Jump to content
PLC Forum


Calcolo Del Ta Per Misurazioni


Mauro76
 Share

Recommended Posts

salve a tutti...

volevo sapere coma si calcola il ta per misurazione.

mi spiego meglio: ho un piccolo impianto dove ho un analizzatore di rete abb tipo m2m collegato con ul plc abb per scaricare i dati di consumo dell' impianto, un motore ed all'interno del quadro ho dei TA.

dati del motore:

77a

55kw

500v

quando sono andato a vedere i consumi sull'analizzatore di rete mi indicava un consumo di 384,5 kwh invece sul plc mi indicvava 4 kwh.

preciso che il motore ha lavorato poco.

allora ho aperto il quadro ed ho visto che hanno messo dei ta enormi tipo ct6/400 (ct6=diametro cavo da max 50mmq) con un rapporto 400/5,ma i cavi hanno un diametro molto più piccolo.

sul catalogo abb ho visto quello che potrebbe fare al caso mio ed è : ct4/100 (ct4=diam. max cavo 32mmq) con un rapporto 100/5.

secondo voi è giusto queto rapporto ?

Link to comment
Share on other sites


non è ch eson stati messi per la misura generale dell'impianto?

comunque se devi misurare solo la linea del motore il 100/5 va bene, anche 80/5 al limite.

Link to comment
Share on other sites

ciao reka

ti rispondo alla tua domanda.

questo quadro elettrico è stato fatto solo per controllare ed avviare un motore.

all'interno del quadro c'è solamente la rete 500v un interruttore generale un inverter abb ed ovviamente un motore da 45kw.

l'inverter che è stato messo è un acs800 configurato per lavorare su quel motore.

l'analizzatore di rete è stato messo solo su questo quadro elettrico per controllare il suo assorbimento.

di questi quadri ne abbiamo messi altri ed su questi non ci sono questi ta così grandi ma di taglia inferiore ed infatti la lettura sia su analizzatore che da plc risaltano uguali.

invece su questo quadro sono stati messi questi ta ed io volevo sapere se la lettura errara da parte dell'analizzatore dipendeva dai ta inseriti, ovviamente avendo letto il catalogo abb più ci allontaniamo dalla grandezza di corrente nominale dell 'impianto più aumenta l'errore !!!

spero di aver interpretato bene queste informazioni.

comunque adesso volevo capire se devo cambiare i ta o basta solo intervenire nella configurazione dell'analizzatore ?

Link to comment
Share on other sites

Adelino Rossi

Visto il caso, cambiare il ta può agevolare le letture, tuttavia la differenza di lettura tra due strumenti installati sullo stesso ta non è giustificabile se non con un errore di impostazione

sul calcolo del fondo scala e dei relativi fattori di moltiplicazione.

Probabilmente nel plc hai memorizzato un fattore di moltiplicazione errato.

Nel rapporto 400/5 hai un fattore di riduzione di 80 che viene memorizzato nell'analizzatore per avere la misura diretta.

384,5 kwh invece sul plc mi indicvava 4 kwh.

sono circa 400 nell'analizzatore e 4 nel plc cioè un k 100 volte più piccolo.

Bisogna conoscere il tipo di numero che viene trasferito dallo strumento al plc.

Se cambi il ta devi cambiare i fattori del nuovo k in entrambe le misure.

Poni un punto fisso, cioè leggi l'assorbimento con una pinza amperometrica esterna poi verifica

le letture.

Link to comment
Share on other sites

grazie adelino rossi.

mi sono dimenticato di dire che il plc è collegato in modbus con lo strumento e basta.

quindi la lettura la fa sull' analizzatore.

se cambio i ta allora avrei un problema dopo nella lettura fatta dal plc ?

perchè a questo punto non è tanto un errore di lettura ma più un spostamento della virgola, perchè rammento che sull'analizzatore si legge 384,5 kwh mentre su plc 4 kwh.

io devo soltanto capire dove stà il problema.

Link to comment
Share on other sites

Adelino Rossi

Anche nell'analizzatore avresti un problema. Il cambio di ta non viene riconosciuto in automatico. In genere gli analizzatori vengono costruiti secondo un metodo standard e poi personalizzati o utilizzando i tasti a bordo in modo setup, oppure con un qualche software per pc in dotazione. Il PC fa una lettura numerica sull'analizzatore, può essere che se gli passa un dato già parametrizzato, questi non è ben definito nell'analizzatore oppure nel programma del plc si dovrebbe cambiare la formula di parametrizzazione.

Domanda:

I ta installati sono uno, (misura monofase x 3) oppure sono 3 per una misura trifase completa tipo aron o simile.

Link to comment
Share on other sites

sono uno per ogni fase

l'analizzatore di rete è l' m2m dell' abb, anche i ta sono dell' abb, insomma tutto abb.

il plc non l'ho programmato io è arrivato già programmato, nio l'ho abbiamo installato assieme all'analizzatore di rete ed i ta che ci hanno dato.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...