Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
Luzi Davide

sezione cavo

Recommended Posts

Luzi Davide

Buongiorno

Avrei bisogno di alcune informazioni, ma soprattutto capire come ragionare:

devo calcolare la sezione del cavo da applicare tra un magnetotermico (630-1000A) che è a protezione di un inverter e l'inverter con corrente max di 725A  la lunghezza del cavo tra fase e fase è max 2mt....

le mie domande sono? 

mi devo basare sulle tabelle dei costruttotori di cavo .....in tal caso mi servirebbbero più di due corde da 240mm² (350A di portata per 240mm²)

oppure posso considerare in base alla breve tratta di 2 mt anche 3A per mm² ..... in tal caso mi basterebbe una corda da 240mm² per fase....

ma soprattutto mi servirebbe capire come devo ragionare e che calcoli effettuare

 

grazie anticipatamente per l'aiuto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Livio Orsini
1 ora fa, Luzi Davide scrisse:

oppure posso considerare in base alla breve tratta di 2 mt anche 3A per mm² .....

 

Con quella corrente, una densità >3Amm2 mi sembra troppa. La lunghezza della tratta ha influenza solo per la cdt, non per la portata.

Ammesso che le corde siano in aria libera all'interno dell'armadio, considerando una temperatura interna all'armadio <=45°C, le tabelle danno un'indicazione di densitàsimile a quella indicata dal costruttore.

 

1 ora fa, Luzi Davide scrisse:

ma soprattutto mi servirebbe capire come devo ragionare e che calcoli effettuare

 

Io mi atterrei ai limiti specificati dai costruttori del cavo.

I calcoli sono abbastanza complessi perchè bisogna tener conto del tipo di cavo, del tipo di montaggio (in canalina, in aria libere, etc.), della massima temperatura ambiente.

La lunghezza del cavo determina la cdt della linea, però può diventare significativa quella tra inverter e motore; all'interno del quadro elettrico ledistanze son talmente brevi che nonn ha senso calcolarsi la cdt.

 

Io comunque avrei considerato l'uso di sbarre tra interruttore ed inverter.

 

Hai pensato a come realizzare il collegamento tra inverter e motore? Viste le correnti in gioco hai una bella fonte di disturbi se non schermi adeguatamente il collegamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Luzi Davide

Innanzi tutto grazie Livio

 

purtroppo per condizioni strutturali non posso applicare barre in rame o flexibar e devo ripiegare sul cavo, queste condizioni sono dovute al  fatto che per ogni motore vi è un quadro elettrico posizionato in prossimita di questo (dette condizioni facilitano il collegamento del motore che viene realizzato con corde unipolari doppie da 240mm²  FG16OR16 in canala zincata e schermata; ma limitando lo spazio disponibile alla realizzazione del quadro)  , l'alimentazione del quadro è compito del tecnico locale

buon pomeriggio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Scusate, saranno solo due metri ma la canalina blindo è la soluzione migliore. Non c'è effetto pelle, con più di 700A.se e possibile averle e calare è meglio. Altrimenti segui la strada delle corde in parallelo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...