Jump to content
PLC Forum


ANTONIO PLC

ripetitore di chiamata telefonica

Recommended Posts

ANTONIO PLC

Buonasera vorrei gentilmente sapere se il circuito ( ripetitore di chiamata telefonica ) creato dal sig.Mirco Ceronti  potrebbe essere utilizzato anche tramite uscite modem fibra  .

Un grazie anticipatamente a chi mi rispondesse .

amplific. tele fisso.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

dnmeza

metti marca e modello modem fibra, per capire che tipo di uscita ha e come si puo accoppiare (modificare) al circuito

Share this post


Link to post
Share on other sites
ANTONIO PLC

Grazie della risposta dnmeza, modem tim ,smart modem ..

20190528_075729_resized.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
dnmeza

il collegamento dovresti effettuarlo su una delle due uscite tel, prendi uno sdoppiatore RJ11, un cavetto telefonico RJ11, e lo colleghi all'ingresso dei sue condensatori A-B

Share this post


Link to post
Share on other sites
dnmeza

segui anche questa discussione :

link

Share this post


Link to post
Share on other sites
ANTONIO PLC

Infatti ho visto che in uscita erogano poca corrente per poter comandare  delle campanelle ho altro . Adesso cerco di amplificare la corrente per poter  gestire una campanella  , prendendo spunto dal circuito sopracitato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dnmeza

sulle linee telefoniche normali, quando arriva una chiamata, vi è un innalzamento (impulso) di tensione che va a far funzionare la suoneria intrinseca nel telefono, con quel circuito viene captato questo impulso viene amplificato per eccitare il relè, se il modem in uscita su Tel manda questo impulso, il circuito dovrebbe funzionare

Share this post


Link to post
Share on other sites
saverio.13

Se ci sono delle difficoltà' di collegamento alla linea telefonica, si potrebbe usare un piccolo relè fonico e tarare l'attivazione per il livello del suono del telefono. 

Il relè può essere collegato a un piccolo trasmettitore e inviare la chiamata senza fili.

Saverio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ANTONIO PLC

Buongiorno signori,  ho creato il circuito mensionato sopra, ma non riesco a farlo funzionare . Ho prelevato dalla presa del modem come descritto da  dnmeza ma nulla da fare il relè non si eccita , ho controllato il tutto  collegamenti e componentistica  tutto ok , Quando avviene lo squillo telefonico il circuito non interviene . Da premettere che dal modem fuoriescono 47 volt e non 60 volt. Qualcuno mi potrebbe suggerire cosa quale modifica apportare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
dnmeza

Misura la tensione ai capi del diodo zener quando squilla, se è minore di 5 volt devi diminuire a R da 100 K, dimezzata, che diodi hai usato ? Forse fanno troppa caduta

Share this post


Link to post
Share on other sites
ANTONIO PLC

Buongiorno signori,  ho creato il circuito mensionato sopra, ma non riesco a farlo funzionare . Ho prelevato dalla presa del modem come descritto da  dnmeza ma nulla da fare il relè non si eccita , ho controllato il tutto  collegamenti e componentistica  tutto ok , Quando avviene lo squillo telefonico il circuito non interviene . Da premettere che dal modem fuoriescono 47 volt e non 60 volt. Qualcuno mi potrebbe suggerire cosa quale modifica apportare?

 

  Grazie della risposta, Ponte raddrizzatore  da 2 A , 

Share this post


Link to post
Share on other sites
dnmeza

Misura la tensione ai capi del diodo zener quando squilla, se è minore di 5 volt devi diminuire a R da 100 K, dimezzala, ed aumenta a 50 k l'altra che diodi hai usato ? Forse fanno troppa caduta

Share this post


Link to post
Share on other sites
ANTONIO PLC

Ok grazie  Danilo del suggerimento, ineffetti   leggo 3,6 volt quando ricevo lo squillo.

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
max.bocca

Con i modem Tim funziona. Intanto hai il trimmer di taratura.

In alternata escono almeno 48V a 25Hz. Dipende dai modelli.

Tuttalpiu poi ritoccorare il partitore resistivi 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ANTONIO PLC

Buongiorno signori e grazie delle risposte inviatemi  , dall'uscita del ponte raddrizzatore riesco a prelevare massimo 4,6 volt , quindi abbassando la resistenza da 100 khom  non riesco a portare i 5 volt sullo zenere. Come potrei procedere ?

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
tesla88

Se tari il trimmer da 10K in modo da avere una tensione sul pin 2, ovvero l'ingresso invertente, inferiore ai 4.6V ad esempio 4V il tutto dovrebbe funzionare anche se non raggiungi i 5V sullo Zener

 

In ogni caso se vuoi provare ad aver più tensione in uscita dal ponte non devi diminuire la R da 100K ma aumentare quella da 39K

Edited by tesla88

Share this post


Link to post
Share on other sites
ANTONIO PLC

Buongiorno tesla e grazie del suggerimento,gentilissimo!!!

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ANTONIO PLC

Scusatemi    vorrei  sapere la funzione che svolge l'operazionale  è quella di un comparatore di tensione? o sbaglio?

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
max.bocca

Comparatore con isteresi però (è quella tra l'uscita e ingresso +)

Share this post


Link to post
Share on other sites
ANTONIO PLC

grazie gentilissimi della disponibilita`

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...