Jump to content
PLC Forum


saltimbanco

Problema vecchia riello benessere aiuto!

Recommended Posts

saltimbanco

Buonasera

Espongo brevemente il mio problema,

La mia vecchia riello benessere( pannello verde e tre manopole) ha iniziato a perdere acqua dalla pompa,senza dare allarmi visibili nella serie dei led, quindi ho sostituito il circolatore con uno usato, tutto a posto (momentaneamente), dopo poco inizia a accendere il led IV (bassa pressione) spento da anni con blocco conseguente, e così si va avanti ininterrottamente 2-3- volte al giorno con intervalli di funzionamento anche di 12 ore, il manometro segna regolare 1-1,5, i pistoncini sul gruppo di mandata pare escano lisci senza impedimenti e comunque ho lubrificato, ho spurgato l’aria quanto possibile, il vaso è carico a 1. Aggiungo che soffro di bassa pressione acquedotto soprattutto d'estate con difficoltà sul sanitario, ma questo non è apparentemente il problema.

Posso avere qualche cortese suggerimento?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stefano Dalmo

Vedi se  il circolatore  ha le stesse caratteristiche della vecchia   , vedi se  ha il commutatore di velocità e a quanto sta impostato , magari provi a vedere se  eventualmente avesse la possibilità di   impostare la velocità  più alta .

   Oppure devi controllare la  membrana   che spinge l'astina  sotto al  micro  di  controllo circolazione .

 Ovviamente  azzerando la pressione  dell'impianto e smontando il blocco.

 Se la pompa parte  , il gruppo acqua funziona , quindi non è un problema di pressione di rete  ,  ma di circolazione .

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
saltimbanco

Acc.... ho replicato la domanda sul forum credendo che la prima volta non fosse stata registrata, chiedo al moderatore di eliminare la più recente.

Ad ogni moco controllerò il circolatore anche se penso che sia di un modello uguale, e penso di averlo lasciato nella terza velocità.

Per astina intendi il pistoncino del gruppo acqua di mandata del circuito sanitario? non mi sembra che abbia impedimenti ma non posso giurare sull'integrità della membrana.

Certo non ho un controllo immediato della caldaia visto che è al piano sotto ma l'impressione è che il blocco accada proprio in occasione di richiesta di acs.

Devo però dire che è strano che questa serie di avarie avvenga dopo il cambio della pompa, un circolatore potrebbe sviluppare meno potenza seppure funzionante?

Ti ringrazio della risposta

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefano Dalmo
2 ore fa, Stefano Dalmo ha scritto:

Se la pompa parte  , il gruppo acqua funziona , quindi non è un problema di pressione di rete  ,  ma di circolazione .

 

5 minuti fa, saltimbanco ha scritto:

Per astina intendi il pistoncino del gruppo acqua di mandata del circuito sanitario?

 Non ti sembra contrastante  .

 Non penso di aver detto quello che hai dedotto tu .

Rileggi quello sopra  , 

 Se non è chiaro  lo  spiego in altro modo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
roby267

Salve, ho lo stesso problema ed ho aperto un post e stando in attesa di risposte sto leggendo qualcosa ed in merito avete citato " il commutatore di  velocità ", potete spiegarmi dove lo trovo e se c'è una tacca di riferimento? Altra cosa, se non esce il perno che va ad azionare il bruciatore, questo potrebbe essere per scarsa pressione e,dall'esploso della caldaia, l'acqua gli arriva tramite un tubo dal distributure, potrebbe essere anche questo la causa, cioè un suo intasamento?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Roby lo sai il Regolamento non permette accodamenti.

Chi ha letto qui comunque può venire a rispondere sul tuo post, spero presto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...