Jump to content
PLC Forum

pedersen

usi domestici senza misura della potenza / con misura della potenza

Recommended Posts

pedersen

aggiornamenti:

e' venuto il tecnico enel a fare il sopralluogo per mettere il contatore da 17kW:

mi ha detto di mettere una cassetta esterna da 1 posto e un corrugato da 40mm per far entrare i cavi enel

il contatore che installera' sara' un GET2A (strano, su internet avevo letto che era fino a 15kW)

mi ha detto che i GET3A non li mettono piu' (boh)

 

per mettere un contatore GET4S, si deve spostare il contatore di una decina di metri e scavare la via pubblica

 

per ora sto andando avanti con la richiesta dei 17 poi si vedra'

 

 

Edited by pedersen
Link to post
Share on other sites

pedersen

da quello che mi hanno detto, solo le utenze non domestiche, superati i 17 kW pagano in base al prelievo massimo del mese

quelle domestiche pagano sempre e comunque tutta la potenza

 

appena vedo la bolletta vi aggiorno con dati di prima mano

Link to post
Share on other sites
pedersen

oggi hanno installato il contatore per 17 kW

mi hanno messo il nuovo contatore elettronico GETIS

 

appena possibile faccio delle prove e vi aggiorno

 

mi hanno cambiato il cavo che dall'ultima cassetta di derivazione enel arriva al contatore (circa 2 metri di cavo) e mi hanno detto che in qualsiasi momento posso chiamare per aumentare la potenza fino a 30kW

 

a occhio era un cavo tipo un 3x10mmq in alluminio piu' neutro attorno in rame

 

 

Edited by pedersen
Link to post
Share on other sites
pedersen

l'interuttore sul contatore e' un C63

sono proprio curioso di fare una prova per vedere fino a quanti kW si riescono a tirare su una sola fase

Link to post
Share on other sites
pedersen

ieri sera ho fatto un po' di prove per l'assorbimento monofase direttamente a valle del contatore

 

la prova e' durata poco perche' ho usato prese e spine civili e ad un certo punto si stavano sciogliendo..

stasera rifaccio le prove con componenti piu' adeguati

 

ieri sera (durata circa 5 minuti) sono arrivato a leggere vicino al contatore (contatore nuova generazione Open Meter GETIS) una punta massima di 7,2 kW monofase.

Nessun messaggio strano a display

 

Per quanto riguarda la tensione tra fase e neutro, a vuoto avevo circa 234V, mentre con un carico di 6-7 kW leggevo una tensione di 206 Volt.

 

 

La linea Enel lascia a desiderare?

Mi avevano detto che potevo richiedere senza problemi fino a 40kW.... mah

 

 

Edited by pedersen
Link to post
Share on other sites
hfdax
4 ore fa, pedersen ha scritto:

Per quanto riguarda la tensione tra fase e neutro, a vuoto avevo circa 234V, mentre con un carico di 6-7 kW leggevo una tensione di 206 Volt.

Dove hai misurato la tensione? Sui morsetti del contatore o sul carico?

Se l'hai rilevata sul carico, con quanti metri di conduttore tra contatore e carico e di che sezione?

Link to post
Share on other sites
click0

potresti provare a cambiare fase e vedere se le altre sono "migliori"

con 7,2 kw dove vuoi che siano i problemi,se ne puo riparlare quando superi i 12/13 kw in monofase

Edited by click0
Link to post
Share on other sites
pedersen

1 metro di cavo 4x16 dal contatore

tester (vicino al carico) dove finiesce il cavo da 16mmq

Edited by pedersen
Link to post
Share on other sites
pedersen
52 minuti fa, click0 ha scritto:

potresti provare a cambiare fase e vedere se le altre sono "migliori"

con 7,2 kw dove vuoi che siano i problemi,se ne puo riparlare quando superi i 12/13 kw in monofase

 

cioe' io voglio portare la corrente lontano dal contatore

se vicino al contatore gia' c'e' una caduta di tensione del genere, devo usare cavi grandi e costosi...

 

qual e' la tolleranza di enel sulla tensione? 10% o oltre?

Edited by pedersen
Link to post
Share on other sites
hfdax
3 ore fa, pedersen ha scritto:

1 metro di cavo 4x16 dal contatore

tester (vicino al carico) dove finiesce il cavo da 16mmq

due metri di conduttore da16mm2 a 7KW producono una caduta di circa 0.12V

Misura la tensione ai morsetti del contatore vedrai che la trovi già bassa lì. Se è così è un problema di caduta sulla linea ENEL e non lo risolvi nemmeno usando conduttori da 1000mm2.

Link to post
Share on other sites
click0

mi ripeto

provare a cambiare fase e vedere se le altre sono "migliori"

Link to post
Share on other sites
hfdax
5 ore fa, click0 ha scritto:

mi ripeto

provare a cambiare fase e vedere se le altre sono "migliori"

Sicuramente è una prova da fare, perché senz'altro le tre fasi non sono caricate tutte nello stesso modo e quindi non presenteranno la medesima caduta. Ma l'ente erogatore tende (o dovrebbe tendere) a suddividerle in modo il più possibile distribuito tra i vari utenti. Perciò dubito che troverà grosse differenze. Ciò non toglie che sia saggio capire quale è la meno caricata e scegliere quella.

Link to post
Share on other sites
Littoria78
Il 12/9/2019 alle 08:05 , pedersen ha scritto:

 

scusate ma parlando con tecnici enel, venditori di energia ecc mi sono solo riempito la testa di tutto e il contrario di tutto

 

chiaritemi solo questo punto:

per avere un benedetto contatore senza il sezionatore, minimo quanti kw devo richiedere? 30? 31? 35? 36 kW?

 

Per evitare confusione dovremmo parlare di "contratto non limitato in potenza", questo tipo di contratto è applicato normalmente per forniture con potenza impegnata superiore a 30 kW (che siano o no per uso domestico) ma non è escluso che il fornitore lo possa concedere anche per potenze più basse.

Il minimo che ho visto per un contratto non limitato in potenza è 20 kW, tuttavia per un'utenza condominiale, forse in quel caso si è tenuto conto della presenza dell'ascensore come carico "critico". Io ho 15 kW per uso domestico e il contratto è limitato in potenza, il contatore Enel ha l'interruttore non automatico da 63 A (attivato nel 2014).

Link to post
Share on other sites
pedersen

aggiornamenti:

arrivata la prima bolletta del contratto 17kW uso domestico residente:

siccome non ci sono stato, e' arrivata a consumo zero: pare che non si paghi la reattiva, pare che fatturino solo i kW impegnati nel mese

 


 

Link to post
Share on other sites
Patricia77

Scusate, avrei bisogno di un chiarimento. Vivo in una casa di affitto e le bollette arrivano al proprietario, che sotto ha un magazino (ci fa lui il conteggio in base al nostro contatore). Siccome mi arrivano bollette di luce stratosferiche, ho scoperto di avere un contatore trifase di 20kw di potenza. Questo fattore giustifica i valori alti che pago?

Grazie

Link to post
Share on other sites
ivano65

a parte che sei contro il regolamento, dovevi aprire un post tuo, ma il contatore da 20KW  serve solo a te o a entrambi?

Edited by ivano65
Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...