Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
jan_papal

Trasformare singolo punto luce a faretti led dimmerabili

Recommended Posts

jan_papal

Ciao a tutti,

Sto realizzando un controsoffitto, elimineremo l'attuale punto luce a tetto in favore di 4 faretti a led incassati nel nuovo controsoffitto.

Vorrei avere la possibilità di dimmerare i 4 faretti, e se possibile anche comandare le sequenze di accensione (1 on, 3 off, 2 on 2 off, tutti on, tutti off).

Gli interrutori sono serie BTicino Matix.

Come realizzare il tutto?

Lo schema che immagino è:

al punto luce 220V a tetto collego un trasformatore 220V-xxV, acquisto faretti con lampadine a led (vorrei evitare faretti con led integrati) dimmerabili xxV che collego in serie. Come faccio per avere il dimming? Che lampadine o faretti consigliate di utilizzare?

Alternativamente ho visto faretti con lampadine attacco gu10 a 220V dimmerabili, potrei evitare il trasformatore, che cosa posso utilizzare per il dimming?

 

Poi per avere la possibilità delle sequenze di accensione come i vecchi relè, cosa uso nei due casi?

 

Grazie mille a chi avrà voglia di rispondere.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

patatino59

La dimmerazione di lampadine a Led a 220 Volt potrebbe portare all'apertura di un apposita sezione del Forum per quanto è articolata !

Bisogna considerare che dato che un singolo Led può essere alimentato in vari modi, la possibilità di dimmerazione dipende da come è realizzato il driver.

Nelle lampadine a Led a 220V  il driver è incorporato e qui si apre un mondo...

Se la lampadina è stabilizzata e funziona da 90 a 260 volt siamo sicuri che non sarà dimmerabile in nessun modo

Se la lampadina non è stabilizzata sarà possibile dimmerarla ma sarà anche soggetta a sbalzi di luminosità dovuti a sbalzi di alimentazione.

La dimmerazione corretta non si fa semplicemente aggiungendo un dimmer all'ingresso 220 V ma in altri modi.

E qui si apre un altro mondo...

Bisogna considerare l'impianto composto da vari blocchi funzionali dei quali il corpo illuminante è il piu importante.dal punto di vista estetico, ma non il solo da considerare.

I sistemi di controllo usati vanno dal semplice pulsante collegato ad apposito driver, fino a sistemi Bus, tra i quali per esempio il Dali, che permette il comando di 64 dispositivi sulla stessa linea, ma richiede un apposito controller e un indirizzamento dei dispositivi.

Un altro sistema usato è il 0-10, nel quale una coppia di morsetti del Driver se scollegata permette l'accensione alla massima luminosità mentre se collegata in modo da diminuire la tensione ai suoi capi (con un potenziometro o un sistema elettronico) farà variare la luminosità.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi

E poi aggiungerei... ma perchè dimmerare quando ci sono diversi gruppi di accensione? Uno spreco.

Share this post


Link to post
Share on other sites
jan_papal

Buongiorno a tutti,

intanto grazie delle risposte.

Sul perchè vorrei dimming + accensione in gruppi semplicemente i faretti assolvono sia funzione illuminante che estetica, usufruisco della loro luce anche quando sono in altro ambiente, mi serve però una luce più bassa e solo in una zona.

Ad ogni modo mi focalizzerei sul dimming che a conti fatti è la questione per me imprescindibile.

Ieri ho fatto un pò di ricerche ed ho trovato numerose lampadine con attacco gu10 dimmerabili.

Non so ancora distinguere quelle qualitativamente migliori, ho visto prezzi da 3 a 20 euro a lampadina. Cercherò sul forum quelle suggerite.

 

Rimane la questione del come pensare il sistema per il dimming.

Forse la soluzione con bus (DALI, KNX o altro) potrebbe risolvere la mia esigenza. Provo a studiare e farmi un idea della lista della spesa anche perchè dovendo pilotare solo 5 faretti non voglio spendere cifre eccessive.

 

Riprendendo quindi le domande:

- Quali marche di lampadine led attacco gu10 affidabile?

- Quale la composizione impianto indicata (sbalzi di tensione ci saranno, lo so)? Mi par di capire che il singolo dimmer con pulsante a valle sarebbe funzionante, ma che svantaggi/rischi ha?

 

Se ci sono topic o guide che possa studiare l faccio più che volentieri, se avete link da passare... grazie!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gionatan Toldo

La dimmerazione Triac (taglio di fase lato 220AC) non é precisa quanto la dimmerazione PWM. Quindi il fatto di avere lampadine GU10 dimmerabili implica la sola dimmerazione in taglio di fase... con controllo che può essere dato anche da push-Dali-0-10V o semplici regolatori rotativi triac.

Detto questo già si intuisce che il pilotaggio del sistema anche se fatto con Dali o 0-10V etc.. risulta posticcio perché ci si basa sulla vecchia tecnologia Triac Dimming con taglio di fase a 220VAC.

 

Allora se si vuole avere la migliore dimmerazione (precisione, numero di livelli in dimmerazione, 0,1% di luminosità minima in dimmerazione e spegnimento reale del corpo lampada senza flash anche quando il sistema é spento) si utilizza il PWM con comando Push, Dali 0-10V ect.. e quindi non lampadine GU10 dimmerabili ma, un driver apposito PWM.

 

Il suggerimento che ti posso dare é quindi:

Scegli un faretto ad incasso LED che esteticamente ti piace e con potenza superiore a quanto servirebbe (visto che é un sistema dimmerabile), deve avere un driver esterno e può anche non essere dimmerabile (hai molta più scelta) poi sostituisci il driver originale con un driver serio dimmerabile PWM con il comando che più ti soddisfa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
jan_papal

ciao Gionatan e grazie per la spiegazione, chiarissima.

 

"driver serio dimmerabile PWM con il comando che più ti soddisfa."

che marche consigli? 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
patatino59
14 minuti fa, jan_papal scrisse:

driver serio dimmerabile PWM con il comando che più ti soddisfa

Io mi sono trovato bene con il LEF LE20-DP, driver a 220V da 20 Watt, universale, configurabile in ingresso come Push, Dali o 0-10, e in uscita configurabile in corrente o in tensione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...