Vai al contenuto

Almin

2 DT  XDT200H in stanze adiacenti

Recommended Posts

Almin

Ciao a tutti,

sto continuando con estremo rilento un progetto risalente a 5 mesi fa del quale mi avete dato dei consigli utilissimi.

 

Mi sono bloccato sull'installazione degli ultimi due sensori DT  XDT200H:

ho un ingresso e un corridoio separati da un muro da 10 cm e con al centro un ingresso ad arco,

posizionando 2 DT nelle due stanze in questione (credo che le onde si incontrerebbero attraverso l'apertura dell'arco) possono darmi problemi di conflitto e quindi falsi allarmi?

 

Grazie,

Alex

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Panter

Il problema è identico per tutti i sensori DT che però può essere superato installandoli con direzione di rilevazione opposta e distanti l'uno dall'altro di almeno 1-2m, e mai installati testa a testa di una parete tramezzo.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Almin

Grazie Mario,

i due sensori starebbero ad una distanza di almeno 2 m, separati da un tramezzo, ma con la stessa direzione parallela di rilevamento perché mi andrebbe a coprire una zona delicata.

come posso ovviare?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Panter

Anche se non è ben chiara la loro posizione, essendo il  XDT200H in banda X è meglio usare un secondo sensore che lavori in banda K che però viene quasi sempre usata in sensori a tenda per via della dimensione più piccola della strp-line. Comunque Honeywell ha almeno 3 modetti DT ad ampio angolo che lavorano in banda K. (vedi qui) che puoi usare in tutta tranquillità.

Alternativa, se vuoi usare solo Inim,  per uno dei due sensori puoi usare il XIR100H o XIR200H solo infrarossi (molto stabili ma con la dovuta attenzione a non avere vicino caminetto o uscita aria di condizionatore).

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Almin

Il primo sensore, già installato, è a ridosso di un tramezzo all'interno della prima stanza. Tramezzo che separa i due ambienti con arco...in teoria dovrebbe bastare per coprire entrambi gli ambienti?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Panter

 

2 ore fa, Almin scrisse:

Il primo sensore, già installato, è a ridosso di un tramezzo all'interno della prima stanza. Tramezzo che separa i due ambienti con arco..

Parli di un tramezzo sul quale è installato il sensore e poi dici che questo tramezzo ha un arco che separa i due ambienti.... 

Non è chiaro quali siano i due ambienti, quindi meglio che fai uno schizzo. Poi devi dire anche se i due punti di installazione sono obbligati perché altrimenti devi per forza mettere due sensori differenti come ti ho spiegato. Se invece i due punti non sono obbligati, basta mettere installare (i sensori uguali) ai punti opposti dell'arco che guardano dalla parte opposta per proteggere i due ambienti (sempre se la parete-arco separa i due ambienti).

 

2 ore fa, Almin scrisse:

.in teoria dovrebbe bastare per coprire entrambi gli ambienti?

Questo dovresti saperlo tu che conosci gli ambienti. Per chi ti legge sono sconosciuti

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Almin

Ciao, 

Ho cercato di modificare la pianta con l'editor del cellulare, spero renda l'idea. 

I pallini rossi sono i DT e in giallo la direzione degli stessi ed il punto interrogativo in giallo.

Le due letto sono zona doppia.

Dalla parte del WC vi è la zona più penetrabile, lo dico per quanto già accaduto, in quanto più nascosta.

Spero di essere stato chiaro, 

Grazie mille

Screenshot_20180430-233318.png

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Panter

A questo punto dovresti dire se la casa è la stessa della tua domanda sulla "515 in country"

e se i sensori DT con i pallini rossi li hai già installati, ....poi rispondo.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Almin

È la stessa ma con la differenza che non ho usati i DT copri varco (come avevo spiegato), ho installato 7 CM come mi avevi consigliato ed i 3 DT con il pallino rosso sono installati, possono andar bene? ...il dubbio è il corridoio dove c'è il punto interrogativo.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Panter
15 ore fa, Almin scrisse:

ho installato 7 CM come mi avevi consigliato ed i 3 DT con il pallino rosso sono installati, possono andar bene?

 

Io non ti avevo consigliato niente in quella discussione.... che tra l'altro non ti sembra essere servita a niente.

Per quanto riguarda i sensori DT che indichi ora sono ridondanti e poi in camere da letto è buona precauzione non usare Microonde sempre attive.

Sono ridondanti in quanto segnalano quando l'intruso è già dentro, mentre la protezione efficace e sui varchi perimetrali che protegge chi è in casa.

 

Se proprio vuoi i sensori interni, consiglio di usare Sensori IR per le camere da letto e i DT solo per corridoio e salone.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Almin

Mi riferivo ai consigli della discussione " Doppio Bilanciamento in serie CM ", quindi ho ascoltato le tue indicazioni per i CM.

Per quanto riguarda i DT corridoio salone non andrebbero in conflitto?

Le micronde delle camere da letto sono sempre attive anche quando è l'allarme è disinserito?

... ti parlo comunque di una casa chiusa 10 mesi all'anno. 

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Panter
5 ore fa, Almin scrisse:

Le micronde delle camere da letto sono sempre attive anche quando è l'allarme è disinserito?

 

certo, sono sempre attive. Il problema è che ti sei fissato col voler utilizzare i sensori (che forse hai acquistato) e non scegliere sensori adatti all'impianto. I consigli li ho dati, e non hai neanche compreso che i due sensori DT installati nelle due camere adiacenti e nello stesso punto anche se opposti possono interferirsi.

Fai quello che vuoi, ma non cercare consensi che non possono essere dati; non ho altro da dire.

 

5 ore fa, Almin scrisse:

parlo comunque di una casa chiusa 10 mesi all'anno.

 

a maggior ragione devi potenziare la protezione dai varchi perimetrali. Servono a poco tutti quei sensori interni quando ne bastano due nei punti giusti, dato che l'intruso è già dentro e deve muoversi, e poi quando si dorme i sensori interni devono essere spenti.

 

Buon lavoro.

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Almin

Grazie per i consigli. 

Avrei preferito utilizzare le protezioni ai varchi, ma mi è difficilissimo per la conformazione degli infissi e per l'infilaggio, in quanto sarebbe esterno. 

Metterò quindi due IR nelle due camere letto.

 

Nel Corridoio (dove c' è arco aperto) ed entrata quindi vanno bene 2 DT o un IR e un DT ?

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Panter
il 2/5/2018 at 17:33 , Almin scrisse:

Nel Corridoio (dove c' è arco aperto) ed entrata quindi vanno bene 2 DT o un IR e un DT ?

 

Premessa: tieni presente che l'interferenza maggiore è trai due DT delle due camere da letto montati in opposizione sul tramezzo di divisione in quanto il sensore irradia, seppur in maniera minore, anche nella parte posteriore, mentre l'interferenza tra i due sensori (corridoio e sala) è molto minore in quanto sono distanti tra loro e c'è una parete di divisione (l'arco è ininfluente). Per avere la sicurezza di non influenza della sezione microonda dovresti o provare praticamente il comportamento o, per essere sicuro, usare per il corridoio un sensore DT a tenda oppure un DT normale ma con la frequenza in banda K come specificato nelle prime risposte.

 

Quindi usando solo Pir nelle camere da letto, come hai detto, risolvi il problema interferenza e irradiazione di radiofrequenza.

Per la sala va bene il DT, e per il corridoio, se non vuoi usare sensore DT di altra marca, ti conviene usare anche qui un sensore solo Pir.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Panter

Stavo riguardando la tua pianta.....

e francamente non è chiaro a che piano è situata. Anche se usata poco la casa rimangono sempre scoperte le camere da letto quando ci si dorme se non sono protette le finestre (dato che i sensori volumetrici non sono necessariamente inseriti) non si ha alcuna protezione.

Tieni presente che, data la difficoltà di portare cavi, con la centrale Inim potresti usare dei sensori perimetrali radio almeno per quei varchi e assicurarti un tentativo di intrusione. 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Almin

Grazie Panter!

L'abitazione è al piano terra.

Sostanzialmente mi interessa attivare l'impianto solo in mia assenza, o quando la casa rimarrà chiusa per mesi.

 

Due domande:

 

Non avendo più terminali disponibili in centrale (10 in totale) per i sensori radio dovrei acquistare un'altra espansione?

 

Inoltre, le onde x del DT della sala non attreverserebbero il tramezzo del corridoio coprendo anche quella zona?

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Panter
1 ora fa, Almin scrisse:

L'abitazione è al piano terra.

Sostanzialmente mi interessa attivare l'impianto solo in mia assenza, o quando la casa rimarrà chiusa per mesi

 

una abitazione a piano terra rende necessaria una protezione perimetrale come anche a piani più elevati facilmente accessibili. 

La sola protezione interna segnala quando ormai l'intruso è in casa e in pochi minuti può arrecare danni considerevoli anche mentre suona una sirena e viene trasmesso un avviso a chi è preposto ad intervenire, inoltre è ormai consolidato il concetto di protezione quando si è in casa, anche per un solo giorno.

 

4 ore fa, Almin scrisse:

Non avendo più terminali disponibili in centrale (10 in totale) per i sensori radio dovrei acquistare un'altra espansione?

 

per il sistema radio non serve acquistare espansioni ma è necessario utilizzare le espansioni virtuali che il modello di centrale mette a disposizione (dipende quindi dal modello di centrale che non hai precisato).

Quello che serve installare è una ricevente RX/TX BS200 installata nel punto centrale della casa e collegata con una linea-bus alla centrale Inim. I sensori idonei sono i DT200T a tenda verticale da installare tra persiana e finestra oppure gli MC300 al quale, oltre al suo magnete, si possono collegare un contatto magnetico e un contatto a vibrazione

 

4 ore fa, Almin scrisse:

 

Inoltre, le onde x del DT della sala non attreverserebbero il tramezzo del corridoio coprendo anche quella zona?

 

Ti ho già risposto nel messaggio precedente. (Inserito il: sabato alle 10:34)

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Almin

Cosa mi consiglieresti per la protezione perimetrale, tenendo conto che è una villetta circondata:

Davanti - da una ringhiera con siepe;

Di lato - da un vialetto con muro altro due metri;

Dietro - vi un giardinetto con un muro alto tre metri.

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Panter

Che modello di centrale Inim e versione firmware hai?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Almin

Smartliving 515 - Rev. 6.04

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Panter

La 515 è un po' limitata come alimentazione, batteria di backup e numero di espansioni di cui se ne può utilizzare una sola per 5 sensori anche se ogni ingresso può essere programmato come zona doppia.

Per l'esterno hai pochi ingressi disponibili considerando il numero di sensori esterni che hai previsto. 

Tornando al Radio che avevi ipotizzato, puoi montare solo 5 sensori DT200T in alto tra persiana e finestra per una protezione a tenda verticale oppure 5 sensori magnetici MC200 magnetici+vibrazione oppure ancora misti per un totale di 5, sensori che ambedue sfruttano l'ingresso virtuale come doppia zona.

 

Ma sai., i consigli a distanza non sono mai così semplici da dare e forse sarebbe meglio la consulenza di un installatore locale.

 

Ps: per quanto riguarda la protezione esterna a cui accennavi, o la fai su tutti e 3 i lati oppure la limiti a uno o due accessi più facilmente attaccabili. Tieni però presente che già la protezione magnetica-vibrazione sulla porta d'ingresso e i sensori radio a tenda su finestre dovrebbe essere sufficiente con quel modello di centrale.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso

×