Vai al contenuto

aldo63

ALIMENTATORE ATX

Recommended Posts

aldo63

Ho un alimentatore liteon (in foto) lo stavo preparando per un dispositivo a 12 volt  ( non computer)   son toccati filo nero e arancio un nanosecondo e l'alimentatore non va più. Mi è molto dispiaciuto perchè e l'unico che ho trovato con regolazione del voltaggio tramite trimmer. Monta un PS224 U. non mi pare di vedere niente di bruciato, e in effetti non ho sentito nulla strano , se non un piccolo ziz  al momento in cui sono toccati i fili.

da dove comincio?

IMG_20181026_184320[1].jpg

IMG_20181026_184442[1].jpg

IMG_20181026_184353[1].jpg

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
sx3me
6 ore fa, aldo63 scrisse:

da dove comincio?

stacca la corrente, aspetta un minuto, e poi riattaccala :lol:

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
aldo63

ho aspettato tutta la notte.....basta?

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
ilguargua

Intanto puoi controllare se il 5V stand-by è presente o meno, se non c'è controlla se c'è tensione sui 2 condensatori grossi sul primario (ATTENZIONE!!! ci sono più di 300V in continua⚠️), se non c'è tensione nemmeno li è saltato il fusibile, o il ponte raddrizzatore (o entrambi!).

 

 

Ciao, Ale.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
aldo63

provo.  ma non vedo nessun fusibile.....ma come faccio a controllare se è saltato l'integrato?

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
aldo63

sul cavo viola ho 5 volt e lo stesso sul pin  15 dell'integrato. 

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
ilguargua
43 minuti fa, aldo63 scrisse:

sul cavo viola ho 5 volt e lo stesso sul pin  15 dell'integrato.

Meglio, significa che perlomeno parte del primario è a posto. Anche se non ti serve saperlo ora, il fusibile è probabilmente dentro il termorestringente vicino a fili di ingresso linea. Prova a fare qualche altra misura sull'integrato controllando il datasheet , anche se non credo che lui (il PS224) per le funzioni che svolge possa aver risentito di un corto circuito.

 

Ciao, Ale.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
aldo63

già provato . sui piedini ( non dalla parte  saldature)  è tutto a zero

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
aldo63

mi perdoni ma sono solo un po appassionato di queste cose , per controllare l'integrato metto il puntale a massa NERO  ed il rosso , spostandolo sui vari piedini mi dovrebbe dare il voltaggio descritto nel datascheet?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Livio Orsini

Se sono tensioni continue si, se sono punti in cui si hanno tensioni impulsive ci vuole un oscilloscopio.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
aldo63

  è tutto a zero. Solo al pin 15  trovo 4.96 volt come al cavo viola stand by

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
ilguargua

Senza lo schema è difficile andare avanti, anche dalle foto non si vede molto. Controlla i diodi (quelli sull'aletta di raffreddamento) sul secondario, i primi a subire il corto sono loro, forse quelli del 3.3V hanno subito.

 

Ciao, Ale.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
gabri-z

Forse l'hai già detto , non ritorno a leggere , ma il modello del alimentatore quale è ? Forse salta fuori uno schema , magari simile se non il suo.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
ilguargua
4 minuti fa, gabri-z scrisse:

ma il modello del alimentatore quale è ?

Il solito cecato... :roflmao:

Si vede nella prima foto : Liteon Ps-6301-08A Rev. B

Ho provato anche a cercare (senza grande impegno...), ma non viene fuori niente, a parte un tizio su un blog che dice di averne riparato uno non funzionante sostituendo i 'soliti' elettrolitici sul secondario, ma non penso riguardi il caso in questione.

 

Ciao, Ale.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
gabri-z
10 minuti fa, ilguargua scrisse:

Liteon Ps-6301-08A Rev. B

:thumb_yello:

Grazie , ma io vedo una sola parte ...come facevo a sapere ''' l'intero ''' ?ATX.GIF.3c6fecef9a7ed3ea38e80054afa5fb4e.GIF

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
aldo63

ma il fatto che non trovi valori sull'integrato non c'entra nulla? 

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
ilguargua
33 minuti fa, aldo63 scrisse:

ma il fatto che non trovi valori sull'integrato non c'entra nulla? 

L'integrato ha la sola funzione di controllare che le varie tensioni siano nel range stabilito (come da specifiche ATX), ed eventualmente anche le correnti. Se l'alimentatore non parte è normale che non ci sia niente. L'unico pin in cui dovresti avere una tensione vicina ai 5V è il 4, sempre che il filo verde di PSON non sia a massa.

Che sigla ha l'IC501?

 

Ciao, Ale.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
aldo63

Se stacco il filo verde dalla massa, al pin 4  trovo  ZERO

IC 501= DH321   VG24

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
ilguargua

Senza uno schema è purtroppo difficile fare ipotesi. A livello concettuale in circuito dovrebbe essere simile a questo , che ha anche lui 3 fotoaccoppiatori, un IC per il controllo tensioni e lo switching sul lato primario, ma i componenti usati sono diversi.

 

 

Ciao, Ale.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
aldo63

è destinato alla discarica. Mi dispiace molto perchè era l'unico che avevo con regolazione tensione.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Trans Istor
4 ore fa, ilguargua scrisse:

L'integrato ha la sola funzione di controllare che le varie tensioni siano nel range stabilito (come da specifiche ATX), ed eventualmente anche le correnti. Se l'alimentatore non parte è normale che non ci sia niente.

Ehm... mi sa che sei un po' a digiuno di switching.. L'integrato grosso e' il circuito primario oscillatore.. giustamente deve controllare i diodi su aletta e anche i transistor su aletta lato primario. Vedo che c'e' il PFC, forse c'e' pure una schedina sul coperchio.. ma non credo sia guasta.. leggo ora il commento, ma se parti gia' sconfitto perche' venire qui a occupare spazio inutile sul forum, fai almeno le prove suggerite... ti sei sentenziato da solo..

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
aldo63

Grazie per l'intervento......si si sono a digiuno.....non sono  tecnico, soltanto un pochino appassionato ................quali elementi devo controllare esattamente?

Vengo qui sul forum per cercare di assimilare qualcosa e ti dico che qualche volta ho anche risolto grazie a tutti voi . Nella situazione descritta cosa controlleresti per prima?    

 

Passo passo cortesemente

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
gabri-z
26 minuti fa, Trans Istor scrisse:

Ehm... mi sa che sei un po' a digiuno di switching.

A chi è che ti rivolgi ? Hai citato Ale.....

27 minuti fa, Trans Istor scrisse:

L'integrato grosso e' il circuito primario oscillatore.

Se ti riferisci al PS 224 , non è vero .

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Trans Istor

Come non detto, non vedendo molto spazio in quel alimentatore bello pieno pensavo che alla solita posizione ci fosse il solito chip invece quel PS224U non e' il chip che genera il pwm, allora non lo vedo, le foto non sono abbastanza. Forse il chip PWM e' sul lato saldature, ma se non estrai la scheda non e' che riesci a far molto.. occhio a estrarla, sotto sui contatti dei 2 grossi elettroliticoni ci puo' essere un bel residuo di alto voltaggio se l'hai spento da poco.

 

Ah rispondo a Aldo... non dicevo a te a digiuno, a te dicevo che ti sei sconfitto prima di iniziare, alimentatori cosi' sono scomodi da misurare, guardare, cambiare componenti, poi sono un passo avanti di complicazione rispetto a quelli di molti altri apparecchi, ma dallo spessore delle alette, grandezza delle bobine, e forse addirittura marca dei condensatori (udite udite) che hanno gli stessi colori dei Panasonic, sembra un prodotto di qualita' e non e' cosi' scontato buttarlo ar cesso..

 

nel post sopra "ilguargua" ti ha scritto una prova sui diodi e io ho aggiunto i transistor, leggi bene.. poi molto di piu' non sapro' perche' non li riparo di solito, non avendo che super economici in casa, potresti dare una controllatina ai tre optoiso, mal che vada ti consiglio di tirar giu i pezzi sani, usabili altrove.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
sx3me
19 ore fa, aldo63 scrisse:

ho aspettato tutta la notte.....basta?

di solito vanno in protezione... incredibile che il tuo si sia guastato per così poco... :o

beh, comunque ti hanno detto quelle quattro cose da controllate, se non va... discaricaaaa :D

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso

×