Jump to content
PLC Forum


Immissioni fumi scarico cappa cucina appartamento sottostante


stylo
 Share

Recommended Posts

Ho problemi di immissione di fumi e odori nella mia cucina dalla cappa dell'appartamento sottostante, che avviene tramite la tubazione di scarico della mia cappa.

Ho acquistato e inserito una valvola di non ritorno dei fumi con guarnizione, la migliore, ma non ho risolto nulla.

 

Purtroppo le canne fumarie non sono state a suo tempo eseguite singolarmente con il conseguente problema riportato.

 

Ho letto da qualche parte che qualcuno ha risolto inserendo una curva a 90 nella canna fumaria, ma volevo a chiedere a voi se questo effetto sifone si riesce ad ottenere con dei fumi di scarico

spinti da una cappa aspirante come in questo caso.

Se avete altre soluzioni attuabili aspetto vostri suggerimenti.

grazie


 

Link to comment
Share on other sites


Ciao stylo , provo a darti il mio parare

 

prima però...domanda.. la tua cappa esce con un diametro 100  ?  di che diametro è la colonna comune ?

 

l'idea della curva a 90 non è malvagia, perchè indirizzi l'uscita  della tua cappa verso l'altro , e se il vicino acende la sua , si crea l'effetto venturi , per cui i fumi che escono "tirano" maggiormente anche i tuoi

 

Se poi comunque l'odore torna indietro lo stesso...purtroppo a questo non credo ci sia soluzione, se hai gia provato la non ritorno

'

Link to comment
Share on other sites

 

ciao e grazie innanzitutto.

La cappa esce con diametro 100 e la colonna comune dovrebbe essere anche da 100.

Per quando concerne la curva non capisco come inserirla per creare l'effetto e soprattutto dovrei capire dove metterla. Non ho idea di come i tubi di ogni appartamento siano collegati alla canna comune.

Sto pensando un'altra cosa ma non so se è fattibile: potrei creare un sistema manuale per chiudere ermeticamente il tubo quando non utilizzo la cappa ed aprire il condotto quando mi serve, ma non so se in commercio si trova qualcosa di simile.....

 

 

Edited by Alessio Menditto
Eliminato quote
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, luigi69 scrisse:

Foto_tiraggio_Cappa.jpg

 

Con gli stessi diametri no.... non è fattibile

 

Ciao e grazie per il disegno molto chiaro. Quindi così facendo tecnicamente il vapore della cappa sottostante potrebbe non entrare più visto che dovrebbe percorrere la curva verso il basso... C'è da dire che io non ho contezza della reale dimensione della canna fumaria perchè a pensarci bene, essendo nella stessa convogliati dei tubi da 100 dei 3 appartamenti, la stessa dovrebbe essere più grande....dovrei capire come verificare questa cosa.....

Link to comment
Share on other sites

20 ore fa, luigi69 scrisse:

...l'idea della curva a 90 non è malvagia, perchè indirizzi l'uscita  della tua cappa verso l'altro , e se il vicino acende la sua , si crea l'effetto venturi , per cui i fumi che escono "tirano" maggiormente anche i tuoi

Non so se sono stato chiaro su una cosa: lei ha scritto i fumi che escono tirano maggiormente anche i tuoi....il problema non è con i miei fumi, ma con i fumi che vengono da sotto.

In pratica i fumi aspirati dalla cappa del piano di sotto scaricano per intero uscendo dalla mia cappa nel mio appartamento. Se io accendo in quel momento la mia cappa aspirante non entrano più, ovviamente direi.

Link to comment
Share on other sites

si  si

ma il problema  è comunque alla nascita...una unica tubazione...e del diametro non adeguato e con raccordi non adeguati....

purtroppo non saprei cosa consigliare....

4 ore fa, stylo scrisse:

per chiudere ermeticamente il tubo quando non utilizzo la cappa ed aprire il condotto quando mi serve, ma non so se in commercio si trova qualcosa di simile.....

ecco.. qui mi fermo...in questa condizione non saprei cosa consigliare

Link to comment
Share on other sites

21 ore fa, luigi69 scrisse:

si  si

ma il problema  è comunque alla nascita...una unica tubazione...e del diametro non adeguato e con raccordi non adeguati....

purtroppo non saprei cosa consigliare....

ecco.. qui mi fermo...in questa condizione non saprei cosa consigliare

Stamattina ho verificato e purtroppo la canna funaria è tutta da 100. Un lavoro davvero fatto con i piedi perchè può funzionare solo con cappe a tiraggio naturale e non ad aspirazione.

L'unica carta che mi resterebbe da giocare sarebbe trovare un sistema per chiudere ermeticamente e manualmente il tubo d'uscita in corrispondenza della cappa quando non la utilizzo, ma non saprei se si trova qualcosa del genere.

Link to comment
Share on other sites

Scusate se mi intrometto in questa discussione, ma io leggo un pò di tutto, e mi è venuto in mente questo problema avuto da un parente, sicuramente il lavoro è fatto malissimo non possono più cappe espellere i propri fumi in una tubazione troppo piccola di diametro, e li non c'è nulla da fare, però date un occhio al camino che no sia leggermente tappato da nidi di uccelli o comunque le feritoie troppo piccole e quindi bloccano l'espulsione dei fumi,

Link to comment
Share on other sites

il 27/7/2019 at 18:03 , rfabri scrisse:

Scusate se mi intrometto in questa discussione, ma io leggo un pò di tutto, e mi è venuto in mente questo problema avuto da un parente, sicuramente il lavoro è fatto malissimo non possono più cappe espellere i propri fumi in una tubazione troppo piccola di diametro, e li non c'è nulla da fare, però date un occhio al camino che no sia leggermente tappato da nidi di uccelli o comunque le feritoie troppo piccole e quindi bloccano l'espulsione dei fumi,

Salve. Ho già verificato in terrazza, ho acceso la cappa e i fumi vengono correttamente espulsi, per le feritorie non saprei se sono sufficienti (allego una foto), ma il problema sembra essere che l'aria viene espulsa in maniera forzata quindi salendo dai piani sottostanti entra nella mia condotta con i problemi conseguenti.

180320192413.jpg

Edited by stylo
Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

Diciamo che segue la legge dell’energia, che sceglie la strada con meno resistenza, il che vuol dire che spende meno energia a entrare nella tua cucina che salire fino in alto.

Link to comment
Share on other sites

Comunque per una migliore uscita è meglio che cambi capello, la somma dell'area  delle feritoie è sicuramente minore dell' area di un buco diametro 100, o almeno allunga verso il basso le feritoie di qualche centimetro tipo duplicale, di sicuro non fai un danno, altrimenti c'è solo una soluzione devi installare un motore al posto del capello che faccia da estrattore, unico problema o sempre acceso o acceso a orari.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Alessio Menditto scrisse:

Diciamo che segue la legge dell’energia, che sceglie la strada con meno resistenza, il che vuol dire che spende meno energia a entrare nella tua cucina che salire fino in alto.

 

Quello che non capisco è: anche dopo aver messo la valvola di non ritorno che una certa resistenza la deve pur fare, sceglie la stessa strada, anche se chiusa?

 

 

57 minuti fa, rfabri scrisse:

Comunque per una migliore uscita è meglio che cambi capello, la somma dell'area  delle feritoie è sicuramente minore dell' area di un buco diametro 100, o almeno allunga verso il basso le feritoie di qualche centimetro tipo duplicale, di sicuro non fai un danno, altrimenti c'è solo una soluzione devi installare un motore al posto del capello che faccia da estrattore, unico problema o sempre acceso o acceso a orari.

 

Grazie del suggerimento proverò a fare la modifica per adeguare le feritoie, dovrebbero essere pari all'area del tubo quindi?

Link to comment
Share on other sites

vincenzo barberio

Buonasera per una verifica, quando la cappa del piano inferiore è in funzione potresti togliere il cappello e nello stesso tempo ( anche se sembra improbabile) verificare se dopo la tua cappa vi è qualche impedimento tipo foglie o paglia portata da uccelli o addirittura qualche uccellino morto. 

Link to comment
Share on other sites

Sinceramente io non taglierei nemeno cambierei capello direttamente con uno più grandemettendo un aumento da 100di diametro a 200 di diametro e un caello da 200, e nel fare il lavoro come Vincenzo ripete di dare un occhio che il tubo  non sia ostruito da corpi estranei.

Link to comment
Share on other sites

15 ore fa, Alessio Menditto scrisse:

Ma sicuramente se c’è una valvola non entra.

 

La valvola è questa della foto....forse entra di meno, ma entra...prova fatta....e comunque gli odori riescono a superarla ed il problema resta.

 

 

 

15 ore fa, vincenzo barberio scrisse:

Buonasera per una verifica, quando la cappa del piano inferiore è in funzione potresti togliere il cappello e nello stesso tempo ( anche se sembra improbabile) verificare se dopo la tua cappa vi è qualche impedimento tipo foglie o paglia portata da uccelli o addirittura qualche uccellino morto. 

 

Infatti ho pensato di fare la verifica senza cappello. In ogni caso ho ispezionato il tubo all'uscita in terrazza e a vista non c'è nessun impedimento (non saprei come verificare lungo il condotto), oltretutto già 10 anni fa la signora del piano soprastante il mio aveva lo stesso problema con la mia cappa e lei ha chiuso il foro completamente, quindi non è un problema che è nato adesso.

 

 

11 ore fa, rfabri scrisse:

Sinceramente io non taglierei nemeno cambierei capello direttamente con uno più grandemettendo un aumento da 100di diametro a 200 di diametro e un caello da 200, e nel fare il lavoro come Vincenzo ripete di dare un occhio che il tubo  non sia ostruito da corpi estranei.

E come faccio a sostituire il tubo con uno da 200 se è tutto murato?

valvola.jpg

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

Stylo ho capito che valvola è, quella si apre e chiude a pressione di aria, io però intendevo una chiusura più “netta”, però tra le tante foto che metti puoi farne una di dove la tua cappa entra nel muro?

Link to comment
Share on other sites

 

Infatti è una valvola ermetica quella che ci vorrebbe, sai se esiste qualcosa del genere? Stasera provvedo a fare le foto dalla cappa fino all'innesto nel muro.

grazie

Edited by Alessio Menditto
Eliminato quote
Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

Per me in un buon magazzino idraulico.

 

Cioè io punterei su cose idrauliche piuttosto che di aria.

Link to comment
Share on other sites

Ed è fattibile la cosa considerando che si tratta di tubi in pvc con passaggio aria e non liquidi? Hai idea su cosa dovrei orientarmi?

 

Edited by stylo
Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

Certo che si, se tiene l’acqua tiene anche l’aria, è il contrario che non è detto.

È materiale tipo per piscine, il più è avere posto per manovrare la leva che apre e chiude.

Peró Stylo per favore non quotare ogni volta quello che ha scritto quello prima di te.

Link to comment
Share on other sites

Ciao. Ecco le foto. Il percorso si snoda per una lunghezza di circa 3,50 metri fino al foro nel muro dove c'è una curva a 45°. In corrispondenza del nastro nero ho inserito la valvola di non ritorno.

310720192667.jpg

310720192668.jpg

310720192669.jpg

310720192671.jpg

Link to comment
Share on other sites

vincenzo barberio

Buongiorno, sembra strano che l'aria mista a vapori preferisca attraversare un tratto orizzontale di 3,5 metri più 3 curve e sopratutto la valvola di non ritorno, anziché proseguire nel tratto verticale che non presenta curve e valvole.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...