Jump to content
PLC Forum


Ercolino22

amperometro digitale

Recommended Posts

Ercolino22

"continua da sopra"

Temo che ci siano dei problemi. come dicevo, lo strumento va a fondo scala ed il trimmer non regola

Ho provato con altro strumento dedicato f.s. 100 uA e funziona bene, ma io devo usare quello ICE.

Edited by Ercolino22

Share this post


Link to post
Share on other sites

dott.cicala

Ok, allora funziona.

Regola il potenziometro per fermare l'indice sullo zero e prova a misurare una resistenza da 1 ohm, poi una da 10 e così via,

Nel caso ritocchi il potenziometro per far sì che l'indice si posizioni sul valore corrispondente.

Dovresti trovare un condensatore sicuramente buono e uno sicuramente in perdita per ripetere la prova.

Non c'è altro

Qui puoi trovare le tabelle che ti saranno utili

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ercolino22
17 minuti fa, dott.cicala scrisse:

Regola il potenziometro per fermare l'indice sullo zero

Grazie per l'interessamento, ma come dicevo, con lo strumento ICE, il potenziomentro non regola.

Come scritto sopra

Share this post


Link to post
Share on other sites
dott.cicala

Non regola? E allora, dando per scontato che il pot l'hai collegato correttamente,  metti in serie allo strumento una resistenza da 47k e riprova, Se a quel punto non riesci ad arrivare a fondo scala, la riduci

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ercolino22

ho usato in serie allo strumento una resistenza da 10k

Tramite il potenziometro ho regolato l'ago dello strumento sullo zero.

10 ore fa, dott.cicala scrisse:

prova a misurare una resistenza da 1 ohm

Ho messo la resistenza da 1 ohm sulle boccole, e lo strumento segna 1ohm

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z

E con 3 o con 5 o 10 Ohm, cosa segna? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ercolino22

Quindi.

Cortocircuitato i puntali, ho regolato tramite potenzionetro fino allo zero.

queste le resistenze che ho messo sui puntali e di seguito le misure sullo strumento

1 ohm e lo strumento segnava 1 ohm

3,3 ohm - 5 ohm

10 ohm  - 13 ohm

150 ohm - 500 ohm

 

(la reisistenza in serie allo strumento è di 5600 ohm)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z

Devi segnare sulla scala i valori delle resistenze .

Per non rovinare la scala originale potresti mettere una etichetta adesiva e su questa segnare i valori che trovi .

Se non ti arangi prima , stasera ti metto un link dove puoi scaricare gratuitamente un programmino per disegno scale strumenti .

Purtroppo , la versione free non stampa la logaritmica , ma puoi segnare a mano , non lo porti in fiera....

Share this post


Link to post
Share on other sites
dott.cicala

Ma che senso ha una misura di ESR di 150ohm???

 

Nessuna.

 

Non è un hommetro in DC e se date un'occhiata alle tabelle che ho linkato ve ne renderete conto.

 

Serve una certa precisione fino a 20 ohm, oltre questo valore a prescindere dalla capacità e dalla tensione di lavoro, il condensatore è da buttare.

 

Rifai l'azzeramento usando un condensatore sicuramente buono da almeno 100uF e riprova.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z

Ma perché usi il plurale dott'? 😀

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ercolino22

Ok, ok, ok

Dimenticate quello che ho scritto e riprendiamo dalla taratura dello strumento dando un'occhiata alle tabelle n1 e n2 della rivista NE 212.

MA PRIMA, c'è una cosa che devo rimettere a posto.

Lo strumento che sto' usando (ovvero ICE 680R, come da foto poste all'inizio della  discussione)

ebbene non riesco a posizionare  l'ago dello strumento,,all'inizio della scala, (tutto a sinistra) sullo zero.

L'ago tende a precipitare tutto a sinistra, sotto gli zeri. Ritorna stabile solo  se tengo lo strumento capovolto su se stesso.

E' come se fosse immerso in un campo megnetico che attira l'ago.

Tale situazione me la sono ritrovata qualche anno fa, con uno strumento che usavo sul banco (di altra marca medio alta) e poi per forza maggiore

ho messo da parte.

E' capitato anche a voi?

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ercolino22

Salve, ho messo da parte lo strumento ICE680R.

Ho ritrovato nel cassetto, uno strumentino analogico fs 100µA, che non si imballa come l'altro.

Noto però che la scala di tale strumentino, non è molto definita, infatti tra 80 e 100 µA ci sono solo 4 tacche.

A questo proposito, ho provato a tarare o strumentino con le tabelle 1e 2 della rivista di N.E., ma con grande delusione, visto che cè poca misurazione tra 80 e 100 µA, le misure risultano poco precise.

Ora vi chiedo, questo potrebbe essere un problema per rilevare la ESR nei condensatori, oppure va bene ugualmente?

Grazie

Ho allegato immagine dello strumentino classe 2.5

Microamperometro.thumb.jpg.c160c65f9e32763caaa840625614677e.jpg

 

Edited by Ercolino22

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z
il 25/6/2019 at 12:55 , gabri-z scrisse:

Devi segnare sulla scala i valori delle resistenze .

Per non rovinare la scala originale potresti mettere una etichetta adesiva e su questa segnare i valori che trovi .

Se non ti arangi prima , stasera ti metto un link dove puoi scaricare gratuitamente un programmino per disegno scale strumenti .

Purtroppo , la versione free non stampa la logaritmica , ma puoi segnare a mano , non lo porti in fiera...

Dimentica la scala dello strumento , segnati gli Ohm .

 

Hai guardato il link ?

Edited by gabri-z

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ercolino22
il 25/6/2019 at 12:55 , gabri-z scrisse:

Devi segnare sulla scala i valori delle resistenze .

Va bene farò così, ma quali valori di resistenza?

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z
19 minuti fa, Ercolino22 scrisse:

Va bene farò così, ma quali valori di resistenza?

Le 1 Ohm , 2 Ohm...5 Ohm che il dott' ti aveva detto di procurarti .

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z
il 11/6/2019 at 20:09 , dott.cicala scrisse:

Prendi  delle resistenze

5 da 1 ohm

5 da 10 ohm 

le metti in serie su di una breadboard

Visto che la tua scala non è logaritmica , misuri la serie partendo dallo zero (che regoli col pot.) aggiungendo una resistenza alla volta ;misuri 1Ohm-segni la posizione , misuri 2Ohm -segni la posizione .....

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z
il 26/6/2019 at 18:34 , dott.cicala scrisse:

Serve una certa precisione fino a 20 ohm, oltre questo valore a prescindere dalla capacità e dalla tensione di lavoro, il condensatore è da buttare.

NON DIMENTICARE  !   :superlol::thumb_yello:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ercolino22
29 minuti fa, gabri-z scrisse:

Visto che la tua scala non è logaritmica , misuri la serie partendo dallo zero (che regoli col pot.) aggiungendo una resistenza alla volta ;misuri 1Ohm-segni la posizione , misuri 2Ohm -segni la posizione ....

Quindi devo misurare il ponte di resistenze partendo dallo "0" fino al punto "11"

Ovvero misuro il punto "0/1" - poi "1/2" ecc, tutto con i puntali del ESR

Potresti spiegarti più dettagliatamente? Grazie

1104509440_resistenzeiserie.thumb.jpg.6e914162fe2238dd6b4c4b766b647528.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z

I due puntali sullo zero :regoli lo zero

Lasci un puntale sul punto (:superlol:) zero , l'altro sul punto 1 , segni la posizione sulla scala come 1 Ohm ;

sposti il puntale da 1 al nodo 2 , segni la posizione come 2 Ohm , poi vai al 3 , 4 e poi guardi i messaggi del dott'

Edited by gabri-z

Share this post


Link to post
Share on other sites
dott.cicala

Ho letto dopo

:senzasperanza: che l'ice si imballa :superlol:

L'unico vantaggio che aveva era la scala, ora sei costretto a ritracciarla

Edited by dott.cicala

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z

Leggere prima sarebbe anche difficile senza la sfera..... 😁😀

Share this post


Link to post
Share on other sites
dott.cicala

Ne ho due di sfere 🙃 ma non riesco a leggerle...si stanno squagliando dal caldo e zanzare

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ercolino22

Salve.

Ho tarato la scala dello strumentino come da voi suggerito

Le linee rosse indicano i punti da 1 a 10, al variare della resistenza,

578265926_scalaamperometrotarata.thumb.jpg.4a376a675a864d284d7a751c9a1f9848.jpg

 

image.png.4129fe6d6598f7b5c6e5f78c4c8d633b.pngimage.png.4129fe6d6598f7b5c6e5f78c4c8d633b.png

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z

Adesso devi darle anche il valore in Ohm. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...