Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
nike75

motorino elettrico: sostituite batterie e.....non dava più segni di vita

Recommended Posts

nike75

Salve..Non so se questa è la sezione giusta, vorrei porre un problema che ho avuto sperando che qualcuno mi possa aiutare..Ho un motorino elettrico che in origine monta sei batterie in serie da 6v e 12ah..Io le ho sostituite con tre batterie da 12v e 12ah sempre collegate in serie..Il motorino si è acceso, ma dopo pochi metri si è spento del tutto, non dava più segni di vita...Premetto che le batterie le avevo caricate tutta la notte...Ho rimesso le vecchie batterie da 6v ed è ripartito.. Come mai non va' con tre batterie? Non dovrebbe essere la stessa cosa? Grazie!

 

---------

separati il tuo messaggio e seguenti dalla discussione in cui ti eri inserito che ben altro argomento trattava

Share this post


Link to post
Share on other sites

Darlington
5 ore fa, nike75 scrisse:

.Io le ho sostituite con tre batterie da 12v e 12ah sempre collegate in serie..Il motorino si è acceso, ma dopo pochi metri si è spento del tutto, non dava più segni di vita

 

eh strana davvero come cosa sai, io pensavo che alimentare un apparecchio con una tensione doppia rispetto a quella di progetto gli facesse bene... del resto anche ad un elettrodomestico se ci scrivono 230V puoi collegarlo tranquillamente alla 400V, anzi funziona pure meglio.

 

5 ore fa, nike75 scrisse:

Non dovrebbe essere la stessa cosa?

 

certo, se tu normalmente puoi alzare 10 kg sulle spalle senza problemi e qualcuno ti mette improvvisamente sulle spalle un carico di 10 quintali tu lo reggi ugualmente, vero? Dai è la stessa cosa, sempre 10 sono

 

probabilmente il motorino ha un protettore termico integrato e si è aperto quando lo hai alimentato al doppio della tensione nominale, poi nel tempo che hai impiegato a disassemblare il tuo frankenstein si è raffreddato e si è richiuso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
patatino59
6 ore fa, Darlington scrisse:

lo hai alimentato al doppio della tensione nominale,

Dove hai tirato fuori tale affermazione ?

Se le sei batterie da 6 volt erano in serie, e davano 36 volt, è esattamente come tre da 12 in serie.

Piuttosto penserei allo stato delle tre batterie nuove.

Una misura di tensione sotto carico non guasterebbe.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
nike75

Quindi potrebbero essere anche qualche batteria guasta? Le ho acquistate nuove da un rivenditore proprio di batterie..Le ho ho misurate con il tester e misurano ognuna 13,8v... Potrebbe essere anche come dice Darlington, cioè che c'è un protettore termico... Però perché dovrebbe aprirsi se sono sempre 36v?..La cosa strana è che si è caricato bene, poi appena acceso il quadro, fatto un metro si è spento il quadro. Poi si è acceso di nuovo, fatti altri 500 metri e quadro di nuovo spento..E non ha voluto sapere più niente. Ho dovuto rimettere le vacchie sei batterie da 6v..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Microchip1967

Occhio al tipi di batterie usate.

Le batterie al piombo non sono tutte uguali

Esistono quelle per uso "tampone" (tipo quelle per antifurto) adatte a fornire basse correnti per un determinato periodo di tempo (la capacità + espressa in corrente disponibile per 20 ore) ed esistono quelle per trazione o ups, in grado di fornire la stessa quantità di energia ma in tempi piu' brevi con alte correnti di spunto (ad esempio quelle per ups)

L'uso di batterie diverse comporta due possibili effetti.

1) durata di vita notevolmente piu' breve rispetto al nominale

2) possibili guasti negli accumulatori a causa delle notevoli correnti di carica-scarica

 

Se hanno usato delle batterie da 6V 12Ah anzichè le 12V-12Ah qualche motivo ci sarà.....

posta le sigle delle batterie  originali e quelle che ti hanno venduto, in modo da capire che cosa ti serve

Edited by Microchip1967

Share this post


Link to post
Share on other sites
nike75

Grazie per le risposte..Allora le Panasonic erano quelle originali che sono durate piuttosto di 5 anni...Poi l'anno scorso ho messo le Alcapower da 6v che però già nuove duravano molto meno delle originali, almeno però il motorino andava bene.. E le ultime quelle della Zenith da 12v sono quelle che ho preso qualche giorno fà e che mi fa spegnere il quadro..

IMG_20190829_134447058.jpg

mmexport1566470556110.jpg

IMG_20190910_111814721.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
alanford

Le Panasonic By Matshushita sono da sempre le migliori batterie al piombo che esistono al mondo.
Le altre  sono cinesi, ti consiglierei almeno Yuasa ma l'ideale sarebbe tornare alle originali.

Share this post


Link to post
Share on other sites
alanford
11 ore fa, Darlington scrisse:

 

eh strana davvero come cosa sai, io pensavo che alimentare un apparecchio con una tensione doppia rispetto a quella di progetto gli facesse bene... del resto anche ad un elettrodomestico se ci scrivono 230V puoi collegarlo tranquillamente alla 400V, anzi funziona pure meglio.

 

 

certo, se tu normalmente puoi alzare 10 kg sulle spalle senza problemi e qualcuno ti mette improvvisamente sulle spalle un carico di 10 quintali tu lo reggi ugualmente, vero? Dai è la stessa cosa, sempre 10 sono

 

probabilmente il motorino ha un protettore termico integrato e si è aperto quando lo hai alimentato al doppio della tensione nominale, poi nel tempo che hai impiegato a disassemblare il tuo frankenstein si è raffreddato e si è richiuso.


Che poi mi chiedo spesso, perché gente che non ha un minimo di cognizione dell'argomento sente il bisogno di mettersi in mezzo e fare figure di m...  ?😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
Microchip1967

Oltre alle Panasonic, ottime batterie sono anche le CSB

Quelle che avevi precedentemente sono batterie per uso UPS, ad alta corrente di scarica

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
alanford
5 ore fa, Microchip1967 scrisse:

Oltre alle Panasonic, ottime batterie sono anche le CSB

Quelle che avevi precedentemente sono batterie per uso UPS, ad alta corrente di scarica

 


Le CSB le conosco "discretamente", guarda questo calendario che ho preso in fabbrica quando li visitai la prima volta che data ha?😅
Comunque posso garantirti che le Matshushita marcate Panasonic, National o Sunrise sono di un'altra categoria.
(non le distribuisco a scanso di equivoci)
 

IMG_1827.jpg

 

Edited by alanford

Share this post


Link to post
Share on other sites
nike75

Il negoziante in sostituzione delle Zenith 12v, (perché il motorino proprio non vuole andare..Una accelerata e si spegne il quadro...)Quindi a questo punto ritorno all'origine, cioè sei batterie da 6v...Come dicevo il negoziante ha solo le luminor da 6v...Qualcuno conosce questa marca?.. Sono buone?

Share this post


Link to post
Share on other sites
alanford
1 ora fa, nike75 scrisse:

Il negoziante in sostituzione delle Zenith 12v, (perché il motorino proprio non vuole andare..Una accelerata e si spegne il quadro...)Quindi a questo punto ritorno all'origine, cioè sei batterie da 6v...Come dicevo il negoziante ha solo le luminor da 6v...Qualcuno conosce questa marca?.. Sono buone?


Mai sentite, saranno cinesi come le altre!
Te l'ho detto, Panasonic o Yuasa o le Hitachi della Shin Kobe o anche come dice Microchip CSB ma io le ho perse di vista.

Edited by alanford

Share this post


Link to post
Share on other sites
nike75

Si lo so.. Il problema è che il rivenditore i soldi indietro non me li dà...E c'ha solo le luminor da 6v...Devo per forza provare con queste..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Darlington
il 12/9/2019 at 11:41 , alanford scrisse:

perché gente che non ha un minimo di cognizione dell'argomento

 

prima di offendere magari valuta meglio le competenze di chi hai davanti, semplicemente mi era sfuggito che le batterie fossero sei, credevo fossero state messe 3 batterie da 12V al posto di 3 da 6V, visto che di "sperimentatori" su queste pagine se ne vedono fin troppi.

 

per il problema, controlla la tensione al momento dello spegnimento, non dopo che si è spento, ma durante. Se non sono batterie con una buona capacità di scarica è facile che la tensione crolli e la logica rilevi batteria sotto soglia, come detto le batterie non sono tutte uguali, una progettata per un antifurto o per una lampada di emergenza di norma è chiamata ad erogare correnti inferiori rispetto ad una che deve alimentare gruppi di continuità o motori, spendi un po' di più e prendile di marca buona, non rimarchiate di fabbricazione ignota

Edited by Darlington

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Per prima cosa dal pacco batterie fuoriescono solo 2 fili o ce ne sono di più? potrebbe anche essere che il regolatore, che certamente ci sarà per regolare la velocità del motorino, necessiti di una tensione intermedia.

 

Poi è corretto misurare la tensione delle batterie dopo che il motore si è arrestato.

 

Da ultimo,ma non ultimo: perchè modificare le batterie? E' sempre corretto mantenere i componenti originali, così si evitano brutte sorprese. Il caricatore delle batterie, per esempio, potrebbe "trovarsi male" dopo l'ultima sostituzione.

Edited by Livio Orsini

Share this post


Link to post
Share on other sites
nike75

Salve Livio..Dal pacco batterie escono due fili.. Ho pensato di sostituirle con tre da 12v perché in commercio è più facile trovarle, anche per uso ciclico.. Però alla fine siccome non andava,  le ho fatte sostituire con quelle da 6v per sei batterie ..Mi son dovuto accontentare con quelle che aveva disponibile il rivenditore..Almeno adesso il motorino funziona bene..Spero che durino..Poi magari cercherò di capire perché con le tre batterie da 12v non andava...Anche per semplice curiosità..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo-53

Avevo provato le Zenith perchè garantite per trattorini da golf, carrozzine, bici elettriche ma le ho dovute risostituire con le solite Panasonic, non metto in dubbio la qualità del prodotto quanto il fatto che probabilmente erano vecchie, restano sugli scaffali un pò perchè poco conosciute e anche per il prezzo vicino alla buona concorrenza, le CSB ho provato la serie rossa, ottimo prodotto anche il prezzo ci siamo, ma per ora resto fedele alle Pana.

( trovarle "fresche" sta diventando un problema ormai quasi tutti montano litio ) e poi al freddo le Pb sono insostituibili

Edited by Lorenzo-53

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...