Jump to content
PLC Forum

GekoPay

Preventivo antifurto Inim

Recommended Posts

GekoPay

Ciao a tutti, ho preso da poco casa nuova, una villetta a schiera su tre livelli e ho chiesto un preventivo per un impianto di allarme all'elettricista che ha fatto gli impianti a casa, c'è già la predisposizione in casa per l'allarme, la casa è a grezzo avanzato. L'elettricista che si serve di un installatore mi ah proposto Inim e il seguente preventivo, secondo voi è adeguato? Gli accessi sono dal garage, nel piano interrato, dove hanno previsto un sensore di movimento, al piano terra dal giardino e dalla porta di ingresso, sono su due lati differenti della casa e dal primo piano, dove sono presenti due balconi.

Grazie a chi mi saprà dare una mano!

 

Centralina Prime 60 completa di barretia e modulo Italiano per collegamento alla App 480,00 €
Sirena esterna Inim Bus con batteria 182,00 €
 Sirena interna Smarty-SIB 12V 35,00 €
Sensore di movimento tritech con doppi tecnologia Typ Bosch BOS-ISC-CDL1-WA15G 3 pezzi 175,00 € l’uno
Alien/s Touch Screen a colori 2 pezzi 271,00 €
Nkey 4 pezzi 15,00
Modulo di espanzione 65,50 €
Contatti magnetici radio con ricevitore € 235,00 €
Contatti magnetici 3 pezzi 90,00
Installazione e messa in servizio del sistema € 800,00 €
Totale IVA esclusa 3.194,50 €

Link to post
Share on other sites

GekoPay

A parte una valutazione sul prezzo dell'impianto, vorrei sapere se secondo voi ci sono da aggiungere dei sensori o se ci sono dei componenti da aggiungere o cambiare.

Personalmente non capisco nulla di impianti di allarme, ma leggendo altri post nel forum, credo di aver capito che mancano dei sensori esterni, che prevengano i tentativi di scasso.

Link to post
Share on other sites
reka

sicuramente io metterei più sensori esterni che interni.. 

nel tuo caso proprio non ce ne sono.

 

altra cosa: due tastiere? dove? ingresso e garage? 

sirene: dove? io sarei per due + due

 

contatti magnetici: perchè radio se avete la predisposizione? solo su finestra o anche scuri? 

 

 

Link to post
Share on other sites
GekoPay

Grazie reka per la risposta.

Anche a me sembrano pochi sensori, esterni non ne hanno messi e io pensavo di mettere anche una videocamera puntata sul giardino dove ho una portafinestra con ingresso in soggiorno.

Le tastiere penso siano una al piano terra e una al primo piano, non in garage, non ho idea il perché dei sensori via radio, la predisposizione è stata fatta prima dell'acquisto di casa, presumo non la abbiano fatta ovunque. Le finestre hanno tutte tapparelle motorizzate, l'impiantista mi diceva che le finestre non hanno la predisposizione per i sensori, forse per questo ha messo sensori radio.

La sirena la mettono al promo piano, vicino al tetto della casa, i vicini la hanno nella stessa posizione... perché più sirene? Tu dici due da interno e due da esterno?

Link to post
Share on other sites
reka

se metti sensori esterni metti le telecamere in modo da capire il perchè di eventuali allarmi.. ma puoi farlo anche in un secondo momento o comunque fare un impianto svincolato dall'allarme.

 

quindi non ti capiterà mai di rientrare in macchina dal garage? come lo disinserirai?

 

sulle tapparelle non metti nulla?

 

la sirena esterna ok, una può bastare se posizionata scomoda ma visibile dai vicini.. interna io ne metterei una in box e una al piano terra (costano relativamente poco)

Link to post
Share on other sites
GekoPay

Pensavo a una telecamera proprio per questo motivo, ma devo comunque portare l'alimentazione o dici di mettere qualcosa a batterie?

Certo, entrerò sempre dal garage, ho una scala interna che porta in casa, il portoncino verrà usato prevalentemente per fare entrare ospiti... forse la tastiera è prevista per il garage allora, non ho chiesto dove le ha previste, sono completamente ignorante in materia, la prossima settimana lo chiamo e chiedo.

Ho notato anche io che non ci sono sensori anti intrusione, cosa dovrei mettere per le tapparelle?

Ho visto il preventivo del vicino, lui ha già l'impianto da un paio di anni e gli hanno messo 3 sirene interne, una per piano, farò anche io così. Gli hanno messo anche 3 tastiere, dici che può essere utile una per piano? Magari sopra una per inserire l'allarme nei piani inferiori quando si va a dormire? L'ultimo piano è il reparto notte.

Link to post
Share on other sites
reka

per le telecamere metti tutto predisposto visto che sei ancora in fase di lavori.. basta un cavo lan e usare roba IP PoE.

 

durante il sopralluogo per il preventivo non ti ha spiegato come disporrà il tutto? come inserirai l'allarme ecc ecc..?

in garage potresti mettere anche un inseritore esterno ma deve spiegartelo come funziona (e comunque nel prev non c'è)

 

come sirene interne bastan due, se la zona notte è al piano superiore io la eviterei... non ti preoccupare che sentirai bene anche quella sotto..

 

se non mette sensori esterni e sensori alle tapparelle secondo me aveva paura di spaventarti col prezzo ed è di vecchia scuola, di quelli che hanno paura ad usare sensori esterni per non dover correre ogni due per tre per via dei falsi allarmi... mmmmhh 🤔

 

 

Link to post
Share on other sites
GekoPay

Spiego bene, la casa la ho acquistata da meno di un mese ed è a grezzo avanzato, in pratica mancano sanitari, pavimenti e porte, si possono ancora fare delle modifiche all'impianto elettrico volendo. L'elettricista che ha fatto gli impianti è lo stesso che mi ha fatto il preventivo e ha la ditta distante da casa, quindi mi ha fatto un preventivo senza sopraluogo, perché lui ha fatto la predisposizione e conosce la casa.

Per le sirene ok, anche se quelle interne costano poco e una in più non fa differenza, per il garage devo chiedere cosa e come ha pensato di fare, prima di approvare il preventivo dovrà comunque venire a spiegarmi come intende montare l'allarme.

Ho notato anche io la mancanza di sensori esterni, che tipo di sensori bisogna mettere sulle tapparelle?

Per il resto la marca dell'allarme, centralina ecc vanno bene?

Scusa per le molte domande, ma vorrei fare le cose per bene, grazie per l'aiuto!

Link to post
Share on other sites
GekoPay
Posted (edited)

Non è che qua sul forum *******

 

 

Nota del moderatore

Sul forum non si possono fare/richiedere offerte/richieste di prestazioni professionali e/o materiali.

Edited by Livio Orsini
Link to post
Share on other sites
reka

io sentirei solo installatori a pochi km da casa... gente che se serve esce in giornata o poco più.

 

dovresti informarti in zona se ci sono installatori e poi li scremi in base a cosa montano e ne chiami due o tre per un sopralluogo e preventivo.

Link to post
Share on other sites
GekoPay

Grazie Reka sei veramente stato gentile e di aiuto, farò così, googlando ho trovato un po' di ditte nella mia zona, farò fare dei sopralluoghi e dei preventivi, poi magari li posto sul forum per chiedere consigli. Buon fine settimana!

Link to post
Share on other sites
Panter
15 ore fa, GekoPay ha scritto:

googlando ho trovato un po' di ditte nella mia zona, farò fare dei sopralluoghi e dei preventivi, poi magari li posto sul forum per chiedere consigli.

 

Tieni presente che una lista di prezzi (o meglio la lista della spesa) non è un preventivo di un impianto, e oltretutto non è il caso di parlare di prezzi qui nel forum e specialmente per avere un parere su di essi da chi non è un Installatore gestore di un'azienda; ...neanche un dipendente di un'azienda è in grado di esprimere un parere sui prezzi dato che non conosce i costi di gestione, figuriamoci un utente finale che molto spesso non sa neanche come è stato progettato il suo impianto.

 

Fatta questa premessa, ti consiglio di chiedere allegato al preventivo di spesa, una piccola relazione tecnica (scripta manent) che spieghi come verrà suddiviso l'impianto, il tipo di tecnologia impiegata dalle apparecchiature previste sia per la protezione esterna sia per la protezione perimetrale sia per quella interna; come anche la tipologia dei vari Inserimenti e il modo di Disinserimento che garantisca la massima sicurezza anche in caso di sottrazione tramite sotterfugio dei dispositivi impiegati per operarlo.

La relazione deve anche comprendere una descrizione dei sistemi di comunicazione previsti per inoltrare l'allarme, come viene esercitata la garanzia e in che tempi.

 

Francamente non googlerei per cercare un installatore, ma casomai fatti presentare uno o due installatori esperti Identificati dal Rivenditore ufficiale di zona del marchio scelto (es. INIM nel tuo caso, dato che sei in questa sezione) e al contempo richiedere la stessa relazione e un sopralluogo all'installatore che hai sopra menzionato. Digli anche di essere più preciso sul modello di centrale e degli altri apparati (es. dire centrale Prime 60 non è sufficiente, dato che il tipo 60L è quella idonea per la tipologia del tuo sito), come anche che preferisci sensori filari e se è possibile fare tracce aggiuntive per le canalizzazioni mancanti.

 

16 ore fa, reka ha scritto:

io sentirei solo installatori a pochi km da casa... gente che se serve esce in giornata o poco più

 

Tu parli da Utente finale..., ma quello che conta è il tempo massimo d'intervento (es. 24 o 48 ore dalla chiamata) dichiarato nel preventivo, e non è vero che chi sta più vicino interviene più tempestivamente, dipende... da come è organizzato. Quanti Utenti qui si sono lamentati di installatori che non rispondono al telefono o dicono di aspettare settimane perché sono impegnati? E' la serietà e l'organizzazione che conta, e che non si guardi se è sabato o domenica se l'intervento è urgente. Se il Cliente paga, non può rimanere con l'impianto di sicurezza fermo per più di uno o due giorni. Un impianto di sicurezza protegge anche la vita oltre che l'immobile.

Link to post
Share on other sites
GekoPay

Ciao Panter, molto gentile e chiaro grazie.

Se vuoi i prezzi li tolgo, non era mia intenzione chiedere una valutazione sui prezzi, ma sulla qualità dell'impianto e se fosse adeguato.

Questo è tutto quello che mi è stato consegnato dall'installatore, quindi posso dedurre che non sia un installatore che lavora in modo serio, considerando che mancano parecchie cose.

La marca dell'antifurto non la ho scelta io, ma l'installatore di testa sua, spero sia un buon antifurto, in questo caso farò come hai detto, guardo sul sito inim chi sono gli installatori della mia zona e li contatto per un sopralluogo e preventivo.

Oggi ho chiamato due ditte specializzate, vengono questa settimana a fare dei sopralluoghi, vedrò cosa mi propongono e se mi ispirano fiducia, magari poi chiedo qui se l'impianto può essere adeguato alle mie esigenze.

Link to post
Share on other sites
Thomas24

secondo me uno che fa la predisposizione di una casa NUOVA senza considerare di portare tracce ai serramenti per poi LUI STESSO proporre un antifurto in parte via radio è da scartare a prescindere.

INIM è un ottimo marchio, ma la differenza non la fa la marca, quanto l'installatore. 

 

Ottima idea di chiedere altri preventivi. 

 

Il preventivo fatto mi sembra decisamente incompleto.

 

Scrivi pure quello che ti propongono le altre aziende che hai interpellato (magari anche una piantina della casa può essere utile)

Link to post
Share on other sites
GekoPay

Scusate sono inesperto io, ci sono i sensori sulle finestre, non avevo idea di come fossero fatti, ora me li hanno mostrati.

La prossima settimana devono fare il sopralluogo due ditte e appena ho tempo, farò venire l'elettricista con il tecnico per spiegarmi come intende installare l'mipianto.

Appena mi faranno avere preventivi e impianti proposti vi farò sapere, intanto vi ringrazio per l'aiuto.

Link to post
Share on other sites
GekoPay

Eccomi di nuovo a chiedere consigli. In questo periodo sono venuti altri 3 installatori a fare un sopralluogo e un preventivo (quindi in tutto ho 4 preventivi).

Due hanno proposto Inim e altri due la Aritech/UTC (secondo loro questo è un sistema professionale di alta gamma a differenza di Inim), sapete dirmi se questa marca è altrettanto buona? Della Aritech mi piacciono poco le tastiere 😁

Ho visto le piantine della casa con la predisposizione per l'impianto di allarme, ci sono i sensori su tutte le finestre, tranne quelle nel piano interrato e ci sono già le canaline per i sensori di movimento in tutta la casa, uno per piano, e due in garage.

Sono state previste 3 tastiere e/o inseritori, una in garage, una al piano terra e una al primo piano.

Il problema secondo me più grande è proteggere in maniera efficace il garage, perché l'inseritore è interno al garage e quindi bisogna ritardare l'allarme per dar modo di inserire e disinserire l'antifurto. Due installatori, mi hanno consigliato di non proteggere il garage, che comunque gli accessi all'appartamento sono protetti, ma non sono d'accordo. Uno mi ha proposto dei contatti magnetici wireless sulla porta e uno un sensore di movimento cablato.

Le protezioni proposte dai 4 installatori comunque sono più o meno le stesse, un rilevatore di movimento per piano, i contatti integrati nelle finestre, una sirena esterna, loro dicono una interna (ma io ne voglio due, una in garage e una al primo piano), poi di tastiere due installatori dicono di metterle solo una in garage e una la piano terra, perché tanto al primo piano posso usare la app dal cellulare quando vado a dormire, mentre gli altri due installatori mi hanno detto che la terza tastiera è essenziale (insomma hanno pareri contrastanti), poi ovviamente una centralina con espansione e la sirena esterna.

Devo dire che i preventivi come prezzo finale sono molto differenti uno dall'altro, la cosa mi ha lasciato perplesso, anche perché i componenti sono più o meno gli stessi. Tutti gli installatori mi hanno fatto un preventivo con una lista di componenti, nessuno ha fatto nemmeno due righe sul funzionamento, ovviamente prima di approvare il preventivo lo richiedo come mi è stato suggerito da Panter.

Link to post
Share on other sites
GekoPay

P.S.: la centralina verrebbe collegata a internet, dove posso ricevere i messaggi di allarme e controllare l'impianto tramite app

Link to post
Share on other sites
reka

io per il garage metterei un inseritore esterno senza ritardi.

al massimo se poi ci metti anche la tastiera puoi decidere se richiedere la verifica con password.

 

se invece sei uno da app potresti non metterlo e disinserire da app.

 

oltre al collegamento internet prevevi almeno uno tra gsm e linea fissa.

Link to post
Share on other sites
Thomas24

Metti qualche dettaglio in più sui preventivi, se hanno prezzi molto diversi magari significa che la qualità dei componenti installati è diversa (es. i rilevatori  doppia tecnologia aritech costano molto di piu di un semplice IR bentel...), quali sirene montano? quali centrali? numero di zone, numero di espansioni, ecc...

per quanto riguarda le tastiere, quali ti monterebbero? tra una touch screen e una tradizionale c'è differenza di prezzo. Io tendenzialmente ne metterei una per ogni ingresso che usate (quindi piano terra e garage), mentre nella zona notte ALMENO un led per segnalazione di stato, così sai a colpo d'occhio se l'hai inserito senza dover scendere o accendere il telefono per usare l'app

hai detto che le finestre dell'interrato non hanno predisposizione, ma come proteggerebbero l'interrato? solo volumetrico? ci sono protezioni di altro tipo su queste finestre? es. grate, bocche di lupo, altro?

l'installatore che monterebbe il via radio in box, monterebbe una (costosa) espansione radio SOLO per quel contatto? non fa prima a portare un caspita di cavo sulla basculante? (in ogni caso il box lo proteggerei eccome!!!! io addirittura metterei una protezione ridondante, volumetrico E contatto magnetico - via filo - sulla basculante. Sai quante volte mi è capitato quando non avevo il contatto magnetico di inserire l'allarme con la basculante sollevata per poi prendere gli infarti di notte quando i gatti si infilavano nel garage e facevano scattare il volumetrico? ora ho protezione doppia e sono sereno)

nessun installatore ha parlato di protezione esterna? solo volumetrici interni e contatti su infissi? 

non hai parlato di quale tipologia di serramento hai, finestre e tapparelle? finestre e persiane? ti hanno confermato che verranno allarmati entrambi i serramenti?

come dice reka, infine, solo collegamento app? o avresti anche un gsm? 

 

Edited by Thomas24
Link to post
Share on other sites
Panter

Francamente non dici molto di più sulla conformazione degli impianti proposti e non vedo quale consiglio ti si possa dare. Si parla di sensori interni e contatti sulle finestre senza specificare la tecnologia, e non si parla di protezione esterna radente gli accessi (considerando che le finestre potrebbe essere necessario tenerle aperte d'estate. Come si fa a concepire una protezione della proprietà solo pensando quando il sito è abbandonato, e non quando esso è abitato? La sicurezza di chi ci vive è molto più importante di un oggetto trafugato o un infisso rotto, ....o no? Senza tener conto che una protezione esterna davanti agli accessi può far desistere dal tentativo di intrusione e danneggiamenti.

Tanti sono i motivi di una proposta descrittiva di come è sviluppato il progetto, altrimenti occorrerebbe registrare tutta la conversazione tra cliente e installatore che propone.  

 

Poi parli del garage:

Il 27/9/2020 alle 11:34 , GekoPay ha scritto:

Il problema secondo me più grande è proteggere in maniera efficace il garage, perché l'inseritore è interno al garage e quindi bisogna ritardare l'allarme per dar modo di inserire e disinserire l'antifurto

 

Beh qui merita una considerazione.

Sono d'accordo conte che la protezione del garage sia necessaria ma... a quanto sembra i proponenti sembra che conoscano solo il sistema di ritardo di entrata e uscita che sarà lo stesso anche per l'intruso, mentre può essere differenziato per l'utente (ritardato) e per il ladro (immediato). Comunque l'inseritore interno non è sicuro ed è necessaria una tastiera sulla quale usare il proprio codice pin, Un inseritore può essere trafugato ma un codice no.

Non dici inoltre se il serramento è motorizzato o no.

Poi, perché il sensore nel garage filare e il contatto sul serramento wireless? Tanto per sensore e tastiera nel garage (indispensabile) serve una espansione, quindi cosa ci vuole con una canalina portare un cavo fino alla serranda? Bah..

 

Giusto una considerazione su un tuo riporto di una dichiarazione di un installatore, tra gli altri, che hai sentito.

Il 27/9/2020 alle 11:34 , GekoPay ha scritto:

Due hanno proposto Inim e altri due la Aritech/UTC (secondo loro questo è un sistema professionale di alta gamma a differenza di Inim), sapete dirmi se questa marca è altrettanto buona?

 

Chiaramente si può affermare anche il contrario 😠. Tieni presente che INIM è un marchio Italiano con fabbrica, progettazione e sviluppo in Italia, al contrario dell'altro che è gestito all'estero e commercializzato in Italia. Poi.... la bontà del marchio è importante ma chi lo rende veramente efficiente è l'installatore, anche se a volte un sistema non offre la possibilità di programmare funzioni personalizzate e quindi non può neanche proporle (cosa che con Inim non accade dato che permette di gestire eventi programmabili tramite equazioni).

 

PS: parli anche di differenze sostanziali dei prezzi...., e capisco che per un profano è difficile carpire le differenze, soprattutto senza descrizioni e dati di progetto.

 

 

Link to post
Share on other sites
Panter

C'è una cosa che non mi è chiara:

Il 27/9/2020 alle 11:34 , GekoPay ha scritto:

Ho visto le piantine della casa con la predisposizione per l'impianto di allarme, ci sono i sensori su tutte le finestre

 

Ossia.., non ho capito se ti hanno proposto sensori (contatti) alle finestre e se ci sono già cavi infilati.

Link to post
Share on other sites
GekoPay
Il 28/9/2020 alle 09:09 , reka ha scritto:

io per il garage metterei un inseritore esterno senza ritardi.

al massimo se poi ci metti anche la tastiera puoi decidere se richiedere la verifica con password.

 

se invece sei uno da app potresti non metterlo e disinserire da app.

 

oltre al collegamento internet prevevi almeno uno tra gsm e linea fissa.

 

L'inseritore esterno non mi convince per praticitá, io sono uno sa app, la mia compagna meno.

In casa avró la fibra e eventuaslmente le chiamate over ip, se é necessario dovró fare un collegamento gsm e una sim dedicata.

Link to post
Share on other sites
GekoPay
Il 28/9/2020 alle 22:09 , Thomas24 ha scritto:

Metti qualche dettaglio in più sui preventivi, se hanno prezzi molto diversi magari significa che la qualità dei componenti installati è diversa (es. i rilevatori  doppia tecnologia aritech costano molto di piu di un semplice IR bentel...), quali sirene montano? quali centrali? numero di zone, numero di espansioni, ecc...

per quanto riguarda le tastiere, quali ti monterebbero? tra una touch screen e una tradizionale c'è differenza di prezzo. Io tendenzialmente ne metterei una per ogni ingresso che usate (quindi piano terra e garage), mentre nella zona notte ALMENO un led per segnalazione di stato, così sai a colpo d'occhio se l'hai inserito senza dover scendere o accendere il telefono per usare l'app

Chi ha fatto il preventivo della aritech, non mi ha specificato nulla, solamente una lista di componenti generica con i prezzi, domani mando una mail e chiedo le specifiche di ogni componente (é il preventivo piú economico).

Quello della inim, ha i componenti elencati nel primo post (con sensori a doppia tecnologia), ed é il piú caro, ha le tastiere touch e solo quelle costano 270 euro l'una. Penso che faró mettere una tastiera per piano.

 

 

Il 28/9/2020 alle 22:09 , Thomas24 ha scritto:

hai detto che le finestre dell'interrato non hanno predisposizione, ma come proteggerebbero l'interrato? solo volumetrico? ci sono protezioni di altro tipo su queste finestre? es. grate, bocche di lupo, altro?

 

Le finestre al piano interrato sono tutte protette da delle bocche di lupo e sí tutti gli installatori vogliono montare solo un volumetrico, tranne quello che monta inim, lui metterebbe anche 3 contatti magnetici wireless.

 

Il 28/9/2020 alle 22:09 , Thomas24 ha scritto:

l'installatore che monterebbe il via radio in box, monterebbe una (costosa) espansione radio SOLO per quel contatto? non fa prima a portare un caspita di cavo sulla basculante? (in ogni caso il box lo proteggerei eccome!!!! io addirittura metterei una protezione ridondante, volumetrico E contatto magnetico - via filo - sulla basculante. Sai quante volte mi è capitato quando non avevo il contatto magnetico di inserire l'allarme con la basculante sollevata per poi prendere gli infarti di notte quando i gatti si infilavano nel garage e facevano scattare il volumetrico? ora ho protezione doppia e sono sereno)

 

il box lo voglio proteggere assolutamente, non ho pensato a una doppia protezione, provo a chiedere agli installatori.

 

Il 28/9/2020 alle 22:09 , Thomas24 ha scritto:

nessun installatore ha parlato di protezione esterna? solo volumetrici interni e contatti su infissi? 

 

esatto nessuno ha parlato di protezione esterna

 

Il 28/9/2020 alle 22:09 , Thomas24 ha scritto:

non hai parlato di quale tipologia di serramento hai, finestre e tapparelle? finestre e persiane? ti hanno confermato che verranno allarmati entrambi i serramenti?

 

gli infissi hanno tutti le tapparelle, sono tutte porte finestre, ma a parte quella del giardino credo che le apriremo poco, c'é la ventilazione meccanizzata e non gradisce che le finestre vengano aperte, inoltre la mia compagna odia ragni e insetti ed é contenta di tenerle chiuse :)

 

Il 28/9/2020 alle 22:09 , Thomas24 ha scritto:

come dice reka, infine, solo collegamento app? o avresti anche un gsm? 

 

 

Solo app, se serve chiedo per il gsm... una sim costa 5 euro al mese, si puó  anche fare

Link to post
Share on other sites
GekoPay
Il 1/10/2020 alle 19:11 , Panter ha scritto:

Francamente non dici molto di più sulla conformazione degli impianti proposti e non vedo quale consiglio ti si possa dare. Si parla di sensori interni e contatti sulle finestre senza specificare la tecnologia, e non si parla di protezione esterna radente gli accessi (considerando che le finestre potrebbe essere necessario tenerle aperte d'estate. Come si fa a concepire una protezione della proprietà solo pensando quando il sito è abbandonato, e non quando esso è abitato? La sicurezza di chi ci vive è molto più importante di un oggetto trafugato o un infisso rotto, ....o no? Senza tener conto che una protezione esterna davanti agli accessi può far desistere dal tentativo di intrusione e danneggiamenti.

Tanti sono i motivi di una proposta descrittiva di come è sviluppato il progetto, altrimenti occorrerebbe registrare tutta la conversazione tra cliente e installatore che propone.  

 

Ho delle finestre che resteranno per lo piú chiuse anche in estate, c'é la ventilazione meccanizzata e non gradisce le finestre aperte.

La tecnologia non la ho specificata perché chi mi ha fatto ilo preventivo non me la ha specificata, chiedo informazioni precise e poi faró sapere.

Esternamente non hanno previsto nulla, potrei chiedere di montare due tende sui due ingressi, giardino e porta di entrata.

 

Il 1/10/2020 alle 19:11 , Panter ha scritto:

 

Poi parli del garage:

 

Beh qui merita una considerazione.

Sono d'accordo conte che la protezione del garage sia necessaria ma... a quanto sembra i proponenti sembra che conoscano solo il sistema di ritardo di entrata e uscita che sarà lo stesso anche per l'intruso, mentre può essere differenziato per l'utente (ritardato) e per il ladro (immediato). Comunque l'inseritore interno non è sicuro ed è necessaria una tastiera sulla quale usare il proprio codice pin, Un inseritore può essere trafugato ma un codice no.

Non dici inoltre se il serramento è motorizzato o no.

 

Ok quindi, se ho capito bene, dovrei mettere una tastiera con un codice esterna al garage?

La porta é meccanizzata.

 

Il 1/10/2020 alle 19:11 , Panter ha scritto:

Poi, perché il sensore nel garage filare e il contatto sul serramento wireless? Tanto per sensore e tastiera nel garage (indispensabile) serve una espansione, quindi cosa ci vuole con una canalina portare un cavo fino alla serranda? Bah..

 

La tastiera in garage é prevista, un sensore puó essere messo filare... sul basculante non ho idea perché li abbiano proposti wireless, forse perché li hanno previsti anche sulle finestre.

 

Il 1/10/2020 alle 19:11 , Panter ha scritto:

 

Giusto una considerazione su un tuo riporto di una dichiarazione di un installatore, tra gli altri, che hai sentito.

 

Chiaramente si può affermare anche il contrario 😠. Tieni presente che INIM è un marchio Italiano con fabbrica, progettazione e sviluppo in Italia, al contrario dell'altro che è gestito all'estero e commercializzato in Italia. Poi.... la bontà del marchio è importante ma chi lo rende veramente efficiente è l'installatore, anche se a volte un sistema non offre la possibilità di programmare funzioni personalizzate e quindi non può neanche proporle (cosa che con Inim non accade dato che permette di gestire eventi programmabili tramite equazioni).

 

Eh faccio molta fatica a capire cosa sia meglio o peggio sia come marca che come proposta di impianto, ora chiedo dei preventivi dettagliati, per ora mi hanno fatto un elenco di componenti e mi hanno detto dove vogliono montare i sensori... che poi hanno giá le canaline posate, quindi non c'é molta scelta

 

Il 1/10/2020 alle 19:11 , Panter ha scritto:

 

PS: parli anche di differenze sostanziali dei prezzi...., e capisco che per un profano è difficile carpire le differenze, soprattutto senza descrizioni e dati di progetto.

 

 

 

Chiedo ai due installatori che mi sembrano piú in gamba di farmi una descrizione dettagliata e poi cerco di riportarla qua al meglio

Il 1/10/2020 alle 19:20 , Panter ha scritto:

C'è una cosa che non mi è chiara:

 

Ossia.., non ho capito se ti hanno proposto sensori (contatti) alle finestre e se ci sono già cavi infilati.

 

nei sensori delle finestre penso di si, i sensori ci sono e le canaline le hanno posate, immagino anche i cavi. Mentre i cavi per il resto dell'impianto non sono ancora posati, ma c'é giá la predisposizione con canaline e scatole.

Link to post
Share on other sites
Thomas24

...ma quindi in tutto ciò a parte dire che non aprirai mai le finestre perchè hai la vmc... non ho capito se le tapparelle avranno allarme. 

Se la risposta è NO allora secondo me c'è un gran buco, soprattutto se l'esterno non viene protetto

 

Hai provato a chiedere agli installatori come mai non metterebbero nulla all'esterno?

 

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...