Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
matrix11

Problema porta garage BFT STIRLF1

Recommended Posts

matrix11

Ciao, come da oggetto ho il problema sul portone del garage che ha smesso di funzionare, non √® proprio il mio lavoro ma sono perito elettronico e un bel po di cose me le sistemo da solo, quindi forse con l'aiuto di qualcuno potrei farcela anche questa volta ūüôā

Inizialmente quando ha smesso di andare ho trovato il fusibile F2 da 10A bruciato e smontando la scheda ho notato che sul lato saldature c'era un' ossidazione dovuta probabilmente a condensa, ho lavato tutto cambiato il fusibile e un paio di aperture e chiusure le ha fatte, ma dopo di chè si è bloccato di nuovo. Ho ricontrollato il fusibile e anche gli altri 2 a bordo scheda ma sono ok.

Dando il comando di start da pulsante si sentono dei rele che aprono e chiudono il contatto ma il motore non parte. Posso fornire le seguenti prove eseguite:

 

- alimentazione 220V presente sui morsetti 5-6 di JP3

- tensioni del trasformatore 25V e 15V alternati presenti su morsetto JP5

- fotocellula alimentata e funzionante

- micro di rallentamento e chiusura funzionanti

- motore credo efficiente, avevo provato ad alimentarlo direttamente collegando uscita trasformatore e "ronzava", da li ho capito che i 25V li voleva in continua, ed infatti è presente sulla scheda un grosso ponte di diodi che misurandolo col tester non è in CC. Nei prossimi giorni mi procurerò un alimentatore 24V in CC per provare ed essere certo.

- provato a sollecitare i relè picchiettandoli con cacciavite in fase di lavoro ma il motore non è mai piu riparatito.

 

Ho un grosso dubbio sulla resistenza R24 di alta potenza ( credo sia 2W o addirittura 5W ) la serigrafia è illeggibile però data la potenza credo sia di valore abbastanza piccolo, ma col tester, misurando collegata al circuito stammpato mi da qualcosa come 90Kohm e francamente mi sembrano troppi, tra l'altro mi sembra che sia in serie col motore per cui se si fosse aperta potrebbe essere la causa della mancata partenza.

 

Questi credo siano tutti i dati che ho rilevato, ringrazio in anticipo chi mi vorra aiutare, o se addirittura esistesse uno schema elettrico di questa scheda potrei fare altre prove in autonomia.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ROBY 73

Ciao matrix11,

2 ore fa, matrix11 ha scritto:

.............o se addirittura esistesse uno schema elettrico di questa scheda potrei fare altre prove in autonomia.

anche se in inglese questo è il manuale: 

http://www.garazparts.com/images/stories/virtuemart/product/tir-60-120-manual-eng6.pdf

altrimenti se lo vuoi in italiano lo devi scaricare da qui, ma se invece come credo intendi lo schema elettronico della scheda credo proprio che non lo troverai mai in quanto come quasi tutte le schede è coperto da copyright.

 

2 ore fa, matrix11 ha scritto:

Ho un grosso dubbio sulla resistenza R24 di alta potenza ( credo sia 2W o addirittura 5W ) la serigrafia è illeggibile però data la potenza credo sia di valore abbastanza piccolo, ma col tester, misurando collegata al circuito stammpato mi da qualcosa come 90Kohm e francamente mi sembrano troppi, tra l'altro mi sembra che sia in serie col motore per cui se si fosse aperta potrebbe essere la causa della mancata partenza.

Non so dirti i valori di questa resistenza, comunque le prove che hai fatto sono corrette ed il motore in effetti è in corrente continua.

Se dici che i finecorsa li hai già provati quello che non mi sembra che hai provato è il contatto NC di STOP tra i morsetti 3-4, anche se molto probabilmente non c'è collegato nulla, oppure dicci se esiste una costa di sicurezza.

 

Casomai posta un paio di foto della scheda e della situazione in generale

Share this post


Link to post
Share on other sites
matrix11

Buongiorno e grazie intanto della risposta, si in effetti il manuale in italiano e le connessioni me le ero procurate ed intendevo lo schema elettrico della scheda in modo da fare verifiche piu precise e soprattutto capire il valore della resistenza R24 perchè secondo le mie pur scarse conoscenze di elettronica mi sembra alquanto improbabile un valore così elevato per una resistenza di potenza, ritengo potrebbe essere di qualche centinaio di ohm al massimo.

Sinceramente non so cosa si intenda per costa di sicurezza ma credo non ci sia in quanto di visibile c 'è solo il sistema di fotocellula. Tra i morsetti 3-4 del JP10 non ho fatto pensato di far delle prove ma  effettivamente ci sono cavi collegati quindi il prossimo step sarà provare se il contatto è aperto o chiuso. 

Purtroppo è una seconda casa e per qualche giorno non ho possibilità di andarci, la scheda è smontata con me ma credo sia inutile fare foto perchè è quella che si vede in qualsiasi foto su internet facendo ricerca per codice, però se vuoi posso caricarla no problem.

Grazie ancora 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
matrix11
9 ore fa, matrix11 ha scritto:

Buongiorno e grazie intanto della risposta, si in effetti il manuale in italiano e le connessioni me le ero procurate ed intendevo lo schema elettrico della scheda in modo da fare verifiche piu precise e soprattutto capire il valore della resistenza R24 perchè secondo le mie pur scarse conoscenze di elettronica mi sembra alquanto improbabile un valore così elevato per una resistenza di potenza, ritengo potrebbe essere di qualche centinaio di ohm al massimo.

Sinceramente non so cosa si intenda per costa di sicurezza ma credo non ci sia in quanto di visibile c 'è solo il sistema di fotocellula. Tra i morsetti 3-4 del JP10 non ho fatto pensato di far delle prove ma  effettivamente ci sono cavi collegati quindi il prossimo step sarà provare se il contatto è aperto o chiuso. 

Purtroppo è una seconda casa e per qualche giorno non ho possibilità di andarci, la scheda è smontata con me ma credo sia inutile fare foto perchè è quella che si vede in qualsiasi foto su internet facendo ricerca per codice, però se vuoi posso caricarla no problem.

Grazie ancora 

Ciao

 

AGGIORNAMENTO : Guardando le schede che vendono su internet dell stessa serie la resistenza R24 non è ad impasto ma sembra un antifiamma e vedendo i colori dalle foto sembra marrone-nero-argento-oro dovrebbe quindi essere una 0.1ohm, io casualmente ho in casa una ad impasto 5W 1 ohm, provo a cambiarla e vedo come va e poi verifichero i morsetti della costa sicurezza con l'occasione.

Spero di chiudere il topic con la risoluzione!!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ROBY 73
14 ore fa, matrix11 ha scritto:

Sinceramente non so cosa si intenda per costa di sicurezza ma credo non ci sia in quanto di visibile

Intendo tipo queste:

Sicurezze cancelli | Punto Automatico¬†¬†COSTA MECCANICA 2MT 8K2ő©¬†¬†image.jpeg.6bc52feb3a1d619cd10226e5ed4202df.jpeg

 

ma se dici che:

14 ore fa, matrix11 ha scritto:

Tra i morsetti 3-4 del JP10 non ho fatto pensato di far delle prove ma  effettivamente ci sono cavi collegati quindi il prossimo step sarà provare se il contatto è aperto o chiuso. 

qualcosa ci sarà collegato.   Ricordati che il contatto dev'essere NC, quindi eventualmente fai un ponte tra i morsetti stessi e prova il tutto prima di pensare alla resistenza

Share this post


Link to post
Share on other sites
matrix11
8 ore fa, ROBY 73 ha scritto:

Intendo tipo queste:

Sicurezze cancelli | Punto Automatico¬†¬†COSTA MECCANICA 2MT 8K2ő©¬†¬†image.jpeg.6bc52feb3a1d619cd10226e5ed4202df.jpeg

 

ma se dici che:

qualcosa ci sarà collegato.   Ricordati che il contatto dev'essere NC, quindi eventualmente fai un ponte tra i morsetti stessi e prova il tutto prima di pensare alla resistenza

 

Ok grazie, coste di sicurezza non ce ne sono allora, però come dicevo i morsetti relativi a quelle protezioni sono impegnati da cavi, quindi appena sul posto verifico lo stato se aperto o chiuso, poi come dici cambierò dopo questa prova la resistenza che comunque a questo punto avendo valore di decine di kohm è senz'altro interrotta e quindi l'indizioato numero uno del problema.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
matrix11
12 ore fa, matrix11 ha scritto:

 

Ok grazie, coste di sicurezza non ce ne sono allora, però come dicevo i morsetti relativi a quelle protezioni sono impegnati da cavi, quindi appena sul posto verifico lo stato se aperto o chiuso, poi come dici cambierò dopo questa prova la resistenza che comunque a questo punto avendo valore di decine di kohm è senz'altro interrotta e quindi l'indizioato numero uno del problema.

 

Allora oggi sono riuscito ad andare a fare ulteriori prove ma la questione mi sa si è complicata:

 

coste di sicurezza non ce ne sono, c'è collegato un pulsante diciamo cosi di emergenza e il tutto funziona in quanto risulatano N.C. in fase di lavoro, in ogni caso per scrupolo ho comunque cortocircuitato sia la fotocellula che la costa di sicurezza in morsettiera ma nulla è cambiato, a questo punto ho cambiato la R24 con una ad impasto 5W 1ohm che avevo in casa e parzialmente il sistema è partito.

 

Però..... c è un però, il motore si muove e dopo pochi secondi si ferma sia mandandolo  in una direzione che nell'altra come se andasse in protezione qualcosa, ed effettivamente  per quei pochi secondi che va la resistenza che ho cambiato diventa bollente, quindi o è troppo piccola o il motore assorbe troppo, o c 'è dell'altro che mi sfugge e non conosco/capisco ( naturalmente non sono i micro di fermata e rallentamento che bloccano il lavoro )

 

Ho misurato impedenza del motore e dà solo 1,3ohm, potrebbe essere  in parziale C.C. ? Pero poi il fusibile 10A non salta, non so se ci salto fuori però se ordino una scheda nuova e alla fine è il motore  butterei soldi per niente, non so che fare sinceramente, altre prove non mi sovvengono.....

Edited by matrix11
errore

Share this post


Link to post
Share on other sites
ROBY 73
1 ora fa, matrix11 ha scritto:

Ho misurato impedenza del motore e dà solo 1,3ohm, potrebbe essere  in parziale C.C. ?

Accidenti con un'impedenza di 1,3 Ohm (sicuro del valore???) significa che il motore che è a 24V in Corrente Continua dovrebbe essere 443W con un assorbimento di 18A e oltre, a questo punto credo che sia proprio lui il colpevole.

Se hai la possibilità potresti provarlo direttamente da solo con 2 batterie da 12V/7Ah collegate in serie tra loro, oppure un alimentatore 230/24VCC da almeno 10A.

Probabilmente il fusibile non √® saltato perch√© √® di tipo ritardato, altrimenti non saprei, oppure c'era la resistenza che "tratteneva" una parte della corrente, non saprei che dirti di pi√Ļ.

 

Se hai una lampadina o qualcos'altro da circa 30-40W che funziona a 24V prova a collegarla al posto del motore e poi vedi se almeno la scheda funziona.

Share this post


Link to post
Share on other sites
matrix11
9 ore fa, ROBY 73 ha scritto:

Accidenti con un'impedenza di 1,3 Ohm (sicuro del valore???) significa che il motore che è a 24V in Corrente Continua dovrebbe essere 443W con un assorbimento di 18A e oltre, a questo punto credo che sia proprio lui il colpevole.

Se hai la possibilità potresti provarlo direttamente da solo con 2 batterie da 12V/7Ah collegate in serie tra loro, oppure un alimentatore 230/24VCC da almeno 10A.

Probabilmente il fusibile non √® saltato perch√© √® di tipo ritardato, altrimenti non saprei, oppure c'era la resistenza che "tratteneva" una parte della corrente, non saprei che dirti di pi√Ļ.

 

Se hai una lampadina o qualcos'altro da circa 30-40W che funziona a 24V prova a collegarla al posto del motore e poi vedi se almeno la scheda funziona.

Si Roby l'impedenza l'ho misurata piu di una volta da scollegato dai morsetti e mi da quel valore, tra l'altro sulla targhetta risulta un 230V(?) la sigla esatta è questa:

 

BFT -  TIR 120 LF - 230V -  130W - 120N (come è possibile??)

 

La prova che mi hai suggerito della lampadina mi sembra molto "furba" e non ci avevo pensato, però 24V 40W non penso di averla al momento, l'unica cosa che dovrei avere da qualche parte è un alimentatore da 24V 3A in CC per provare ad alimentare il motore direttamente.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
bumbo

La resistenza funziona da shunt,  la caduta di tensione ai capi viene usata per controllo assorbimento motore, se bruciata vuol dire che il.motore  può vessere alla frutta

Dovrebbe essere 10 ohm 5w

Dopo il 4 posso essere pi√Ļ¬† preciso

Le schede stirlf1 sono fuori produzione e non ci sono alternative

I nuovo motori hanno l'encoder interno e schede dedicate.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ROBY 73
9 ore fa, matrix11 ha scritto:

Si Roby l'impedenza l'ho misurata piu di una volta da scollegato dai morsetti e mi da quel valore,

Ok ti credo :smile: solo che 1,3 Ohm mi sembrava impossibile.

 

9 ore fa, matrix11 ha scritto:

tra l'altro sulla targhetta risulta un 230V(?) la sigla esatta è questa:

BFT -  TIR 120 LF - 230V -  130W - 120N (come è possibile??)

Quella credo sia la targhetta dell'automazione completa, viene alimentata appunto alla tensione di rete di 230V, poi c'è il trasformatore che abbassa la tensione e la scheda che la raddrizza in Continua.

 

7 ore fa, bumbo ha scritto:

Le schede stirlf1 sono fuori produzione e non ci sono alternative

I nuovo motori hanno l'encoder interno e schede dedicate.

Sì questo lo sapevo @bumbo, ma meccanicamente il nuovo motore è accoppiabile al pignone del vecchio TIR 120??

Share this post


Link to post
Share on other sites
bumbo

Si, per essere compatibile lo è,  ma cambi motore cambi scheda  +la manodopera......il TIR 120 e' fuori produzione da × di 10 anni, vale la pena?

Un EOS 120 con 180‚ā¨ circalo comperi¬† il binario a catena lo recuperi...vedi tu.

 

Edited by bumbo

Share this post


Link to post
Share on other sites
ROBY 73
1 ora fa, bumbo ha scritto:

Si, per essere compatibile lo è,  ma cambi motore cambi scheda  +la manodopera......il TIR 120 e' fuori produzione da × di 10 anni, vale la pena?

Un EOS 120 con 180‚ā¨ circalo comperi¬† il binario a catena lo recuperi...vedi tu.

Certo ti do pienamente ragione, la mia pi√Ļ che altro era una curiosit√† visto che fin'ora non mi √® mai capitato di doverlo sostituire, grazie dell'informazione

Share this post


Link to post
Share on other sites
matrix11
11 ore fa, bumbo ha scritto:

La resistenza funziona da shunt,  la caduta di tensione ai capi viene usata per controllo assorbimento motore, se bruciata vuol dire che il.motore  può vessere alla frutta

Dovrebbe essere 10 ohm 5w

Dopo il 4 posso essere pi√Ļ¬† preciso

Le schede stirlf1 sono fuori produzione e non ci sono alternative

I nuovo motori hanno l'encoder interno e schede dedicate.

 

sei sicuro che non ci sono piu? su ebay l ho vista identica alla mia a¬† 135‚ā¨ e si legge anche dalla foto anno produzione 2015, comunque mi sa anche a me motore andato, 1.3 ohm di impedenza avvolgimento sono pochissimi, mi aspettavo almeno 20/30 ohm

4 ore fa, ROBY 73 ha scritto:

Ok ti credo :smile: solo che 1,3 Ohm mi sembrava impossibile.

 

Quella credo sia la targhetta dell'automazione completa, viene alimentata appunto alla tensione di rete di 230V, poi c'è il trasformatore che abbassa la tensione e la scheda che la raddrizza in Continua.

 

Sì questo lo sapevo @bumbo, ma meccanicamente il nuovo motore è accoppiabile al pignone del vecchio TIR 120??

Forse è come dici tu, ma la targhetta che ti ho scritto è adesiva sul motore, posso anche mettere foto ma penso sia superfluo

Share this post


Link to post
Share on other sites
ROBY 73
34 minuti fa, matrix11 ha scritto:

Forse è come dici tu, ma la targhetta che ti ho scritto è adesiva sul motore,

Infatti, prima ho scritto "credo" ma in effetti ne sono sicuro che è quella, anche perché è come nelle altre automazioni BFT (e non solo).

 

36 minuti fa, matrix11 ha scritto:

sei sicuro che non ci sono piu? su ebay l ho vista identica alla mia a¬† 135‚ā¨ e si legge anche dalla foto anno produzione 2015,

Probabilmente ne esistono ancora come "avanzi di magazzino" anche se √® nuova, oppure √® un'importazione dall'estero, quello che intendeva @bumbo¬†√® che non √® pi√Ļ a listino ufficiale BFT come ricambio.

Anche il motore probabilmente ne trovi ancora cercando in rete

Share this post


Link to post
Share on other sites
matrix11
9 ore fa, ROBY 73 ha scritto:

Infatti, prima ho scritto "credo" ma in effetti ne sono sicuro che è quella, anche perché è come nelle altre automazioni BFT (e non solo).

 

Probabilmente ne esistono ancora come "avanzi di magazzino" anche se √® nuova, oppure √® un'importazione dall'estero, quello che intendeva @bumbo¬†√® che non √® pi√Ļ a listino ufficiale BFT come ricambio.

Anche il motore probabilmente ne trovi ancora cercando in rete

Si si immagino anch'io si riferisse al fatto che attualmente non sono piu prodotte, ora grazie alle vostre indicazioni farò le ultime prove, in primis metterò appena riesco R24 da 10 ohm come ha detto @bumbo e non da 1 ohm per vedere se l'effetto non cambia, poi farò prova lampadina per testare la scheda, in merito a questo @ROBY 73 pensavo, ma non so se è corretto, di usare 2 lampadine da auto 12V 50W che ho in garage mettendole in serie.

Intanto vi ringrazio comunque entrambi per il tempo perso nel darmi i consigli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ROBY 73
14 ore fa, matrix11 ha scritto:

poi farò prova lampadina per testare la scheda, in merito a questo @ROBY 73 pensavo, ma non so se è corretto, di usare 2 lampadine da auto 12V 50W che ho in garage mettendole in serie.

In effetti potresti anche provare così con le lampadine in serie, poi non saprei se 50W possano essere troppi o possano funzionare ugualmente.

Se @bumbo non mi smentisce (lui conosce BFT meglio di me) prova.

Share this post


Link to post
Share on other sites
bumbo

confermo la resistenza è da 10 ohm 5W

la resistenza misurata su un motore TIR60 (180W) è di 0,50 ohm.

la resistenza misurata su un motore TIR120 (250W) è di 0,70 ohm

funziona anche con lampadina 24v 50W

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ROBY 73
4 ore fa, bumbo ha scritto:

confermo la resistenza è da 10 ohm 5W

la resistenza misurata su un motore TIR60 (180W) è di 0,50 ohm.

la resistenza misurata su un motore TIR120 (250W) è di 0,70 ohm

funziona anche con lampadina 24v 50W

Ma cosa vuoi di pi√Ļ dalla vita?¬†

Un lucano rispondevano in una vecchia pubblicità :superlol:

Edited by ROBY 73

Share this post


Link to post
Share on other sites
matrix11

Wow..... grazie tante sia @ROBY 73 che @bumbo,

beh... se il TIR 120 ha come resistenza 0.7 ohm i miei 1.3 ohm potrebbero essere nella norma, ora non mi resta che iniziare a provare con una R24 da 10 ohm 5W, mi ci vorrà qualche giorno per reperirla, poi proverò anche se non dovesse  funzionare un test con lampadina 50W , comunque in ogni caso vi renderò partecipe dei risultati.

grazie ancora ad entrambi

Share this post


Link to post
Share on other sites
ROBY 73
8 ore fa, matrix11 ha scritto:

comunque in ogni caso vi renderò partecipe dei risultati.

Attendiamo fiduciosi allora

Share this post


Link to post
Share on other sites
matrix11
Il 5/5/2020 alle 23:21 , ROBY 73 ha scritto:

Attendiamo fiduciosi allora

Ciao, purtroppo non sono riuscito a risolvere, ho trovato solo delle resistenze da 150 ohm 1/4 di watt a lavorare e ne ho messe 15 in parallelo per avere i 10 ohm come indicato da bumbo ma purtroppo il risultato non cambia, ovvero avvengono movimenti di pochi istanti poi la resistenza inizia a diventare incandescente ( anche se ho raggiunto una potenza di 3.75W anzichè 5W non credo possa inficiare).

 

Ho provato anche a mettere lampadina da 12V 40W della macchina spostandomi sul trasformatore all'uscita di 20V anziche dei 25V per non bruciarla ma il risultato non cambia(si accende molto fievole per pochi istanti poi scatta un rele e si spegne,stesso comportamento che con il motore). C'è un enorme ponte di diodi di potenza ma col tester sembra in buono stato o comunque non è in evidente CC.

 

Senza schema purtroppo non riesco a capire perchè in quella resistenza passa troppa corrente ( lo presumo perche appunto diventa incandescente e l'originale era bruciata).

Ho provato a vuoto senza carico ( ne motore ne lampadina) e il funzionamento dei rele sembra regolare.

 

La scheda su ebay si trova, il motore dalle indicazione dell'impedenza di bumbo potrebbe essere buono ( a meno che non abbia qualche spira in CC) quindi mi sa che correro il rischio di prenderla, a meno che qualcuno non abbia altri suggerimenti.

Grazie .

Edited by matrix11

Share this post


Link to post
Share on other sites
bumbo

8fai quesya prova se ne hai la possibilita.

Usa 2 batterie da 12v 7ah , tipo antifurto, in serie  colleghi  purtroppo, 2 tester, uno in serie per la corrente el'altro in parallelo alle batterie. Colleghi solo il motore, e vedi l'assirbimento in Ampere in CC, ma vedi anche la tensione di alimentazione di 24V. 

Se la tensione si abbassa di 3-4 volt e la corrente rimane entro i 5-6 Ampere max il motore è  buono.

Contrariamente  devi sostituirlo

Per la scheda dovresti colegare in seie 2. Lampadine alogene da 12V 35,W se funziona bene  altrimenti la scheda è  ko.

Poi 2 guassti nello stesso istante è  fatalità.  Prova e facci sapere.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ROBY 73
3 ore fa, bumbo ha scritto:

Poi 2 guassti nello stesso istante è  fatalità. 

Dici? Secondo me no, piuttosto è sfiga :P

Share this post


Link to post
Share on other sites
matrix11

Aggiorno..... non mi ero scordato ma col rientro a lavoro il tempo è pochissimo....ho fatto le prove ma non ci salto fuori, a questo punto pensavo di sostituire in blocco scheda e motore, mi sembra che @bumbo diceva esistessero dei kit compatibili, dove li posso trovare? il montaggio della scheda non mi spaventa ma il motore se bisogna anche smontare il riduttore e mettere mano alla catena un po mi preoccupa....sarebbe complesso?

Grazie ancora

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...