Jump to content
PLC Forum


Avviamento pompa con controllo cosfi


stefano_
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti, 

ho sentito che ci sono sistemi per avviamento pompe sommerse ( pozzo) con controllo così è grazie a questo controllo riescono a "capire" se c'è acqua o la pompa gira a secco. 

Ora chiedo.:

Non avendo nessun galleggiante nel pozzo acquistando un prodotto del genere posso stare tranquillo? 

Sono affidabili? Si insomma fanno il loro dovere? 

Se se la pompa si avvia NON a secco ma rimane a secco durante la marcia il sistema se ne accorge ugualmente? 

Grazie

Link to comment
Share on other sites


Adelino Rossi

evidentemente c'è un controllo sulla potenza attiva assorbita dalla pompa.

Link to comment
Share on other sites

Adelino perdona la mia ignoranza..... 

Quindi? È un sistema valido e affidabile? 

Nel momento in cui la pompa non pesca acqua diminuisce l'assorbimento ed il sistema se ne accorge? 

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Adelino Rossi

La potenza attiva assorbita dalla pompa è funzione del suo lavoro, se c'è acqua la potenza assorbita aumenta, ma anche un semplice amperometro può essere indicativo.

Oltre tutto se manca l'acqua la pompa, sommersa, si rovina perché utilizza l'acqua per raffreddarsi. Tutte le pompe hanno una targhetta con indicati i dati di targa del costruttore.

se vuoi entrare nel dettaglio dovresti avere questi dati di targa e il modello esatto della pompa.

Link to comment
Share on other sites

Vedrei più sicuro usare un pressostato sulla mandata della pompa, ed un timer tarato a pochi secondi per il bypass iniziale, se proprio non si può o non si vuole usare un galleggiante.

 

 

Ciao, Ale.

 

Link to comment
Share on other sites

Per adelino:

non credevo fosse importante il tipo di motore, era solo per sapere se tale sistema di avviamento è valido, per ora so che una pompa ebara da 0,75 Kw comunque domani reperisco il manuale e vi aggiorno. 

Per ilguargua, si ci avevo pensato anche io ma sinceramente non so che tipologia di pressostato utilizzare, ho provato a cercare e mi vengono fuori sempre quelli per lavastoviglie, 

Hai qualche idea a riguardo? 

Grazie. 

 

Link to comment
Share on other sites

22 minuti fa, stefano_ scrisse:

Hai qualche idea a riguardo? 

Questo potrebbe essere adatto, se non altro perchè è tarabile su una scala abbastanza ampia. Altrimenti se la mandata arriva a perlomeno un paio bar anche un normale pressostato da autoclave (esempio , ma si trovano anche a meno su Amazon e simili). Con quest'ultimo dovrai però usare un ulteriore relè per invertire la logica, sono fatti per aprire il contatto ad una certa pressione, e a te serve l'opposto, il primo ha invece un contatto con scambio, quindi va bene.

 

Ciao Ale.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, ilguargua scrisse:

Vedrei più sicuro usare un pressostato sulla mandata della pompa, ed un timer tarato a pochi secondi per il bypass iniziale, se proprio non si può o non si vuole usare un galleggiante.

 

 

Ciao, Ale.

 

Ne sei sicuro? Caso mai un flussostato e non un pressostato, prova a ragionarci.. 

Comunque i dispositivi di controllo pompe tramite misura così, sono in uso da parecchi anni. 

Link to comment
Share on other sites

Grazie, 

Si ho visto quelli emotron ma mi sembra di capire che partono da 7,5kw in su ma devo controllare meglio, poi ho visto anche prodotti della fourgroup anche perché di questa marca ho un rivenditore nella mia zone! 

Per il momento grazie infinite se lo acquisto vi aggiorno. 

Ps:

Potete consigliarmi anche qualche flussostato? 

Ho trovato in rete roba molto spartana ma non so se fa al caso mio, 

Credo di aver bisogno di qualcosa di regolabile nel senso che nel normale funzionamento se passano 30 litri minuto lo taro a 25, e a 25 litri minuto mi deve aprire un contatto ( al quale ovviamente metterò in parallelo il contatto di un timer ritardato alla diseccitazione!) 

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
7 ore fa, stefano_ scrisse:

Potete consigliarmi anche qualche flussostato? 

 

A me un esperto del forum ha consiglia quelli della Caleffi. Se vai nella sezione idraulica c'è una mia discussione in cui Vincenzo Barberio vita la sigla esatta.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...