Jump to content
PLC Forum


Marco Gdg

Perdita gas macchina esterna

Recommended Posts

Marco Gdg

Ragazzi parlando schietto e semplice su quello che io posso pretendere poste tutte queste premesse che ho elencato...

le macchine si son rovinate ad aspirare sabbia di cantiere? Devo pretendere la sostituzione ex novo delle macchine o basta che rifacciano le cartelle?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alessio Menditto

Non sono rotte nella misura in cui tu la riesci a togliere!

A parte il fatto che il filtro dovrebbe avere protetto la batteria raffreddante sotto, si chiama filtro per quello, la sabbia si soffia via, forse è più polvere che sabbia, ma di sei tu sugli split per valutare 

Che c’entrano le cartelle e il gas con la polvere negli split mi sfugge.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx
22 minuti fa, Alessio Menditto scrisse:

Che c’entrano le cartelle e il gas con la polvere negli split mi sfugge.

In effetti il titolo della discussione parla di perdita,scusate l’OT. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx
30 minuti fa, Marco Gdg scrisse:

Devo pretendere la sostituzione ex novo delle macchine o basta che rifacciano le cartelle?

Come già detto quando c’è una perdita si ripara e si riavvia la macchina,non può aver aspirato aria perchè avrebbe segnalato anomalia prima di arrivare scarica a tal punto.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto
il 29/7/2019 at 13:00 , Alessio Menditto scrisse:

Impianto nato male che finirà peggio.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Marco Gdg

oh Certo che...

secondo voi sono un tecnico visto che mi sto rivolgendo a voi per avere lumi su questo forum ricevendo indietro supercazzole e facili sarcasmi...

che ne so io cosa c’entra??

 

stante la situazione attuale in cui il condizionatore dopo due mesi che è stato installato ancora non funziona chiedo a voi cosa può essere e a cosa devo stare attento perché non mi freghino?

 

Edited by Marco Gdg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Non è quello il discorso, è che le risposte le hai già avute.

La storia è cominciata male e come vedi non si risolve, tu non sei un tecnico, noi più di tanto non possiamo fare, ti abbiamo già detto tutto, quindi nessuno sta facendo sarcasmo.

Peró se andiamo avanti la faccenda diventa veramente ridicola, questi che fanno andare dei clima a cantiere aperto pieno di polvere e sporco, se non fosse una cosa tragica per te che hai speso soldi, ti assicuro fa sbudellare dal ridere, perché nemmeno la mente più perversa può arrivare a tanto.

Poi leggendo dall’inizio, oltre a questa sciagura, è uscito il gas, l’hanno rimesso, poi non hanno controllato, e via via una serie di errori incredibili, mi spieghi cosa dobbiamo fare di più che consigliarti di rivolgerti ad UNA DITTA TERZA, ESTRANEA AL CANTIERE che farà un controllo globale e metterci una pezza, perché ormai il tuo impianto è stato violentato, stuprato, maltrattato, o lo tieni così rimediato alla meglio o lo sostituisci.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Marco Gdg
16 ore fa, Alessio Menditto scrisse:

 

Cioè cosa vuol dire impianto che finirà peggio?

che devo pretendere dall’installatire che me lo rifaccia nuovo?

che mi spacchi le pareti e ripassi i tubi?

puoi essere più specifico?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

No i tubi vanno bene, si possono lavare con solvente, MA DEVI CHIAMARE UNA DITTA !!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
desperado74
4 minutes ago, Marco Gdg said:

devo pretendere dall’installatire che me lo rifaccia nuovo?

che mi spacchi le pareti e ripassi i tubi?

puoi essere più specifico?

Forse mi è sfuggito di leggerlo  , ma i tubi dall’unita esterna alle unità interne sono interi o ci sono raccordi/saldature?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefano Dalmo

Scusate se  mi  intrometto , ma questa discussione sta andando molto oltre quello che dovrebbe .

 In  primis  ,  voglio  dire e fare una domanda , 

Avete mai visto che un centro assistenza   di qualsiasi marca o cosa  ritiri  per sostituzione in garanzia  , delle macchine  riparabili  ?

 Ancora peggio in una situazione come questa , in cui le macchine sono funzionanti  e il problema  si trova nel fatto che si verificano perdite di gas   ,

Quindi non imputabili alla macchina  , bensì ad una errata installazione da parte della ditta installatrice  .

 In questi  casi  il CAT , in garanzia  non si mette a  rifare le cartelle e tutte le prove di tenuta  necessarie  ,  ma dovrebbe   andare via   e   pretendere che la ditta installatrice  ,  faccia i dovuti controlli   per  l'eliminazione della perdita  .   Se non ha preteso questo  e ha rifatta la carica  ,già non si è comportata bene .   Si è comportato da sprovveduto .

   E ancora più sprovveduto chi continua a mettere gas  senza   riparare la falla  .

 In conclusione  .

Tu non puoi chiedere la sostituzione delle macchine , non ha senso , ma puoi  e devi richiamare  solo  e fino a quando  hai perdita di gas  ,la ditta installatrice che a sue spese  deve riparare la perdita  , mettere  per 12 ore l'impianto sotto pressione di azoto e se non si verifica più la perdita  , ricaricare l'impianto .

È inutile chiamare il CAT  ,   non è un problema di  macchine  non funzionanti e quindi non c'entra la garanzia .

  Parlare di altro non serve a niente .

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Stefano sicuramente, ma se gli installatori sono quelli che caricano senza cercare la perdita e sono quelli che hanno acceso il clima a cantiere aperto, io personalmente spendo qualcosa in più e chiamo un’altra ditta!

In questa discussione non se ne esce perché il nostro amico continua a chiamare quelli che hanno fatto i disastri !

Share this post


Link to post
Share on other sites
desperado74
10 minutes ago, Alessio Menditto said:

Stefano sicuramente, ma se gli installatori sono quelli che caricano senza cercare la perdita

A questi il patentino , semmai lo hanno, sarebbe da ritirare!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefano Dalmo

 Se non vuole spendere altri soldi  e purtroppo la sua tasca la comanda solo lui  , deve per forza di cosa richiamare gli stessi , 

Poi se si renderà conto  prima o poi  cambiarà strada  , 

 Ma penso  che  il nostro   compito possa essere considerato concluso , 

 Quindi  evitare di    mettere altra pasta a cuocere  ,

Ma nel caso ancora non fosse chiaro  ribadire che deve farsi  mettere l'impianto a pressione prima di ricaricarlo .

È l'unico e sacrosanto modo per non buttare quattrini .

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Ah se si fa questione di principio auguri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefano Dalmo
1 ora fa, Marco Gdg scrisse:

avere lumi su questo forum ricevendo indietro supercazzole e facili sarcasmi...

 Scusa   , Alessio  , ma a queste parole si deve essere netti e precisi  .

La strada  che deve percorrere è quella  , detta  anche più di una volta .

Parlare di più cose   svia solo  il  discorso  e si crea confusione .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ivan Botta

Marco, le strade che ti si prospettano sono 2:

 

SOLUZIONE 1.

 

Richiami la ditta installatrice, e pretendi che ti rifacciano il lavoro dal principio, ossia:

- pulizia totale batteria esterna dalla polvere di cantiere

- svuotamento di tutto l'impianto

- lavaggio tubazioni

- rifacimento cartelle sia su macchina esterna che su split

- vuoto, ricarica a peso e verifica tenuta

- verifica del buon funzionamento dell'impianto

 

 

SOLUZIONE 2.

 

Chiami un nuovo INSTALLATORE, magari CAT Mitsubishi, gli spieghi la situazione e chiedi di rifare ex-novo il lavoro.

 

Ovviamente dovrai pagarlo, il lavoro non è certamente in garanzia dato che è stato fatto male fin dall'inizio, starà a te poi rivalerti su chi ha fatto l'installazione iniziale.

Anche se è un CAT, come già detto, non ti sostituirà sicuramente le macchine.

 

Detto questo, tutte le info ti siano state date, non c'è altro da aggiungere, sta a te scegliere, io personalmente opterei per la soluzione numero 2.

 

Quote

avere lumi su questo forum ricevendo indietro supercazzole e facili sarcasmi...

 

Perdonami, ma questa potevi evitarla, le soluzioni ti sono state dette, ridette e stradette.

Edited by Ivan Botta

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto
12 minuti fa, Stefano Dalmo scrisse:
1 ora fa, Marco Gdg scrisse:

 

 Scusa   , Alessio  , ma a queste parole si deve essere netti e precisi

 

Stefano sono d’accordo figurati!

Vorrei solo essere sicuro che Marco abbia capito bene.

Facciamo così, aspettiamo una ultima risposta di Marco per vedere se ha capito cosa deve fare e chiudiamo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Marco Gdg

Stefano Dalmo e Ivan Botta

ci ringrazio infinitamente, questa era la chiarezza di informazione che stavo chiedendo

 

se ho parlato di farmi sostituire le macchine in garanzia o addirittura di spaccare muri per ripassare i tubi è proprio perché prima dei vostri 2 interventi ancora non avevo capito cosa stava succedendo al mio impianto e cosa c’era da fare.

 

ora so che la ditta installatrice (e lasciatemi dire anche il tecnico Mitsubishi) sono degli idioti visto che nell’intervento (ennesimo) di oggi hanno rifatto cartella dove si “presumeva” la perdita, messo a vuoto e aggiunto gas a detta loro...

nessuna pressione di azoto per 12 ore.

(volendo posso accenderlo gia ora e farli andare gli split...)

 

hanno detto che hanno fatto il vuoto quindi presumo svuotamento ok ma no pulizia

comunque per sicurezza ho insistito per avere il foglio intervento e vi aggiornerò

 

nel frattempo grazie mille

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Bene allora possiamo chiudere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...