Jump to content
PLC Forum


IMPIANTO TV/SAT MISCELATO: Chiaritemi un dubbio.


deserteagle
 Share

Recommended Posts

Salve, vorrei che mi chieriste un dubbio:

 

Impianto in un condominio realizzato miscelando segnale terrestre e satellitare. 

Multiswitch al piano: FRACARRO SWI3504A10. 

Una delle 4 derivazioni tv del multiswitch arriva nell'abitazione del mio cliente e si collega ad un PP14. 

Ora il mio cliente vede regolarmente il digitale terrestre e mi ha chiesto di voler ampliare la visione mettendosi la Sky. 

 

Domande:

1 - In questa configurazione si riesce comunque a fruire del segnale terrestre anche senza demiscelare  alle prese? 

 

2 - Per fargli vedere sky, basta semplicemente inserire una presa demix (living international) al posto della semplice presa tv terrestre per estrapolare il segnale ad alta frequenza del satellite? 

 

3 - Quindi riassumendo per arricchire la  mia cultura personal, da quello che ho capito, un segnale miscelato a monte permette sempre di fruire del digitale terrestre a valle anche senza demiscelare?

Giusto?

 

 

Grazie.  

 

Link to comment
Share on other sites


Il PP14 non fa transitare le frequenze sat.

 

Onde evitare interferenze, è indispensabile separare le due bande con un "demix" o con una presa demiscelata.

Link to comment
Share on other sites

Si si, avevo gia previsto di toglierglielo e sostituirlo con PA4,  il mio dubbio era proprio capire se, senza demiscelare, a valle il segnale terrestre si potesse ugualmente ricevere su ogni presa. 

Non mi era mai capitato, ma considerato che il mio cliente vede il terrestre presumo di si, giusto?

 

Link to comment
Share on other sites

Forse non mi sono spiegato bene.

È possibile ma non per questo è giusto, anzi,  è decisamente sbagliato ed ed è  un errore che un antennista non farebbe mai. 

Link to comment
Share on other sites

???

 

Cioè vuoi dire che questi hanno realizzato quest'impianto centralizzato in un condominio di 7 piani con tre appartamenti per piano commettendo questo grave errore?  

 

Questi non hanno messo prese demiscelate o demix in nessun appartamento. Il mio cliente si trova al 3° e suo padre al 7° piano della stessa verticale, entrambi continuano a vedere il digitale terrestre senza che nessuno gli sia entrato in casa per fare modifiche all'impianto tv interno. 

Link to comment
Share on other sites

Probabilmente la solita impresa di elettricisti che si accaparra anche l'impianto d'antenna senza avere la giusta preparazione per farlo.

Non sarebbe la prima volta che succede e, purtroppo, non sarà l'ultima...

 

D'altronde, l'impiego di partitori pp14 in un impianto miscelato la dice lunga sulle conoscenze di chi ha fatto l'impianto. :wallbash:

 

Quote

... entrambi continuano a vedere il digitale terrestre....

Nessuno ha detto che non si riceve, io ho solo detto che è una "cassata" che un vero antennista non si sognerebbe mai di fare.

Link to comment
Share on other sites

Allora aspettate un attimo ragazzi. 

L'impianto tv all'interno dell'abitazione del mio cliente l'ho fatto io,  ma nel 2001, ed all'epoca usavo i PP.

 

il motivo del mio topic era semplicemente avere conferma del fatto che in un impianto tv miscelato (a monte) per vedere il (solo) digitale terrestre a valle potrebbe anche non esserci bisogno di demiscelare. Il mio dubbio era questo, tutto qui.

 

Nel palazzo attualmente ci sono 24 appartamenti e tutti ormai si sono collegati a questo impianto centralizzato (tv/sat) poiche sul terrazzo hanno rimosso tutte le antenne.  Di questi 24 appartamenti solo tre (da quel che mi ha riferito il mio cliente) si sono messi Sky (probabilmente usando prese demiscelanti) 

 

Il quarto ad passare a Sky dovrebbe essere il mio cliente e suo padre. Oggi mi sono recato li, ho visto questa strana "situazione" e mi è sorto questo dubbio. 

 

Traendo le conclusioni mi è parso quindi di capire che la cosa (il mio dubbio) effettivamente è possibile, ma la buona regola darte, in questi casi, sarebbe demiscelare l'impianto sui partitori di ogni appartamento oppure sostituire tutte le prese TV dello stabile con quelle demiscelate tipo le Fracarro PDM00.

 

Tutto corretto?

Link to comment
Share on other sites

Quote

...ed all'epoca usavo i PP.

 

 

Se hai usato i PPxx con prese di tipo diretto, a suo tempo, hai commesso un altro errore....

 

Quote

arebbe demiscelare l'impianto sui partitori di ogni appartamento

Non ho capito cosa intendi...

 

Quote

...oppure sostituire tutte le prese TV dello stabile con quelle demiscelate tipo le Fracarro PDM00

Qui bisognerebbe conosce i livelli dei segnali, la PDM00 è una presa di tipo diretto ma chi mai saprebbe dire, senza misurazioni, se vanno bene?

 

Link to comment
Share on other sites

 

Scusa felix, il partitore con una entrata  e 4 uscite, non ricordo come si chiama, mi son sempre confuso tra PP e CAD.

Realizzai un impianto con la montate proveninete dall'antenna e 4 prese tv derivate.  

 

Ps.: per prese di tipo diretto intendi "derivate"?

 

2° quote:

intendo inserire un demix prima di collegare il cavo montate al partitore interno all'appartamento e di qui prendere l'uscita Sat e portarla alla relativa presa Sat. In pratica dividere il segnale prima che arrivi alle prese esistenti. 

 

3° quote:

bhe allora nel caso elencato, sempre per capire,  cosa andava fatto? 

Nel condominio, fortunatamente, il segnale terrestre è ottimo e tutti ricevono  su tutte le prese tutti multiplex.  

 

Link to comment
Share on other sites

Quote

Scusa felix, il partitore con una entrata  e 4 uscite, non ricordo come si chiama, mi son sempre confuso tra PP e CAD.

Realizzai un impianto con la montate proveninete dall'antenna e 4 prese tv derivate.  

 

Ps.: per prese di tipo diretto intendi "derivate"?

I PPxx sono partitori i CADxx sono derivatori; sono due componenti completamente diversi da usarsi in diversi contesti.

"Derivate" è un termine prettamentente inventato da Bticino per confondere le idee e comunque sono prese di tipo "diretto"

 

Quote

intendo inserire un demix prima di collegare il cavo montate al partitore interno all'appartamento e di qui prendere l'uscita Sat e portarla alla relativa presa Sat. In pratica dividere il segnale prima che arrivi alle prese

Quindi separi le due bande all'ingresso dell'appartamento e non metti prese demiscelate. Sì, si può fare senza problemi.

 

Quote

bhe allora nel caso elencato, sempre per capire,  cosa andava fatto? 

Quale caso?

Link to comment
Share on other sites

Nel caso esposto, cioè in questi 24 appartamenti in cui gli impianti interni non sono stati modificati,  cioè impianti realizzati per la "semplice" ricezione del segnale tv analogico prima e digitale poi. 

 

Se in ognuno di questi impianti,  ipotizzando che siano stati realizzati in modo corretto (tutte prese derivate - ops dirette?) , connessi tra loro in modo corretto e tutti con una ricezione corretta del segnale, i condomini volessero installare una presa SAT (ricordando come adesso arrivano i due segnali in casa) in ogni appartemento, come gliela realizzeresti: 

 

presa demix o demix a monte prima che il cavo si colleghi al sezionatore e da qui una presa SAT dedicata?

 

Link to comment
Share on other sites

Non metterei le prese demiscelate perchè all'interno c'è un diodo che va a porsi in serie ad un atro diodo integrato nel partitore o derivatore.

Se è sufficiente una sola presa sat, la farei demiscelando prima del partitore o derivatore e se serve un presa sat a fianco ad ogni presa dtt (per poter spostare a piacimento il decoder sat), allora monterei 4 demix ai quali collegare una presa sat ed una terrestre.

Se i cavi sono di ottima fattura e di sezione adeguata, rischierei nel mettere prese demiscelate e partitore/derivatore, visto che il multiswitch non dovrebbe essere molto distante ma non prima di aver fatto la prova di caduta di tensione per essere sicuro di non essere al limite con le tensioni di comando dal decoder sat al multiswitch.

 

 

Link to comment
Share on other sites

Si si i cavi miei sono ottimi, ho sempre usato il cavel da 6/7 mm e materile di cablaggio fracarro.

Esternamente hanno unsato apparecchi fracarro, il cavo messi e paoloni da 6 mm per le 5 montanti (4sat + 1dtt) e usato invece il medio per le derivazioni agli appartamenti.   

 

Mille grazie per tutti i chiarimenti.

Agostino. 

Link to comment
Share on other sites

Quote

... usato invece il medio per le derivazioni agli appartamenti

Non so cosa sia un cavo "medio ma in ogni caso ti ho messo in guardia su quell"aspetto che spesso viene trascurato.

Link to comment
Share on other sites

Il cavo da 5 mm può essere "buono, medio o scarso" esattamente come quello da circa 7 mm. Ad esempio il DG80 non è da buttare.

Oltre a fare attenzione ai classici parametri, quali attenuazione, impedenza, capacità, efficienza di schermatura ecc, bisogna sapere se il cavo in esame è in rame oppure in acciaio ramato.

I cavi in acciaio ramato, oltre ad essere destinati ad una vita breve hanno una resistenza di loop che può essere 4-5 volte superiore a quella dei cavi in rame e questo aspetto, in alcuni casi di impianti SAT, possono dimostrarsi inutilizzabili già da subito....

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...