Vai al contenuto

pollinoblu

Sostituzione Batteria Auto.. Dubbio!!

Recommended Posts

pollinoblu

ciao a tutti,

grazie fin da subito per le vostre risposte..

Ecco il mio dubbio, mi trovo a dover sostituire batteria auto per la mia Mini Countryman..

La batteria orginale riporta 12v 70Ah 760A.

In commercio presso i rivenditori Brico non trovo un valore alto come corrente di spunto (760A).. O meglio lo trovo ma solo con una batteria molto più grande (12v 100Ah 780A). Le dimensioni meccaniche sono però eccessive.

Ho quindi preso una 12v 74Ah 680A.

Ho fatto una scelta corretta oppure errata??

Grazie a tutti.

Sergio

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Ivan Botta
Quote

Ho quindi preso una 12v 74Ah 680A.

Tranquillo che va bene, hai una corrente di spunto di 680A invece di 760, ma non è un problema.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
dnmeza

la differenza è sulla corrente di spunto, quindi assorbimento del motorino d'avviamento, la differenza sicuramente c'è, nell'uso finchè è nuova ed il motore non ha problemi di accensione dal punto di vista dell'iniezione, potrebbe durare come quella che hai avuto, dipende sempre dalla affidabilità della marca di batteria e dall'uso (frequenza Accensioni) che se ne fa, se fai poca strada e tante accensioni durera anche meno di quella di prima, avresti fatto bene ad andare da un elettrauto che normalmente usa batterie di marche affidabili

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
pollinoblu

grazie mille!

per info ho acquistato un modello marca Bosch al prezzo di circa 120euro.. Mi sembrava quella più affidabile rispetto ad altre.. comunque in commercio presso i rivenditori standard (brico, fai da te) non ho trovato nulla con una corrente di spunto così alta.. Logicamente tramite elettrauto avrei forse trovato la soluzione migliore. Era solo per mio personale spirito fai da te, e per poter risparmiare dove possibile..

Grazie!!

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Ivan Botta
Quote

per info ho acquistato un modello marca Bosch al prezzo di circa 120euro..

Ottima scelta, rimango dell'idea che non avrai problemi.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
luigi69

Buona serata Pollino.  Scusami. . .Che versione della mini ? Dico il motore

Per la mia esperienza . . . Non voglio deluderti o portare male . . Hai lo start & stop ?

 

Ivan , secondo me . . Concordo  con Danilo

Dai rivenditori che citavi tu , comprerei le perline in legno , non una batteria . . . 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
pollinoblu

buonasera,

ho una

MINI Countryman (R60) One (Anno 2011, 72 KW) benzina

grazie

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
pollinoblu

cilindrata 1600 benzina..con start e stop

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Ivan Botta
Quote

Dai rivenditori che citavi tu , comprerei le perline in legno , non una batteria . .

Ha pur sempre comprato una batteria Bosh, con qualche ah in più di quella originale, non cinesate dai nomi più disparati.

Anche se ha lo start e stop, parliamo poi di un motore benzina, non diesel che richiede più spunto per la maggior compressione.

In ogni caso, per la mia esperienza e avendo a che fare per lavoro anche con le batterie, sia trazione che avviamento, rimango della mia opinione, pur ovviamente rispettando anche le vostre, ci mancherebbe.


Messaggio editato da Ivan Botta

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
luigi69

La batteria che hai preso ?  Che serie della Bosch  ?   A naso è piccola . . . 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
BLIZZY

Premesso che non faccio l'elettrauto concordo con DNMEZA le caratteristiche sono inferiori all'originale Marca o non marca non é una scelta felice . Oggi i costruttori costruiscono una infinità di modelli e dello stesso un infinità di variabili .Sembra che più dei risultati si preoccupino delle tasche dei clienti un po come la carne al supermercato ( carne ed acqua per adattare il prezzo ).

Le caratteristiche di targa di una batteria sono importanti , Come Il peso (quantità di materiale impiegato) della batteria fa capire capacità e  robustezza a resistere a correnti elevate anche se per breve tempo ; correnti elevate  per capirci una saldatrice che fonde elettrodi da 2,5 mm impiega correnti da circa 100A  con 600 o 750 A che sezione fonderebbe ? proviamo ad immaginare che stress per una batteria nei singoli elementi , quando facciamo partire il motorino di avviamento? poco materiale può significare deformazioni per surriscaldamento degli elementi , interruzioni ecc. ecc . Pertanto non consiglierei simili scelte , spera di essere fortunato .

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
BLIZZY

Stando alla verità dei dati apposti alle batterie , 80 A che è la differenza tra le due batterie ,   a 12 v  sono 960W di picco in meno che la tua batteria potrà erogare ; praticamente più di

un cavallo  di picco  in meno al motorino di avviamento , speriamo che i restanti siano in forma .Tradotto in sintesi , correnti di picco superiori  a parità di capacità ,  significa resistenza interna della batteria più bassa , per cui più corrente a parità  del calore da dissipare .Non dimentichiamoci che il  piombo fonde a 327 gradi .

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
BLIZZY

Una curiosità , sarebbe stato interessante aver pesato le due batterie (cosa che nessuno fa) , se i dati sono reali  una  pesa di più chi sa perché  ? . Il piombo e pesante e un millimetro ad elemento si nota .

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Lorenzo-53

La serie S4 Bosch non è per motori start&stop

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
pollinoblu

Buongiorno. Grazie. Ma quindi il problema se c'è in caso sarebbe solo in fase di accensione dato che ha meno spunto? (Come portata sarebbe anche meglio dato che una 74ah contro i 70 originali) Detta tutta ieri pom ho comunque proceduto alla sostituzione e sembra funzionare tutto perfettamente..

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
dnmeza
14 minuti fa, pollinoblu scrisse:

sembra funzionare tutto perfettamente

ci mancherebbe altro, la batteria sicuramente funzionerà forse anche piu di quella di prima, se la marca non si smentisce, dipende solamente dagli avviamenti e dai percorsi che farai, esattamente come quella di prima, se l'hai comperata nel 2011 ed è durata circa 7 anni o 6 è stata un'ottima batteria, forse questa ti durera 5 o 4 anni ma sara sempre sul range di vita di una batteria se dura meno ....... peccato, non era adatta

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Livio Orsini
6 ore fa, dnmeza scrisse:

se l'hai comperata nel 2011 ed è durata circa 7 anni o 6 è stata un'ottima batteria,

 

Io acquistai una toyota verso 1600 nel 2003; nel 2014 la sostitui con un modello analogo ma di ultima generazione.

Ebbene la batteria era ancora la sua originale, cominciava a dare segni di invecchiamento ma non avevo problemi nemmeno con le partenze a freddo invernali.

Credo che il segreto stia nell'esatto dimensionamento della massima corrente di carica del generatore.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
click0

l'auto è start&stop, quindi servirebbe una batteria con correnti di spunto maggiorate

 

Livio più che altro hai avuto un ottimo fattore cul..

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
dnmeza
37 minuti fa, Livio Orsini scrisse:

nel 2003; nel 2014 la sostitui

sicuramente era un'ottima/speciale serie di batterie, la Toyota voleva/doveva "salvaguardarsi" la faccia, mi sembra che quelle di oggi, la media di una discreta batteria vada da un minimo di 4<-/->5 anni a 6<-/->7 anni nel migliore degli casi, le mie piu di tre/4 anni non durano, sicuramente la carica (alternatore e regolatore) ha la sua influenza primaria, oltre che alla costruzione intrinseca della batteria, ho provato ad andare anche su negozi "specializzati" al max 4 anni poi batteria ed alternatore hanno ceduto, sfortune, casualità, .... ma.....


Messaggio editato da dnmeza

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
click0

detto da chi a più esperianza di me

la vita media di un primo equipaggiamento è di circa 6 anni, un ricambio invece fa circa 4 anni

sulla "vita" della batteria incidono anche il tempo trascorso dalla produzione all'installazione, le temperature a cui viene sottoposto, il tipo di utilizzo del veicolo, il tipo e la quantita di utenze elettriche della macchina

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
pollinoblu

Grazie per le vs risposte.

Quindi riassumendo per il momento dato che funziona tutto alla perfezione posso stare tranquillo?

Mal che vada durerà un po meno di quella originale..

grazie

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
luigi69

Buona sera

Come anticipato ieri , e come confermato da Lorenzo , la batteria è "piccola" per il discorso che non è per motori start and stop..

Premetto , faccio un ragionamento generale, non riferito direttamente alla tua country .

La ricarica delle batterie nei motori start & stop  segue un algoritmo complesso che implementa la condizione del motore e della vettura  ( in accelerazione, quantità di utilizzatori collegati , in semplice franata o in discesa in cut off dell'iniezione ) , la temperatura della batteria , la temperatura esterna ed ancor aun altro paio di fattori .

Ripeto..non so se nella tua macchina che ha una decina di anni se la cosa sia cosi evoluta.... tu per curiosità Pollino , guarda il vano motore , sui poli della batteria , sul positivo , avrai la connessione del motorino di avviamento , piu un paio di connessioni per la partrenza scartola fusibili , racchiuse in un contenitore di protezione isolato con il cappuccio rosso .

Hai un involucro simile per il negativo ?  se si , in questo è in generre incorporato il sensore di temperatura della batteria .

se dal vano motore vedi l'alternatore , è di tipo tradizionale o a puleggia folle con innesto eletromagnetico ?

In una autovettura classica , con motore tradizionale , o come osservava ieri Ivan , diesl con maggiore corrente di spunto , la capacità ridotta della batteria ne pregiudica la sola durata ed eventualmente gli avviamenti a freddo .

In un motore start & stop , la capacità inferiore della batteria induce la centralina a credere che l'ìaternatore non stia caricando , oppure a caricarla maggiormente salvo poi limitarsi per via della temperatura , ed in fine accendere la spia indicando un malfunzionamento.

Se il sistema  è "schizzinoso"  ( ripeto , non conosco in particolare il tuo modello di motore e non so che marca monti e che versione di centralina ) ti segnala dopo un poco di tempo la spia motore o batteria :  a seconda del tuo stile di guida e del traffico che affronti  ( partenze ripetute ai semafori in città  oppure se percorri lunghi tragitti ) potrebbe verificarsi dopo anche solo pochi mesi .

 

Concordo con te sul discorso che lo hai fatto per risparmiare  , ci mancherebbe altro , ma se ti succedesse questo problema fra qualche mese non ti spaventare , vai da un elettrauto che abbia una diagnosi motore un po aggiornata ed in linea con il sistema della tua vettura ( Texa piuttosto che marelli piuttostoche gli adattatori Wurt per la presa EOBD ) e dovrebbe riuscire a fare acquisire alla centralina le caratteristiche della nuova batteria , in mainera da modificare le valutazioni della centralina .

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
ivano65

le batterie per start e stop non solo batterie standard al piombo, sono ibride piombo litio per poter svolgere la loro funzione CHE NON RIGUARDA SOLO LA FASE DI AVVIAMENTO.

riguarda anche e soprattutto le fasi di accellerazione, quando l'alternatore viene staccato e tutto il veicolo in moto e' alimentatato SOLO dalla batteria.

se la batteria  non regge il carico  e la tensione si abbassa o si blocca il tutto o comunque viene segnalato un guasto al motore.

quindi per cominciare escludi la funzione start e stop.

visto che potresti (almeno in  teoria) far danni ti consiglio di rivolgerti ad officina specializzata e sentire un loro parere.


Messaggio editato da ivano65

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
pollinoblu

buonasera,

grazie per le vostre risposte.

Luigi69 per info il polo negativo non ha nessun involucro/filo aggiuntivo.

Per il momento l'auto sembra funzionare bene. Mi sembra strano che una vettura del 2011 abbia tutti questi sistemi di controllo.

Ps Ivano, ma quando l'alternatore viene staccato e tutto il veicolo in moto e' alimentatato SOLO dalla batteria in questo caso la batteria che ho scelto ha un amperaggio maggiore.. quindi non è forse meglio?

grazie

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso

×