Jump to content
PLC Forum

paolo2019

Aggiungere scaricatore tipo 2 a quadro casa

Recommended Posts

paolo2019

Buongiorno, vorrei aggiungere uno scaricatore tipo 2 (bticino F10APS) al mio quadro di casa, che attualmente è fatto in questo modo:

 

Contatore fuori —> 15 metri in corrugato dedicato senza interruzioni —> MT puro C40 —> vari MTD C25 (verso quadri di altri piani), C16 (prese), C10 (luce) e C6 (dispositivi specifici tipo pompa sommersa o allarme)

 

Se ho ben capito lo scaricatore andrebbe messo subito prima del MT C40 generale, quindi fase/neutro dal contatore direttamente nello scaricatore, e dallo scaricatore poi collegamento “a V” subito verso il MT C40 di fianco.

 

Domande

- se lo scaricatore dovesse assorbire una sovratensione prolungata (invece che breve), magari di ore (il tempo che vengano a riparare il guasto a livello di palo enel), mentre io non ci sono per staccare tutto, andrebbe “a fuoco” giusto? oppure eventualmente anche in corto? come si può impedire? devo mettere qualcosa prima dello scaricatore? tipo: fusibile, MT puro C40, MTD selettivo?

- l’elettricista ai tempi ha collegato il MTD C6 dell’allarme direttamente a fase/neutro dal contatore (usando capicorda doppi), bypassando il MT C40 generale, devo lasciare così o posso cambiare? il senso sarebbe che se abbasso il MT generale in casa (evenienza rarissima) l’allarme è ancora alimentato? ma in questo modo non è esposto a danno da sovratensioni?

(- perché in Italia in impianti domestici lo scaricatore non è obbligatorio come mi dicono esserlo in Germania dal 2016?)

- durante l’ultima sovratensione prolungata (guasto) ho avuto una pompa sommersa bruciata, vorrei evitare la nuova si bruciasse sia con quella che con altre modalità, oltre al suo MTD C6 come posso proteggere una pompa lowara monofase con le caratteristiche che si vedono nella foto sotto? quale salvamotore monofase potrei prendere?

 

 

Grazie

A4B88C4A-4C88-4C89-B103-513B47FD961C.jpeg

Link to post
Share on other sites

paolo2019
Posted (edited)

Aggiungo foto del quadro, per guadagnare spazio per i nuovi dispositivi da aggiungere sostituirei tutti i MTD possibili (C16, C10 e C6) con la loro versione compatta della Siemens di pari caratteristiche, cioè
C16 - 5SV13131KK16
C10 - 5SV13131KK10
C6 - 5SV13131KK06

Ci sono svantaggi/pericoli ad utilizzare queste versioni “strette” dei MTD? 
Ovviamente non per i C25 (nemmeno esistono). 

 

 

9E8CAE26-A155-40D0-970E-C92BC3D6FE01.jpeg

Edited by paolo2019
Link to post
Share on other sites
hfdax

Se il problema sono le sovratensioni prolungate la soluzione non è lo SPD che è specificamente pernsato per smorzare sovratensioni molto elevate ma di breve durata. Il dispositivo di protezione adatto alle sovratensioni prolungate. ad esempio causate dal distacco del neutro, si chiama POP (Permanent Overvoltage Protection).

In commercio ci sono diversi dispositivi che uniscono le due funzioni (SPD+POP). cosi come dispositivi che uniscono magnetotermico e POP

un esempio

 

Il 12/8/2020 alle 08:20 , paolo2019 ha scritto:

perché in Italia in impianti domestici lo scaricatore non è obbligatorio come mi dicono esserlo in Germania dal 2016?)

Chi l'ha detto? La norma italiana stabilisce quando e perchè lo SPD è obbligatorio. Naturalmente si applica agli impianti realizzato dopo l'entrata in vigore della norma stessa. Lo stesso penso sia anche in Germania.

 

Edited by hfdax
Link to post
Share on other sites
ilsolitario

La Serie compatta di siemens è un buon modo per recuperare spazio, il top lo realizzeresti aggiungendo gli afdd ma costano ancora... Per SPD se monti quelli con varistore sul neutro e spintometro sulla terra  puoi mettere il MTD a valle dello stesso

Link to post
Share on other sites
ivano65

diciamo che va' messo a monte.

visti i carichi sensibili ormai largamente presenti in tutte le case  di fatto lo scaricatore diventa obbligatorio anche dove non previsto dalla legge, a meno che uno si fa' risarcire ad ogni temporale dall'assicurazione e restando con gli apparecchi fuori uso, ma attenzione se la cosa si ripete spesso si rischia il non risarcimento, in quanto sanno benissimo che ormai gli scaricatori fanno egregiamente il loro lavoro SE COLLEGATI  a dovere.

comunque essendo  obbligatorio il magnetotermico dopo il contatore  , viene ritenuto sufficiente come protezione dello scaricatore.

TUTTAVIA  nel caso piuttosto raro  ( almeno per quanto riguarda quelli di marca )  che spd vada in corto si puo' mettere un fusibile da 50/100A  sulla fase che lo alimenta , nel caso di corto permanente il fusibile si interrompe e l'impianto continua ad essere alimentato.

per quanto riguarda l'antifurto: il tuo  elettricista e' una persona diversamente intelligente , praticamente la linea che va' all'antifurto non ha protezione contro i cortocircuiti. Devi mettere  un magnetotermico  da 4 o meglio 2A  a monte del generale  , se ha l'alimentatore collegato a terra  occorre anche il differenziale. Cosi' sei in una inaccettabile situazione di pericolo.

visto che hai piu' volte avuto problemi di sovratensioni permanenti   dovresti installare al piu' presto un interruttore  POP   a  monte di tutto.

buono l'apparecchio consigliato  , tuttavia gli spd hanno un potere di scarica di soli 5Ka  che in zone esposte non sono sufficienti e portano presto alla morte prematura dell'apparecchio.

x HDFAX  diciamo che i tedeschi in questo campo si sono dimostrati piu' intelligenti di noi , in quanto: hanno imposto l'obbligo generale degli scaricatori, e per quanto riguarda le assicurazioni  si comportano cosi': la prima volta risarciscono i danni; alla seconda se l'impianto non e' dotato di scaricatori non risarciscono nulla.

Edited by ivano65
Link to post
Share on other sites
ceschino
Il 12/8/2020 alle 08:20 , paolo2019 ha scritto:

l’elettricista ai tempi ha collegato il MTD C6 dell’allarme direttamente a fase/neutro dal contatore (usando capicorda doppi), bypassando il MT C40

 

8 ore fa, ivano65 ha scritto:

per quanto riguarda l'antifurto: il tuo  elettricista e' una persona diversamente intelligente , praticamente la linea che va' all'antifurto non ha protezione contro i cortocircuiti.

Perché? 

Link to post
Share on other sites
ceschino

Si può mettere a monte se è uno spinterometro, sempre protetto da adeguati fusibili, mentre deve obbligatoriamente avere un MTD di tipo S a monte se trattasi di varistore.

Come già detto in precedenza l'efficacia ma soprattutto la sicurezza dipendono dalla giusta installazione pertanto il mio consiglio è di rivolgerti ad un professionista esperto di tua fiducia.

Link to post
Share on other sites
hfdax
15 ore fa, ivano65 ha scritto:

per quanto riguarda l'antifurto: il tuo  elettricista e' una persona diversamente intelligente , praticamente la linea che va' all'antifurto non ha protezione contro i cortocircuiti.

Non so quanto sia vecchio l'antifurto di paolo2019 ma le moderne centraline antifurto, a quanto mi risulta, sono già protette internamente dal corto circuito.

Altro discorso è non fidarsi della protezione interna, ma direi che dipende dalla serietà del produttore. Se si tratta di una cineseria o di una marca nota e affermata non credo sia la stessa cosa.

Edited by hfdax
Link to post
Share on other sites
paolo2019
Posted (edited)

Grazie intanto a tutti per le risposte

L’SPD che avevo adocchiato (bticino F10AP2, e nel frattempo mi è anche arrivato, ma non l’ho ancora installato) è così descritto nella scheda tecnica

Limitatori di sovratensione con modalità di protezione L-N e N-PE (comuni e differenziali); il neutro (N) è protetto da spinterometri incorporati con capacità di potenza più elevate rispetto alla protezione di fase. Denominata anche modalità “1+1” o “tipo di collegamento 2” (CT2) secondo le norme HD/IEC 60364 art. 534.


In relazione alla sua posizione rispetto a MTD di quadro

Si raccomanda l’installazione a monte dei differenziali del quadro. Se scaricatore di sovratensioni a valle dei differenziali, differenziali di tipo HPI.

 

Mentre non dice nulla su eventuali MCB a monte. 

Comunque ha gli spinterometri, alla luce di questo voi fareste

MCB generale 40A - SPD - morsettiera - vari MTD

oppure

SPD - MCB generale 40A - morsettiera - vari MTD 

 

Dai vostri post scopro comunque che mi servirebbe un POP, forse proprio un combinato POP+SPD+MCB_C40 4 moduli da mettere al posto del MCB_C40 generale 2 moduli attuale. (lo spazio lo recupero coi MTD stretti Siemens, eh sì anche gli AFDD li metterei a occhi chiusi se avessi lo spazio).

Ho anche preso un salvamotore Lovato SM1P 6,3-10A per la pompa.

 

Per il POP, non è questione che io possa dirmi soggetto a sovratensioni prolungate frequenti, è questione che è successo una volta che non voglio che capiti mai più. E che ammetto non sapevo potesse succedere (di avere in casa più di 300V per delle ORE). A pericolo di fulmini invece non credo di essere particolarmente soggetto, casa in mezzo a tante case della stessa altezza. 

 

Sempre a proposito di danni da sovratensione, vedo che la Lovato ha anche dei relè voltmetrici regolabili. Avrebbe senso usarne uno per comandare un contattore che stacca tutta la corrente a casa? O rischio di tornare dalle vacanze e trovare i frigoriferi spenti per una bazzecola? 

 

Altra domanda: dalle specifiche del POP vedo agisce dopo una manciata di secondi (8s a 275V, poi a scendere salendo di tensione), come la mettiamo coi moderni apparecchi più delicati? Conviene proteggere ciascuno con SPD di tipo 3? (classiche ciabatte protette per esempio della APC, o degli UPS)

 

Sull’allarme forse c’è un equivoco, è protetto dal suo bel magnetotermico differenziale 6A. È quest’ultimo ad essere direttamente (per una ventina di cm nel quadro, collegati via capicorda doppi al cavo 16mmq principale in corrugato dedicato) collegato al contatore enel bypassando il MCB generale 40A. 

 

Edited by paolo2019
Link to post
Share on other sites
paolo2019

Vedo che un dispositivo adatto allo scopo lo vende anche la Gewiss (GWD6466), rispetto al Dehn però occupa 5 moduli invece che 4, e i collegamenti fra le varie sezioni del combinato pop+spd+mcb sono da fare esternamente invece che essere interne.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...