Jump to content
PLC Forum

roberto.pugliese0008

Scatto anomalo dei differenziali

Recommended Posts

roberto.pugliese0008

Salve,

nell'appartamento dove andrò ad abitare han cambiato da poco il quadro elettrico. C'è un interruttore generale e 4 differenziali (luce, prese, elettrodomestici, caldaia).

Tutto ok fino a che non mi hanno sostituito il contatore esterno. Non so se può esserci una correlazione ma da quel momento in poi, senza un apparente (?) motivo scattano tutti e 4 i differenziali 1-2 volte al giorno e sempre nel pomeriggio.

Forno, lavastoviglie e lavatrice mai utilizzate. Uso solo il frigo, le prese, la luce e la caldaia.

Cosa può essere?

IMG-2327.JPG

Link to post
Share on other sites

Livio Orsini

Sembran problemi di disturbi.

Probabilmente nella sostituzione del contatore hanno anche apportato qualche modifica alla linea di alimentazione e la nuova linea è più disturbata.

Se è così per risolvere devi soistituire i 4 differenziali con altri di tipo a maggiore immunità, oppure con differenziali a riarmo automatico

Link to post
Share on other sites
roberto.pugliese0008
Proprio adesso, Livio Orsini scrisse:

Sembran problemi di disturbi.

Probabilmente nella sostituzione del contatore hanno anche apportato qualche modifica alla linea di alimentazione e la nuova linea è più disturbata.

Se è così per risolvere devi soistituire i 4 differenziali con altri di tipo a maggiore immunità, oppure con differenziali a riarmo automatico

 

Peccato perché li hanno appena montati, meno di un mese :(

Grazie mille, gentilissimo.

Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Ricordiamo che, I gem openmeter sono ad onde convogliare a 167 kHz. Sui loro probabili effetti e bene aprire un trend a parte. Assicurano la comunicazione al concentratore di zona. La frequenza può scaricarsi sui toroidi  dei differenziali dando luogo a scatto anomali, così o è sui filtri EMF Emc. Peccato, abbiamo sempre consigliato di adottare più differenziali. Per eliminare il problema poi posto la soluzione pratica, almeno per capire se è proprio questo l'inconveniente. 

Link to post
Share on other sites
ivano65

a differenza dei predecessori mandano a valle le onde convolgliate per leggere i contatori con apparecchi consumer di tipo compatibile.

se questi sono i risultati dovranno mettere in commercio dei filtri da montare a monte dell'impianto.

occorre poi verificare la qualita' dei differenziali   a valle, quelli in foto sono di marca poco nota, NON VORREI  siano cinesate di basso costo comprate su internet

Edited by ivano65
Link to post
Share on other sites
ilsolitario

Sinceramente è il primo caso che sento dopo la sostituzione dei gruppi di misura..  e qui li stanno cambiando a tutti..  potrebbero anche aver invertito fase e neutro sotto la morsettiera.. Per la marca Sandason  mai vista in vita mia, chissà magari domani appare magicamente un commerciale:thumbdown:

Edited by ilsolitario
Link to post
Share on other sites
alex01rosso

Sandasdon ha un sito dove dichiara apertamente che importa dal mercato asiatico.

Link to post
Share on other sites
Engie

Di solito alla linea elettrica che arriva al misuratore ,per evidenziare fase e neutro si usa il celeste per il neutro e l'altro colore per la fase.se hai un impianto con colori diversi l'operatore a potuto scambiare la fase con il neutro.in un impianto monofase non cambia nulla ma puo essere che qualche ritorno di corrente ti faccia scattare i diff. Prova ad invertirli

Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Non voglio sapere quanto costano, ma un lotto di siemens dura 40anni.

Link to post
Share on other sites
max.bocca

L'affermazione che invertendo fase e neutro non cambia niente è veramente sbagliato soprattutto quando si usano magneti termici 1+N e interruttori unipolari.

Link to post
Share on other sites
Riccy

Le protezioni in foto sono apertamente cinesi e ad occhio basate su un vecchio progetto ABB...

 

Se ne trovano molte a molto poco...LINK1 - LINK2 - LINK3

 

Mi piacerebbe sapere se te li hanno fatti pagare come un prodotto di altro marchio o se è stato proprio un lavoro basato sull'economicità... Sono differenziali tipo AC, risentono i disturbi come detto sopra. Se in più ci metti che la qualità a naso non è proprio al top...Io li farei sostituire. Tanto più in abitazione nuova dove andrai a stare...

Link to post
Share on other sites
hfdax
12 ore fa, Engie scrisse:

scambiare la fase con il neutro.in un impianto monofase non cambia nulla

Forse ai fini della funzionalità non cambia nulla (e non è sempre vero), ma ai fini della sicurezza cambia eccome.

 

Sostituisci uno dei 4 magnetotermici differenziali (magari quello che scatta più spesso) con un prodotto di marca europea, se è l'unico che non scatta più sostituisci anche gli altri compreso il generale C20.

Edited by hfdax
Link to post
Share on other sites
DavideDaSerra

Io farei, come suggerito sostituire come prova, il MTD della linea che alimenta il frigo con uno 'europeo' in classe A, almeno non ti va a ramengo il congelatore.

Se poi vedi che quello tiene, sostituisci anche le altre cineserie (per le luci può andare bene mettere un tipo AC, caldaia e prese li metterei sul tipo A) con modelli 'nostrani'.

 

EDIT:

In realtà, se è vero che l'impianto è recente puoi 'glissare' sulla sostituzione del contatore e chiamare chi ha realizzato l'impianto/ti ha venduto la casa dicendo che i salvavita saltano di continuo che secondo te sono guasti e che vuoi che ti sistemino l'impianto. (Magari chiedendo espressamente che ti montino salvavita marcati IMQ perchè quelli attuali non si sono dimostrati affidabili)

Edited by DavideDaSerra
Link to post
Share on other sites
roberto.pugliese0008
2 ore fa, hfdax scrisse:

Forse ai fini della funzionalità non cambia nulla (e non è sempre vero), ma ai fini della sicurezza cambia eccome.

 

Sostituisci uno dei 4 magnetotermici differenziali (magari quello che scatta più spesso) con un prodotto di marca europea, se è l'unico che non scatta più sostituisci anche gli altri compreso il generale C20.

E' quello che ho richiesto preteso.

Lo cambieranno domani e vi farò sapere

 

Grazie!!

Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Credo che il tipo dei gem abbia scambiato fase e neutro. Non sono elettricisti, ma persone formate. Questi dispositivi non sono idonei per questa discordia tecnica. Se sviti è controlli sul Gem i morsetti, trovi F e N. Il marrone sulla Fase è il blu sul Neutro. 

Link to post
Share on other sites
hfdax
il 15/12/2018 at 20:32 , Elettroplc scrisse:

Per eliminare il problema poi posto la soluzione pratica, almeno per capire se è proprio questo l'inconveniente. 

Siamo tutti in attesa...

Link to post
Share on other sites
roberto.pugliese0008

Purtroppo non ho foto migliori in attesa di rientrare a casa stasera.

Ora sono Siemens, ma non riesco a leggere le caratteristiche

05eb2db9-ee90-4058-8e4b-51a62804e414.jpg

Link to post
Share on other sites
Riccy

Sono sempre RCBO con differenziale AC ma questa volta di una marca ben differente 😉

 

Sono curioso di capire se anche con questi avrai scatti intempestivi. Domanda...il frigorifero è con inverter?

Link to post
Share on other sites
roberto.pugliese0008
3 minuti fa, Riccy scrisse:

Sono sempre RCBO con differenziale AC ma questa volta di una marca ben differente 😉

 

Sono curioso di capire se anche con questi avrai scatti intempestivi. Domanda...il frigorifero è con inverter?

 

E' un lg con compressore lineare "Inverter"

Link to post
Share on other sites
roberto.pugliese0008
5 minuti fa, Riccy scrisse:

Sono sempre RCBO con differenziale AC ma questa volta di una marca ben differente 😉

 

Sono curioso di capire se anche con questi avrai scatti intempestivi. Domanda...il frigorifero è con inverter?

 

Se posso: quando costano quelli che mi ha montato e quali dovrebbero essere quelli di classe A. Potresti, se permesso dal regolamento del forum, linkarmi qualche listino?

Grazie

Link to post
Share on other sites
Riccy

I listini lasciano il tempo che trovano. Ogni azienda ha le proprie scontistiche basate sul livello di fatturato che generano in distribuzione.

 

Questi così a naso costano quasi il doppio di quelli che ti avevano montato.

 

Può essere che gli scatti intempestivi derivassero dai disturbi dell'inverter del frigo uniti ad un differenziale non proprio al top delle performance che subiva i disturbi scattando intempestivamente. Con questi dovresti avere qualche garanzia in più. Ovvio è che se gli scatti intempestivi derivano da altri fattori (tipo sei a fine linea e ti arriva il peggior livello possibile di corrente...) l'unica soluzione (quasi) certa sono i differenziali immunizzati contro i disturbi oppure un riarmo che non risolve ma mette la pezza.

Link to post
Share on other sites
roberto.pugliese0008

Ieri, con i nuovi differenziali, niente scatto intempestivo.

Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Quel costruttore produce in Bulgaria. 3 una nuova linea di articoli, costano il 50% in meno degli altri. 

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...