Jump to content
PLC Forum


MarcoPau

Acquisto estrattore d'aria per ricambio e gestione velocità con shelly/sonoff

Recommended Posts

MarcoPau

Ciao a tutti, sto progettando un impianto di ricambio d'aria canalizzato che vorrò poter comandare con shelly/sonoff per gestire le velocità, programmare un orario settimanale, e gestirlo al bisogno da remoto.

 

Prima di tutto vorrei non sbagliare l'acquisto: ci sono ventilatori con le 3 o 4 velocità selezionabili, oppure quelli a cui si può opzionalmente collegare una sorta di potenziometro tipo questo

 

Main Product

 

Nel mio caso, il ventilatore avrà più o meno un assorbimento massimo di 500 W (che mi pare siano, tenendomi largo, gli assorbimenti dei ventilatori da 1000 mc/h)

 

Posso pensare che con lo Shelly dimmer io non possa in nessun modo gestire un ventilatore del genere, corretto?

 

Devo pertanto prevedere uno Shelly per ogni velocità, e programmare separatamente ogni accensione, oppure potrebbe tornare utile uno Shelly 4/Sonoff 4CH?

 

Considerate che siamo in locali tipo cantine/garage, quindi nessuna necessità a livello estetico per quanto riguarda i dispositivi.

 

Spero possiate fornirmi qualche utile spunto!

Grazie 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nutiand

PER QUANTO RIGUARDA IL REGOLATORE NON SAPREI CONSIGLIARTI AL MEGLIO; TI SUGGERISCO DI ACQUISTARE UN ESTRATTORE CENTRIFUGO SE SEI CANALIZZATO E DEVI SUPERARE UNA PREVALENZA ; NOI IN TELEFONIA MOBILE ABBIAMO USATO ESTRATTORI ASSIALI EBM PAPST MA IN USCITA DIRETTA VERSO ESTERNO SENZA CONDUTTURE  CON 200 WATT SI ESTRAEVA 2000 MC COMANDATI DA PLC SIEMENS COMUNQUE CON 500 WATT ANCHE UN CENTRIFUGO PIU DI 1000 LI FAI SICURO..

NOI DOVEVAMO TENERE 33 GRADI MAX. CON 31 ESTERNI; AVEVAMO BISOGNO DI MOLTO RICAMBIO:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gionatan Toldo

Ciao,

non puoi gestire la rotazione di un motore e la sua velocità attraverso la dimmerazione triac taglio di fase.

Se invece si hanno dei selettori, bastano dei relè a 3-4 scambi in base al numero di posizioni che ha il selettore originale.

 

Cerca elettroniche serie quali basate su protocollo ZigBee o Z-Wave e lascia perdere i giochini per hobbisty da Amazon, sopratutto in ambito industriale.

 

Troverai marche valide e soluzioni di livello quali Schneider Electric, Siemens, B-Ticino ect. basate su protocolli wireless compatibili con qualsiasi app e non app proprietarie quali Sonoff e Shelly, limitate esclusivamente alle loro elettroniche.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
MarcoPau
4 ore fa, Nutiand ha scritto:

PER QUANTO RIGUARDA IL REGOLATORE NON SAPREI CONSIGLIARTI AL MEGLIO; TI SUGGERISCO DI ACQUISTARE UN ESTRATTORE CENTRIFUGO SE SEI CANALIZZATO E DEVI SUPERARE UNA PREVALENZA ; NOI IN TELEFONIA MOBILE ABBIAMO USATO ESTRATTORI ASSIALI EBM PAPST MA IN USCITA DIRETTA VERSO ESTERNO SENZA CONDUTTURE  CON 200 WATT SI ESTRAEVA 2000 MC COMANDATI DA PLC SIEMENS COMUNQUE CON 500 WATT ANCHE UN CENTRIFUGO PIU DI 1000 LI FAI SICURO..

NOI DOVEVAMO TENERE 33 GRADI MAX. CON 31 ESTERNI; AVEVAMO BISOGNO DI MOLTO RICAMBIO:

Grazie, l'intenzione è proprio quella di comprare un centrifugo ad alta prevalenza, anche se non ho capito bene come poter calcolare i valori di prevalenza minimi per la canalizzazione che dovrò realizzare.

 

3 ore fa, Gionatan Toldo ha scritto:

Ciao,

non puoi gestire la rotazione di un motore e la sua velocità attraverso la dimmerazione triac taglio di fase.

Se invece si hanno dei selettori, bastano dei relè a 3-4 scambi in base al numero di posizioni che ha il selettore originale.

 

Cerca elettroniche serie quali basate su protocollo ZigBee o Z-Wave e lascia perdere i giochini per hobbisty da Amazon, sopratutto in ambito industriale.

 

Troverai marche valide e soluzioni di livello quali Schneider Electric, Siemens, B-Ticino ect. basate su protocolli wireless compatibili con qualsiasi app e non app proprietarie quali Sonoff e Shelly, limitate esclusivamente alle loro elettroniche.

 

Nell'ipotesi di un 4 velocità, che mi pare essere il caso più comune nei ventilatori di quel tipo, mi puoi consigliare un prodotto in particolare che gestisca i 4 canali per le 4 velocità con Zigbee/Z-wave? Immagino che poi ci voglia un gateway o qualcosa del genere per portare su internet i relè...

 

La necessità è comunque quella di avere un orologio settimanale per farlo andare alla tal velocità in determinati orari, e pur sempre appunto di comandarlo da remoto via internet (non nella wifi stessa in cui si trovano gli interruttori).

 

Grazie ancora!

Edited by MarcoPau

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gionatan Toldo

Ciao,

il problema di base è questo:

 

Mantenere il controllo attuale da selettore manuale (per il comando in locale) + comando a 4 posizioni da relè (per il comando da remoto) comporta delle modifiche del selettore stesso: deve essere sostituito con un selettore a 4+4 posizioni. Questo permetterebbe di mantenere le funzioni di comando attuale + una espansione per il comando remotizzato da rete ZigBee con la relativa applicazione che più ti soddisfa (ce ne sono varie e non sei vincolato al piccolo mondo Shelly etc..).

 

Sarebbe molto più semplice eliminare il comando manuale ed intervenire direttamente con il comando remotizzato, ma questo implica che in locale potrai al massimo accendere e spegnere l'impianto di ventilazione... sconsigliato.

 

Esempio selettore 3+3 posizioni (se ne trovano anche a 4+4 posizioni)

selettore%2033%20posizioni_zpsuoyw4txx.j

 

Esempio elettronica ZigBee ingresso switch a 3 uscite per controllo velocità motori. Eventualmente possono essere tenute 3 velocità anziché 4.

 

ZigBee%20relegrave%203%20posizioni%20com

 

 

 

 

Edited by Gionatan Toldo

Share this post


Link to post
Share on other sites
MarcoPau

Nella situazione di cui stiamo parlando, il comando locale fisico non servirà in nessun modo.

 

Intendo usare un programma settimanale fisso, e, saltuariamente, accensione da remoto.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gionatan Toldo

Ciao,

 

puoi usare il medesimo modulo ZigBee precedentemente proposto senza collegarci il selettore manuale.

La programmazione settimanale ect.. dipenderà esclusivamente dall'applicazione che vorrai installare, l'impostante è che sia adatta al riconoscimento e pairing delle elettroniche certificate ZigBee.

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
MarcoPau

Grazie ancora Gionatan. Questi relè Zigbee quindi sono già collegati in rete per il controllo da remoto o devo preoccuparmi di installare dell'altro?

 

Giusto per approfondire un attimo: quale sarebbe il limite di uno shelly o sonoff per una situazione di questo tipo? Non li ho mai usati, ma a quanto ho letto supportano 10 se non anche 16 ampere, tant'è che li usano anche per il controllo dei carichi su prese di forza e per elettrodomestici...

 

Mi sono perso qualcosa? 🙂

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...