un cavo celeste che potrebbe effettivamente essere la posizione B del selettore...prova a girare la chiave e vedi se si spegne il led di stop.

 

 

 

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
ROBY 73

Ciao Asdurbale,

12 ore fa, Asdurbale scrisse:

Dal manuale mi risulta che il dip 3 sia il blocca impulsi mentre il dip 4 sia la logica 3/4 passi. 

Quindi 3 in off: con lo start puoi fermare il cancello mentre sta aprendo.

Sì hai ragione, mi sono confuso :wallbash:

 

12 ore fa, Asdurbale scrisse:

13 e 14 sono ponticellati perchè i dip 9 e 10 sono in off, questi ingressi sono quindi configurati come finecorsa che, essendo correttamente ponticellati, fanno accendere i led SWO ed SWC (come si vede nell'altra foto).

Per la verità l'ho pensato anch'io, ma siccome dalle foto non si vede proprio se sui morsetti  13 e 14 ci siano i ponti allora per sicurezza ho chiesto chiarimenti, anche se devo dire che in effetti nella confusione della prima foto sembrerebbe che ci siano i fili neri da 1,5mmq giuntati con un filo giallo da 0,50 che non si sa dove vada.

 

12 ore fa, Asdurbale scrisse:

Al morsetto 11 (STOP) è collegato un cavo celeste che potrebbe effettivamente essere la posizione B del selettore...prova a girare la chiave e vedi se si spegne il led di stop.

 

E qui aspettiamo info più dettagliate.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
tretretre

Siete stati molto esaustivi. Vi ringrazio davvero perchè mi avete aiutato tantissimo!

 

Avete ragione a dire che il manuale della scheda va letto! Non ci capisco nulla, non ho esperienza, ma almeno da lì devo partire altrimenti...!!!

Infatti ho stampato il manuale della centralina subito.

Non mi è chiaro proprio tutto ma certamente aiuta molto a chiarire!

Ho infatti anche scoperto che si può programmare tramite sw1 e/o sw2.

Non mi è chiara però la differenza tra canale 1 e 2.

Comunque ancora non ho i telecomandi e dubito che ormai la vecchia proprietaria ce li darà. Per cui vedrò di comprare un telecomando e di programmarlo.

Se potete darmi indicazioni su telecomandi non costosi ma funzionanti mi fate una cortesia. Io avrei un CAME 433,92 Mhz ma non so se va bene o ci vuole un 433.00.

 

Inoltre oggi mi è venuto un dubbio che condivido con voi. La vecchia proprietaria ci disse prima di acquistare che il cancello era rotto e che probabilmente era entrata di nuovo una lumaca nella scheda bruciandola!!!!!!!:roflmao: Invece il cancello si apre e si chiude! (A proposito ho impostato il 3 o 4 passi e funziona perfettamente! GRAZIEEEE)

Dato che il lampeggiante non va è possibile sia saltato tutto compresa l'antenna (morsetti 19-20)? Quindi alla proprietaria non andava il cancello perche non arrivava il radiocomando alla centralina? Mistero. I led di autodiagnosi sulla centralina a quanto ho letto non segnalano il funzionamento o meno del lampeggiante giusto?

La luce del lampeggiante non si accende né in chiusura né in apertura. Ho provato a sostituire la lampadina ma niente lampeggio! Inoltre ho provato la lampadina a una lampada in casa e funziona.

I cavi del lampeggiante ho visto dal manuale sono 1-4. Il problema che non so come fare a verificare se sono quelli perchè i fili sono nella forassite murati nel muro.

Inoltre nella parte posteriore del lampeggiante, intendo alla base nera sotto il pezzo giallo di plastica, c'è un buco come se mancasse un tappino di plastica o se ci fosse stata un tempo un'antenna esterna. (penso il modello sia questo...e infatti nel buco qui c'è l'antenna...) Magari ci può essere entrata l'acqua e aver rotto lampeggiante e antenna?

Dentro al lampeggiante ho visto che c'è un filo a spirale che presumo sia una delle 2 antenne, mi confermate? Quindi potrebbe essersi rotto tutto.

Oppure il fatto che la lampada non funzioni non è collegabile al fatto che non vanno nemmeno i telecomandi?

Se vosse il ricevente/lampeggiante quanto costa e quale dovrei comprare?

So che vi sto chiedendo tantissime cose tutte insieme. Spero di non essere troppo pesante e antipatico, ma mi sta intrippando veramente tanto!!! Se riesco a rimettere tutto in sesto da solo grazie al vostro aiuto...insomma son soddisfazioni!!!!

Quindi grazie!!!!!!!!

Non ho smontato ancora la chiave per vedere se al B è impostato qualcosa. È tutto ben incassato nella colonna del muro del cancello e ho paura di far danno...ma vedrò di osare!

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
ROBY 73
1 ora fa, tretretre scrisse:

Avete ragione a dire che il manuale della scheda va letto! Non ci capisco nulla, non ho esperienza, ma almeno da lì devo partire altrimenti...!!!

Infatti ho stampato il manuale della centralina subito.

Non mi è chiaro proprio tutto ma certamente aiuta molto a chiarire!

Così mi piace :thumb_yello: e se c'è qualcosa che non capisci te lo spiego anche 10 volte, ma almeno so che ci segui.

 

1 ora fa, tretretre scrisse:

Ho infatti anche scoperto che si può programmare tramite sw1 e/o sw2.

Non mi è chiara però la differenza tra canale 1 e 2.

I pulsanti SW1 e SW2 servono per programmare appunto i 2 canali radio della ricevente incorporata, dove il canale 1 è già contemplato al comando della centrale stessa ed ha le stesse funzioni e logica del comando che hai tra i morsetti 9 e 10 (Start).

Mentre per il canale 2 corrisponde ai morsetti 18 e 19, è un contatto pulito (cioè privo di tensione), supporta tensioni fino a 24V (quelli in uscita dalla centrale stessa ai morsetti 15 e 16), può servire ad esempio per aprire il portone del garage, oppure per accendere delle luci del giardino (o qualsiasi altro comando tu voglia) usando lo stesso radiocomando del cancello e senza eventualmente acquistare un'altra scheda ricevente.

 

1 ora fa, tretretre scrisse:

Se potete darmi indicazioni su telecomandi non costosi ma funzionanti mi fate una cortesia. Io avrei un CAME 433,92 Mhz ma non so se va bene o ci vuole un 433.00.

No, purtroppo non puoi usare quelli della CAME, sono incompatibili.

Devi acquistare i MITTO 2 o MITTO 4 della BFT, costano leggermente di più (ma nemmeno tanto, sono nella media e li trovi anche in rete), comunque funzionano benissimo e non ti conviene nemmeno provare con quelli cosiddetti universali perché la maggior parte delle volte non funzionano.

 

Immagine correlata  Immagine correlata

 

1 ora fa, tretretre scrisse:

Inoltre oggi mi è venuto un dubbio che condivido con voi. La vecchia proprietaria ci disse prima di acquistare che il cancello era rotto e che probabilmente era entrata di nuovo una lumaca nella scheda bruciandola!!!!!!!:roflmao: Invece il cancello si apre e si chiude! (A proposito ho impostato il 3 o 4 passi e funziona perfettamente! GRAZIEEEE)

Magari per sicurezza delle cose e per eseguire un buon lavoro, togli tensione all'impianto, pulisci quelle ragnatele che si vedono nelle foto (sono indigeste :superlol:), togli la scheda dalla scatola svitando le 4 (o più, non ricordo di preciso) viti che la fissano alla base e accertati che non ci sia dello sporco, animali (ragni o formiche), non sarebbe poi così assurdo.

Una volta pulito il tutto fissa nuovamente la scheda alla scatola, ripristina tensione e verifica se tutto funziona regolarmente.

 

2 ore fa, tretretre scrisse:

Dato che il lampeggiante non va è possibile sia saltato tutto compresa l'antenna (morsetti 19-20)? Quindi alla proprietaria non andava il cancello perche non arrivava il radiocomando alla centralina? Mistero. I led di autodiagnosi sulla centralina a quanto ho letto non segnalano il funzionamento o meno del lampeggiante giusto?..................

Tralascio di copiare il resto tanto per non occupare spazio inutile, in quanto la risposta è integrata tutta qui di seguito:

 allora prima di tutto apri il lampeggiante e verifica che il cavo coassiale (che si vede collegato nei morsetti 19-20) arrivi effettivamente al lampeggiante.

Il segnale d'antenna ed il sistema di lampeggio sono sì effettivamente nella stressa scheda, ma sono indipendenti l'una dall'altra e cioè se si rompe la parte del lampeggiante, la ricezione radio funziona ugualmente senza problemi.

Inoltre la centrale non fa la verifica del lampeggiante, probabilmente si è guastata e non fa più il lampeggio, tanto più che se dici di aver provato a cambiare la lampadina con esito negativo dovresti avere la quasi certezza della cosa.

Quindi una prova che dovresti fare è quella di misurare con un tester se una volta che il cancello è in movimento hai la tensione di 230VAC (circa) sugli stessi morsetti del cavo lampeggiante.

Se non avessi il tester potresti eventualmente collegare un semplice portalampade Edison 14 ed avvitare la lampadina stessa, se questa rimane accesa durante il movimento del cancello, allora hai la conferma che il guasto è proprio nella scheda del lampeggiante stesso.

 

2 ore fa, tretretre scrisse:

Inoltre nella parte posteriore del lampeggiante, intendo alla base nera sotto il pezzo giallo di plastica, c'è un buco come se mancasse un tappino di plastica o se ci fosse stata un tempo un'antenna esterna. (penso il modello sia questo...e infatti nel buco qui c'è l'antenna...) Magari ci può essere entrata l'acqua e aver rotto lampeggiante e antenna?

Dentro al lampeggiante ho visto che c'è un filo a spirale che presumo sia una delle 2 antenne, mi confermate? Quindi potrebbe essersi rotto tutto.

Oppure il fatto che la lampada non funzioni non è collegabile al fatto che non vanno nemmeno i telecomandi?

Sì, quello è il foro dove si fissava l'antenna, poi che sia entrata acqua potrebbe essere plausibile, o comunque qualche ragno o animaletto in genere quasi sicuramente.

Molto difficilmente troverai ancora in giro quel tipo di antenna per quel lampeggiante, è sparito "dalla circolazione" nei primi anni 2000 (forse anche prima), a meno che avanzi di magazzino di qualche installatore.

Quindi se il resto del lampeggiante è in buono stato (plastiche), potresti anche pensare di acquistare una semplice antenna esterna 433MHz e collegarla direttamente al cavo coassiale fissandola poi sul lampeggiante stesso, (se cerchi in rete scrivendo "Antenna 433MHz" la trovi tranquillamente).

Altrimenti se anche l'involucro del tuo lampeggiante è rotto o comunque volessi cambiarlo allora ti conviene comprare questo:

 

csm_Lampeggiante_DEF_d5510c3ef1.png 

RADIUS B LTA 230 R1  Costo di listino da scontare e aggiungere l'IVA 94,44 €

Codice prodotto D113748 00002   che ha anche l'antenna integrata all'interno, eventualmente se vuoi ci sono anche il supporto a muro e la protezione metallica anti urto:

 

       csm_acces-_B_00_R02_6c2c264241.png art.     B 00 R02  Costo di listino da scontare  11,15 €

          csm_acces-_B_00_R01_ac738a3260.png  art. B 00 R01   Costo di listino da scontare ben 103,12 €

 

I costi sono leggermente "alti" comunque se cerchi in rete trovi anche buoni prezzi, altrimenti devi comunque cercare altri lampeggianti di altre marche, l'importante è che abbiano la scheda a 230V e meglio se l'antenna integrata a 433MHz.

 

3 ore fa, tretretre scrisse:

Oppure il fatto che la lampada non funzioni non è collegabile al fatto che non vanno nemmeno i telecomandi?

Come detto prima, sono 2 cose separate.

 

3 ore fa, tretretre scrisse:

So che vi sto chiedendo tantissime cose tutte insieme. Spero di non essere troppo pesante e antipatico, ma mi sta intrippando veramente tanto!!! Se riesco a rimettere tutto in sesto da solo grazie al vostro aiuto...insomma son soddisfazioni!!!!

Chiedi pure senza problemi, qualcuno (se non io) ti risponderà e se riesci a risolvere la soddisfazione è anche nostra :thumb_yello:.

 

3 ore fa, tretretre scrisse:

Non ho smontato ancora la chiave per vedere se al B è impostato qualcosa. È tutto ben incassato nella colonna del muro del cancello e ho paura di far danno...ma vedrò di osare!

Quando vuoi e quando puoi, comunque mi ripeto nuovamente, controlla anche le fotocellule.

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
tretretre

Ciao a tutti, ho fatto delle prove col tester. Non so usarlo gran che ma insomma dei numeri venivano! L'ho impostato su 200 m del riquadro V con una linea continua e una tratteggiata.
Ho aperto il lampeggiante.
Ci sono 4 fili. 2 a destra e 2 a sinistra.
Su quello nero che presumo sia il coassiale su morsetti 19-20 non arriva corrente. Né con cancello fermo, né in apertura e chiusura. 0,3 - 0,1

Mentre sugli altri 2 fili blu marrone arriva tensione variabile tra 10 e 8 sia in movimento che fermo. (andranno sui morsetti 1 e 4?)

Sulla scheda i morsetti 1 e 4 hanno una tensione  in apertura fino a 90 mentre da fermo Zero.

Presumo sia da buttare tutto.

Se non ho capito male il coassiale è il canali 1 dell'antenna sui morsetti 19 e 20. Per cui se non arriva nulla ai cavi del lampeggianteimmagino non vada nemmeno il radiocomando...

Mentre gli altri 2 cavi di cosa sono? della lampadina? Se sì, perché non va la lampadina se un po' di corrente arriva?

Allego immagine del lampeggiante.

Se ci sono ulteriori prove da fare le faccio altrimenti acquisto il lampeggiante che mi hai indicato.

Grazie ancora.

 

3.jpeg

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
ROBY 73
7 ore fa, tretretre scrisse:

ho fatto delle prove col tester. Non so usarlo gran che ma insomma dei numeri venivano! L'ho impostato su 200 m del riquadro V con una linea continua e una tratteggiata.

Perdonami se te lo dico schiettamente e gentilmente:

Hai sbagliato tutto, con le misure che hai fatto non hai concluso assolutamente nulla.

Cominciamo da capo, faccio finta di non aver letto nulla di quello che hai scritto e quello che quoto mi serve solo per avere lo spunto del discorso.

 

Allora prima di tutto il tester lo devi mettere con la scala meglio quella più alta (non sapendo quali scale ha, presumo 200 e 600VAC o 750VAC, dammi conferma, meglio se posti una foto) per non bruciarlo subito in VAC (Volt Tensione Alternata, simbolo Immagine correlata  ), tu invece hai misurato in mVDC (milli Volt tensione continua Immagine correlata ), esattamente il contrario e una scala troppo bassa.

Forse sei fortunato che sia rimasto funzionante perché non hai dato realmente tensione al lampeggiante e/o la tensione era troppo bassa per danneggiarlo.

Leggi un po' qui come si usa un tester:

http://digilander.libero.it/nick47/tstr.htm

http://www.faidate360.com/Come_usare_il_tester.html   

oppure meglio ancora guardati qualche video:

https://www.youtube.com/watch?v=RzEmNFWaLGg

 

7 ore fa, tretretre scrisse:

Ho aperto il lampeggiante.
Ci sono 4 fili. 2 a destra e 2 a sinistra.
Su quello nero che presumo sia il coassiale su morsetti 19-20 non arriva corrente. Né con cancello fermo, né in apertura e chiusura. 0,3 - 0,1

Sul cavo nero coassiale NON devi trovare e non troverai (altrimenti sarebbe grave) mai nessuna tensione, e non perdere nemmeno tempo a misurare se arriva tensione, perché non concluderesti niente, poiché non ha senso una prova del genere, poi sì va sui morsetti 19 e 20.

L'antenna serve solo ad amplificare il segnale di ricezione tra il radiocomando e la scheda ricevente, nel tuo caso integrata nella centrale Alcor N.

 

7 ore fa, tretretre scrisse:

Mentre sugli altri 2 fili blu marrone arriva tensione variabile tra 10 e 8 sia in movimento che fermo. (andranno sui morsetti 1 e 4?)

Sulla scheda i morsetti 1 e 4 hanno una tensione  in apertura fino a 90 mentre da fermo Zero.

Presumo sia da buttare tutto.

Mentre sul cavo bianco con i fili blu e marrone devi trovare 230VAC stabili solo quando il cancello è in funzione, poi è la scheda del lampeggiante stessa a darti l'effetto acceso/spento.

Però sono preoccupato per il tester, fai una prova con la scala più alta in VAC prima dei 24VAC in uscita dal trasformatore sui morsetti 15 e 16, se misuri tale valore (all'incirca potresti trovare anche 23 o 28VAC o un altro valore che si aggira intorno a tale cifra, di certo non 15 o 35VAC ad esempio), allora misura la tensione in ingresso della scheda sui morsetti 1 e 2, devi trovare i 230VAC circa.

Se non misuri tali valori butta pure il tester prima che la scheda del lampeggiante. 

 

Se invece vedi che il tester è ancora "vivo" allora fai partire il cancello e misura la tensione sui morsetti del lampeggiante dove ci sono il blu e il marrone.

Se non trovi tensione su quei morsetti, allora verifica alla fonte tra 1 e 4 della scheda Alcor N sempre con la stessa scala, anche se in teoria è impossibile che non li misuri perché non dovrebbero funzionare nemmeno i motori.

 

Attenzione, fai una verifica, se sui morsetti 1 e 4 o su quelli del lampeggiante trovi 230V (circa) con i motori fermi senza che tu abbia dato nessun comando, allora significa che i fili di alimentazione della scheda sono invertiti, quindi togli tensione completamente ed invertili per avere un funzionamento corretto.

 

7 ore fa, tretretre scrisse:

Se non ho capito male il coassiale è il canali 1 dell'antenna sui morsetti 19 e 20. Per cui se non arriva nulla ai cavi del lampeggianteimmagino non vada nemmeno il radiocomando...

Mentre gli altri 2 cavi di cosa sono? della lampadina? Se sì, perché non va la lampadina se un po' di corrente arriva?

Allego immagine del lampeggiante.

NO, come ti avevo già detto nell'altro post, sono 2 circuiti separati e indipendenti l'uno dall'altro anche se si trovano nella stessa scheda.

il 14/10/2017 at 01:03 , ROBY 73 scrisse:

Il segnale d'antenna ed il sistema di lampeggio sono sì effettivamente nella stressa scheda, ma sono indipendenti l'una dall'altra e cioè se si rompe la parte del lampeggiante, la ricezione radio funziona ugualmente senza problemi.

 

Ora che mi viene in mente, se la scheda del lampeggiante funziona, a te non serve alcuna antenna esterna, in quanto ci sono già i fili giallo (anima) e nero (calza) che fanno la funzione di antenna.

 

7 ore fa, tretretre scrisse:

Se ci sono ulteriori prove da fare le faccio altrimenti acquisto il lampeggiante che mi hai indicato.

Prima di buttare tutto, sempre con il tester verifica anche la lampadina che dovrebbe essere credo da 25 o al massimo 40 Watt (dovrebbe essere scritto sulla vite o sul vetro), metti lo strumento con la  funzione di continuità (ohm) con la scala più alta, (probabilmente 20M o 2M) e metti un puntale sulla vite e l'altro sulla testa posteriore (la pallina di stagno dalla parte opposta al vetro), quindi se il tester ti indica "I" o OL (dipende dallo strumento) allora la lampadina è bruciata, mentre se sul display leggi "0000" allora dovrebbe essere integra, quindi abbassa una tacca alla volta fino alla scala 20K o 2K e quindi dovrai misurare circa 2.100 Kohm (in caso di 25W), oppure 1.32 Kohm (per i 40W).

 

Se fosse la scheda del lampeggiante, ho visto che in rete su Am...n (non posso metterti il link perché è vietato dal regolamento del forum fare pubblicità) ne esistono ancora a 25€, cerca per "immagini" su Google  "SCHEDA PER LAMPEGGIANTE LAMPEGGIATORE 230V BFT CON ANTENNA INTEGRATA", fai attenzione che sia specificato 230VAC e non 24V, altrimenti ti tocca ricomprala.

 

Spero di essermi spiegato, per il momento mi fermo qui, anche perché sono quasi le 3:00 e ora vado a nanna.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso


×