Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
Flavi0x

Gestione 8 zone riscaldamento a pavimento

Recommended Posts

Flavi0x

Buongiorno a tutti! Devo gestire un impianto di riscaldamento a pavimento di un abitazione a due piani, un collettore con 3 zone al piano terra, 5 zone al piano primo, quindi 8 zone totali. Volendolo comandare da remoto qual'è il sistema più conveniente? Ho verificato composizioni domotiche ma penso che 8 termostati smart wi fi sia la soluzione più efficiente, che ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

elettromega

Ciao ho l'impressione che non conosci come deve lavorare l'impianto. Per raggiungere la temperatura impostata pavimento mobili ecc ci mette Almenno 24 ore, di meno con i più recenti. I termostati vengono messi per mantenere una temperatura più bassa "camere oppure locali poco usati". Quindi se è una casa che si usa saltuariamente, si può anche ragionare una soluzione,altrimenti è inutile anzi dannosa. Altra cosa da sapere è che l'impianto può funzionare anche senza termostati, il problema che gli idraulici non hanno tempo e voglia di fare tutte le regolazioni necessarie. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
rfabri
39 minuti fa, elettromega ha scritto:

Altra cosa da sapere è che l'impianto può funzionare anche senza termostati, il problema che gli idraulici non hanno tempo e voglia di fare tutte le regolazioni necessarie

Meno male uno che lo sa, gli idraulici non è che non solo non hanno voglia di fare le dovute regolazioni ma non le vogliono proprio fare, poi nelle abitazioni con riscaldamento a pavimento con le enormi inerzie che hai ricordato io i termostati tradizionali o wifi o altro tipo proprio li userei solo per monitorare la temperatura, ho recentemente finito due appartamenti dei miei figli con riscaldamento a pavimento con tutte le stanze separate ma nemmeno una valvola di zona ma solo due pompe una per piano, le varie zone sono regolate in manuale con la loro manovella, ogni zona ha un controllo visivo l/h portata acqua riscaldamento , c'è da perdere un pò di tempo però un termometro moderno della fluke che ora costa pochissimo e verifica con il termostato ambiente che comanda la pompa una volta trovata la temperatura giusta non si tocca più nulla, naturalmente anche la caldaia  ha una sonda sulla temperatura esterna, ormai sono 3 inverni che funziona molto bene, poi se uno vuol giocare con i termostati e altre diavolerie che si diverta pure.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...