Vai al contenuto

rikibirikino

Cronocomparatore

Recommended Posts

rikibirikino

Salve a tutti sono Riccardo ,purtroppo su aliespress ho acquistato un crono comparatore per orologeria servirebbe diciamo per vedere errori e precisione del battito dell'orologio ,ma è arrivato con un componente che girella dentro .l ho aperto ed è una bobina con ferrite spezzata .il venditore non risponde alla controversia rispedirlo ed accettare un rimborso non soquanto mi conviene vorrei se possibile con il vostro aiuto cercaredi ripararlo .la bobina si è dissaldata ma la ferrite è rotta.se riesco a risaldare i capi della bobina e la ferrite è rotta dite che lo strumento sarà comunque preciso oppure mi serve una nuova bobina...dove potrei trovarla?Tra l'altro lo strumento mi serve prima risolvo meglio è.Altri hobbisti hanno fatto la stessa scelta di prenderlo su aliespress il prezzo è meno della metà di quello che si paga in italia, la precisione buona però a me è andata male è arrivato guasto...per paura di rovinarlo non lo ho neppure collegato..spero con il vostro aiuto di risolvere Vi ringrazio anticipatamente..Bobina rotta L2 bobina buona L7 la dicitura sopra sembra  un 221 non so se è il valore in millihenry...posto foto..grazie

IMG_20180808_145343.jpg

IMG_20180808_145500.jpg

IMG_20180808_145511.jpg

IMG_20180808_145201.jpg

IMG_20180808_145225.jpg

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Riccardo Ottaviucci

forse 220 mH,le spire sembrano pochine per quanto buona sia la ferrite.Secondo me riesci a recuperarla con un po' di pazienza ,forse senza nemmeno svolgerla e riavvolgerla.

La ferrite la reincolli con attak

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Raffaele__

Ciao a tutti

Certo che deve aver preso dei bei colpi durante il viaggio. Ho cercato il datasheet ma ho trovato solo una foto parziale comunque confrontando i codici sembrerebbe essere un induttore da 220uH. E' un valore plausibile Riccardo? (Ne ho qualcuno ma non avendo un misuratore di induttanza non posso misurarlo)

Guardando meglio la foto sembra manchi anche L3, o sbaglio?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Riccardo Ottaviucci

in effetti potrebbe essere anche da 220 microH e non milliH. Ci vorrebbe un impedenzimetro.

Contando le spire però si può arrivare al valore reale a meno del fattore Q della ferrite.Indicativamente con una sessantina di spire su un diametro di pochi mm si hanno 220microH

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
rikibirikino

Raffaele L3 deve essere dal lato opposto mi sembra che di rotto cè solo la L2 .Quindi mi dite che incollando la ferrite e risaldando i  terminali al cs tutto  dovrebbe andar bene?

Potrei anche svolgerla ma non vorrei creare danni perche poi non ho uno strumento per sapere se mi si è sbucciato il rame e non è piu del suo valore...Ci provo?Che dite?

Oppure la devo svolgere per sapere l'impedenza...Grazie per ora..

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Raffaele__

Ciao rikibirikino

Non credo che la bobina abbia perso abbastanza filo da renderla inutilizzabile quindi penso ti convenga lasciarla avvolta. Se riesci a saldare i due capi dovrebbe funzionare. Occio a non esagerare con la colla, ne basta veramente poca. Per L3 non avevo pensato potesse trovarsi dall'altro lato ma trovandosi vicino alla bobina rotta mi e' sorto il dubbio

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Riccardo Ottaviucci

resto dell'idea che sia recuperabile

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
rikibirikino

Accetto il vostro consiglio e domani cerco di sistemare poi vi faccio sapere ...grazie buona serata..

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
rikibirikino

Salve Riccardo e Raffaele ,ho incollato la ferrite e risaldato i terminali della bobinetta ,ho acceso e sembra funzionare.A cosa poteva servire la L2 io non lo so ma mettendo su un orologio viene visualizzato tutto ,spero sia preciso ,appena posso lo confronterò con uno identico da un amico di Foligno .Quidi possiamo dire che anche questo caso è andato a buon fine grazie a tutti voi buon proseguimento vi metto una foto

IMG_20180809_144101.jpg

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Riccardo Ottaviucci

adesso sposto la discussione nella sezione elettronica,più adatta.

Se la L2 sta sull'alimentazione di qualche circuito serve da filtro antidisturbo

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Darlington
3 ore fa, Riccardo Ottaviucci scrisse:

adesso sposto la discussione nella sezione elettronica,più adatta.

Se la L2 sta sull'alimentazione di qualche circuito serve da filtro antidisturbo

 

Vedendo i componenti attorno mi sembra parte di un piccolo convertitore switching, forse per il vcore di qualche processore

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso

×