Jump to content
PLC Forum

Tommy84

Videocitofono Dahua VTO2202F

Recommended Posts

Tommy84

Buongiorno.

Vorrei collegare il posto esterno del mio impianto videocitofonico IP 2 fili Dahua al cancello carrabile DEA system, ma non so come fare e non ho trovato schemi illustrativi in merito.

Il quadro DEA è il NET230N mentre il posto esterno Dahua è VTO2202F a cui attualmente è già collegata l'apertura dell'elettroserratura.

Ho letto che è possibile attivare un secondo comando sul posto esterno attraverso l'accessorio Dahua dee1010a, ma avrei bisogno di capire come effettuare il collegamento al cancello sia attraverso questo relè o quantomeno collegandolo direttamente al posto esterno ed escludendo quindi il comando dell'elettroserratura.

 

Grazie mille a chi vorrà aiutarmi

 

Link to post
Share on other sites

ROBY 73

Ciao Tommy84,

partiamo dal fatto che non conosco i tuoi prodotti, comunque da quello che ho visto nei manuali e dal video (anche se in spagnolo) che è abbastanza chiarificatore:

https://www.ecosmarti.com/shop/schedetecniche/Manuale-Videocitofono-IP-Dahua.pdf

https://www.dahuasecurity.com/asset/upload/product/20180524/Modular_VTO(Version3_1)_Users-Manual_V1_0_1.pdf

https://surveillance.crkennedy.com.au/ts1587016383/attachments/Product/66898/VTO2202FP.tag.quickguide.pdf

e questo (non so se si carichi perché non riesco ad incollare direttamente il link)

Video installazione

Per il cancello invece il manuale è questo: 

http://www.deasystem.com/uploads/document/898929807a932daafdc2ca4cf279bc81de351c5a.pdf

 

Ad ogni modo una volta portato il cavo di rete al posto esterno devi collegare il modulo supplementare DEE1010A attraverso i fili del BUS 485 e dal contatto COM-NO di quest'ultimo andare ai morsetti 27-28 (Input 1) della centrale DEA.

Naturalmente ti serviranno gli alimentatori esterni per alimentare il modulo esterno  VTO2202F ed il modulo DEE1010A e probabilmente se non ce l'hai già anche un trasformatore 230/12V per aprire la serratura del cancello pedonale

Link to post
Share on other sites
Tommy84

Ciao Roby73 e grazie mille della risposta.

Ho rivisto il video ed il manuale ma mi restano alcuni dubbi. Ti descrivo più in dettaglio la situazione attuale:

nel quadro elettrico ho il distributore/alimentatore 2 fili VTNS1006a2 che tramite lan verso il router manda in rete tutto l'impianto e tramite 2 fili alimenta 1 posto interno ed il posto esterno VTO2202F alle porte EOC1 EOC2. Al posto esterno entra poi l'alimentazione 12dc + dell'elettroserattura alla porta Door No mentre alla Door Com c'è il collegamento diretto verso la stessa elettroserratura. Inoltre alle porte Door Button e Gnd è collegato il pulsante fisico sempre dell'elettroserratura. Tutto funziona.

In base a quel che ho capito dal VTO esco tramite le due RS485 verso il modulo Dee1010. Lo stesso ha bisogno di un alimentatore 12dc a parte.

Per collegarlo al cancello elettrico dovrei utilizzare un ulteriore alimentatore 12dc che col positivo entra in NC del modulo e col negativo va al cancello? E poi dal COM del modulo vado al cancello? Le porte 27 28 della scheda sono intercambiabili o devono seguire uno specifico collegamento?

 

Spero di essere stato comprensibile e scusa in anticipo se ti ho chiesto cose per cui o mi hai già risposto o trovavo le risposte nei link ma sinceramente io non le ho capite

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
1 ora fa, Tommy84 ha scritto:

................Per collegarlo al cancello elettrico dovrei utilizzare un ulteriore alimentatore 12dc che col positivo entra in NC del modulo e col negativo va al cancello? E poi dal COM del modulo vado al cancello? Le porte 27 28 della scheda sono intercambiabili o devono seguire uno specifico collegamento?

Per alimentare il modulo DEE1010A ti colleghi al posto esterno con i fili Verde e Bianco del VTO2202F sui morsetti 5-6 (attenzione alla polarità) e poi No in questo caso NON ti serve nessun altro alimentatore perché tu non devi aprire un'altra serratura a cui devi dare tensione attraverso il contatto del modulo DEE1010A, ma è sufficiente che si chiuda il contatto COM-NO (Normalmente Aperto, non NC come nel video) che va ad agire appunto sull'ingresso / comando di Start della centrale DEA, in pratica è come se installassi un normale pulsante o il selettore a chiave (se ce l'hai)  per aprire il cancello carraio.

Poi come già detto non conosco di preciso la scheda, comunque per l'uso dell'ingresso 27-28 è il collegamento standard già programmato di default, comunque è anche vero che la scheda è configurabile a piacimento, quindi potresti usare anche altri ingressi da INPUT 2 a INPUT 6, ma credo che non ne valga la pena, potrebbero essere già impegnati ad esempio dalle fotocellule o l'apertura parziale, casomai posta un paio di foto della scheda DEA 230N.

Se mi chiedi (forse ho capito la domanda in ritardo :P) se i morsetti 27-28 hanno una polarità rispetto al collegamento del contatto del modulo DEE1010A, allora la risposta è No da un punto di vista pratico, (il cancello si apre ugualmente anche se li inverti), mentre vedendola da un punto di vista concettuale sarebbe da collegare COM con COM (morsetto 28) e NO con IN_1 (morsetto 27)

 

Le altre cose più su mi sembrano corrette da come le hai descritte

Edited by ROBY 73
Link to post
Share on other sites
Tommy84

Le foto della scheda riesco a farle domani dato che fuori c'è un bel nubifragio...

Però non capisco cosa intendi quando dici per alimentare il modulo DEE1010A ti colleghi al VTO2202F con i fili verde e bianco ai morsetti 5-6....non mi ritrovo ne i morsetti 5-6 né i fili verde  e bianco...

Dici che il modulo DEE1010A non ha bisogno di nessun alimentatore 12v o non serve il secondo alimentatore che va al cancello?

Sto andando un po' nel pallone...🤔🤔

Allego la descrizione della morsettiera del VTO se può essere utile 

20200606_195032.jpg

Link to post
Share on other sites
Tommy84

Chiedo venia penso di aver fatto confusione col modulo...nel senso che quello che dovrebbe essere compatibile col VTO2202F è sì quello del video 'tutorial' che hai postato ma il codice è DEE1010B e non A...forse per quello parlavi dei fili bianco e verdi che non mi ritrovo dall'altra parte...

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
2 ore fa, Tommy84 ha scritto:

Chiedo venia penso di aver fatto confusione col modulo...

Sì forse ho fatto anch'io un po' di confusione con gli articoli, (sono un po' troppi e simili tra loro e più manuali), quindi ricapitolando:

qui c'è il manuale del DEE1010A di cui parlavi;

qui il manuale del VTO2202F;

ora di preciso non ho capito come venga alimentato il posto esterno VTO2202F, ma credo che si debba alimentarlo tramite i morsetti GND e 12V OUT, anche se è appunto un'uscita e non un ingresso e visto che da come dici il tuo non è un VTO2202FP dove la "P" finale sta per POE serve un alimentatore esterno.

Casomai se hai già il pezzo in mano facci vedere come viene alimentato, tanto per capire eventualmente il da farsi, altrimenti si potrebbe usare un solo alimentatore per entrambe le apparecchiature.

Comunque in linea di massima lo schema di collegamento è questo:

 

854645655_VideocitofonoDAHUA.jpg.8531996cabab2b121e2e1f210e9d4cba.jpg

(Clicca un paio di volte sopra l'immagine per ingrandirla e si aprirà in un'altra finestra del monitor)

 

Poi non ho capito se la serratura del cancello pedonale tu l'abbia già collegata oppure no, casomai facci sapere.

 

Poi i moduli DEE1010B e DEE1010A da come ho capito sono uguali, solo che il primo ha i collegamenti a morsetto ed il secondo è da esterno con i fili che escono già cablati e poi da giuntare

Edited by ROBY 73
Link to post
Share on other sites
Tommy84

Eccomi...allora cerco di fornirti le varie info mancanti...

1 confermo che è tutto in funzione, ovvero posti interno ed esterno, elettroserratura, impianto in rete con notifiche app, gestione elettroserratura anche da remoto.

2 il VTO2202F come correttamente dici non è il modello P con alimentazione poe, ma un 'comune' prodotto a 2 fili, quindi per alimentarlo partono appunto i due fili dal distributore che ho messo nel quadro elettrico VTNS1006A2 ed arrivano alle porte EOC1 e 2 del VTO.

3 vista la difficoltà, almeno mi pare, di trovare in rete il modulo DEE1010A che forse è più vecchio se potessimo impostare il discorso sul DEE1010B per me sarebbe meglio (sono analoghi ma con tutte ste cose anche la minima differenza mi manda in tilt 😥).

Ti allego foto della scheda DEA, foto del VTO prima di chiuderlo coi vari collegamenti ed uno schema molto casalingo che ho fatto dell'impianto così com'è attualmente

IMG-20200607-WA0001.jpg

20200524_181522.jpg

20200607_091459.jpg

Link to post
Share on other sites
ROBY 73

Ok ora ho capito meglio la situazione, quindi:

9 ore fa, Tommy84 ha scritto:

3 vista la difficoltà, almeno mi pare, di trovare in rete il modulo DEE1010A che forse è più vecchio se potessimo impostare il discorso sul DEE1010B per me sarebbe meglio (sono analoghi ma con tutte ste cose anche la minima differenza mi manda in tilt 😥).

Allora nessuno ti vieta di usare un alimentatore esterno, comunque premesso che l'assorbimento quasi irrisorio (1W al massimo = 83mA) del modulo DEE1010B puoi prendere l'alimentazione anche dal VTO2202F sui morsetti 12V_OUT e GND che può supportare 100mA, quindi il collegamento sarà questo:

 

DEE1010B.jpg.bde513311f2c98ea57719b3ef45af67f.jpg     1359741901_DEA230N.thumb.jpg.6ceca05e76975d0af438349ad0d31b0c.jpg

(Clicca un paio di volte sopra l'immagine per ingrandirla e si aprirà in un'altra finestra del monitor)

 

Poi se riesci a sistemare un po' quei fili infilandoli meglio nei morsetti del VTO2202F non sarebbe male per un lavoro fatto come si deve.

Inoltre abbi l'accortezza di inserire il modulo DEE1010B in una scatola stagna che non sia esposto a pioggia, sole e  intemperie varie perché ti durerebbe molto poco

Edited by ROBY 73
Link to post
Share on other sites
Tommy84

Ti ringrazio mi sembra tutto chiaro. Seguirò il tuo consiglio per i fili del VTO. Per il modulo DEE1010B dovrei avere i fili disponibili al quadro elettrico quindi lo posiziono lì.

Ho un ultima (spero ☺) domanda per conferma:

penso di ordinare un altro VTO2202F da mettere alla porta di casa; se arrivo lì col cavo dalla scheda del cancello sarà sufficiente entrare al COM e al NO del VTO senza dover fare altro è corretto?

Grazie mille ancora

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
1 ora fa, Tommy84 ha scritto:

Ho un ultima (spero ☺) domanda per conferma:

penso di ordinare un altro VTO2202F da mettere alla porta di casa; se arrivo lì col cavo dalla scheda del cancello sarà sufficiente entrare al COM e al NO del VTO senza dover fare altro è corretto?

Sì in teoria sì, ma a questo punto non ti servirebbe più nemmeno il DEE1010B

Link to post
Share on other sites
Tommy84

Si in teoria sì ma forse avrei una gestione un po' più macchinosa dato che le due aperture sarebbero gestite da due VTO diversi e quindi da due 'schermate' diverse del posto interno...devo valutare un po' le configurazioni possibili...

Appena posso provo tutto e ti do un feedback...grazie mille ancora 

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
1 minuto fa, Tommy84 ha scritto:

Si in teoria sì ma forse avrei una gestione un po' più macchinosa dato che le due aperture sarebbero gestite da due VTO diversi e quindi da due 'schermate' diverse del posto interno...devo valutare un po' le configurazioni possibili...

Sì questo lo immagino, non so come lavori di preciso il sistema DAHUA avendo 2 VTO, se eventualmente si possa passare da una schermata all'altra magari premendo semplicemente un pulsante oppure bisogna fare altre manovre più laboriose.

Link to post
Share on other sites
Tommy84

Ciao Roby 73,

mi è arrivato il modulo ed oggi l'ho messo in opera, tutto funziona! 😁

Ho seguito il tuo consiglio ed ho alimentato il modulo DEE1010B attraverso l'uscita del VTO. 

Solo una cosa ho notato: mentre il segnale video resta della medesima qualità l'audio è un po' peggiorato, fa qualche scatto mentre prima filava via liscio. 

È possibile che sia proprio l'alimentazione del DEE dal VTO che passando all'interno del medesimo cavo multifilo crei qualche interferenza?

 

Ti ringrazio ancora per i preziosi consigli 👍

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
5 ore fa, Tommy84 ha scritto:

mi è arrivato il modulo ed oggi l'ho messo in opera, tutto funziona! 😁

Ottimo allora :thumb_yello:

 

5 ore fa, Tommy84 ha scritto:

Solo una cosa ho notato: mentre il segnale video resta della medesima qualità l'audio è un po' peggiorato, fa qualche scatto mentre prima filava via liscio. 

È possibile che sia proprio l'alimentazione del DEE dal VTO che passando all'interno del medesimo cavo multifilo crei qualche interferenza?

Che tipo di cavo hai usato?   

Casomai prova a scollegare i fili dell'alimentazione che dal VTO vanno al DEE e vedi se migliora o comunque se la situazione cambia.

Link to post
Share on other sites
Tommy84

Si farò qualche prova.

Ho utilizzato il cavo del precedente impianto multifilare con fili sempre a coppie per ogni collegamento.

Sinceramente le caratteristiche del cavo non le ho trovate, più che avventurarmi in cose che non so ti allego la foto.

20200614_144713.jpg

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
45 minuti fa, Tommy84 ha scritto:

Ho utilizzato il cavo del precedente impianto multifilare con fili sempre a coppie per ogni collegamento.

Cioè hai usato una coppia per un polo (ad esempio per il positivo bianco / arancio) e un'altra coppia per l'altro polo (ad esempio per il negativo bianco / blu)  dell'alimentazione; 

oppure il singolo filo per un polo (ad esempio per il positivo arancio) e per l'altro polo (ad esempio per il negativo il filo bianco intrecciato con l'arancio)??

 

Comunque per i fili di alimentazione ed il contatto COM-NO puoi usare una coppia completa (ad esempio per il positivo bianco / arancio) e un'altra coppia per l'altro polo (ad esempio per il negativo bianco / blu);

mentre per il segnale RS485A e RS485B trattandosi di trasmissione dati devi usare una sola coppia per entrambi i poli, (ad esempio il verde per il morsetto 485A ed il bianco a lui intrecciato sul morsetto 485B)

Link to post
Share on other sites
Tommy84

Ho usato sempre per tutti i collegamenti una coppia per singolo polo. Ero partito con singoli fili (1 coppia per 2 morsetti) ma un elettricista mi ha consigliato una coppia per singolo morsetto... 

Ok allora rifaccio i collegamenti RS485 mantenendo una singola coppia per entrambi, quindi un filo a testa.

Mi può creare problemi aver fatto il collegamento coi fili accoppiati?

Per quanto riguarda invece il collegamento bifilare chiamiamolo "di base" dei vari componenti dell'impianto (posti esterni ed interni) al distributore/alimentatore VTNS1006A2 posso mantenerli a coppie per singolo polo o anche qui deve'essere un singolo filo per ogni morsetto?

 

Link to post
Share on other sites
ROBY 73

Allora per i dati tipo collegamento RS485 si deve usare la coppia intera usando un filo per un polo e l'altro per l'altro polo, mente per i cavi di alimentazione e comando si possono usare le coppie completa per ogni morsetto per avere una sezione maggiore del conduttore.

Poi dall'alimentatore al posto esterno VTO se tutto funziona com'è, allora puoi lasciare il collegamento attuale.

Male che vada se vuoi fai delle prove variando i collegamenti, anche solo per pura curiosità.

Link to post
Share on other sites
Tommy84

Perfetto dai semmai farò dei tentativi.

Grazie ancora per la tua disponibilità 🔝

Link to post
Share on other sites
Tommy84

Ciao Roby73,

torno a chiedere supporto sull'impianto per un nuovo problema sopraggiunto.

L'elettroserratura ha iniziato improvvisamente ad aprirsi a singhiozzo, random direi. A volte va per più aperture di fila così come altrettante poi possono andare a vuoto.

Il comando di apertura dal VTO2202F sembra partire regolarmente e si sente un leggero clic restando nei pressi dell'elettroserratura anche quando non si apre.

Il modello è FEB 6001/1z multipla 2000 di cui allego una foto interna.

Sapresti dirmi da cosa può dipendere?

Grazie mille dell'aiuto

IMG-20200822-WA0000.jpg

Link to post
Share on other sites
ROBY 73

Ciao e bentornato Tommy84,

1 ora fa, Tommy84 ha scritto:

Il comando di apertura dal VTO2202F sembra partire regolarmente e si sente un leggero clic restando nei pressi dell'elettroserratura anche quando non si apre.

Se la serratura tende ad aprirsi allora il problema potrebbe essere anche meccanico, magari prova a spruzzare un po' di grasso spray sui meccanismi e vedi se va meglio.

Un altra causa invece potrebbe essere che con il caldo (se il fenomeno si manifesta più che altro di giorno) ci sia una dilatazione termica e si muove leggermente il cancello essendo in ferro, ora dalla foto non si riesce a vedere, ma a che distanza è la serratura dallo scontro?   Perché se è troppo attaccata a volte crea problemi.

 

Vedi e provvedi e facci sapere

Link to post
Share on other sites
Tommy84

Ho allegato la foto.

Non ho ben capito, il fatto che comandando l'apertura del cancelletto da posto interno o remoto non faccia scattare la serratura può dipendere dalla distanza tra serratura e sconto?

Con le chiavi funziona regolarmente

20200823_094631.jpg

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
5 ore fa, Tommy84 ha scritto:

Non ho ben capito, il fatto che comandando l'apertura del cancelletto da posto interno o remoto non faccia scattare la serratura può dipendere dalla distanza tra serratura e sconto?

Sì esatto, se la serratura è troppo attaccata allo scontro come in effetti nel tuo caso potrebbe "faticare" leggermente nel farla scattare perché il pistoncino interno non riesce ad arretrare completamente per eseguire lo sgancio completo, poi che con la chiave funzioni regolarmente è del tutto normale perché vai ad agire direttamente sulla meccanica e non sulla bobina elettrica.

Ci sono alcune serrature (come ad esempio quelle della CISA) che hanno una rotella per avvicinare o allontanare la levetta che si attrae tramite la bobina per fare in modo di aiutare lo sgancio con condizioni come la tua, ma in questa serratura non mi sembra di vederla.

 

Come ti ho già accennato, il fenomeno si verifica nelle ore / periodi più caldi o in qualsiasi condizione?

 

Casomai se hai la possibilità e voglia di farlo, tanto per escludere l'eventuale problema elettrico e se puoi, potresti smontare il trasformatore che usi attualmente per aprire la serratura (o un altro trasformatore 230/12V simile) e portarlo vicino al cancello collegando solo un cavo da un paio di metri e collegare la serratura direttamente ai 12V di questo senza passare per tutto l'impianto citofonico.

Quindi se in questo modo il problema persiste ancora, allora è puramente meccanico

Link to post
Share on other sites
Tommy84

L'impianto l'ho installato circa tre mesi fa e fino all'altro giorno non ho avuto alcun problema. Da quando si è manifestato l'inconveniente non fa differenza il momento della giornata, che sia mattino presto o sotto pieno sole. C'è da dire che in questi ultimi giorni fresco non c'è mai stato...

Se non ricordo male ho qualche mm di gioco per poter spostare lo scontro ed allontanarlo. Può essere un tentativo da provare?

 

Seconda cosa che mi viene in mente...il trasformatore che uso è collegato con polo positivo al DOOR NO del posto esterno mentre il polo negativo va verso l'elettroserratura. Essendo in questo 'circuitino' col posto esterno si tratta di un trasformatore 1212v DC da 1,2A. È possibile che non abbia la forza sufficiente a far scattare la serratura e per questo a volte scatta ed a volte no?

 

Chiedo come sempre da profano e mi scuso in anticipo se dico baggianate..

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.


×
×
  • Create New...