Vai al contenuto

peppe1954

costruzione mini impianto eolico fai da te

Recommended Posts

peppe1954

 ciao a tutti, sono Peppe e vorrei costruire un mini impianto eolico orizzontale. ho già costruito il mulino . Mi hanno regalato un motore della CGE asincrono 3 fase cavalli 1,5 giri 925 volt 260 del 1954 .

vorrei trasformarlo in generatore e vorrei l'aiuto di qualcuno perchè non so tecnicamente come fare. vi ringrazio in anticipo della collaborazione.

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
SandroCalligaro

Un asincrono sarebbe relativamente facile da utilizzare come generatore connesso alla rete (con rendimento scarso, a dire il vero).

Questo però presuppone che tu faccia qualcosa di relativamente pericoloso e (credo) illegale, a meno di non disporre dei necessari permessi.

 

Se volessi invece generare in modo indipendente dalla rete elettrica, l'asincrono non certamente il candidato ideale, ma esistono soluzioni per utilizzarlo anche in quel modo.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
peppe1954

ciao SANDRO grazie per avermi risposto, non voglio collegarmi alla rete .se questo motore non è ,come dici tu ,il candidato ideale  ,cosa mi consigli?per essere quasi autonomo dalla rete?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
SandroCalligaro

Premesso che sono più un teorico che un pratico (o "praticone"), ci sono generatori che funzionano con asincroni, basandosi sulla magnetizzazione residua e su una rete risonante (con condensatori), tramite la quale la tensione viene inizialmente innalzata.

 

Nella maggioranza dei casi i generatori sono sincroni.

I due tipi principali che potrebbero fare al caso tuo sono quelli a rotore avvolto (come per i generatori a scoppio/diesel, o gli alternatori delle auto) e quelli a magneti permanenti superficiali (come i motori "brushless" utilizzati in automazione).

 

Hai intenzione di caricare delle batterie o di alimentare direttamente un carico? E di che potenza?

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
peppe1954

ciao Sandro, io vorrei caricare delle batterie e con un inverter alimentare uno scaldabagno oppure un condizionatore .  premetto che non sono assolutamente addentrato nella materia, ma me la cavo abbastanza bene con la manualità.

Inoltre  vorrei sapere la differenza tra le due ipotesi che mi hai prospettato.HO visto video you tube persone che con motori asincroni ,con pochi giri azionati a mano erogano energia sufficiente per azionare una smerigliatrice o trapani :fumo di arrosto ?

Scusami tanto SANDRO,ho la capoccia bacata , ho un generatore a benzina  4 tempi che non mi serve ,potrei ,usare :togliendo il motore a scoppio e usare tutto il resto ?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Ivan Botta

Peppe, hai postato 4 messaggi nel giro di pochi minuti, ho provveduto ad unirli.

Evita in futuro di editare messaggi a ripetizione, grazie.;)

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso


×