Jump to content
PLC Forum


C.C.O.

il disco troncatrice gira al contrario

Recommended Posts

C.C.O.

Buonasera a tutti gli utenti, spero qualcuno possa aiutarmi a capire un fatto strano: mio padre di professione serramentista ma da una decina d'anni in pensione da almeno 35 anni possiede una troncatrice, questa ha sempre funzionato egregiamente e sempre nello stesso senso di marcia da ieri di punto in bianco il disco gira al contrario. Qualcuno potrebbe dirmi qual è la causa e se è possibile risolvere? Grazie per l'attenzione e buona serata a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

leleviola

fatto modifiche alle connessioni?

Share this post


Link to post
Share on other sites
C.C.O.

No ha sempre e solo utilizzato l'interruttore la accendeva e ci lavorava

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z

E' alimentata monofase o trifase ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
C.C.O.
In questo momento, gabri-z ha scritto:

E' alimentata monofase o trifase ?

Monofase

Share this post


Link to post
Share on other sites
leleviola

Mi sa che c'è un problema a un avvolgimento, bisogna vedere che tipo di motore c'è, i motori monofase possono essere provvisti di due avvolgimenti oppure anche di uno solo, dipende da che tipo di motore si tratta, il motore a due avvolgimenti è il classico motore monofase a induzione che ha un avvolgimento atto a creare l'avviamento dare il senso di rotazione al motore e tramite moto armonico viene posto in normale rotazione dall'altro avvolgimento, in pratica viene "sbilanciato" il moto tramite l'avvolgimento di avvio e poi l'alternanza  monofase della polarizzazione fa ruotare il motore, se nel tuo caso si tratta di motore a due avvolgimenti può essere che un avvolgimento sia andato e il motore si avvii in maniera più o meno casuale. Nel caso tu abbia invece un motore ad unico avvolgimento non dovrebbe esserci di tali problemi perchè in genere un motore di tale caratteristiche è simile a un motore in continua o lo è proprio e quindi per effetto del tipo di alimentazione in continua effettuata tramite un ponte di diodi il motore può girare solo in un verso. Devi capire che tipo di motore hai altrimenti non ne veniamo a capo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Darlington

Potrebbe essere il condensatore in avaria? dopo 35 anni...

Share this post


Link to post
Share on other sites
leleviola
8 minuti fa, Darlington ha scritto:

Potrebbe essere il condensatore in avaria? dopo 35 anni...

infatti è quello che mi sembra sia in serie all'avvolgimento d'avvio e magari è solo per quello

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
11 ore fa, Darlington ha scritto:

Potrebbe essere il condensatore in avaria? dopo 35 anni...

 

In questo caso anche la coppia diminuisce e se si "carica" il disco il motore tende a fermarsi.

Però se non è stata fatta alcuna modifica ai collegamenti l'unica possibile causa è il condensatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
roberto8303

avvolgimento bruciato 80% e condensatore 20%

facci sapere...:lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
C.C.O.
13 ore fa, gabri-z ha scritto:

E' alimentata monofase o trifase ?

buongiorno a tutti intanto grazie per le risposte e allora... stamattina ho aperto il vano collegamenti per controllare i fili provenienti dal motore (il filo spellato si è messo a nudo appena l'ho spostato per la foto non è scotto)sono 2 coppie un filo di ogni coppia è insieme al condensatore da 12 uf.. ho provato un altro condensatore che avevo da materiale di recupero anche se da 10 uf ma non è cambiato niente. Allego foto della morsettiera Buona giornata a tutti 

Senza_titolo-schema.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

I motori sono il pane quotidiano di Roberto e lui ha fatto questa ipotesi:

 

2 ore fa, roberto8303 ha scritto:

avvolgimento bruciato 80% e condensatore 20%

 

Il condensatore lo ha cambiato, quindi resta l'altra ipotesi, peraltro maggioritaria.

Share this post


Link to post
Share on other sites
C.C.O.
12 minuti fa, Livio Orsini ha scritto:

I motori sono il pane quotidiano di Roberto e lui ha fatto questa ipotesi:

 

 

Il condensatore lo ha cambiato, quindi resta l'altra ipotesi, peraltro maggioritaria.

Capisco.. 😞 pensa che si possa avere conferma misurandolo col multimetro?

3 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

 

In questo caso anche la coppia diminuisce e se si "carica" il disco il motore tende a fermarsi.

Però se non è stata fatta alcuna modifica ai collegamenti l'unica possibile causa è il condensatore.

Il motore gira ma al

Share this post


Link to post
Share on other sites
leleviola

se dici che appena hai toccato i cavi si è rovinato l'isolamento è probabilmente palese che ha subito una scaldata magari derivante da avvolgimenti ormai rovinati o shuntati (in corto fra di loro), in partica il pacco di avvolgimenti c'è ma sono parzialmente in corto fra di loro, mi sa che è da revisionare o cambiare il motore, magari bisognerebbe capire quanto assorbe a vuoto, se assorbe troppo a vuoto e cioè circa la corrente che dovrebbe assorbire a carico il motore è andato

Share this post


Link to post
Share on other sites
C.C.O.
4 ore fa, leleviola ha scritto:

se dici che appena hai toccato i cavi si è rovinato l'isolamento è probabilmente palese che ha subito una scaldata magari derivante da avvolgimenti ormai rovinati o shuntati (in corto fra di loro), in partica il pacco di avvolgimenti c'è ma sono parzialmente in corto fra di loro, mi sa che è da revisionare o cambiare il motore, magari bisognerebbe capire quanto assorbe a vuoto, se assorbe troppo a vuoto e cioè circa la corrente che dovrebbe assorbire a carico il motore è andato

Grazie per le risposte Signori..proverò con la pinza amperometrica per vedere quanto assorbe ormai domani (ora non posso)e vi farò sapere; giusto per tenervi aggiornati. Speravo di poterlo risolvere con la sostituzione del condensatore m se non è stato possibile pazienza...  mi rivolgerò per un preventivo ad un'officina della mia città che si occupa di questi lavori e se il gioco vale la candela... Buona serata a tutti

6 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

I motori sono il pane quotidiano di Roberto e lui ha fatto questa ipotesi:

 

 

Il condensatore lo ha cambiato, quindi resta l'altra ipotesi, peraltro maggioritaria.

Capisco.. 😞 pensa che si possa avere conferma misurandolo col multimetro?

9 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

 

In questo caso anche la coppia diminuisce e se si "carica" il disco il motore tende a fermarsi.

Però se non è stata fatta alcuna modifica ai collegamenti l'unica possibile causa è il condensatore.

Il motore gira ma al

Share this post


Link to post
Share on other sites
roberto8303

scusa ma i cavi che escono dall avvolgimento sono completamente cotti e stanno per sbiciolarsi quindi sicuro è da smontare il motore per ripristinare i cavi e vedere se l avvolgimento si puo salvare solo facendo questo lavoro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

C.C.O. prima di scrivere il messaggio fai un "Ctrl" +"z" così pulisci la cash dell'editor. Altrimenti reinvii anche i precedenti messaggi ed il tutto diventa incomprensibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
C.C.O.

Chiedo scusa Signor Livio, d'ora in poi lo farò - Roberto me lo auguro sia ripristinabile solo solo con i cavi mio padre c'era affezionato a questa macchina anche se come ogni cosa va curata e questa è stata la punizione...- Leleviola ho controllato con la pinza amperometrica a vuoto (solo facendo girare il disco) risultano 12,8 ampere.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
15 minuti fa, C.C.O. ha scritto:

ho controllato con la pinza amperometrica a vuoto (solo facendo girare il disco) risultano 12,8 ampere.

 

Mi sembra esagerato come assorbimento a vuoto. Significa che questo motore assorbe quasi 3 kVA!!

Non c'è una targa con i dati elettrici del motore?

Share this post


Link to post
Share on other sites
roberto8303

se assorbe cosi tanto a vuoto c è sicuro un corto. Se ti serve riavvolgerla contattami

Share this post


Link to post
Share on other sites
C.C.O.
2 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

 

Mi sembra esagerato come assorbimento a vuoto. Significa che questo motore assorbe quasi 3 kVA!!

Non c'è una targa con i dati elettrici del motore?

Questa è la misura  che ha rilevato, sperando di averla effettuata correttamente visto che l'ho acquistata da poco: ho collegato la spina della troncatrice ad una prolunga dai fili separati e ne ho controllato solo uno dentro l'anello questa misura comunque oscillava tra i 12, 8 e 13 Buon pomeriggio a tutti

2 minuti fa, roberto8303 ha scritto:

se assorbe cosi tanto a vuoto c è sicuro un corto. Se ti serve riavvolgerla contattami

Grazie buono a sapersi ne parlerò con mio padre 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
C.C.O.
3 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

 

 

Non c'è una targa con i dati elettrici del motore?

Ah scusa Livio la targa dati è presente ma la casella Amp è bianca non so se sbiadita da tempo od omessa dalla casa

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
leleviola
8 ore fa, C.C.O. ha scritto:

Chiedo scusa Signor Livio, d'ora in poi lo farò - Roberto me lo auguro sia ripristinabile solo solo con i cavi mio padre c'era affezionato a questa macchina anche se come ogni cosa va curata e questa è stata la punizione...- Leleviola ho controllato con la pinza amperometrica a vuoto (solo facendo girare il disco) risultano 12,8 ampere.

 

mi sembra palese sia da riavvolgere, visto che tale troncatrice è durata trent anni porta il motore a un riavvolgitore di motori e fattela riavvolgere a meno che non ci siano seri problemi meccanici al limite l'avvolgitore ti cambierà i cuscinetti, il genere i motori di 30-40 anni fa erano costruiti un po' meglio dell'attuale componentistica usa e getta

Share this post


Link to post
Share on other sites
Darlington

non sono riportati neanche i watt? ok che quella è la potenza all'albero e non quella elettrica, ma almeno ci si può fare un'idea. 

 

comunque visti i sintomi si direbbe proprio un avvolgimento in corto, comunque riparabile, basta andare da chi riavvolge motori elettrici 

Share this post


Link to post
Share on other sites
C.C.O.

Buon pomeriggio e buon 1° Novembre a tutti.Leleviola: infatti a dire di mio padre questa macchina ha sempre lavorato benissimo, il top nel legno ed anche nell'alluminio, nonostante l'assente manutenzione infatti  dubito che quelle di oggi negli anni durino come questa... insomma un vero peccato metterla in pensione... se è lecito quale potrebbe essere la spesa tra nuovi avvolgimenti e cuscinetti? giusto per farsi un'idea...

Darlington: Nella targhetta non è nemmeno presente la casella dei watt la casella "A" è bianca, quella "V" riporta i classici 220 a 50 hz poi ci sono altre caselle con numeri di codice ed il nome della casa produttrice tale STB...

PS Stamane ho riprovato a misurare l'assorbimento a vuoto dentro l'anello mi dava sempre sui 12/13 ampere mentre morso tra le due placchette intorno ai 4 ampere... non ho ben capito se devo misurare dentro o il filo o va morso nelle due parti dell'anello?

Edited by C.C.O.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...