Jump to content
PLC Forum


Mauro Imperatore

Problema caldaia Ariston t2 23 mffi

Recommended Posts

Mauro Imperatore

Buona sera a tutti.

La mia caldaia Ariston t2 23 mffi produce acqua sanitaria non molto calda e il tubo di mandata al riscaldamento aumenta di temperatura. Suppongo che invii, erroneamente, un poco di acqua al circuito dei termosifoni; cosa che potrebbe essere causata dalla valvola a tre vie ma, avendo un solo scambiatore e due serpentine diverse, per sanitario e riscaldamento, sembra che la 3vie non sia necessaria… ma allora come fa a fermare il flusso verso i termosifoni se richiesta l'acqua calda per sanitari?

Qualcuno può aiutarmi?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ivan Botta

Guardando lo schema,

Cattura.thumb.JPG.e127e30a78ba675452a53e8b75b4b2fe.JPG

 

l'unico collegamento fra parte sanitaria e riscaldamento, sembrerebbe essere il rubinetto di riempimento contrassegnato dal n°10, ma se trafilasse averesti un aumento della pressione.

 

P.S. Ho spostato la discussione nel forum corretto.

 

Edited by Ivan Botta

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mauro Imperatore

Grazie, spero ci avere un riscontro esaustivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mauro Imperatore

Grazie, spero ci avere un riscontro esaustivo.

La mia domanda è: "...ma allora come fa a fermare il flusso verso i termosifoni se richiesta l'acqua calda per sanitari? "

Potrebbe prendere il segnale del flussostato quando si apre il rubinetto e fermare il circolatore?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefano Dalmo

Certo  ,  è proprio così.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefano Dalmo

Il tuo problema potrebbe  essere  calcare nello scambiatore    o il sensore sanitario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mauro Imperatore

Ho sostituito il sensore e il flussostato.

Non ho fatto la pulizia dello scambiatore perché, pur essendo datato, il flusso dell'acqua e forte, inoltre:

- la temperatura del tubo in uscita sanitario e notevole (al rubinetto è tiepida)

- la fiamma si spegne ogni tanto e si riaccende poco dopo, ma l'acqua è sempre poco calda o tiepida

- il riscaldamento funziona benissimo

- il disaeratore del circolatore sembra essere bloccato (incrostato?)

Si accettano suggerimenti, grazie

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefano Dalmo

Hai mica qualche miscelatore termostatico  in doccia  o  altrove?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mauro Imperatore

No Stefano, non ho miscelatori termostatici ed ho verificato la tenuta delle cartucce dei miscelatori meccanici

Share this post


Link to post
Share on other sites
THE CAT

chiudi l entrata acqua fredda sotto la caldaia e vedi se ai rubinetti lato calda continua a scorrere hai una miscelazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mauro Imperatore

... non ho miscelatori termostatici ed ho verificato la tenuta delle cartucce dei miscelatori meccanici

Forse il problema è generato dal fatto che la fiamma si spegne e si riaccende (dopo poco tempo), anche se la temperatura è impostata al massimo?

Fumi?  Scheda elettronica?  

… o sono io che mi aspetto una temperatura più alta e più costante mentre la caldaia non la offre?

Quale temperatura dovrei misurare (al massimo) all'erogatore più prossimo?

E' normale che si accende e si spegne?

Share this post


Link to post
Share on other sites
vincenzo barberio

Salve Mauro,

  Se la caldaia in modalità riscaldamento ambienti funziona bene e visto che hai sostituito il sensore sanitario (3),

penso come detto da Stefano che lo scambiatore bitermico nel lato sanitario potrebbe essere incrostato dal calcare (cattivo conduttore di calore).    

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mauro Imperatore

Vincenzo grazie per la risposta, mi convince molto.

Come posso fare per pulirlo? Puoi darmi un suggerimento?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mauro Imperatore

Ringrazio anche Stefano che l'aveva già diagnosticato.

Con vs suggerimenti proverò a pulire lo scambiatore.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
vincenzo barberio

Salve Mauro,

lo scambiatore bitermico può essere disincrostato senza essere estratto dalla caldaia utilizzando una apposita pompa che fa circolare acqua ed acido per un tempo variabile da 20 a 60 minuti, e comunque sino a quando la soluzione acqua/acido dal colore rosa diventa verde. Altri sistemi non ne ho provati tranne qualche volta per scambiatori secondari che ho smontato ed immerso in una soluzione decalcificante. Se non possiedi o non puoi procurarti la pompa (magari in affitto) ti consiglierei di rivolgerti ad una persona che si occupa di questi lavori, anche se penso che lo potresti fare da te.            

 

Edited by vincenzo barberio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mauro Imperatore

Ringrazio tutti per la disponibilità e collaborazione.

Alla fine ho risolto il problema: Si trattava di "miscelazione indesiderata"

Incredibile!!!  Poche settimane fa, nel rimaneggiare un by pass realizzato, alcuni anni fa (e non utilizzato), per alimentare l'acqua calda in cucina (molto lontana dalla caldaia) con boiler elettrico … HO LASCIATO (ERRONEAMENTE)  UN  RUBINETTO  APERTO.

Non ci sarei mai arrivato, se non avessi deciso di riattivare il by pass.

Mi complimento con il forum, persone preparate e sintetiche.

Saluto tutti, alla prossima.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefano Dalmo
 

Hai mica qualche miscelatore termostatico  in doccia  o  altrove?

 

 

chiudi l entrata acqua fredda sotto la caldaia e vedi se ai rubinetti lato calda continua a scorrere hai una miscelazione.

Non a caso !

 Va bene  così 

Grazie dell'aggiornamento .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...