Jump to content
PLC Forum


lore3d

Daikin 2MXS50GV1B + 2 splitter: consiglio errore U2

Recommended Posts

lore3d

Ciao a tutti,

sto cercando di riparare il condizionatore dei miei (ha oltre 10 anni) che "a volte" non funziona.

Ho cercato nel forum ma non ho trovato info utili a capire il problema.

 

Il condizionatore e' montato con due split, sembra tutto in ordine, gli split rispondono, 

insomma sembra tutto funzionare ma a volte non parte.

Il motore esterno fa girare la ventola ma al minimo e non soffia.

Dopo aver staccato la corrente per una ventina di minuti, a volte riparte, altre volte no.

 

Eseguendo la diagnostica da telecomando, come da procedura, mi e' stato segnalato chiaramente l'errore U2.

L'errore si manifesta anche quando il clima funziona, quindi presumo ci sia un vero problema

e staccare la corrente serva solo a resettare una memoria allarmi o qualcosa di simile.

 

Oltre a staccare la corrente ho fatto le segenti prove: ho provato a disconnettere uno dei due splitter interni (a turno)

per capire se il problema fosse legato a uno dei due splitter ma non e' cambiato nulla.

 

Allora ho provato anche a bypassare l'alimentazione principale dell'unita' utilizzando

una connessione "volante" con un cavo connesso ai 16 Ampere della linea di casa ma il problema non si e' risolto.

 

Quando l'unita' parte va benissimo, quindi immagino non ci siano problemi al compressore, pero' sono qui proprio per chiedere una

opinione: per come la vedo io, se non venisse rilevato alcun errore il clima andrebbe senza problemi.

 

Ho smontato la scheda (non completamente comunque) e non ho trovato segni di bruciature, ad una prima analisi

inoltre confesso che non saprei cosa controllare sulla scheda.

 

Solitamente uno direbbe "sono i condensatori" oppure "e' il transistor di potenza..." ma il fatto che vada e non vada

sembra piu' legato a un problema di logica di controllo e di azioni conseguenti (se leggo male una tensione allora genero un errore e dopo tot errori vado in blocco)

Qualcuno ha qualche idea su come potrei procedere?

 

Q questo punto non so dove guardare o che prove fare.

:(

 

Grazie

 

Lore

 

 

 

 

 

 

Daikin_Board.jpg

IMG-20200602-WA0002.jpg

IMG_20190627_185037.jpg

IMG_20190627_173743.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Xxxxbazookaxxxx

Ti consiglierei anche di verificare che non siano ossidati i pin sopra le morsettiere e le stesse morsettiere. 

838760A8-761B-47BE-B198-BA5A202813D6.png

È alimentata con filo da 1,5?

Non vorrei si sia cotto nel tempo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx

Controlla anche che i collegamenti a Terra siano buoni

Share this post


Link to post
Share on other sites
DavidOne71

farei anche una misura in tensione all'uscita di DB1

Share this post


Link to post
Share on other sites
lore3d
Il 7/6/2020 alle 15:16 , Xxxxbazookaxxxx ha scritto:

Ti consiglierei anche di verificare che non siano ossidati i pin sopra le morsettiere e le stesse morsettiere. 

838760A8-761B-47BE-B198-BA5A202813D6.png

È alimentata con filo da 1,5?

Non vorrei si sia cotto nel tempo.

 

Grazie per la risposta. Scusa ma purtroppo avevo le notifiche disabilitate e la vedo solo ora.

Mi spieghi la risposta?

 

> Ti consiglierei anche di verificare che non siano ossidati i pin sopra le morsettiere e le stesse morsettiere.

Intendi dire i faston che si collegano le morsettiere? Se si lo faro' gia' domani. 

 

> È alimentata con filo da 1,5? Non vorrei si sia cotto nel tempo.

a cosa ti riferisci?

 

Come dicevo ho provato a fare il bypass anche con prolunga e cavo adatti al 16 Ampere

ma il problema e' rimasto.

Per alcuni giorni, visto che andava, abbiamo provato a far andare il clima perennemente connesso alla prolunga,

ma il problema ogni tanto si era ripresentato comunque, anche col cavo "volante" quindi il problema e' a valle verso il clima,

forse dovuto come dici tu a ossido sulle morsettiere (faston)

 

Grazie ancora e scusa per il ritardo.

 

Fammi sapere,quando puoi.

 

Ciao

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il 7/6/2020 alle 15:22 , Xxxxbazookaxxxx ha scritto:

Controlla anche che i collegamenti a Terra siano buoni

Gia' fatto: la terra e' ok.

 

Grazie

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
lore3d
Il 7/6/2020 alle 16:31 , DavidOne71 ha scritto:

farei anche una misura in tensione all'uscita di DB1

Ciao, dallo schema nella foto che ho postato (il coperchio della scheda)

vedo dove si trova l'uscita DB1.

Vedo anche (critto in alto a destra) che devo togliere tensione per almeno 10 minuti (chiaramente faro' attenzione ai condensatori...)

Ma a tensione staccata cosa dovrei misurare?

In basso a sinistra nella figura c'e' un generico avviso di tensioni che "devono essere inferiori ai 50 volt in continua".

Inoltre in basso, parte centrale, fa vedere come misurare, avvertendo che c'e' uno strato isolante sulle piste (eventualmente da scalfire per misurare).

 

Ti chiedo quindi:

In che condizioni devo misurare e che tensione continua dovrei rilevare su DB1?

 

Grazie

 

Lore

 

PS: mi scuso anche con te per il ritardo nel rispondere.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx
1 ora fa, lore3d ha scritto:

Intendi dire i faston che si collegano le morsettiere?

Si

1 ora fa, lore3d ha scritto:

Per alcuni giorni, visto che andava

Controlla la tensione di alimentazione come da manuale di servizio. 
Sotto i 210v e sopra i 245v la tensione non va bene. 
Il db1 si prova dopo che hai verificato l’alimentazione in corrente alternata fino al reattore,è possibilissimo che sia il condensatore (che controlli da db1) se a volte parte e a volte no ma verifica prima l’alimentazione principale e le varie morsettiere. 

742BBDC2-40B4-42AB-9132-081517E13FF3.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx
1 ora fa, lore3d ha scritto:

che devo togliere tensione per almeno 10 minuti

La tensione va staccata 10 minuti prima di maneggiare la pcb per evitare che i condensatori si scarichino su di te 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
lore3d
11 ore fa, Xxxxbazookaxxxx ha scritto:

Si

Controlla la tensione di alimentazione come da manuale di servizio. 
Sotto i 210v e sopra i 245v la tensione non va bene. 
Il db1 si prova dopo che hai verificato l’alimentazione in corrente alternata fino al reattore,è possibilissimo che sia il condensatore (che controlli da db1) se a volte parte e a volte no ma verifica prima l’alimentazione principale e le varie morsettiere. 

742BBDC2-40B4-42AB-9132-081517E13FF3.png

 

Grazie per l'aiuto:

prima di riaprire il tutto (scheda) eseguiro' il controllo delle tensioni ai faston e la rimozione "chimica"

di eventuali ossidazioni.

 

Se il problema fosse quello, lasciando il clima senza tensione per un'oretta dovrei poi

veder sparire subito l'errore U2 oppure e' necessario far andare l'unita' (sempre per un'ora, mi sembra)

affinche' l'errore si resetti?

 

Intendo dire: rimosso il problema, come posso capire al volo se ho risolto o se devo fare altre indagini?

In questo periodo i miei non usano il clima ma vorrei risolvere PRIMA che arrivi l'afa.

 

Per manuale di servizio intendi il pdf che gira in rete dove e' descritta la procedura per

il rilevamento degli errori?

Se hai un link con le procedure  per it test della vo]board lo accetto volentieri, nel caso.

 

Grazie ancora

ciao

 

Lore

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
lore3d

Ciao,

quanche giorno fa ho riaperto la morsettiera laterale per spruzzare gli spinotti dei faston

a valle dei cavi di alimentazione con un antiossidante per contatti.

I faston non erano per nulla ossidati, ma un po' mi sembravano tutti lenti nel senso che 

muovendoli verso i lati non erano solidali con i contatti.

Allora li ho estratti e stretti uno per uno.

 

Poi ho fatto andare un paio di volte il clima per 2-3 ore per volta, ma l'errore U2 persiste.

 

Tra le cose che segnalo, i mei tolgono completamente la tensione al climatizzatore quando non lo usano

usando un interruttore a fianco del differenziale: il togliere tensione al clima, quando si e' in una condizione di

errore di alimentazione U2 puo' influire sul reset di questo errore?

 

Potrebbe addirittura ESSERNE LA CAUSA?

 

IPOTESI: non potrebbe essere un allarme memorizzato che non si riesce a togliere?

 

Faccio presente che nella zona dei miei ci sono stati negli anni parecchie cadute

spontanee del salvavita delle case a causa della fornitura elettrica: Ben 5 villette a schiera

di colpo tutte assieme avevano lo stesso problema, ed alla fine ho dovuto installare

un salvavita stop and go di BTicino che riarma automaticmante la tensione.

Questo per dire che magari l'errore U2 potrebbe essere stato generato da una vera fluttuazione

della tensione fornita da ENEL, e magari semplicemente ora non lo si riesce a resettare.

 

Ciao grazie a tutti per i consigli.

 

Lore

 

 

 

 

Edited by lore3d

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx
Il 13/6/2020 alle 00:33 , lore3d ha scritto:

eseguiro' il controllo delle tensioni

L’hai fatto?

2 ore fa, lore3d ha scritto:

togliere tensione al clima, quando si e' in una condizione di

errore di alimentazione U2 puo' influire sul reset di questo errore?

No

2 ore fa, lore3d ha scritto:

Potrebbe addirittura ESSERNE LA CAUSA?

No

2 ore fa, lore3d ha scritto:

IPOTESI: non potrebbe essere un allarme memorizzato che non si riesce a togliere?

Levando la tensione elettrica per 3 minuti resetti gli allarmi in memoria,se persiste significa che viene riscontrato nuovamente o che c’è un avaria sul circuito di rilevamento. 
 

 

2 ore fa, lore3d ha scritto:

Questo per dire che magari l'errore U2 potrebbe essere stato generato da una vera fluttuazione

della tensione fornita da ENEL, e magari semplicemente ora non lo si riesce a resettare.

Nuovamente,controllo tensione elettrica. 
Per resettarsi U2 L’Unità deve stare un ora di funzionamento continuativo senza riscontrare l’errore nemmeno una volta.

Se l’errore viene riscontrato per 4 volte nell’arco di un ora di funzionamento continuativo dell’unità esterna il sistema blocca il funzionamento.

Va in blocco oppure no?

Perché se non va in blocco la macchina funziona ugualmente bene anche con U2 in memoria. 

Edited by Xxxxbazookaxxxx

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx
2 ore fa, lore3d ha scritto:

alla fine ho dovuto installare

un salvavita stop and go di BTicino che riarma automaticmante la tensione

Così non si trova il difetto,si bypassa e basta,spesso con conseguente peggiori. 
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
lore3d

Qui per "incredibile" ammissione di enel, era un problema di fornitura elettrica. Comune a 5 villette e manifestatosi negli anni SEMPRE contemporaneamente.

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
lore3d
18 ore fa, Xxxxbazookaxxxx ha scritto:

L’hai fatto?

No

No

Non ho fatto il test delle tensioni di alimentazione: non avevo dietro il tester. E' sufficiente il solo tester?

 

Per la verifica del DB1 invece non ho le idee chiare di come eseguire il test.

Anche se vedo la figura che mostra  come posizionare il tester non mi e' chiaro che grandezza misurare,

con rensione di alimentazione scollegata.

 

18 ore fa, Xxxxbazookaxxxx ha scritto:

Levando la tensione elettrica per 3 minuti resetti gli allarmi in memoria,se persiste significa che viene riscontrato nuovamente o che c’è un avaria sul circuito di rilevamento. 

 

capito

 

 

Nuovamente,controllo tensione elettrica. 
Per resettarsi U2 L’Unità deve stare un ora di funzionamento continuativo senza riscontrare l’errore nemmeno una volta.

Se l’errore viene riscontrato per 4 volte nell’arco di un ora di funzionamento continuativo dell’unità esterna il sistema blocca il funzionamento.

 

 

Va in blocco oppure no?

Perché se non va in blocco la macchina funziona ugualmente bene anche con U2 in memoria. 

Ho capito e ti ringrazio per le spiegazioni che hai avuto la pazienza di scrivere.

 

Il clima non si e' bloccato finora, ma l'errore U2 e' sempre li.

 

U2 quattro volte in un'ora significa che ogni tot secondi / minuti viene fatta una verifica.

Hai idea del periodo con cui la verifica degli allarmi viene fatta?

 

 

Per concludere: appena avro' piu' chiaro il dubbio relativo alle misurazioni procedero' a misurare

la tensione di alimentazione ai faston che "quello che devo misurare" sul DB1.

Alla luce di quello che scrivi, e a fronte del fatto che U2 pare essere sempre li, mi sembra strano

che in ore di funzionamento il clima non si blocchi.

 

 

Grazie davvero per l'aiuto.

 

Se il solo tester e' sufficiente non appena ricevo una risposta faro' le prove.

 

Grazie

 

Lore

 

PS: on so per quale motivo ma le mail di notifica delle risposte ai thread del forum non mi arrivano,

mentre mi arrivano altre mail di altro tipo da PLCforum (eventi ecc) quindi non perdo le notifiche nello spam.

 

Grazie ancora!

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx
1 ora fa, lore3d ha scritto:

Hai idea del periodo con cui la verifica degli allarmi viene fatta?

Il controllo della tensione corretta a ipm è continua,se viene rilevato uno sforamento dalla tensione target viene registrato,se avviene uno sbalzo di tensione oltre limite il circuito di rilevamento blocca l’alimentazione per salvaguardare l’integrità dei componenti. 
 

 

1 ora fa, lore3d ha scritto:

Per la verifica del DB1 invece non ho le idee chiare di come eseguire il test.

tester in Volt Corrente Continua,metti powerful mode in modalità freddo e non deve superare i 430Vcc. 

5D16DC38-209B-4870-B0C5-56FE152AB4BF.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
lore3d
1 minuto fa, Xxxxbazookaxxxx ha scritto:

Il controllo della tensione corretta a ipm è continua,se viene rilevato uno sforamento dalla tensione target viene registrato,se avviene uno sbalzo di tensione oltre limite il circuito di rilevamento blocca l’alimentazione per salvaguardare l’integrità dei componenti. 
 

 

5D16DC38-209B-4870-B0C5-56FE152AB4BF.png

Capito!

Quindi apparato in tensione.

Faro' il controllo oggi oppure domani.

Grazie ancora Xxxxbazookaxxxx !

 

Ciao

 

Lore

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx

Prima questo 

15B9A2B3-A07C-4FC1-9F42-21400678EAF5.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Lore riusciamo a fare una risposta senza usare il “quote”?

Leggere la discussione è di una fatica incommensurabile, ci riesce solo Mauro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
lore3d

Certo, scusa.

Ci provo.

 

Ciao

 

Lore

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx
39 minuti fa, Alessio Menditto ha scritto:

ci riesce solo Mauro.

Ormai mi son rassegnato Alessio,li salto. 
Lore naturalmente quando metti il tester in Vca per controllare l’alimentazione principale controlli il voltaggio fra fase e neutro,metti poi anche un puntale su Terra e verifica che fase e neutro non siano invertiti (230V tra fase e terra e la fase deve trovarsi su L nella morsettiera) e verifichi anche il carico sul neutro (massimo 5Vca tra terra e neutro).

Fai le prove prima a macchina spenta e poi accesa. 

Edited by Xxxxbazookaxxxx

Share this post


Link to post
Share on other sites
lore3d

Ciao, oggi ho provato a fare le misure suggerite da Xxxxbazookaxxxx.

 

La tensione alle morsettiere e' corretta (222/223 volt  alternati,fluttua un po, qualche volt ma sempre sopra i 220) e accendendo l'unita' non vedo cambiamenti.

Ho verificato che non ci sia stata inversione di neutro e fase e la tensione di alimentazione sembra corretta.

 

Per la misura della tensione continua su DB1 ho notato un comportamento strano.

- dopo 5 minuti circa di di taglio alimentazione (ho un interruttore a fianco del salvavita) ho connesso i puntali del tester a + e - di DB1

  ed ho misurato una tensione attorno ai 16 volt...

 

. successivamernte  ho fatto alimentare l'unita' tenendo i puntali in posizione (essendo una misura di tensione non ho pensato a togliere 

  i puntali, ad ogni modo la trensione e' piu' bassa. (e qui non ricordo il valore comunque)

 

- ho tolto quindi i puntali, abbassato la temperatura ambiente desiderata a 18-20 gradi ed acceso la funzione POWER (tasto con figura omino coi muscoli...)

  ma non ho visto la ventola esterna avviarsi, anche se dentro lo splitter risponde e soffia (temperatura ambiente di oggi: circa 28-30 gradi).

 

- a questo punto SORPRESA:  la tensione ai capi di DB1 ha un andamento a "dente di sega discendente" cioe':

  parte da circa 156  volt e cala di un volt al secondo in maniera quasi lineare (quasi come se internamente il valore della tensione venisse impostato

  con un contatore discendente con periodo di un secondo, e un convertitore digitale analogico  a valle a pilotare un circuito di potenza... ma non so, chiaramente...)

 

-  arrivato a 41-40 volt, si sente un click meccanico (rele'?) e la tensione risale di colpo a 156 volt circa per poi ricomincare il ciclo di discesa.

 

Non vorrei aver fatto un danno tenendo i puntali collegati al DB1 senza alimentazione, ma la misura in tensione e' una misura in circuito aperto,

sempre che eventualitransizioni non abbiano causato qualcosa, uno spike, non so...

 

In tutte queste prove, la ventola esterna e' sempre rimasta IMMOBILE.

 

Piu' tardi ho chiesto ai miei di provare a rialimentare il condizionatore per vedere se raffredda.

 

Faro' altre prove e terro' questo thread aggiornato ogni volta.

 

Grazie Xxxxbazookaxxxx

 

Lore

 

 

 

Edited by lore3d

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx
1 ora fa, lore3d ha scritto:

In tutte queste prove, la ventola esterna e' sempre rimasta IMMOBILE.

Potevi accorgertene prima,ma è anche colpa mia,non avevo visto il modello esatto e l’anno di costruzione,scusami,ecco la causa di U2,fai questo check:

 

349744BB-E3BE-492E-BFE3-AD58628BB8A7.png

Edited by Xxxxbazookaxxxx

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx

Fai girare il ventilatore a mano,se era bloccato riprova l’impianto,se gira libero motore ventilatore da sostituire. 
Controlla prima nella pcb UE fu1-2 uno dei due è il fusibile del ventilatore,da 3,15A e visto che hai mosso la scheda verifica anche che il connettore S70 del ventilatore sia ben collegato. 

Edited by Xxxxbazookaxxxx

Share this post


Link to post
Share on other sites
lore3d

In tutte queste prove, la ventola esterna e' sempre rimasta IMMOBILE.

Potevi accorgertene prima,ma è anche colpa mia,non avevo visto il modello esatto e l’anno di costruzione,scusami(...)

 

Ciao, ci mancherebbe, anzi grazie dell'aiuto.

Il fatto e' che in passato (non oggi) ho visto girare la ventola lentamente da sola comunque, e

quando tutto tornava a posto "da se" la ventola riprendeva a soffiare con forza.

 

In effetti avrei dovuto provare a girare la ventola a mano, ma ero troppo preso dalle prove elettriche...

 

La scheda non la ho rimossa, ho semplicemente tolto il coperchio superirore esterno, il coperchio metallico

e la plastica rigida di isolamento  per avere accesso libero alla scheda.

 

Pero' fino a qualche giorno fa sembrava andare... comunque faro' i controlli che mi suggerisci. (grazie!)

 

Concordi con me che l'aver messo il voltmetro sui contatti (saldature) + e - di DB1 non dovrebbe averlo danneggiato?

 

Grazie ancora: prossima prova a breve.

Potrebbe davvero essere un problema di connettore per come la vedo io.

Pero' procedo con metodo come mi stai suggerendo tu: e' ala cosa migliore,

Grazie ancora

Xxxxbazookaxxxx

 

Buon weekend.

 

Lore

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...